Giovanni Amos

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Amos Komenský

La scheda: Amos Komenský

Giovanni Amos Comenio (in latino Iohannes Amos Comenius, in ceco Jan Amos Komenský, in ungherese János Comenius-Szeges, Nivnice, 28 marzo 1592 – Amsterdam, 15 novembre 1670) è stato un teologo, pedagogista, filosofo, grammatico, scrittore, educatore, insegnante, poligrafo e pacifista ceco.
Fu uno dei pastori più colti ed importanti dell'Unione dei Fratelli Boemi. La sua fama e le sue dottrine sono dovute non solo alla vita da rifugiato religioso e alla difesa dell'istruzione pubblica e della scuola materna paritaria, ma anche alla sua enorme conoscenza e alle sue innovazioni letterarie. Pensatore tra i più importanti del Seicento, viene considerato il padre dell'educazione moderna.


COMENIUS PROJECT

  COMENIUS PROJECT UN ANNO SCOLASTICO: GIOIE E DOLORI   AUTUNNO 2002 La presentazione degli alunni  Un elenco mensile degli eventi e delle attività: -informazioni sul tempo -alcune storie scritte dai ragazzi sugli avvenimenti e le attività che si svolgono a scuola - SCATOLA DELLE GIOIE: 1-3 gioie vissute a scuola da una classe Vacanze estive -come i ragazzi hanno trascorso le vacanze estive, che cosa hanno fatto durante l’estate? Sette Poster sulla propria [...]

Shakespeare, Hesse e dintorni

 "Ama chi ti ama, non amare chi ti sfugge, ama quel cuore che per te si strugge: Non t'ama chi amor ti dice ma t'ama chi guarda e tace". "Love those who love you, do not love who escapes you, he loves the heart that yearns for you: Do not you love those who love tells you he loves you but who looks and silent". (W. Shakespeare - da "Antonio e Cleopatra") ... Conosco sì per sommi capi quest’opera di Shakespeare, però qualche dubbio mi sovviene sulla [...]

EVENTI: Amos Komenský

Nel 1616 divenne pastore della comunità hussita dell'Unione dei Fratelli Boemi.

Nel 1616 divenne pastore della comunità hussita dell'Unione dei Fratelli Boemi.

Nel 1616 divenne pastore della comunità hussita dell'Unione dei Fratelli Boemi.

Nel 1616 divenne pastore della comunità hussita dell'Unione dei Fratelli Boemi.

Nel 1616 divenne pastore della comunità hussita dell'Unione dei Fratelli Boemi.

Nel 1608 cominciò a frequentare la scuola latina a Přerov per poi trasferirsi in Germania, ad Heidelberg.

Nel 1608 cominciò a frequentare la scuola latina a Přerov per poi trasferirsi in Germania, ad Heidelberg.

Nel 1608 cominciò a frequentare la scuola latina a Přerov per poi trasferirsi in Germania, ad Heidelberg.

Nel 1608 cominciò a frequentare la scuola latina a Přerov per poi trasferirsi in Germania, ad Heidelberg.

Nel 1608 cominciò a frequentare la scuola latina a Přerov per poi trasferirsi in Germania, ad Heidelberg.

Dal 1650 vive in Ungheria, insegna nel Collegio Calvinista di Sárospatak, dove scrive varie opere, tra cui il famoso e per secoli utilizzato Orbis sensualium pictus (1653) che illustra con suoi disegni.

Dal 1650 vive in Ungheria, insegna nel Collegio Calvinista di Sárospatak, dove scrive varie opere, tra cui il famoso e per secoli utilizzato Orbis sensualium pictus (1653) che illustra con suoi disegni.

Dal 1650 vive in Ungheria, insegna nel Collegio Calvinista di Sárospatak, dove scrive varie opere, tra cui il famoso e per secoli utilizzato Orbis sensualium pictus (1653) che illustra con suoi disegni.

Dal 1650 vive in Ungheria, insegna nel Collegio Calvinista di Sárospatak, dove scrive varie opere, tra cui il famoso e per secoli utilizzato Orbis sensualium pictus (1653) che illustra con suoi disegni.

