Gianni De Michelis

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Gianni De Michelis

La scheda: Gianni De Michelis

Gianni De Michelis (Venezia, 26 novembre 1940 – Venezia, 11 maggio 2019) è stato un politico e accademico italiano, deputato dal 1976 al 1994, ministro delle Partecipazioni Statali dal 1980 al 1983, ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale dal 1983 al 1987, vicepremier dal 1988 al 1989 e ministro degli Affari Esteri dal 1989 al 1992.
Già nel Partito Socialista Italiano dagli anni sessanta, membro della direzione socialista per tutta la durata della segreteria di Bettino Craxi, vicesegretario del partito tra il 1993 e il 1994, poi segretario nazionale del Nuovo PSI (2001-2007), aderì successivamente alla Costituente del PSI, e al progetto di Stefania Craxi denominato Riformisti italiani.


deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Gianni De Michelis

Il 26 novembre 2011 aderì al progetto di partito di Stefania Craxi, che si chiama Riformisti Italiani, insieme ad altri esponenti come Alessandro Battilocchio e Renzo Tondo.

Il 26 novembre 2011 aderì al progetto di partito di Stefania Craxi, che si chiama Riformisti Italiani, insieme ad altri esponenti come Alessandro Battilocchio e Renzo Tondo.

Nel 2001 De Michelis fondò insieme a Bobo Craxi, figlio di Bettino, con quel che resta del piccolo movimento, il Nuovo PSI, partito che nacque in aperta polemica con la sinistra italiana e che, pertanto, scelse di confluire nella Casa delle Libertà, la coalizione di centrodestra guidata da Berlusconi.

Nel 2001 De Michelis fondò insieme a Bobo Craxi, figlio di Bettino, con quel che resta del piccolo movimento, il Nuovo PSI, partito che nacque in aperta polemica con la sinistra italiana e che, pertanto, scelse di confluire nella Casa delle Libertà, la coalizione di centrodestra guidata da Berlusconi.

Nel 1997, tre anni dopo lo scioglimento del PSI, De Michelis cercò di dar seguito all'esperienza socialista e aderì ad un partito denominato proprio Partito Socialista, nato un anno prima su iniziativa di alcuni ex-PSI (Ugo Intini, Margherita Boniver ecc.

Nel 1997, tre anni dopo lo scioglimento del PSI, De Michelis cercò di dar seguito all'esperienza socialista e aderì ad un partito denominato proprio Partito Socialista, nato un anno prima su iniziativa di alcuni ex-PSI (Ugo Intini, Margherita Boniver ecc.

Nel 1963 si laureò in Chimica all'Università degli Studi di Padova e iniziò subito l'attività accademica, prima come assistente e poi come professore incaricato, divenendo infine professore associato di Chimica nel 1980 presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Nel 1963 si laureò in Chimica all'Università degli Studi di Padova e iniziò subito l'attività accademica, prima come assistente e poi come professore incaricato, divenendo infine professore associato di Chimica nel 1980 presso l'Università Ca' Foscari di Venezia.

Nel 2007 fu celebrato un nuovo congresso che lo rielesse segretario.

Nel 2007 fu celebrato un nuovo congresso che lo rielesse segretario.

deleted

deleted

deleted

deleted

Grillo? De Michelis: «Manovrato da Usa»

Cresce ancora il consenso degli italiani nei confronti del Movimento 5 Stelle, che si attesta al 21%. È quanto emerge da un sondaggio sulle intenzioni di voto condotto dall'Istituto Swg per Agorà, trasmissione di Rai Tre. Di quasi un punto percentuale (+0,8%) sale anche il Pd, che sarebbe votato dal 24% degli italiani. Perde invece quasi mezzo punto percentuale rispetto alla settimana scorsa il Pdl (-0,4%), che si attesta al 15%. Ritorna sotto la soglia del 6% [...]

