Gianni Cuperlo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Gianni Cuperlo

La scheda: Gianni Cuperlo

Gianni Cuperlo, all'anagrafe Giovanni Cuperlo (Trieste, 3 settembre 1961), è un politico italiano.
Deputato del Partito Democratico dal 2006 al 2018, attualmente è membro della Direzione Nazionale del partito. È stato l'ultimo segretario della Federazione Giovanile Comunista Italiana (FGCI) e il primo della Sinistra giovanile (Sg), ricoprendo tali incarichi dal 1988 al 1992. Nel maggio del 2013 si candida alla Segreteria del Partito Democratico. Dopo le primarie dell'8 dicembre, Cuperlo accetta la proposta del segretario Matteo Renzi e assume la carica di presidente del Partito Democratico. Dopo uno scontro aperto nella direzione del partito con il segretario Renzi riguardo alla bozza della legge elettorale che esclude le preferenze, si dimette da tale carica il 21 gennaio 2014.


deleted

deleted

GIANNI CUPERLO SI E DIMESSO , LA LETTERA SCRITTA A RENZI

Gianni Cuperlo Ho scritto al segretario Matteo Renzi. Per comunicargli che mi dimetto da presidente dell'assemblea nazionale del PD. Ecco il testo della lettera:  Caro Segretario, dal primo minuto successivo alle primarie ho detto due cose: che quel risultato, così netto nelle sue dimensioni e nel messaggio, andava colto e rispettato, e che da parte mia vi sarebbe stato un atteggiamento leale e collaborativo senza venir meno alla chiarezza di posizioni e principi [...]

Voterò per Gianni Cuperlo!

Voterò per Gianni Cuperlo!

Voterò per Cuperlo, perché stiamo scegliendo il Segretario del Partito Democratico, non un’altra cosa! Al dilemma, tra eleggere un Segretario che si occupi solo del Partito e un Segretario che sia anche Candidato alla Presidenza del Consiglio, ho dato la mia risposta! Ritengo che chi sarà eletto si deve occupare solamente del Partito. È stato già detto da molti: i Governi e i relativi Presidenti cambiano, il Partito Democratico rimane, deve rimanere! Ora [...]

EVENTI: Gianni Cuperlo

Nel 1988 è eletto segretario nazionale della FGCI, guidandola così nel passaggio del 1989 che portò l'organizzazione giovanile a seguire la svolta politica del Partito Comunista Italiano.

Nel 1988 è eletto segretario nazionale della FGCI, guidandola così nel passaggio del 1989 che portò l'organizzazione giovanile a seguire la svolta politica del Partito Comunista Italiano.

Nel maggio del 2013 si candida alla Segreteria del Partito Democratico.

Nel maggio del 2013 si candida alla Segreteria del Partito Democratico.

Il 19 dicembre 1990 si aprì a Pesaro il XXV e ultimo congresso della FGCI.

Il 19 dicembre 1990 si aprì a Pesaro il XXV e ultimo congresso della FGCI.

Nel 2001 entra nella segreteria nazionale dei DS in qualità di responsabile della comunicazione del partito, incarico che ricopre fino al 2006.

Nel 2001 entra nella segreteria nazionale dei DS in qualità di responsabile della comunicazione del partito, incarico che ricopre fino al 2006.

Nel 1992 entra nella direzione del Partito Democratico della Sinistra e successivamente nei Democratici di Sinistra (DS).

Nel 1992 entra nella direzione del Partito Democratico della Sinistra e successivamente nei Democratici di Sinistra (DS).

Nel 2006 è eletto deputato del Friuli-Venezia Giulia, nel 2008 nella Circoscrizione Toscana, nel 2013 nella Circoscrizione Lazio È stato docente a contratto presso l'Università di Teramo, insegnando Teoria e tecnica della comunicazione pubblica, Comunicazione politica e Analisi della sfera pubblica.

Nel 2006 è eletto deputato del Friuli-Venezia Giulia, nel 2008 nella Circoscrizione Toscana, nel 2013 nella Circoscrizione Lazio È stato docente a contratto presso l'Università di Teramo, insegnando Teoria e tecnica della comunicazione pubblica, Comunicazione politica e Analisi della sfera pubblica.

