Giorno della Memoria

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Giorno della Memoria

La scheda: Giorno della Memoria

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell'Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l'Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell'Olocausto.
Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.



Giorno della Memoria:
L'entrata del campo di concentramento di Auschwitz con la tristemente celebre scritta Arbeit macht frei
Tipo di festa: Internazionale
Data: 27 gennaio
Celebrata in: Nazioni Unite
Oggetto della celebrazione: Liberazione da parte dell'Armata Rossa del campo di concentramento di Auschwitz.
Data d'istituzione: 1º novembre 2005 (in Italia 20 luglio 2000)
Altri nomi: Giornata della Memoria
L'Italia ha formalmente istituito la giornata commemorativa, nello stesso medesimo giorno, alcuni anni prima della corrispondente risoluzione delle Nazioni Unite: essa ricorda le vittime dell'Olocausto e delle leggi razziali e coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.
Prima di arrivare a definire il disegno di legge, si era a lungo discusso su quale dovesse essere considerata la data simbolica di riferimento: si trattava di decidere su quali eventi fondare la riflessione pubblica sulla memoria. Erano emerse in particolare due opzioni alternative. Il deputato Furio Colombo aveva proposto il 16 ottobre, data del rastrellamento del ghetto di Roma (il 16 ottobre 1943 oltre mille ebrei furono catturati e deportati dall'Italia ad Auschwitz): questa ricorrenza avrebbe permesso di focalizzare l'attenzione sulle deportazioni razziali e di sottolineare le responsabilità anche italiane nello sterminio. Dall'altra parte vi era chi sosteneva (in particolare l'Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti) che la data prescelta dovesse essere il 5 maggio, anniversario della liberazione di Mauthausen, per sottolineare la centralità della storia dell'antifascismo e delle deportazioni politiche in Italia. Infine, anche in ragione della portata evocativa che Auschwitz – oramai simbolo universale delle tragedia ebraica durante la seconda guerra mondiale – da anni rappresenta per tutta l'Europa, si è optato per adottare il giorno della sua liberazione, avvenuta il 27 gennaio.
Gli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 definiscono così le finalità e le celebrazioni del Giorno della Memoria:

1° Febbraio 1876 - il giorno della "Memoria corta" - Gli Stati Uniti d’America dichiarano guerra ai Nativi Americani rei di un crimine imperdonabile: nei loro territori c'era l'oro!

1° Febbraio 1876 - il giorno della "Memoria corta" - Gli Stati Uniti d’America dichiarano guerra ai Nativi Americani rei di un crimine imperdonabile: nei loro territori c'era l'oro!

      . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . 1° Febbraio 1876 - il giorno della "Memoria corta" - Gli Stati Uniti d’America dichiarano guerra ai Nativi Americani rei di un crimine imperdonabile: nei loro territori c'era l'oro! Il 1 febbraio 1876 è una data ancora oggi ignorata o non considerata come dovrebbe dai media e dalle istituzioni ma è il giorno in cui il Ministro degli Interni degli Stati Uniti d’America, dopo la scoperto [...]

Servirebbe un altro giorno della memoria - Un giorno che ricordi al mondo la vera storia del genocidio dei Nativi Americani - 100 milioni di esseri umani massacrati per rendere grandi gli Stati Uniti d'America...!

Servirebbe un altro giorno della memoria - Un giorno che ricordi al mondo la vera storia del genocidio dei Nativi Americani - 100 milioni di esseri umani massacrati per rendere grandi gli Stati Uniti d'America...!

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Servirebbe un altro giorno della memoria - Un giorno che ricordi al mondo la vera storia del genocidio dei Nativi Americani - 100 milioni di esseri umani massacrati per rendere grandi gli Stati Uniti d'America...!   Per secoli è stata celebrata come se fosse una storia di successo per l’intero pianeta. Ancora nel 1992, in occasione del cinquecentenario, in tutto il mondo si sono organizzate [...]

giorno della memoria

giorno della memoria

Giorno della memoria

Giorno della memoria

NEL GIORNO DELLA MEMORIA POTREI...

NEL GIORNO DELLA MEMORIA POTREI...

Potrei... Con le lacrime strette nel pugno raccolte nei vagoni della morte far scorrere un fiume di perle all'infinito Con i sorrisi ingoiati insieme ai denti rosicati dalla fame raccattati con gli occhi nelle baracche dei lager Potrei eruttare da ogni vulcano per secoli melodiosi canti Con le parole lette sul filo spinato nei campi dello sterminio Potrei scrivere una enciclopedia interminabile di speranze Con i pensieri ancor viaggianti aspirati nelle [...]

