Gaetano Quagliariello

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Gaetano Quagliariello


Vicepresidente Vicario del gruppo Popolo della Libertà
Membro della Giunta per il Regolamento
Membro della 2ª Commissione permanente (Giustizia)
Membro del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica
Coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra
Gaetano Quagliariello (Napoli, 23 aprile 1960) è un politico e accademico italiano. Da posizioni di sinistra è passato nel partito di Forza Italia e siede in Parlamento dal 2006, dal 2013 al 2014 è stato Ministro per le Riforme costituzionali nel Governo Letta.



Gaetano Quagliariello:
Coordinatore del Nuovo Centrodestra:
In carica
Inizio mandato: 2014
Predecessore: Giuseppe Scopelliti
Successore: in carica
Ministro per le Riforme Costituzionali:
Durata mandato: 28 aprile 2013 – 22 febbraio 2014
Presidente: Enrico Letta
Predecessore: Umberto Bossi
Successore: Maria Elena Boschi
Dati generali:
Partito politico: PR (1975-1982) FI (1994-2009) PdL (2009-2013) NCD (dal 2013)
sen. Gaetano Quagliariello:
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Parlamento italiano Senato della Repubblica
Luogo nascita: Napoli
Data nascita: 23 aprile 1960
Titolo di studio: laurea in scienze politiche
Professione: Docente universitario, pubblicista
Partito: FI (2006-2009), PdL (2009-2013), NCD (dal 2013)
Legislatura: XV, XVI, XVII
Gruppo: FI (2006-2008), PdL (2008-2013), NCD (dal 2013)
Coalizione: CdL (2006), PdL (2008, 2013)
Circoscrizione: Toscana (2006, 2008), Abruzzo (2013)
Incarichi parlamentari:
Vicepresidente Vicario del gruppo Popolo della Libertà Membro della Giunta per il Regolamento Membro della 2ª Commissione permanente (Giustizia) Membro del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica Coordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra
Pagina istituzionale

deleted

deleted

Quagliariello il candidato al Senato per il centrodestra?

Quagliariello il candidato al Senato per il centrodestra?

Sarà Quagliariello il candidato al Senato del centrodestra per il collegio senatoriale di Brindisi, ossia quello di Puglia 4, Brindisi-Monopoli. Almeno stando a quanto si apprende da alcuni siti (per esempio QUI). La voce non è inverosimile soprattutto se si considera la presenza negli ultimi tempi di Quagliariello in Provincia di Brindisi (a Cisternino e nel Capoluogo). Ufficialmente per presentare il suo libro ma ora si comprendono le ragioni, diciamo così, [...]

EVENTI: Gaetano Quagliariello

Dal 2003 presidente della Fondazione Magna Carta, fondata da Marcello Pera: "un luogo di formazione e ricerca di ispirazione liberale schierato senza soggezioni culturali e prudenze con il centro-destra".

Tra il 2001 e il 2006 è stato consigliere per gli Affari Culturali del presidente del Senato, Marcello Pera.

Il 30 marzo 2013 viene nominato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, membro della commissione per le riforme istituzionali.

Il 30 settembre 2013 assieme agli altri ministri del Pdl presenta dimissioni "irrevocabili", che successivamente vengono respinte dal presidente del consiglio Letta.

Nel 2006 è stato eletto senatore in Toscana, divenendo membro della commissione Affari Costituzionali, l'anno seguente vota contro la modifica della Costituzione tesa a eliminare definitivamente la possibilità di far ricorso alla pena di morte “nei casi previsti dalle leggi militari di guerra”.

Il 26 febbraio 2014 l'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari del Nuovo Centrodestra lo designa all'unanimità quale Coordinatore nazionale del partito .

Nel 1994 si iscrive a Forza Italia.

deleted

deleted

deleted

deleted

QUAGLIARIELLO: UNA DELUSIONE INTELLETTUALE

Gaetano Quagliariello si è dimesso dalla carica di coordinatore che aveva nel Nuovo Centro Destra ed ha annunciato al leader Angelino Alfano che, se il partito non lascia l’esecutivo, lui proverà a creare un suo gruppo parlamentare per poi allearsi col centrodestra. La vicenda ricorda quella del moto perpetuo. Se la macchina che si è inventata non funziona, non è per qualche difetto ma perché l’energia si può soltanto trasformare, non creare. In politica [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Altro che De Girolamo: è Quagliariello il coordinatore di NCD

Altro che De Girolamo: è Quagliariello il coordinatore di NCD

E’ Gaetano Quagliariello, già Ministro per le Riforme Costituzionali nel Governo Letta, il nuovo cordinatore nazionale del Nuovo Centrodestra. Da tempo si discuteva, dentro Ncd, della possibilità di avere un “nuovo” leader che si dedicasse interamente al partito dato che Alfano ricopriva (e tuttora ricopre) importanti incarichi istituzionali. Si era vociferato –ma si trattava di rumors giornalistici- di Maurizio Lupi. Addirittura qualche blogghetto aveva [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Emendamento 1.707 atti sessuali lievi sui minori: incompetenza o dolo?

All'interno del pacchetto ddl intercettazioni, la cosiddetta legge bavaglio, in sordina è stato inserito l'emendamento 1707 che dice: nessun arresto per chi viene pizzicato a compiere atti sessuali "di lieve entità" su minore Chi ha firmato questa legge?Gasparri (PdL), Bricolo (Lega), Quagliariello (PdL), Centaro(PdL), Berselli (PdL), Mazzatorta(Lega). Qualcuno mi spiega meglio la vicenda: ovvero ho sentito dire che questi parlamentari volevano proteggere [...]

Rispondi

&id=HPN_Gaetano+Quagliariello_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Gaetano{{}}Quagliariello" alt="" style="display:none;"/> ?>