Giovanni Legnini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Giovanni Legnini

La scheda: Giovanni Legnini

XV - XVI: - Partito Democratico
Giovanni Legnini (Roccamontepiano, 6 gennaio 1959) è un politico e avvocato italiano, dal 30 settembre 2014 al 27 settembre 2018 è stato Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura. È stato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri del Governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014, con delega all'Editoria e all'Attuazione del programma di Governo, Sottosegretario di Stato del Ministero dell'Economia e delle Finanze nel Governo Renzi dal 28 febbraio 2014 al 30 settembre 2014.


Giovanni Legnini:
Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura:
Durata mandato: 30 settembre 2014 – 27 settembre 2018
Presidente: Giorgio Napolitano Sergio Mattarella
Predecessore: Michele Vietti
Successore: David Ermini
Sottosegretario di Stato all'economia e alle finanze:
Durata mandato: 28 febbraio 2014 – 30 settembre 2014
Presidente: Matteo Renzi
Predecessore: Alberto Giorgetti
Successore: Paola De Micheli
Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all'editoria e all'attuazione del programma di governo:
Durata mandato: 3 maggio 2013 – 22 febbraio 2014
Presidente: Enrico Letta
Predecessore: Paolo Peluffo (Editoria) Piero Giarda (Attuazione del programma)
Successore: Luca Lotti (Editoria) Maria Elena Boschi (Attuazione del programma)
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XVII (Fino al 26/09/2014)
Gruppo parlamentare: Partito Democratico
Circoscrizione: Abruzzo
Senatore della Repubblica Italiana:
Legislature: XIV (Dal 26/07/2004), XV, XVI
Gruppo parlamentare: XIV: - Democratici di Sinistra XV - XVI: - Partito Democratico
Circoscrizione: Abruzzo
Dati generali:
Partito politico: PCI (fino al 1991) PDS (1991-1998) DS (1998-2007) PD (2007-2014) Indipen.(2014-)
Titolo di studio: Laurea in giurisprudenza
Università: Università degli Studi di Teramo
Professione: Avvocato

Abruzzo, Legnini con liste civiche punta su lavoro e giovani

Abruzzo, Legnini con liste civiche punta su lavoro e giovani

Pescara, 6 feb. (askanews) - Punta forte sul lavoro Giovanni Legnini, ex vicepresidente del Csm e candidato presidente del centrosinistra e di un'ampia coalizione di liste civiche alle elezioni regionali del prossimo 10 febbraio in Abruzzo. "È la nostra priorità, abbiamo presentato un piano di misure precise e puntuali per un grande piano per il lavoro ai giovani per far sì che i giovani che hanno deciso di andare all'estero per formarsi, per lavorare possano [...]

Regionali, Legnini'sondaggi in recupero

Regionali, Legnini'sondaggi in recupero

Forum ANSA per elezioni Abruzzo con candidato centrosinistra (ANSA) - PESCARA, 23 GEN - "Sondaggi? Li vedo, sono incoraggianti. Ma non rilevano il lavoro delle liste civiche e dei candidati che produrranno il risultato della vittoria. Per i sondaggi siamo in grande recupero e andiamo verso un esito vittorioso". Lo ha detto l'ex vicepresidente del Csm Giovanni Legnini candidato per la coalizione di centrosinistra e civica per le regionali del prossimo 10 [...]

EVENTI: Giovanni Legnini

Il 26 luglio 2004 diviene senatore, subentrando ad Ottaviano Del Turco, ricoprendo gli incarichi di membro della 5ª Commissione Bilancio e Programmazione Economica, membro della Commissione parlamentare consultiva per l'attuazione della riforma amministrativa, membro della Commissione speciale per l'infanzia e i minori.

Dal 28 febbraio 2014 al 30 settembre 2014 è stato Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Economia e delle Finanze nel Governo Renzi.

Il 10 settembre 2014 è eletto nuovo consigliere laico del Consiglio superiore della magistratura in quota PD con il consenso più ampio tra i candidati pari a 524 voti su 489 richiesti (pari ai 3/5 dei votanti) insieme al Sindaco di Arezzo, sempre in quota PD (Giuseppe Fanfani) con 499, unici eletti nel quinto scrutinio.

Il 30 settembre 2014 è stato eletto vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura con 20 voti a favore, 3 schede bianche, una nulla e una dispersa (voto di Giuseppe Fanfani).

Il 10 febbraio 2019 raccoglie il 31% e viene sconfitto dal candidato del centro-destra Marco Marsilio con il 48%, venendo comunque eletto come Consigliere Regionale nella lista Legnini Presidente.

Il 10 dicembre 2018 annuncia la sua candidatura per la coalizione di centro-sinistra a Presidente della Regione Abruzzo alle elezioni regionali di febbraio 2019, ricevendo l'appoggio di PD, +Europa-CD, Centristi per l'Europa, LeU-Sinistra Italiana, Avanti Abruzzo-IdV, e dalle liste civiche Legnini Presidente, Abruzzo Insieme-Abruzzo Futuro e Abruzzo in comune.