Incontro pubblico con Gianni Cuperlo

Incontro pubblico con Gianni Cuperlo

TERMOLI - Le primarie dell’8 Dicembre per l’elezione del prossimo Segretario Nazionale del Partito Democratico sono alle porte. Il Comitato "Basso Molise per Cuperlo" promuove per venerdì 29 Novembre, a partire dalle 17,30 a Termoli, un evento pubblico a sostegno della candidatura di Gianni Cuperlo a Segretario Nazionale del PD. Interverranno per l'occasione l'On. Giovanni Battafarano per la “Costituente delle Idee” e il prof. Leandro Limoccia, tra i [...]

La mozione politica e programmatica a sostegno della candidatura di Gianni Cuperlo alla segreteria nazionale del PD.

Per leggere il testo integrale della mozione clicca qui sotto:DOC. CONGRESSUALE CUPERLO.pdf

Le Note politiche preliminari di Gianni Cuperlo a sostegno della sua candidatura alla segreteria del PD.

INTRODUZIONELa sinistra sa vincere. È accaduto ancora pochi mesi fa, a Roma come in altri luoghi. Non è un caso, perché poi, se uno va a vedere, il PD oggi è alla guida di un bel numero di regioni e amministra quasi tutte le principali città, da Torino a Catania partendo da Milano.Detto ciò, la delusione di febbraio e gli errori di tanti sulla presidenza della Repubblica hanno prodotto una sconfitta. Ne è uscito un governo di emergenza presieduto da Enrico [...]

Secondo appuntamento del gruppo di studio e approfondimento sui documenti di Gianni Cuperlo e Fabrizio Barca

PESARO - Si terrà giovedì 26 settembre alle ore 21 nella sala "Evio Tomasucci" del Centro per l'Impiego (via Della Robbia 4) il secondo appuntamento del gruppo di studio e approfondimento sui documenti di Gianni Cuperlo e Fabrizio Barca, iniziativa a cura di dirigenti, militanti e simpatizzanti del Partito Democratico di Pesaro volta ad approfondire i contenuti identitari del Partito Democratico. L'argomento dell'incontro, il primo di una serie di cinque forum [...]

Intervista a Gianni Cuperlo

Intervista a Gianni Cuperlo

Non più piccola, una sinistra ripensata   DANIELA PREZIOSI30.08.2013   • LEGGI I COMMENTI • SCRIVI UN COMMENTO Intervista a Gianni Cuperlo, candidato segretario al congresso del Pd: «È evidente che un governo senza la destra non avrebbe tolto l'Imu a chi può pagarla». Larghe intese? «18 mesi, Letta rispetterà i patti». «In tanti verso Renzi? Per convinzione, spero»   Gianni Cuperlo, trovata l'intesa sull'Imu, per Letta il governo ora 'è senza [...]

Il giornale di Bergamo - "Misiani, io sto con Gianni Cuperlo - Il tesoriere del partito snobba Renzi e si schiera per il delfino di Bersani"

Ultraortodosso da sempre, Antonio Misiani chiude la porta a Matteo Renzi e si schiera per Gianni Cuperlo, delfino di Pierluigi Bersani rimasto nella rete dopo il balzo di Guglielmo Epifani a segretario del Pd. Vedremo se lo seguirà lungo questa strada anche l’amica di sempre Elena Carnevali, passata da Palazzo Frizzoni alla Camera per candidarsi subito dopo a sindaco di Bergamo, mentre Sergio Gandi, altro big cittadino del partito, ha innescato un dibattito mica [...]

Costituito un gruppo di studio dei documenti di Fabrizio Barca e Gianni Cuperlo

Alla cortese attenzione degli organi d'informazione Dopo aver letto i documenti di Fabrizio Barca e poi le note programmatiche di Gianni Cuperlo, avendo contattato altre persone del Partito Democratico di Pesaro che non si riconoscono nella politica dei "leaderismi" e dei "posizionamenti" ma vogliono approfondire i documenti e parlare di temi politici invece di scegliere soltanto per chi "fare il tifo", ho deciso di costituire un gruppo di studio dei documenti [...]

Domenica 21 Luglio, ore 18,30, alla Festa Democratica, parla l'on. Gianni Cuperlo.

    Domenica 21 Luglio, alle ore 18,30, presso lo spazio dibattiti della Festa Democratica ( Livorno, Rotonda d'Ardenza )   incontro con l'on. Gianni Cuperlo.   Scarica il volantino: Cuperlo, 21 Luglio, ore 18,30..pdf       Nota della redazione. Da oggi, dopo un certo periodo di assenza, riprende l'attività di questo sito web.

