Giorgio Valentino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Giorgio Bocca

La scheda: Giorgio Bocca

Giorgio Valentino Bocca (Cuneo, 28 agosto 1920 – Milano, 25 dicembre 2011) è stato uno scrittore e giornalista italiano.



deleted

deleted

Bocca Giorgio

Bocca Giorgio

Il provinciale "Il provinciale attento alle opportunità, la formica che ha accumulato cultura e professione vede nel Sessantotto un'onda anomala che lo sorprende, lo sballotta, qualcosa che ribalta i valori, confonde le procedure, scompagina le gerarchie." Così, introducendo le pagine sul Sessantotto, il "provinciale", che è il "personaggio guida" di questa bizzarra autobiografia, balza fuori continuamente. Bocca restituisce il cammino di questo personaggio, [...]

deleted

deleted

EVENTI: Giorgio Bocca

Nel 1975 sostenne che l'esistenza delle Brigate Rosse fosse in realtà una favola raccontata agli italiani dagli inquirenti e dai servizi segreti anche se qualche anno più tardi rivide pubblicamente le sue posizioni.

Nel 1989 condusse per Canale 5 un'inchiesta sul terrorismo italiano e internazionale degli anni Settanta e Ottanta dal titolo «Il mondo del terrore».

Nel giugno del 1940 partecipò alla Battaglia delle Alpi Occidentali insieme allo scrittore Mario Rigoni Stern, all'alpinista e maestro di sci Gigi Panei e alla guida alpina Renato Chabod.

Il 4 agosto 1942 firmò un articolo sul settimanale "La Provincia Grande" (foglio di ordini dei Fasci di Combattimento) nel quale imputava il disastro della guerra alla "congiura ebraica" a cui l'"Europa ariana" dovrebbe opporsi.

Nel 1992 il Vescovo di Crotone, monsignor Giuseppe Agostino, su L'Avvenire scrisse che nel libro L'Inferno.

L'11 aprile 2008 gli fu assegnato il Premio Ilaria Alpi alla carriera, consegnatogli dal presidente della giuria Italo Moretti con una cerimonia privata nella sua casa milanese, i vincitori delle passate edizioni più recenti erano stati Enzo Biagi (2005), Ryszard Kapuscinski (2006) ed Emilio Rossi (2007).

Nel 1983 aveva pubblicato per Garzanti un volume "Mussolini socialfascista" sulla politica economica e sociale del fascismo.

Nel 1976 fu, insieme ad Eugenio Scalfari, tra i fondatori del quotidiano la Repubblica, con cui da allora collaborò ininterrottamente.

deleted

deleted

GIORGIO BOCCA: UNA PENNA PER OGNI STAGIONE

GIORGIO BOCCA: UNA PENNA PER OGNI STAGIONE

Giorgio Bocca nasce a Cuneo il 28 agosto 1920.Giovanissimo si iscrive al gruppo universitario fascista, (GUP). E qui che si fa notare come un accanito sostenitore delle idee fasciste, tanto che nel 1938 il suon nome compare fra i firmatari del Manifesto della razza, prodromo delle leggi razziali. La storiografia comunista ha cercato di confutare...

Giorgio Bocca e il Fascismo

Giorgio Bocca e il Fascismo

Strani tempi corrono in cui le persone possono ribaltare il loro passato e predicare aspramente contro coloro che ieri osannavano e le cui idee dicevano di condividere con entusiasmo, salvo poi, quando cessava la convenienza ed i tempi consigliavano una salutare “prudenza”, essere illuminati improvvisamente sulla via di Damasco e ribaltare di 360° quelle idee che sino al giorno prima dicevano di essere disposti a difendere con il proprio sangue. Uno dei più [...]

Intervista a Bocca: «Tutti voltagabbana. Ieri i baciamano, oggi i bombardieri»

Intervista a Bocca: «Tutti voltagabbana. Ieri i baciamano, oggi i bombardieri»

20/03/2011 di Daniela Preziosi (il manifesto del 20/03/2011) «Con che diritto noi dobbiamo andiamo a bombardare i libici? Non sono d’accordo». È l’ennesimo «non sono d’accordo con la guerra» che Giorgio Bocca pronuncia. Lo raggiungiamo alla notizia delle prime bombe sganciate in Libia dai caccia francesi. Bocca non ha bisogno di presentazioni. Classe 1920. Gli tocca commentare un’altra guerra, quella scoppiata ieri sera in Libia, a cent’anni esatti [...]