Bilderberg 2010: il meeting “segreto” dei potenti del mondo

Bilderberg 2010: il meeting “segreto” dei potenti del mondo

Fonte: www.giornalettismo.com   Molto più di un G8 e di una visita di Stato secondo i complottisti. Niente più  che un incontro tradizionale per chi minimizza. Gli uomini più influenti del globo si incontreranno in Spagna dal 3 al 6 giugno, ancora una volta per mettere a punto strategie politiche, militari ed economiche del pianeta. Nella più totale indifferenza dei media Quest’anno tocca alla Spagna ospitare il summit degli uomini più potenti del mondo, [...]

Gianni De Michelis

Non tiro per la giacca il capo dello Stato ma Craxi offre a tutti una grande occasione

Newsletter di informazione di FOCUS- Casa dei Diritti Sociali

Newsletter di informazione di FOCUS- Casa dei Diritti Sociali

  Inform@ttiva   Newsletter di informazione di FOCUS- Casa dei Diritti Sociali   Anno 2 del 5 novembre 2009   FOCUS- Casa dei Diritti Sociali: dal Servizio Civile Nazionale a "To day, to morrow, to Nino" Il 2 novembre è terminato il servizio civile 2008-09 e mentre tra circa un mese inizierà il servizio civile 2009-10 entro gennaio, molto probabilmente, andrà presentato il progetto per il 2010-11.   Va ricordato che il SCN non è "automatico" negli anni e [...]

Aspen Institute

Aspen Institute

Trance Formation of America Trance Formation of America La vittima della manipolazione mentale non sa d’essere vittima. Invisibili sono le mura della sua prigione ed egli si crede libero Aldous Huxley Trance Formation of America è un libro il cui contenuto risulta difficilmente credibile, per una persona mediamente razionale. L'autrice, Cathy O'Brien, dichiara di essere stata fin dalla tenera età vittima del programma della Cia noto con il nome MK Ultra, un [...]

De Michelis, i figli so’ piezz’ e core

De Michelis, i figli so’ piezz’ e core

I socialisti spariti? No, ci sono e nei posti che contano. L’ex ministro li elogia e dice che avrebbero potuto chiudere Mani Pulite in due mesi. Invece... I socialisti non sono più in parlamento, ma vivono e lottano insieme a noi. La loro diaspora li ha portati alla maggioranza o all’opposizione e il “patriarca di Venezia” Gianni De Michelis loda i loro incarichi con orgoglio in un’intervista di Aldo Cazzullo al Corriere della Sera. “Mi sono [...]

Chi Antonio Di Pietro lo ha visto da vicino...

Chi Antonio Di Pietro lo ha visto da vicino...

Ieri ho acquistato il capolavoro di Gianluigi Nuzzi ,VATICANO S.P.A (Chiarelettere).Domani comincerò a leggerlo e la settimana prossima riporterò qualche pezzo qui con l'obiettivo (anche se non ce n'è bisogno) di farlo comprare il più possibile, perchè merita .Ci sono dentro documenti inediti che riguardano personaggi famosi. Per due-tre giorni parlerò di Antonio di Pietro,di quello che certi giornalisti non scrivono su di lui e il suo partito.Non è [...]

Euronorevoli fannulloni

Euronorevoli fannulloni

L’ESPRESSO di giovedì 12 febbraio 2009 Pag 24 di Emiliano Fittipaldi Sono i meno presenti e i più pagati. La metà degli eletti si è dimessa per tornare in patria. Non partecipano ai lavori. Ecco il primato negativo degli italiani a Strasburgo. Dove si decide il nostro futuro   C'è seduta plenaria all'Europarlamento, ma Gianni De Michelis è a Roma. Non tenta nemmeno di giustificarsi. "La seduta a Strasburgo di oggi? Ma lo sanno tutti che quelle del lunedì [...]

I delinquenti non sono più nelle strade.....Non tutti

Ecco a voi la lista delle brave personcine che ci governano...per ora ho trovato queste ma aggiornerò come trovo altri misfatti Massimo Maria Berruti (deputato FI): 8 mesi definitivi per favoreggiamento nel processo tangenti Guardia di Finanza. Alfredo Biondi (deputato FI): 2 mesi patteggiati per evasione fiscale a Genova. Vito Bonsignore (eurodeputato Udc): 2 anni definitivi per tentata corruzione appalto ospedale Asti. Umberto Bossi (eurodeputato e segretario [...]

