Giuseppe De Nittis

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Giuseppe De Nittis

La scheda: Giuseppe De Nittis

Giuseppe Gaetano De Nittis (Barletta, 25 febbraio 1846 – Saint-Germain-en-Laye, 21 agosto 1884) è stato un pittore italiano vicino alla corrente artistica del verismo e dell'Impressionismo.



deleted

deleted

Barletta/ Realizzato il primo catalogo generale delle opere di De Nittis

Barletta/ Realizzato il primo catalogo generale delle opere di De Nittis

Barletta/ Realizzato il primo catalogo generale delle opere di De Nittis StampaEmail  È il primo catalogo generale delle opere del pittore impressionista barlettano Giuseppe De Nittis, in copertina c'è uno dei suo lavori più conosciuti, 'Le corse a Longchamp', ed è stato realizzato dalla docente universitaria di storia dell’arte contemporanea, Christine Farese Sperken.Il catalogo, che racchiude le opere donate da Leontine De Nittis, moglie del pittore, alla [...]

EVENTI: Giuseppe De Nittis

Nel 1864 fu notato da Adriano Cecioni e l'anno successivo fondò la Scuola di Resìna, corrente italiana sul tema del realismo.

Nel 2010 il Museo del Petit Palais di Parigi dedicò a De Nittis la grande mostra : "De Nittis,la modernité élégante".

Giuseppe De Nittis - L'impressonista italiano

Giuseppe De Nittis - L'impressonista italiano

  Morì giovanissimo Giuseppe De Nittis, a soli trentotto anni, ma fece in tempo a raccogliere un successo straordinario affermandosi come uno dei pittori italiani più famosi all’estero, autore di indimenticabili istantanee della Parigi mondana ed elegante di fine ottocento. Da Barletta, città dove nacque nel 1846 alla capitale francese e poi a Londra, lo sguardo del pittore è catturato dalla bellezza dei paesaggi naturali, dalla modernità delle città, dai [...]

Vladimir V. Filippov

Vladimir V. Filippov

       poco tempo e troppe cose da dire (se potessi)

Ci salverà Monet ?

Ci salverà Monet ?

Per la prima volta il re degli impressionisti supera all’asta i 100 milioni di dollari. E l’arte diventa bene rifugio dalla realtà DI MELANIA MAZZUCCO  Centodieci milioni di dollari sono quasi cento milioni di euro. Con questa cifra, il collezionista (o la collezionista?) che martedì notte a New York si è aggiudicato all'asta di Sotheby's il quadro di Monet - Covoni in un campo della Normandia - avrebbe potuto comprare cento milioni di metri quadrati di [...]

Renoir, che non disegnò mai una linea retta perché in natura non esiste

Renoir, che non disegnò mai una linea retta perché in natura non esiste

"Un giorno, mentre andava in bicicletta, Pierre-Auguste Renoir scivolò in una pozzanghera, cadde su un mucchio di sassi, e si spezzò il braccio destro; il dolore era tale che dovette rimanere diversi giorni senza toccare i pennelli. La sua vita diventò una lotta incessante contro la malattia. Ma non voleva guarire: gli era indifferente. Voleva continuare a dipingere. Verso il 1902, l'atrofia parziale di un nervo dell'occhio sinistro si accentuò. Il reumatismo [...]

I gerani di Cezanne...

I gerani di Cezanne...

  Poichè le mie disquisizioni artistiche non sono altro che racconti di un'amante dell'arte e delle cose belle, a modo mio oggi vi racconto di una serie di quadri di Cezanne, con gerani come protagonisti, che ho scoperto di recente. Sono dei deliziosi acquerelli, che il tanto discusso pittore  produsse, quando finalmente aveva compreso quale dovesse essere il tocco della sua pittura,  quale la tavolozza e l'uso della luce, in un periodo in cui il plein air [...]

GAUGUIN A TAHITI. IL PARADISO PERDUTO - Solo il 25-26-27 Marzo 2019 al cinema

GAUGUIN A TAHITI. IL PARADISO PERDUTO - Solo il 25-26-27 Marzo 2019 al cinema

GAUGUIN A TAHITI. IL PARADISO PERDUTO Il mito del selvaggio. Il fascino dell’esotico che diventa leggenda. Solo il 25-26-27 Marzo 2019 al cinema Il film evento con soggetto di Marco Goldin e Matteo Moneta, sceneggiatura di Matteo Moneta e regia di Claudio Poli dedicato all’artista che lasciò tutto per seguire la sua ispirazione primitiva e reinventare completamente la pittura occidentale. Con la partecipazione straordinaria di Adriano Giannini e [...]

UN NEMICO CHIAMATO RENZI.I più teneri lo descrivono come una sorta di Buffalo Bill a fine carriera

UN NEMICO CHIAMATO RENZI.I più teneri lo descrivono come una sorta di Buffalo Bill a fine carriera

UN NEMICO CHIAMATO RENZI.Si è messo fuori dai giochi, ma dà più fastidio di prima. I più teneri lo descrivono come una sorta di Buffalo Bill a fine carriera, che si riduce a sparare ai birilli nei circhi equestri. Eppure, il fuoco incrociato contro Matteo Renzi non finisce. Anzi. Non si è messo in gara per il congresso, non ha sponsorizzato alcun contendente. Va in giro a presentare il suo libro, ma dà un fastidio del diavolo. Il perché è presto detto: gli [...]

Oscar Wilde

Capire le Donne “Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.”

deleted

deleted

FOTO: Giuseppe De Nittis

Autoritratto, 1883-84, Barletta, Pinacoteca De Nittis

Autoritratto, 1883-84, Barletta, Pinacoteca De Nittis

Tomba di De Nittis Parigi, Cimitero del Père Lachaise

Tomba di De Nittis Parigi, Cimitero del Père Lachaise

Colazione in giardino, olio su tela, Barletta, Pinacoteca De Nittis, 1883-1884

Colazione in giardino, olio su tela, Barletta, Pinacoteca De Nittis, 1883-1884

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Giuseppe+De+Nittis_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Giuseppe{{}}De{{}}Nittis" alt="" style="display:none;"/> ?>