Giorgio...what else?

Come si sa, considero Giorgio Bocca una specie di papà morale se non di tutti almeno di una parte rilevante di italiani. E mi è capitato perfino, recentemente, di “difenderlo” da qualcuno convinto di pensarla “esattamente come lui”. Il fatto è questo: nell’ultimo numero de L’Espresso (che, incidentalmente, tace ancora su Phonemedia) Bocca scrive della mania di usare espressioni (cita il “what else” di Clooney) che la maggior parte di italiani non [...]

Annozero: Giorgio Bocca & Filippo Facci sulla Libertà di stampa

Ecco l'opinione del Giornalista/scrittore Giorgio Bocca e di Filippo Facci (ex giornalista de "Il Giornale") sull'attuale situazione della Libertà di Stampa. Questa è la trasmissione che i vertici Rai, spinti da Berlusconi, volevano far chiudere. Certe verità vanno nascoste. Non meritano commenti le affermazioni di Maurizio Belpietro contro quanto detto da Giorgio Bocca.

Giorgio Bocca (2)

Nell’ultimo numero della rivista dove scrive si domanda se il becerume che ci circonda e la melma nella quale galleggiamo sia proprio tutta quanta un prodotto del “capitalismo”. Si capisce dal tono che secondo lui in buona parte è colpa nostra e delle nostre debolezze. Trovo che sia una opinione fondamentale. Perché dopo aver maturato questa opinione, ancorché sotto forma di domanda sincera, l’ovvia conseguenza e che si proceda oltre, con la domanda [...]

Giorgio Bocca

Leggo con avidità i suoi editoriali, sia su l’Espresso che su Venerdì. Ho un amico che fa il barbiere e da lui trovo abitualmente questi giornali. Un tempo c’era anche Panorama, ma poi lui ha disdetto l’abbonamento (e un giorno racconterò i dettagli di questa disdetta perché sono esilaranti). Ha disdetto non tanto per il tipo di opinioni di cui è portatore quel giornale quanto per la loro assoluta prevedibilità: sono talmente prevedibili che si può [...]

Bocca 2005 come Bocca 1942

Dal Riformista di oggi: Secondo Giorgio Bocca, intervistato da La Sicilia, i siciliani sono "un'altra razza". Un'altra razza, ha specificato,"belluina&quo t;. E poi "sudiciume" e altre carinerie.Da Panorama di due anni fa: nel 1942, sulla Provincia Granda, organo dei fasci combattenti, Bocca scrisse testuale: "Questo odio degli ebrei contro il fascismo è la causa prima della guerra attuale. La vittoria degli avversari solo in apparenza, infatti, sarebbe una [...]

Eliana Michelazzo furiosa con Giletti: «Mi ha fatta seguire di nascosto». Cos'è accaduto a Non è l'Arena

Eliana Michelazzo furiosa con Giletti: «Mi ha fatta seguire di nascosto». Cos'è accaduto a Non è l'Arena

La puntata di ieri sera di Non è l'Arena con Massimo Giletti ha lasciato strascichi polemici: gli ospiti in studio erano infatti Pamela Prati e Roberto D'Agostino, e la ex manager di Pamela, Eliana Michelazzo, ha avuto parecchio da ridire. Parlando all'agenzia Adnkronos, la Michelazzo ha infatti fatto sapere di trovare «assurdo che Giletti, che si vanta sempre di essere in una testata giornalistica, mi abbia mandato un cronista con la telecamera nascosta [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi - [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi [...]

Virginia Raggi: «Matteo Salvini è ossessionato da me». ?La replica: «Sono ossessionato da una Roma più sicura e pulita»

Virginia Raggi: «Matteo Salvini è ossessionato da me». ?La replica: «Sono ossessionato da una Roma più sicura e pulita»

«Matteo Salvini? È ossessionato da me», sono le parole di Virginia Raggi ospite del programma di Rai Uno condotto da Francesca Fialdini "Da Noi... Ruota Libera". La sindaca della Capitale ha risposto alle domande sul leader della Lega e la replica di quest'ultimo non si è fatta attendere. «Sono ossessionato, è vero. Lo sono per il fatto che voglio una Roma più sicura e pulita», ha scritto nella replica affidata ai social Salvini. L'intervista a Virginia [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi [...]