Cosa Rossa, Pd e Rosa Bianca da sola

La Sinistra e l'Arcobaleno chiede un incontro con Veltroni. Pronto il simbolo Bertinotti candidato premier. "Ma al Senato accordi tecnici anti Berlusconi" Cosa Rossa, Pd e Rosa Bianca da sola Quattro poli, il risiko delle alleanze Contatti per una minicoalizione tra Pd, Idv e Socialisti uniti dal programma La solitudine dei Radicali. Cdl affollata: almeno dieci partiti. Sei seggi all'Udeur di CLAUDIA FUSANI   Il presidente della Camera Fausto Bertinotti sarà il [...]

DELINQUENTI CHE CI GOVERNANO

DELINQUENTI CHE CI GOVERNANO

I 24 condannati in via definitiva stanno fermi come uno scoglio in Parlamento. Nessuno fa un passo indietro. Il primo che si costituisce agli elettori e si dimette diventa un eroe nazionale. Ma non lo capiscono. Quanti anni ci vorranno per toglierceli dai piedi? In tre anni ci siamo liberati solo di Previti. Sono pregiudicati di lungo corso. Drogati che non riescono a smettere. Il Governo non è indifferente. Uno alla volta li aiuta a riprendere confidenza in sé [...]

De Michelis

Come ha spiegato Ferrara, ci sono persone a cui Gianni De Michelis non è simpatico. Quest?anno, in alcune delle puntate di Ottoemmezzo di cui è stato ospite ha espresso pareri con una perentorietà e una certezza effettivamente fuori luogo (?come fate a non vedere che la guerra a Saddam non potrà che portare benefici per tutta l?area??), e l?ombra di un qualche dubbio sarebbe stata più comprensibile. Ma questo non toglie che sia uno di quelli che sanno più [...]

Iva Zanicchi e il suo libro a Verissimo: «Volevo tradire mio marito»

Iva Zanicchi e il suo libro a Verissimo: «Volevo tradire mio marito»

Iva Zanicchi torna a Verissimo per raccontare altri aneddoti della sua vita, tra i più divertenti contenuti nella sua autobiografia "Nata di luna buona". Tra una gag e l'altra la cantante ha divertito la padrona di casa, Silvia Toffanin, e il pubblico. Molti episodi riportati nero su bianco riguardano gli inizi della sua carriera e i tour in giro per il mondo. Ed è proprio durante una tournèe in Russia che Iva si è invaghita di un altro uomo. All'epoca era [...]

FOTO: Gianni De Michelis

Gianni_De_Michelis

Gianni_De_Michelis

Gianni De Michelis (utilmo a destra), con Nilde Iotti, John Major e Giulio Andreotti all'incontro a Roma per la Comunità europea il 14 dicembre 1990

Gianni De Michelis (utilmo a destra), con Nilde Iotti, John Major e Giulio Andreotti all'incontro a Roma per la Comunità europea il 14 dicembre 1990

Gianni De Michelis (utilmo a destra), con Nilde Iotti, John Major e Giulio Andreotti all'incontro a Roma per la Comunità europea il 14 dicembre 1990

Gianni De Michelis (utilmo a destra), con Nilde Iotti, John Major e Giulio Andreotti all'incontro a Roma per la Comunità europea il 14 dicembre 1990

Renzi: “A chi importa il destino di Conte? Il tema è evitare che Salvini stravinca e con liu il FASCISMO del terzo millennio.”

Renzi: “A chi importa il destino di Conte? Il tema è evitare che Salvini stravinca e con liu il FASCISMO del terzo millennio.”