Dal 1650 vive in Ungheria, insegna nel Collegio Calvinista di Sárospatak, dove scrive varie opere, tra cui il famoso e per secoli utilizzato Orbis sensualium pictus (1653) che illustra con suoi disegni.

Nel 1654 ritorna in Polonia, poi si trasferisce ad Amburgo, in Germania.

Nel 1654 ritorna in Polonia, poi si trasferisce ad Amburgo, in Germania.

Nel 1654 ritorna in Polonia, poi si trasferisce ad Amburgo, in Germania.

Nel 1654 ritorna in Polonia, poi si trasferisce ad Amburgo, in Germania.

Nel 1654 ritorna in Polonia, poi si trasferisce ad Amburgo, in Germania.

Aveva ragione Molière..

Aveva ragione Molière..

Che giornataccia ieri soprattutto sul campo lavorativo ed è iniziata male, sono stata in Tribunale per lavoro e ad un certo punto, entrando ho letto "Lege par est in omnibus, "La legge è uguale per tutti", ma quando mai, sì, è una scritta apparentemente rassicurante perché certamente soddisfa un'esigenza profonda della nostra coscienza, della nostra coscienza morale, della nostra coscienza civile, del nostro sentirci parte di una collettività, del nostro [...]

Milazzo, il Gal del Tirreno "far riconoscere area di crisi complessa..."

Milazzo, il Gal del Tirreno "far riconoscere area di crisi complessa..."

Lanciata dalla direzione del Gal “Tirreno – Eolie”, al quale aderiscono 14 Comuni e 121 soci privati, l’idea di avanzare la propria candidatura quale referente unico per avviare le procedure del riconoscimento dell’Area di crisi complessa di Milazzo. E’ quanto deciso dal Consiglio di amministrazione nella riunione svoltasi a Milazzo sotto la presidenza del sindaco di Lipari, Marco Giorgianni. I sindaci presenti hanno condiviso l’iniziativa [...]

Pascal..

Pascal..

NON CI ACCONTENTIAMO MAI DEL PRESENTE .Anticipiamo il futuro perché tarda a venire, come per affrettarne il corso, o richiamiamo il passato per fermarlo, come se fosse troppo veloce, così, imprudentemente , ci perdiamo i tempi che non ci appartengono e non pensiamo al solo che è nostro, e siamo tanto vani da occuparci di quelli che non sono nulla , fuggendo senza riflettere il solo che esiste. (Blaise Pascal)

William Shakespeare

Chi non ha mai avuto una ferita, ride di chi ne porta i segni. William Shakespeare dal libro Romeo e Giulietta

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

Jan Amos Komenský

L'orto di Greg

 L’orto di Greg  C’era una volta un contadino di nome Greg, che viveva in un paese chiamato “Il paese incantato”. Greg era molto ricco perché il suo orto aveva centinaia di piante. Un giorno, una strega maligna, che odiava il contadino per via del suo benessere, fece un incantesimo all’orto di Greg:tutte le piante sparirono. Greg piangeva e piangeva anche perché era diventato povero. Un giorno stava cercando aiuto e trovò un saggio. Greg gli [...]

Le simpatiche osservazioni del pensatore Cartesio sul tema del Volontariato.

“E’ ben vero che per gli esperimenti, talora necessari, un uomo solo non può arrivare a tutto, ma neppure può adoperare utilmente altre mani che le sue, oppure utilmente quelle di artigiani o di gente pagata, alle quali la speranza del guadagno, ch’è il mezzo più efficace, farebbe eseguire esattamente tutto quello ch’egli prescrive. I volontari, invece, che si offrono per curiosità o per desiderio d’imparare - oltre che di solito danno più promesse [...]

Le simpatiche osservazioni del pensatore Cartesio sul tema del Volontariato.

“E’ ben vero che per gli esperimenti, talora necessari, un uomo solo non può arrivare a tutto, ma neppure può adoperare utilmente altre mani che le sue, oppure utilmente quelle di artigiani o di gente pagata, alle quali la speranza del guadagno, ch’è il mezzo più efficace, farebbe eseguire esattamente tutto quello ch’egli prescrive. I volontari, invece, che si offrono per curiosità o per desiderio d’imparare - oltre che di solito danno più promesse [...]