Rinviata a lunedì 19 maggio la presentazione di "Nord terra ostile" con Gianni Cuperlo

Rinviata a lunedì 19 maggio la presentazione di "Nord terra ostile" con Gianni Cuperlo

Lunedì 12 era prevista al Circolo "Luigi e Roberto Minardi" di Bergamo la presentazione di "Nord terra ostile", il libro del giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Alfieri. Purtroppo, in quella giornata io e Gianni Cuperlo ci dovremo sorbire a Roma il discorso con cui Silvio Berlusconi illustrerà il programma del suo nuovo Governo. L'iniziativa è dunque rinviata di una settimana, alla stessa ora, nello stesso posto, con gli stessi interlocutori.   Lunedì 19 [...]

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Il destino di Salvini si decide nei prossimi 15 giorni

Martedì 15 ottobre il faccia a faccia televisivo con l’altro Matteo (Renzi). Qualche giorno dopo la manifestazione romana e, ancora dopo, le elezioni in Umbria: l’ex vicepremier confida nel fatto che l’accordo tra M5S e Pd venga bocciato dalle urne. Il leghista fuori dal governo non può fare a meno di Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi I sondaggi confermano che la Lega, pur avendo perso qualche punto percentuale dopo la rottura del governo [...]

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

Botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che poco fa ha ribattuto via Twitter ad un duro attacco di ieri sera in tv dell'ex ministro dell'Interno. Ieri sera Salvini era infatti ospite a DiMartedì: «No, @matteosalvinimi non ti ho visto in TV perché anche ieri ho lavorato fino a tardi - ha twittato la Raggi - Direi anche a te ‘dimettiti’ ma da cosa? Non hai mai lavorato in vita tua. #salvinichiacchierone [...]

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

La Raggi risponde a Salvini: «Non ti ho visto in tv, stavo lavorando. Tu non hai mai lavorato in vita tua»

Botta e risposta a distanza tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che poco fa ha ribattuto via Twitter ad un duro attacco di ieri sera in tv dell'ex ministro dell'Interno. Ieri sera Salvini era infatti ospite a DiMartedì: «No, @matteosalvinimi non ti ho visto in TV perché anche ieri ho lavorato fino a tardi - ha twittato la Raggi - Direi anche a te ‘dimettiti’ ma da cosa? Non hai mai lavorato in vita tua. #salvinichiacchierone [...]

Il taglio dei parlamentari è stato approvato in maniera definitiva dalla Camera, ma adesso potrebbe diventare oggetto di un referendum con Roberto Giachetti di Italia Viva intenzionato a raccogliere le firme necessarie.

Il taglio dei parlamentari è stato approvato in maniera definitiva dalla Camera, ma adesso potrebbe diventare oggetto di un referendum con Roberto Giachetti di Italia Viva intenzionato a raccogliere le firme necessarie.

Taglio dei parlamentari, c’è il rischio referendum: Giachetti raccoglie le firme. Esulta il Movimento 5 Stelle fuori da Montecitorio per l’approvazione definitiva del taglio dei parlamentari, ma sulla riforma fortemente voluta dai pentastellati adesso incombe la possibilità di ricorrere a un referendum. Durante il suo intervento alla Camera prima della votazione finale, il deputato Roberto Giachetti fresco del passaggio dal PD a Italia Viva di Matteo [...]

FOTO: Gianni Cuperlo

Gianni_Cuperlo

Gianni_Cuperlo

Taglio parlamentari, legge risolutiva o ... specchietto per allodole?

Taglio parlamentari, legge risolutiva o ... specchietto per allodole?

Et Voilà! Il taglio dei parlamentari è legge! La Camera lo ha approvato ieri mentre il Senato lo aveva già fatto in Febbraio.  Modificando gli articoli 56 e 57 della Costituzione Italiana, gli eletti passeranno da 945 a 600. I fautori della legge diranno che: ''E' giusto, in fondo alcuni altri Paesi europei ne hanno anche di meno'' . Peccato che non venga loro in mente che il numero dei parlamentari dipenda anche dal numero della popolazione. Ovvio che un [...]

RISPARMIO TAGLIO PARLAMENTARI: una balla megagalattica!

RISPARMIO TAGLIO PARLAMENTARI: una balla megagalattica!