“Ma poi, vogliamo dirla tutta? A chi volete che importi del destino personale di Giuseppe Conte o anche del mio. Chi se ne frega di Conte. Che cosa ne so se è possibile dar vita o meno a un altro governo in questa legislatura, forse sì, forse no, non è questo il tema… Qui il tema è come evitare che in Emilia-Romagna e poi in Italia finisca com’è finita dopo la foto di Narni, e cioè che stravinca Matteo Salvini. Che cosa vogliono scattare, una bella foto [...]

Come fermare l’irresistibile ascesa di Salvini in Emilia Romagna

Come fermare l’irresistibile ascesa di Salvini in Emilia Romagna

Evitare di nazionalizzare la tornata elettorale e tenere lontani Conte e associati. La regione è governata bene e il presidente Bonaccini può cavarsela senza commissariamenti romani, ma a patto che il Pd non aspetti la photo opportunity di fine campagna elettorale per dimostrare che c’è   Contendere a Matteo Salvini il territorio. Stare sulle questioni regionali e di merito. Mettere su una squadra contro un uomo solo. Lui, l’uomo nero della [...]

La stronzata femminista di Lilli Gruber

La stronzata femminista di Lilli Gruber

Infatti, finché il testosterone maschile comandava in esclusiva abbiamo costruito imperi, fondato città, esplorato continenti, conquistato lo spazio, scritto capolavori letterati ed artistici, inventato le macchine, innalzato chiese. Nel momento in cui ci è toccato spartire il potere col progesterone abbiamo la musicademmerda, la tv spazzatura, i bombardamenti gender, le mignotte in erba, le streghe di Bibbiano e le labbra siliconate.  

Sabato 9 novembre il docufilm premiato da Mattarella

Sabato 9 novembre il docufilm premiato da Mattarella

Pianoro (Bologna) Alle 14.30 di sabato 9 novembre nella sala parrocchiale di Rastignano, in via Andrea Costa 65, sarà proiettato il docufilm “Gocce di memoria” premiato nel maggio scorso dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come vincitore del concorso nazionale “Tracce di Memoria” indetto dal Miur (Ministero istruzione università e ricerca). Il filmato è stato infatti realizzato dagli alunni delle classi di quinta A e B della scuola [...]

A Cicciolina sono rimasti solo i seni per mangiare

A Cicciolina sono rimasti solo i seni per mangiare

Ilona Staller, in arte Cicciolina, dev'essere davvero alla frutta. Anzi, alla diperazione. Ospite nello studio di Barbara D'urso per difendere suo figlio dalle accuse di spaccio di droga, è finita invece per esibire le sue tette in diretta televisiva per replicare a una ospite che le faceva notare quanto i suoi seni fossero finti a causa della chirurgia estetica. La Cicciolina lo ha fatto per davvero. Ha mostrato le sue mammelle con la disinvoltura tipica della [...]

Lilli Gruber parla della sua passione per Cristiano Ronaldo

Lilli Gruber parla della sua passione per Cristiano Ronaldo

Ospite del programma "Un giorno da pecora" Lilli Gruber ha risposto alle domande dei conduttori su di diversi argomenti, da Feltri a Salvini, dagli spinelli alla sua passione per Cristiano Ronaldo. Matteo Salvini dopo qualche screzio con lei aveva assicurato che le avrebbe mandato delle rose. Lo ha fatto? “No, non mi ha mai mandato nulla. Sarebbe stato galante. Certo se le sue promesse politiche sono tutte così farlocche come quelle fatte per i fiori...” Lei [...]

Lilli Gruber su Cristiano Ronaldo di lui mi piace tutto

Lilli Gruber su Cristiano Ronaldo di lui mi piace tutto

La conduttrice tv Lilli Gruber è stata ospite del programma  radiofonico “Un Giorno da Pecora”,e  ha risposto alle domande dei conduttori su di diversi argomenti, da Feltri a Salvini, dagli spinelli alla sua passione per Cristiano Ronaldo. Matteo Salvini dopo qualche screzio con lei aveva assicurato che le avrebbe mandato delle rose. Lo ha fatto? “No, non mi ha mai mandato nulla. Sarebbe stato galante. Certo se le sue promesse politiche sono tutte così [...]