Le simpatiche osservazioni del pensatore Cartesio sul tema del Volontariato.

“E’ ben vero che per gli esperimenti, talora necessari, un uomo solo non può arrivare a tutto, ma neppure può adoperare utilmente altre mani che le sue, oppure utilmente quelle di artigiani o di gente pagata, alle quali la speranza del guadagno, ch’è il mezzo più efficace, farebbe eseguire esattamente tutto quello ch’egli prescrive. I volontari, invece, che si offrono per curiosità o per desiderio d’imparare - oltre che di solito danno più promesse [...]

Cartesio

Io sono un essere che pensa, che dubita, che nega, che conosce solo poche cose, che ne ignora molte, che odia, che vuole e che non vuole, che immagina, che ama e che sente. E che pur sapendo che tutte queste cose potrebbero anche non esistere, sa invece che esistono tutte dentro il suo cervello. (Cartesio)   La razionalità è indispensabile per salvarci dalle superstizioni e dalla credulità insensata. Ma lasciamo un piccolo spazio ai sentimenti, agli ideali, [...]

Cartesio parlò di intelligenza artificiale

Posso dirvi sinceramente di non aver letto tutto il Discorso sul metodo però vi assicuro che ho letto la parte su quello che sto per descrivere e quindi sono informazioni di "prima mano" infatti si può trovare facilmente legalmente e gratuitamente e in italiano sul web (ad esempio qui). Tutti conoscete Cartesio (Descartes) come matematico, qualcun altro lo conosce anche come filosofo ma pochissimi lo conoscono come un critico dell'intelligenza artificiale. [...]

Il sommergibile di Cartesio

(continua dal post 412) Qualche giorno fa mio figlio se ne viene a casa con un compito di scienze: scrivere la relazione dell'esperimento, laddove l'esperimento era, guarda un po', il nostro amato diavoletto, per l'occasione ribattezzato "sommergibile di Cartesio". Il tutto descritto sul libro con dovizia di particolari. Per un attimo mi si dipinge il terrore in volto. Ma l'avete fatto a scuola? chiedo. Sììì, mi garantisce la creatura, con mio grande sollievo. [...]

Il Progetto Comenius al Comune di Rimini

Il Progetto Comenius al Comune di Rimini

Il progetto Comenius del'IC Alighieri procede e si avvia alla conclusione. Oggi, 19 febbraio le autorità riminesi hanno accolto i partecipanti provenienti dalla Germania e dalla Turkia. Per seguire alcuni dei momenti dell'esperienza  collegati al blog: http://comeniusriminifitforfuture.tumblr.com Dalla Germania e dalla Turchia a Rimini gli studenti del progetto Comenius sono stati ricevuti questa mattina in Comune i ragazzi dell'Istituto Comprensivo Alighieri di [...]

COMENIUS

http://comeniusriminifitforfuture.tumblr.com Questo è l'indirizzo dello spazio creato per COMENIUS RIMINI 2014 FIT FOR FUTURE

ALICE,CARTESIO e MATRIX

ALICE,CARTESIO e MATRIX

Se non fossimo che personaggi nel sogno di un tizio addormentato, le ipotesi che ci facciamo sul mondo reale potrebbero essere tutte archiviate nell'ambito dell'illusione. Cartesio, Lewis Carroll, Hilary Putnam, Curt Siodmak ci aiutano – stimolandoci a riflettere – a venire a capo di questo annoso dilemma. Se tutto quello che vediamo fosse il prodotto di un software (o di un "cervello in una vasca") il detto "Penso dunque sono" potrebbe essere invertito: "Sono [...]

Frase di Baruch Spinoza

Di seguito trovate un componimento di Baruch Spinoza, selezionato dalle raccolte di PoesieRaccontiIo non presento Dio come giudicedi Baruch SpinozaCommenta questa e altre frasi di Baruch Spinoza

&id=HPN_Giovanni+Amos_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Jan{{}}Ámos{{}}Komenský" alt="" style="display:none;"/> ?>