Vogliamo fare due semplici conti? Secondo noi il risparmio sul taglio dei parlamentari è una balla megagalattica. Se veramente si volesse risparmiare, senza intaccare la rappresentanza di tutti i cittadini e le loro istanze nel Parlamento, si potrebbe fare così: oggi abbiamo 630 deputati + 315 senatori = 945 parlamentari. Con il taglio avremo 400 deputati + 200 senatori = 600 parlamentari. 945 – 600 = 345 parlamentari in meno. Chiaro? Ora diciamo che un [...]

Fusilli Gorgonzola e Carciofi

Fusilli Gorgonzola e Carciofi

INGREDIENTI; pasta fusilli 200 gr. gorgonzola dolce 100 ml panna da cucina 2 carciofi 20 gr. burro 2 cipolle 1/2 limone olio evo sale fino e grosso iodato pepe  PREPARAZIONE; Togliete le foglie esterne dei carciofi, quelle più dure, e tagliate via le punte e la parte finale del gambo. Prendete la parte tenera del gambo, tagliatela a pezzetti e immergeteli in una scodella d'acqua con il succo di limone; schiacciate i carciofi per [...]

Perché il taglio dei parlamentari è antiparlamentare.

Perché il taglio dei parlamentari è antiparlamentare.

Fra qualche ora sorgerà il sole sul sabba del qualunquismo, sull’ennesima giornata dell’antiparlamentarismo, salutando il terzo taglio del numero dei parlamentari. Il terzo tentativo è diverso dai primi due. Il primo fu di destra, il secondo di sinistra. Entrambi cancellati dal voto del popolo sovrano, nel cui nome si taglia, ritaglia e tritaglia. Come a dire: forse non ci si era capiti. Quello che prende corpo domani è un assalto di tipo nuovo, già di suo [...]

Lo chef Rubio e quella legge della Boldrini

Lo chef Rubio e quella legge della Boldrini

Il clown femminista conosciuto come "Chef Rubio" ha iniziato una polemica pubblica volta a mettere in ridicolo la presunta impreparazione dei due agenti uccisi a Trieste. Insomma, la colpa sarebbe la loro, mentre non una parola di condanna per l'assassino sudamericano. Sarebbe come, in altri termini, attribuire la colpa dello stupro a una donna incautamente scollata e non ai suoi ipotetici stupratori sudamericani. La verità invece è un'altra. Non è la mancata [...]

Terremoto Pd: gli ex renziani difendono Renzi dall’attacco di Orlando

Terremoto Pd: gli ex renziani difendono Renzi dall’attacco di Orlando

L’ex segretario Dem replica: «Dire che la Leopolda e il Papeete siano sullo stesso piano è l’errore degli ultimi anni, se la prendono con il Matteo sbagliato». Solidarietà dai Dem Parrini, Malpezzi e Morani. Dopo le parole del numero due del Pd, Andrea Orlando, verso Matteo Renzi e i suoi ‘ultimatum’ la reazione dell’ex segretario Dem non si è fatta attendere. «Dire che la Leopolda e il Papeete siano sullo stesso piano è l’errore degli ultimi [...]

Soldi russi alla Lega, Report “incastra” Salvini con un video inedito: era a Mosca con Savoini

Soldi russi alla Lega, Report “incastra” Salvini con un video inedito: era a Mosca con Savoini

Report fa tremare Salvini. “È 18 ottobre 2018 quando Gianluca Savoini, ex portavoce di Matteo Salvini, si trova all’interno dell’hotel Metropol, a Mosca. In quell’albergo inizia una trattativa con tre russi per una partita di gasolio da 1,5 miliardi di euro. Si accordano per un prezzo bassissimo, in modo da garantire a Savoini un guadagno pari a 65 milioni di euro. Salvini ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento nella trattativa, anche se non ha mai [...]

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni

Bellanova scrive a Hogan: serve un Fondo europeo sterilizza-sanzioni Il Governo mette l`Unione europea davanti alla necessità di tutelare l'agroalimentare italiano, minacciato dai possibili dazi statunitensi. Sulla scrivania del commissario all'gricoltura, Phil Hogan, prossimo responsabile comunitario per il commercio e quindi incaricato di gestire il negoziato con Washington, è stata recapitata una lettera firmata Teresa Bellanova per chiedere [...]