Lilli Gruber il mio uomo ideale è Cristiano Ronaldo

Lilli Gruber il mio uomo ideale è Cristiano Ronaldo

La giornalista Lilli Gruber è stata ospite al programma “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, e ha risposto alle domande dei conduttori su di diversi argomenti, da Feltri a Salvini, dagli spinelli alla sua passione per Cristiano Ronaldo. Matteo Salvini dopo qualche screzio con lei aveva assicurato che le avrebbe mandato delle rose. Lo ha fatto? “No, non mi ha mai mandato nulla. Sarebbe stato galante. Certo se le sue promesse politiche sono tutte così [...]

Lilli Gruber Cristiano Ronaldo è il mio uomo ideale

Lilli Gruber Cristiano Ronaldo è il mio uomo ideale

Lilli Gruber ospite del programma “Un Giorno da Pecora”, su Rai Radio1, ha risposto alle domande dei conduttori su di diversi argomenti, da Feltri a Salvini, dagli spinelli alla sua passione per Cristiano Ronaldo. Matteo Salvini dopo qualche screzio con lei aveva assicurato che le avrebbe mandato delle rose. Lo ha fatto? “No, non mi ha mai mandato nulla. Sarebbe stato galante. Certo se le sue promesse politiche sono tutte così farlocche come quelle fatte per [...]

COLPA DI SALVINI ...!

COLPA DI SALVINI ...!

COLPA DI SALVINI ...! E sì, le colpe sono di Matteo Salvini, già perché se lui fosse ancora il ministro degli interni i poveri migranti....."valevano"..., invece con la sua assenza dalla scena dell'immigrazione la pantomima della nave ONG assume un altro tono e significato. Ora i migranti non sono come quelli del periodo salviniano, questi non sono stanchi e provati dal lungo soggiorno obbligato in mare, i bambini ora giocano felici, e le donne incinta non si [...]

Impresa storica, parola di Salvini

Impresa storica, parola di Salvini

L'Umbria elegge come nuovo presidente Donatella Tesei, senatrice della Lega e candidata del centrodestra. Per la Lega si può parlare di vero e proprio trionfo tanto che Matteo Salvini non esita a definire questo successo "un'impresa storica" e rivolgendosi agli elettori dice: "Avete votato e scelto la libertà a nome di 60 milioni di italiani. Per i signori Conte, Di Maio, Renzi e Zingaretti che sono momentaneamente e abusivamente occupanti del Governo [...]

Non solo i 49 milioni ed i rubli, ecco il leghista Bussetti che da Ministro si è inventato 80 missioni fittizie per intascare i rimborsi - C'è anche il rimborso per andare alla festa di compleanno di Matteo Salvini: 440,95 euro!

Non solo i 49 milioni ed i rubli, ecco il leghista Bussetti che da Ministro si è inventato 80 missioni fittizie per intascare i rimborsi - C'è anche il rimborso per andare alla festa di compleanno di Matteo Salvini: 440,95 euro!

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Non solo i 49 milioni ed i rubli, ecco il leghista Bussetti che da Ministro si è inventato 80 missioni fittizie per intascare i rimborsi - C'è anche il rimborso per andare alla festa di compleanno di Matteo Salvini: 440,95 euro! L'inchiesta: spuntano 80 missioni fittizie dell'ex ministro leghista Bussetti Secondo quanto raccontato da Repubblica l'ex titolare dell'istruzione ha concentrato [...]

Mussolini ha fatto anche cose buone? Lo storico Francesco Filippi demolisce una per una tutte le bufale della propaganda fascista.

Mussolini ha fatto anche cose buone? Lo storico Francesco Filippi demolisce una per una tutte le bufale della propaganda fascista.

      . Seguici sulla pagina Facebook BANDA BASSOTTI . .   Mussolini ha fatto anche cose buone? Lo storico Francesco Filippi demolisce una per una tutte le bufale della propaganda fascista. Mussolini bravo e buono: tutte le fake news che ancora si dicono sul fascismo Pubblicato da Bollati Boringhieri, dal titolo icastico: Mussolini ha fatto anche cose buone. Le idiozie che continuano a circolare sul fascismo. Autore lo storico Francesco Filippi In [...]