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

Lino Banfi risponde a Beppe Grillo: «Niente voto agli anziani? Fondo il partito dei nonni»

«Secondo me il parere del nonno è sempre importantissimo, non ha età e non perde di potere». Lo dice all'Adnkronos Lino Banfi - interprete del personaggio di Nonno Libero nella serie tv 'Un medico in famiglia', ruolo che l'ha reso il volto-simbolo dei nonni italiani - riguardo alla proposta di Beppe Grillo di togliere il voto agli anziani. «Essendo il nonno d'Italia, sai quante volte mi dicono 'Lino, mettiamoci insieme, facciamo un partito' - continua Banfi [...]

Calenda il bandeurola per interessi, “io sindaco di Roma? Perché no”: il problema è trovare chi lo candida.IN POCHE PAROLE STA CERCANDO CHI LO SPONSORIZZA. AUGURI ROMANI.

Calenda il bandeurola per interessi, “io sindaco di Roma? Perché no”: il problema è trovare chi lo candida.IN POCHE PAROLE STA CERCANDO CHI LO SPONSORIZZA. AUGURI ROMANI.

Vuole fare il sindaco di Roma, anche se dice che adesso non può, ma per ora nessuno glielo ha chiesto, intanto mena fendenti a destra e a manca alimentando una sovraesposizione mediatica che non ha niente da invidiare a quella di Renzi e Salvini dei quali dice peste e corna. A Carlo Calenda non difetta l’esuberanza né il piglio polemico, oltre una gran considerazione di sé stesso, ha competenze da vendere, parla bene e in maniera colta, ha l’aplomb [...]

De Laurentiis contro pista atletica Napoli: "soldi buttati, è inutile e la toglieremo!"

De Laurentiis contro pista atletica Napoli: "soldi buttati, è inutile e la toglieremo!"

È stata siglata la convenzione tra il Comune di Napoli e il Calcio Napoli per l’utilizzo dello stadio San Paolo. La firma ieri, 17 ottobre, a Palazzo San Giacomo. De Laurentiis ha confermato l’idea di realizzare un museo del Napoli e, riguardo l’acquisto dello stadio, si è detto disponibile soltanto in caso di offerta simbolica. Polemiche sulla pista di atletica di recente rifacimento. Queste le dichiarazioni del presidente del Napoli calcio. Ci asteniamo [...]

PAVAROTTI

PAVAROTTI

PAVAROTTI del regista Premio Oscar® RON HOWARD solo il 28-29-30 OTTOBRE 2019 AL CINEMA http://www.nexodigital.it/pavarotti-di-ron-howard/# Il documentario evento sulla superstar internazionale che ha trasformato per sempre il mondo dell’Opera.  Arriverà nelle sale italiane solo per tre giorni, il 28, 29 e 30 ottobre, il documentario evento PAVAROTTI, che racconta la storia, la voce, i segreti e la leggenda del tenore Luciano Pavarotti e del suo incredibile [...]

Torna "il 3000 d'Emilio", gara podistica in programma sabato 26 ottobre alle Terme di Caracalla. Testimonial d'eccezione Giorgio Calcaterra.

Torna "il 3000 d'Emilio", gara podistica in programma sabato 26 ottobre alle Terme di Caracalla. Testimonial d'eccezione Giorgio Calcaterra.

Roma, ottobre 2019 - Torna “Il 3000 di Emilio”, la gara entrata nel cuore dei podisti romani di tutte le età. La manifestazione sportiva, giunta all’ottava edizione, è nata dalla passione per la corsa di Emilio Beltrone ed è sostenuta ogni anno da diversi partner. La gara, che si svolge sulla pista dello Stadio Nando Martellini, alle Terme di Caracalla, è cresciuta negli anni. Sono attesi, infatti, oltre 200 atleti che, a partire dalle 15.00, si [...]

"Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

"Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

“Se vogliamo che tutto rimanga com'è, bisogna che tutto cambi.” È il 1860, siamo nella bella Sicilia che accoglie, seppur non unanime, lo sbarco dei famosi “mille” guidati da Garibaldi. Questo è il clima con cui si apre uno dei libri divenuti capolavori nello scenario della letteratura italiana: il Gattopardo, di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Protagonista indiscusso di queste pagine, don Fabrizio, principe di Salina, l’ultimo fiero baluardo della [...]

Salvini : "La colica renale? Colpa di Renzi" CAZZO NON HA DIGERITO LA FIGURACCIA FATTA AL CONFRONTO CON RENZI, PER CONSOLARSI SI TRANGUGIA UN PANINAZZO,E LA COLPA E DI RENZI

Salvini : "La colica renale? Colpa di Renzi" CAZZO NON HA DIGERITO LA FIGURACCIA FATTA AL CONFRONTO CON RENZI, PER CONSOLARSI SI TRANGUGIA UN PANINAZZO,E LA COLPA E DI RENZI

Matteo Salvini incolpa  l'omonimo Renzi per la colica renale che lo ha colpito mercoledì mattina. "Con tutti quegli insulti che mi ha tirato da Bruno Vespa il fisico non ha retto", ironizza il leader della Lega, in campagna elettorale per le regionali in Umbria a Corciano, in provincia di Perugia. Salvini in comizio dopo il malore su Renzi: “Dopo il confronto mi si è ingrossato il fegato” Dopo il malore per una sospetta colica renale, Matteo Salvini è [...]

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli a Matteo Salvini: «Era meglio se ti aiutavi a casa tua»

Selvaggia Lucarelli attacca Matteo Salvini dopo il confronto Rai a Porta a Porta con Matteo Renzi. "Salvini, non è stata una buona idea andare da Vespa. Era meglio se ti aiutavi a casa tua". Così Selvaggia Lucarelli commenta via Twitter e Facebook il confronto andato in scena ieri in Rai a 'Porta a Porta' tra il leader della Lega Matteo Salvini e il fondatore di Italia Viva, Matteo Renzi. Un faccia a faccia televisivo attesissimo. Al leader leghista (ieri [...]

Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!

Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Merdogan - L'acuto editoriale di Marco Travaglio - "Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito"...!   Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano, 16 OTTOBRE 2019 Merdogan Che il presidente turco Recep Tayyip Erdogan sia una merdaccia è un dato ormai acquisito, tant’è che nessuno si azzarda a difendere la sua offensiva nel Kurdistan siriano contro chi [...]

Gustavo Rol e lo Spirito Intelligente - documentario 2019 - Parte 1

Video di Giovanni Villa pubblicato il 22 set 2019Villa e Danelli Production presenta: "Gustavo Rol e lo Spirito Intelligente" Parte 1 (di 2). Documentario completo (2019) in HD su Gustavo Adolfo Rol. La vita, i luoghi, le iniziative e le testimonianze di chi l'ha conosciuto. *Le immagini, le testimonianze, i video e i materiali privati utilizzati in questo documentario appartengono ai rispettivi proprietari; sono vietati l'utilizzo anche parziale ed ogni forma [...]

Quando a scrivere è Jorge Luis Borges  e l'argomento è la vita..

Quando a scrivere è Jorge Luis Borges e l'argomento è la vita..

 Quando a scrivere è Borges e l'argomento è la vita ,nessuno dovrebbe  non conoscere queste parole, che non sono altro che riflessioni di  una mente immensa, che si è posta il problema del perchè di tante cose : la vita, le aspettative. i sogni, le delusioni ,ma anche le gioie,i traguardi raggiunti, l'eternità delle parole, la scommessa con noi stessi di lasciare qualcosa di noi, anche se poca cosa. La mia vita appesa ai sogniQuando un uomo e una donna [...]

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Migranti, Richard Gere: "Io non mi preoccupo della politica, mi preoccupo delle persone" ed a Matteo Salvini “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone”   Migranti, Richard Gere a Matteo Salvini: “Se vuole venire con me aiutiamo insieme quelle persone” Richard Gere nella giornata di oggi, 14 ottobre, ha ricevuto le Chiavi della Città di Firenze, in segno di [...]

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci

"Non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie, lo si fa per principio, per se stessi, per la propria dignità."  

&id=HPN_Giorgio+Valentino_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Giorgio{{}}Bocca" alt="" style="display:none;"/> ?>