Maria Elena Boschi su Italia Viva

Maria Elena Boschi su Italia Viva

Maria Elena Boschi su Italia Viva: "È un'operazione rischiosa ma entusiasmante, ci stanno riempiendo di email, messaggi, telefonate" Maria Elena Boschi: "Siamo un gruppo di persone che da tanti anni condividono un'idea di cambiamento per il Paese, impegnandosi. Italia Viva è un'operazione che mette molto più a rischio i destini politici di ognuno di noi che non restare dentro la grande casa del Partito Democratico, un'operazione più rischiosa ma anche [...]

Sanità senza Speranza L’aumento del ticket è demagogico. Il giusto stop di RENZI

Sanità senza Speranza L’aumento del ticket è demagogico. Il giusto stop di RENZI

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato che nell’ambito della prossima Finanziaria saranno rivisti criteri di pagamento dei ticket sanitari, in modo da renderli progressivi. Chi guadagna di più, dice, deve pagare di più. Sembra ragionevole, ma si potrebbe obiettare che siccome si parla di redditi dichiarati al fisco chi guadagna di più già paga di più, per effetto della progressività delle aliquote. Bisogna applicare la progressività [...]

Chi è favorevole e chi è contro lo ius culturae tra i parlamentari

Chi è favorevole e chi è contro lo ius culturae tra i parlamentari

Giovedì 3 ottobre è pronto a essere discusso in Commissione affari costituzionali il provvedimento per concedere il titolo di cittadino ai bambini nati e cresciuti in Italia. Ma c'è chi frena anche all'interno della maggioranza A un mese trascorso dal suo insediamento, la maggioranza giallorossa inizia la rincorsa ai lavori di governo. Tentando di prendere velocità, però, inciampa sulla rediviva questione dello ius culturae, che il Pd inserisce [...]

CERTO PROTEGGERE IL POPOLINO E ORTICANTE,VERO ROSSI!

CERTO PROTEGGERE IL POPOLINO E ORTICANTE,VERO ROSSI!

Governo, Rossi: “Urticante tono ultimativo di Di Maio e Renzi” “Discutere è normale, ma il tono ultimativo con cui Di Maio e di recente anche Renzi intervengono per dire ciò che il governo deve o non deve fare è francamente urticante. Se si sta nella stessa maggioranza non ci si può dividere tra chi canta e chi porta la croce; tra chi anche con demagogia cerca il consenso e chi cerca responsabilmente di fare una legge di bilancio equa, saggia e per lo [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

Francesca Cipriani: «Il nuovo governo non mi piace, scendiamo in piazza per far tornare Salvini»

«Questo nuovo governo non mi piace. Non mi piace che abbiano riaperto i porti e che la delinquenza stia aumentando sempre di più». La maggiorata showgirl Francesca Cipriani, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornata nuovamente a parlare del politico che apprezza di più, Matteo Salvini, e di quello che, nel nuovo corso politico, proprio non le va giù. E non ha mancato di fare un appello agli italiani in diretta per far tornare il leader [...]

Italia Viva, Renzi: "Con Pd 7 anni liti ma il mio avversario è Salvini, non Zingaretti"

Italia Viva, Renzi: "Con Pd 7 anni liti ma il mio avversario è Salvini, non Zingaretti"

"Con il Pd sono 7 anni che si litiga tutti i giorni. Quando finisce un amore è bene lasciarsi con rispetto e amicizia, ognuno vada dove vuole ma 'non raccontare a me cosa è la libertà' come cantava Francesco Guccini". Lo ha detto il senatore di Italia Viva, Matteo Renzi al Wired next fest, in corso a Palazzo Vecchio a Firenze che poi sul suo diretto rivale afferma: "Il mio avversario non è Nicola Zingaretti ma Matteo Salvini, del tutto legittimamente. Per [...]

Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...!

Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...!

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Salvini: "Carola Rackete ha portato in Italia tre torturatori e stupratori. Il VIMINALE chiarisca" ...Ora, potrà sembrare strano pure a Salvini, ma all'epoca al Viminale c'era lui...! Leggere un articolo, capire che la notizia (probabilmente, anzi quasi sicuramente vera) è infarcita di ‘potrebbe, sarebbe, direbbe’ per evitare sentenze della prima ora senza un’accurata verifica [...]

&id=HPN_Gianni+Cuperlo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Gianni{{}}Cuperlo" alt="" style="display:none;"/> ?>