IN LOMBARDIA CON LA CLAVA : I leghisti del posto vogliono "regionalizzare" gli insegnanti. L'esempio e la storia di Gaetano Salvemini, da Molfetta a Harvard.

IN LOMBARDIA CON LA CLAVA : I leghisti del posto vogliono "regionalizzare" gli insegnanti. L'esempio e la storia di Gaetano Salvemini, da Molfetta a Harvard.

Ci si deve domandare a che cosa serva il Pd e, ancora prima, se esista ancora il Pd. Qualche dubbio esiste, e consistente. In epoca renziana (un secolo fa) il Pd doveva essere il partito che lavorava per un’Italia liberaldemocratica. Poi, liquidato Renzi e le sue (DICONO LORO) supposte follie, il Pd si è via via scolorato e oggi è difficile dire che cosa sia. Si presenta ormai sui palchi elettorali insieme ai 5 stelle e sembra che voglia arrivare a [...]

Pd, Zingaretti ‘stritolato’ dalle correnti interne in precedenza era colpa di RENZI.: in Umbria si gioca il partito

Pd, Zingaretti ‘stritolato’ dalle correnti interne in precedenza era colpa di RENZI.: in Umbria si gioca il partito

Era lui, l’unico tra i dirigenti del Partito democratico, a volere andare alle urne dopo la caduta del governo giallo verde, convinto di potersela giocare, e ad escludere categoricamente qualsiasi alleanza con M5S, invece sappiamo come è andata a finire. Nicola Zingaretti, il segretario, è rimasto stritolato dal giogo delle correnti interne, costretto a rimangiarsi la promessa di non avere mai a che fare con i grillini, subire una scissione e il solo, tra [...]

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Passeggiano mano nella mano, si sorridono e si guardano dritto negli occhi: tra Matteo Salvini e Francesca Verdini le cose vanno a gonfie vele e si vede. Insieme alla Festa del Cinema di Roma, la coppia si concede un aperitivo all'aperto a base di bruschette e vino rosso. La bella 26enne ha un look intrigante, con jeans strappati e top dall'ampia scollatura sulla schiena. Il leader della Lega non ha occhi che per lei...

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Aperitivo romano per Matteo Salvini e Francesca Verdini

Passeggiano mano nella mano, si sorridono e si guardano dritto negli occhi: tra Matteo Salvini e Francesca Verdini le cose vanno a gonfie vele e si vede. Insieme alla Festa del Cinema di Roma, la coppia si concede un aperitivo all'aperto a base di bruschette e vino rosso. La bella 26enne ha un look intrigante, con jeans strappati e top dall'ampia scollatura sulla schiena. Il leader della Lega non ha occhi che per lei...

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Non cita mai Matteo Salvini. Ma neanche Savoini o la Lega Nord. Ma il significato del tweet di Fabio Fazio è chiarissimo. Il conduttore Rai, in un video allegato ad un suo "cinguettio", esorta i suoi follower a guardare la puntata di Report andata in onda lunedì sera, e, in parte, dedicata ai rapporti tra Matteo Salvini e il suo partito e la Russia e la destra religiosa degli Stati Uniti d'America. «Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri - [...]

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Non cita mai Matteo Salvini. Ma neanche Savoini o la Lega Nord. Ma il significato del tweet di Fabio Fazio è chiarissimo. Il conduttore Rai, in un video allegato ad un suo "cinguettio", esorta i suoi follower a guardare la puntata di Report andata in onda lunedì sera, e, in parte, dedicata ai rapporti tra Matteo Salvini e il suo partito e la Russia e la destra religiosa degli Stati Uniti d'America. «Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri - [...]

&id=HPN_Gianni+De+Michelis_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Gianni{{}}De{{}}Michelis" alt="" style="display:none;"/> ?>