Regionali:Rinnovamento Democratico sosterrà Legnini

Regionali:Rinnovamento Democratico sosterrà Legnini

Corriere Peligno -  Il Gruppo “Rinnovamento Democratico”, recentemente costituitosi per affrontare insieme ed in modo diverso, dal basso, le tantissime problematiche relative al territorio, annuncia il sostegno convinto al Presidente Giovanni Legnini, nella corsa alla presidenza della Regione Abruzzo. Il Gruppo, deliberatamente e scientemente, ha deciso di restare fuori dalla competizione elettorale, non promuovendo un proprio candidato o ancora una propria [...]

Elezioni regionali Abruzzo, tutti gli uomini del presidente Giovanni Legnini

Elezioni regionali Abruzzo, tutti gli uomini del presidente Giovanni Legnini

Il capoluogo.it Mancano ancora pochi giorni alla presentazione delle liste per le elezioni regionali del 10 febbraio. In Abruzzo gli equilibri politici si vanno definendo di ora in ora e nel Capoluogo è ormai partita la campagna elettorale anche per il centro sinistra. Ecco i primi nomi dei candidati

Legnini dato disponibilita’ a candidato alla presidenza della Regione Abruzzo

Legnini dato disponibilita’ a candidato alla presidenza della Regione Abruzzo

(ANSA) - PESCARA, 10 DIC - "L'appello della maggioranza dei sindaci alla mia candidatura a Presidente della Regione, ha suscitato in me grande emozione ed ha rafforzato la mia responsabilità per la scelta da compiere. Si tratta di una volontà diffusa che non posso ignorare. Per questo mi rendo disponibile a candidarmi". Sono alcuni passaggi di una nota inviata dall'ex vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, a proposito della sua candidatura alle prossime [...]

Legnini: diritto asilo nitido e chiaro nella nostra Costituzione

Legnini: diritto asilo nitido e chiaro nella nostra Costituzione

Roma (askanews) - "Noi abbiamo una disposizione costituzionale nitida, chiara che introduce nel nostro assetto costituzionale il diritto di asilo che i giudici devono ovviamente riconoscere, applicare e al quale anche il legislatore non può che attenersi, trattandosi di un vincolo costituzionale che si aggiunge e si affianca alle fonti del diritto internazionale". Lo ha detto il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, a margine del Seminario "Terzo incontro in [...]

Legnini:dare opportunità ai giovani puntando su merito e legalità

Legnini:dare opportunità ai giovani puntando su merito e legalità

Roma, (askanews) - "Sta crescendo un nuovo movimento nel nostro Paese attorno alle attività che si svolgono nelle scuole italiane, tra i giovani italiani, nelle università italiane. Questi protocolli che abbiamo sottoscritto in questi anni, stanno dando corpo a un movimento molto diffuso, molto esteso, che costituisce la parte più bella della lotta contro le mafie e una risposta attuale a quelle indicazioni, a quei propositi, a quei moniti che grandi [...]

Palagiustizia Bari: Legnini, serve dl

Palagiustizia Bari: Legnini, serve dl

(ANSA) – ROMA, 5 GIU – Il Csm avanzerà formalmente la richiesta al ministro della Giustizia di intervenire con un decreto legge sull’emergenza del Palagiustizia di Bari. Lo ha detto il vice presidente del Cam Giovanni Legnini che ha chiesto di intervenire sull’emergenza giustizia a Bari così come si fece a seguito del terremoto dell’Aquila. “Se vogliamo far sì che non si realizzino situazioni di difficoltà come la prescrizione dei processi – [...]

Legnini, su giustizia nota posizione Csm

Legnini, su giustizia nota posizione Csm

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – “Non posso e non voglio commentare ciò che sta emergendo in materia di giustizia nelle trattative che riguardano la formazione del nuovo governo. Ci confronteremo con il ministro della Giustizia in modo aperto e costruttivo, nel rispetto dei ruoli di ciascuno”. Così il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, ha risposto ai giornalisti a margine dei lavori al Salone della Giustizia, sul contratto di governo tra M5S e Lega: [...]

Legnini: presto linee guida tribunali per lotta a violenza genere

Legnini: presto linee guida tribunali per lotta a violenza genere

Roma (askanews) - "Dobbiamo produrre iniziative concrete. Lo faremo, lo stiamo facendo con le linee guida rivolte all'indirizzo degli uffici giudiziari italiani sia requirenti che giudicanti per favorire una migliore organizzazione, una migliore specializzazione degli uffici nel contrasto ai reati di violenza di genere". Lo ha detto il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, a margine dell'incontro di studi sulla 'violenza di genere' organizzato a Roma. "Si [...]

Legnini, chi si candida non più giudice

Legnini, chi si candida non più giudice

(ANSA) – FIRENZE, 22 OTT – “Se un giudice decide di candidarsi, se decide di accettare una carica pubblica, un incarico politico, un incarico di governo, è bene che non torni a fare il magistrato. Io penso questo”. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, alla festa del Foglio di Firenze intervistato sui temi della giustizia. “Sono ottimista – ha aggiunto – sul fatto che nella magistratura il rapporto dell’accesso a cariche [...]

