Giovanni Allevi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Giovanni Allevi

La scheda: Giovanni Allevi

Giovanni Allevi (Ascoli Piceno, 9 aprile 1969) è un pianista e compositore italiano.


Giovanni Allevi:
Nazionalità: Italia
Genere: Pop[1][2] Musica contemporanea
Periodo di attività musicale: 1997 – in attività
Strumento: pianoforte
Album pubblicati: 16
Studio: 10
Live: 2
Raccolte: 4
Modifica dati su Wikidata · Manuale

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Giovanni Allevi

Nel 1999 la musicista giapponese Nanae Mimura, solista di marimba, ha proposto alcuni brani di 13 Dita, da lei stessa trascritti per il suo strumento, al Teatro di Tokyo e in un concerto alla Weill Recital Hall, sala secondaria della Carnegie Hall di New York.

Nel 1998 realizza la colonna sonora del cortometraggio Venceremos di Giovanni Stefano Ghidini e Sergio Pappalettera, storici collaboratori di Jovanotti, presentato al Sundance Film Festival negli Stati Uniti.

Nel 2009 suona il pianoforte nell'ultimo disco di Claudio Baglioni,P.

Nel 1991 adempie all'obbligo di leva nella Banda musicale dell'Esercito Italiano.

Nel 2002, inoltre, partecipa alla realizzazione dell'album di Jovanotti Lorenzo 2002 - Il quinto mondo come coautore di alcuni brani e suonando il pianoforte e le tastiere.

Nel 2004 insegna Educazione Musicale in una scuola media statale di Milano.

Il 29 settembre 2006 esce il suo quarto album, sempre per pianoforte solista, dal titolo Joy, che nel 2007 ottiene il disco d'oro.

Nel 2006, all'Arena Flegrea di Napoli, riceve il premio Carosone come miglior pianista dell'anno.

Il 6 marzo 2005 si esibisce gratis sul palco del Blue Note di New York insieme ad altri gruppi italiani, in un concerto organizzato con l'Istituto italiano di cultura, all'interno della rassegna Jazz italiano a New York, per un pubblico prevalentemente italiano.

Nel 2005 riceve due riconoscimenti: a Vienna è insignito dell'onorificenza di "Bösendorfer Artist" per la "valenza internazionale della sua espressione artistica" e il premio "Recanati Forever per la musica".

Nel 1997, vince le selezioni internazionali per giovani concertisti al Teatro San Filippo di Torino.

Nel 2008 esce il suo quinto album, per pianoforte e orchestra, dal titolo Evolution, il primo album in cui Allevi non è solo a suonare ma è accompagnato da un'orchestra sinfonica.

Il 21 dicembre 2008 ha tenuto il concerto di Natale presso l'aula del Senato della Repubblica Italiana.

Nel 2008 Allevi vince la prima edizione del premio "12 apostoli-riconoscimento all'arte" nato al ristorante 12 Apostoli di Verona, fratello minore del più anziano "premio 12 Apostoli".

Nel 1996, Allevi musica la tragedia Le Troiane di Euripide, rappresentata al Festival Internazionale del Dramma Antico di Siracusa, vincendo il premio speciale per le migliori musiche di scena.

Nel 2007 accompagna al pianoforte Simone Cristicchi nel brano Lettera da Volterra, presente nell'album Dall'altra parte del cancello.

Nel 2007 al teatro Rossini di Gioia del Colle riceve il Magna Grecia Awards Menzione Speciale Giovanni Paisiello, quale "musicista dell'anima".

Il 2 aprile 2007 al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme riceve il "Riccio d'Argento" di Fatti di Musica, la rassegna del miglior live d'autore diretta da Ruggero Pegna.

Nel 2011 con "La musica in testa", edito per Rizzoli Editore, è stato uno dei tre vincitori del premio Elsa Morante Ragazzi (sezione dedicata alla narrativa per giovani lettori).

Il 27 dicembre 2011 è stato insignito della nomina di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, conferita dal presidente Giorgio Napolitano.

Il 22 luglio 2013 è ospite al Giffoni Film Festival dove riceve il Giffoni Award.

Il 30 ottobre 2012 viene pubblicato Sunrise.

Il 21 gennaio 2012 Giovanni Allevi è stato l'ospite d'onore della "IX edizione della Giornata del Laureato" organizzata dall'Università di Macerata, ateneo presso cui si è laureato con lode in Filosofia nel 1998: l'artista è stato premiato come "Laureato dell'anno" presso l'Auditorium San Paolo (Piazza della Libertà, Macerata).

Il 15 giugno 2012 è stato l'ospite d'onore della cerimonia di premiazione del XLV Concorso d'Arte e di Cultura "Istria Nobilissima" 2012: all'artista è stato conferito il premio speciale “per il suo grande impegno nella promozione della cultura italiana nel mondo”.

Il 13 febbraio 2015 è ospite durante la quarta serata del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti, esibendosi con Loving You.

Nel 2017 gli è stato attribuito alla Camera dei deputati il Premio America della Fondazione Italia USA.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Giovanni Allevi

Giovanni Allevi al concerto di Natale

Giovanni Allevi al concerto di Natale

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

IL Buco del CULT - Giovanni Allevi, pianoforte: meglio PIANO che FORTE

IL Buco del CULT - Giovanni Allevi, pianoforte: meglio PIANO che FORTE

  Sul conto di Giovanni Allevi, artisti di vaglia indiscutibile sono stati sprezzanti, ma intellettualmente onesti, come Uto Ughi, oppure più insinuanti, sottili e setosi, pur sempre nella perfetta lucidità di giudizio, come Stefano Bollani. La leggerezza trasognata da zucchero filato e nuvolette rosa è quanto di più stucchevole emerga nell'Allevi pubblico, e resta la critica meglio circostanziata al personaggio. C'è, poi, la questione nel merito artistico e [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Giovanni+Allevi_http{{{}}}cnt*virgilio*it{}VVMS{{}}400953" alt="" style="display:none;"/> ?>