27 gennaio Giorno della memoria

Dinanimismo - per il Giorno della Memoria i versi di Maria Pellino

Dinanimismo - per il Giorno della Memoria i versi di Maria Pellino

Auschwitz Maria Pellino Ci hanno puniti, chiudendoci in gabbie di filo umano. Hanno straziato madri dal cuore perpetrato da pianti amari e figli dal destino troncato da chi ha ceduto all'odio la propria anima. Hanno mutato tegumento ebreo in carne per farcire buchi disumani e tingere fantasmi di rosso sangue. Hanno incupito i sogni di chi non riuscirà più sognare al di là del recinto spinato. Sollevandoci come upupe, Hanno calpestato le nostre creste come [...]

Giorno della memoria - Per non dimenticare - Liliana Segre e Auschwitz: "Mio padre si scusò per avermi messa al mondo"

Giorno della memoria - Per non dimenticare - Liliana Segre e Auschwitz: "Mio padre si scusò per avermi messa al mondo"

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . .   Giorno della memoria - Per non dimenticare - Liliana Segre e Auschwitz: "Mio padre si scusò per avermi messa al mondo" La senatrice a vita: "Il sapore della libertà è quello di un'albicocca secca, lanciata dagli americani" Mio padre mi disse "Ti chiedo scusa di averti messa al mondo". Ma io ho avuto la fortuna, nella disgrazia, di vivere questa tragedia da figlia". Lo ha detto la senatrice [...]

Verso il 27 gennaio... giorno della memoria...

Verso il 27 gennaio... giorno della memoria...

Il giorno della memoria

Il giorno della memoria

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Venaria, la Shoah tra i banchi del mercato: rievocazione shock per il Giorno della Memoria

Venaria, la Shoah tra i banchi del mercato: rievocazione shock per il Giorno della Memoria

Soldati in divisa nazista dalle smorfie dure, un gruppo di donne terrorizzate, con la stella gialla imposta agli ebrei, che portano con sè le poche cose che…

Nel giorno della memoria la frase razzista della sindaca leghista

Nel giorno della memoria la frase razzista della sindaca leghista

La sindaca leghista Gazzada Schianno (Varese), Cristina Bertuletti, nel giorno della memori, ha scritto un post razzista sul suo diario facebook. «È il giorno della memoria, ricordatevi di andare a pijarlo...», scrive la sindaca. Una frase che è stata commentata duramente dall'Anpi e dall'Arcigay di Varese, che ne ha chiesto le dimissioni: Le persone che hanno sofferto e perso la vita nei lager - scrive Ester De Tomasi, presidente dell'Anpi della provincia [...]

27 Gennaio 2018 Giorno della Memoria

27 Gennaio 2018 Giorno della Memoria

        L'ANPI di Sestri con l'Associazione XIV Giugno, in collaborazione con "UISP Merlino", ha organizzato una lettura itinerante di brani tratti dai diari dei Deportati e, in collaborazione la Biblioteca Bruschi, ripetuta a due classi quinte della Foglietta e, presso la Manifattura Tabacchi, a due classi quinte della S.G. Battista.

Giorno della memoria

 Ebrei 5,9 milioni Prigionieri di guerra sovietici 2 milioni Polacchi non Ebrei 2 milioni Rom e Sinti 400.000 Disabili e Pentecostali 200.000 Massoni 200.000 Omosessuali 15.000 Testimoni di Geova 5.000 Dissidenti politici 1 milione Slavi 2,5 milioni 

Il giorno della memoria "selettiva"

Il giorno della memoria "selettiva"

Augusta. I morti per una sana e buona democrazia non sono di minor quantità né tanto meno di minor qualità, di quelli dei lager nazisti. Iniziando con la rivoluzione francese che con la ghigliottina, strumento e segno di democrazia, modernità, libertà e uguaglianza, causò tantissime vittime come: Luigi XVI re di Francia, Maria Antonietta D'Asburgo Lorena regina di Francia, la giornalista e scrittrice Olympe de Gouges ghigliottinata che si oppose [...]

Giornata della Memoria, Monte ricorda la figura del carabiniere Michele Fusilli Il 12 ottobre 2017

Giornata della Memoria, Monte ricorda la figura del carabiniere Michele FusilliIl 12 ottobre 2017, a Padova, il figlio Lorenzo ha ritirato la Medaglia d’Onore concessa dal Presidente della Repubblica “ai cittadini deportati e internati nei lager nazisti”Giornata della Memoria a Monte Sant'Angelo_consegna pergamenaDi:Redazione Monte Sant’Angelo, 27 gennaio 2018. “Alla memoria del carabiniere Michele Fusilli: per il suo coraggio, per aver difeso i suoi [...]

&id=HPN_Giorno+della+Memoria_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}International{{}}Holocaust{{}}Remembrance{{}}Day" alt="" style="display:none;"/> ?>