Legnini (Csm): in atto una rivoluzione che porta al giudice europeo

Legnini (Csm): in atto una rivoluzione che porta al giudice europeo

Firenze, 21 ott. (askanews) – “Siamo in presenza di un radicale mutamento del contesto domande da parte di soggetti nuovi e siamo in presenza di una evoluzione che ci porta dritti verso un modello nuovo di giudice europeo”. Lo ha detto Giuseppe Legnini, vicepresidente del Csm, nel corso del congresso nazionale dell’Anm a Siena. “E’ un nuovo modello di magistrato cui occorre guardare -ha proseguito Legnini- tanto più di fronte alla necessità di [...]

Legnini (Csm): solo in Italia le toghe passano dai talk show alle aule

Legnini (Csm): solo in Italia le toghe passano dai talk show alle aule

Roma, 6 ott. (askanews) – “In nessun altro Paese europeo è così agevole passare da talk show o prime pagine dei giornali all’esercizio di funzioni requirenti e giudicanti fino alla presidenza di collegi anche della Cassazione”. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, nel corso del suo intervento al Congresso straordinario dell’Ucpi. “Fermo restando il diritto sacrosanto alla libertà d’espressione, costituzionalmente garantita, [...]

Legnini telefona giudici Perugia feriti

Legnini telefona giudici Perugia feriti

(ANSA) – ROMA, 28 SET -Il vice Presidente del Csm Giovanni Legnini ha sentito telefonicamente il presidente della Corte d’Appello di Perugia Mario Vincenzo D’Aprile e i giudici vittime dell’aggressione, Umberto Rana e Francesca Altrui, per anticipare loro che nel plenum di giovedì prossimo sarà affrontato il tema della sicurezza degli Uffici giudiziari, con esplicito riferimento agli ultimi gravissimi episodi di Perugia. Il Presidente della VII [...]

Borsellino, Legnini (Csm): fare piena luce sulle stragi del 1992

Borsellino, Legnini (Csm): fare piena luce sulle stragi del 1992

Roma (askanews) - Fare piena luce sulla morte di Paolo Borsellino. Lo ha ribadito il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, a 25 anni dall'attentato mafioso in cui cui vennero uccisi il giudice e la sua scorta. Legnini, in occasione del plenum del Consiglio superiore della magistratura che dà il via libera alla pubblicazione di tutti gli atti che riguardano la carriera di Borsellino, ha rivolto "un pensiero di gratitudine a tutti i familiari delle vittime [...]

Consip, Legnini (Csm): “Pm o pg responsabili delle fughe di notizie”

Consip, Legnini (Csm): “Pm o pg responsabili delle fughe di notizie”

di Ida Molaro

Consip, Legnini (Csm): Massima fiducia nel lavoro magistratura

Consip, Legnini (Csm): Massima fiducia nel lavoro magistratura

Roma, (askanews) - 'Il Csm non puo' e non deve ne' commentare ne' intervenire sulle indagini in corso, al contrario non puo' che sostenere e dare la massima fiducia al lavoro importante e straordinario che la magistratura fa per accertare la verita', tutta la verita'': lo ha detto il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura, Giovanni Legnini, a margine del Salone della giustizia, rispondendo a una domanda sugli ultimi sviluppi dell'inchiesta [...]

Consip, Legnini: fuga notizia caso eclatante, mina credibilita'

Consip, Legnini: fuga notizia caso eclatante, mina credibilita'

Roma, (askanews) - La fuga di notizie sull indagine Consip 'costituisce un caso eclatante che rischia di minare la credibilita' degli organi inquirenti'. Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, nel corso del plenum, sottolineando che 'l episodio a tutti noto, ci impone una riflessione non piu' rinviabile circa gli strumenti organizzativi piu' idonei a tutelare il segreto investigativo e assicurare il rispetto del divieto di divulgazione di atti [...]

Vice presidente Csm Giovanni Legnini sullo stupratore prosciolto a Torino per prescrizione: "Inaccettabile, non finisce qui"

Vice presidente Csm Giovanni Legnini sullo stupratore prosciolto a Torino per prescrizione: "Inaccettabile, non finisce qui"

Una vicenda "inaccettabile". Giovanni Legnini, vice presidente del Csm, commenta così in un'intervista a Rai Radio 1 la prescrizione che ha portato al proscioglimento di un violentato Sorgente: Vice presidente Csm Giovanni Legnini sullo stupratore prosciolto a Torino per prescrizione: "Inaccettabile, non finisce qui"

Così Legnini (Csm) risponde a Davigo (Anm)

Così Legnini (Csm) risponde a Davigo (Anm)

Roma, 27 gen. (askanews) – “Il governo non ha scelto i giudici, perché chi presiede la Cassazione, chi guida la procura generale, chi compone la Suprema Corte di Cassazione, come gli altri uffici giudiziari, lo decide il Csm e lo abbiamo deciso noi”. Risponde così il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, a Uno Mattina su Rai 1, alle parole del presidente dell’Anm, Piercamillo Davigo, che ieri aveva detto che “il governo sceglie i giudici”. [...]

&id=HPN_Giovanni+Legnini_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Giovanni{{}}Legnini" alt="" style="display:none;"/> ?>