Greggio

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Petrolio

La scheda: Petrolio

Il petrolio (dal termine tardo latino petroleum, composto da petra, "roccia", e oleum, "olio", cioè "olio di roccia") è una miscela liquida di vari idrocarburi, in prevalenza alcani, che si trova in giacimenti negli strati superiori della crosta terrestre. È una primaria fonte energetica dell'umanità.
Chiamato anche oro nero, è un liquido viscoso, infiammabile, di colore che può andare dal nero al marrone scuro, passando dal verdognolo fino all'arancione. È detto greggio o grezzo il petrolio come viene estratto dai giacimenti, prima di subire qualsiasi trattamento per trasformarlo in prodotti lavorati.


Il caso Venezuela: l'unica dittatura nella storia mondiale dove si è votato 29 volte in 20 anni e dove l'opposizione manifesta una volte al mese... Ma ha il petrolio che piace tanto, ma proprio tanto agli Stati Uniti...!

Il caso Venezuela: l'unica dittatura nella storia mondiale dove si è votato 29 volte in 20 anni e dove l'opposizione manifesta una volte al mese... Ma ha il petrolio che piace tanto, ma proprio tanto agli Stati Uniti...!

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Venezuela. Roma crocevia diplomatico e della mobilitazione solidale Il caso Venezuela: l'unica dittatura nella storia mondiale dove si è votato 29 volte in 20 anni e dove l'opposizione manifesta una volte al mese... Ma ha il petrolio che piace tanto, ma proprio tanto agli Stati Uniti...! Ieri il plenipotenziario di Trump per il Venezuela, Elliott Abrams, ha fatto tappa a Roma accompagnato [...]

EVENTI: Petrolio

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Il 27 agosto 1859 venne aperto il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 2001 Kenney dimostrò che secondo le leggi della termodinamica non sarebbe possibile la trasformazione a basse pressioni di carboidrati o altro materiale biologico in catene idrocarburiche.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Nel 1972 uno studio autorevole, commissionato al MIT dal Club di Roma (il famoso Rapporto sui limiti dello sviluppo), affermò che nel 2000 sarebbero state esaurite circa il 25% delle riserve mondiali di oro nero.

Petrolio: in rialzo a Ny a 60,12 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 60,12 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 21 MAR – Il petrolio è in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1,85% a 60,12 dollari al barile.

Petrolio: sale sopra soglia 60 dollari

Petrolio: sale sopra soglia 60 dollari

(ANSA) – ROMA, 21 MAR – Il greggio Wti sale sopra i 60 dollari al barile. Il petrolio ha rotto la soglia per poi ritracciare qualcosa e ora passa di mano a 60,19 dollari al barile con un calo di 4 centesimi. Il Brent scambia a 68,58 dollari. Sul mercato si valuta il calo, superiore al previsto, delle scorte Usa e i tagli alla produzione dei paesi Opec.

Petrolio: in calo a Ny a 58,50 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 58,50 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 20 MAR – Petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,90% a 58,50 dollari al barile.

Petrolio: in lieve aumento a 59 dollari

Petrolio: in lieve aumento a 59 dollari

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Il petrolio è in lieve aumento a 59,09 dollari per il barile Wti e a 67,76 dollari per il Brent.

Petrolio: NY,chiude in calo a 59 dollari

Petrolio: NY,chiude in calo a 59 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 19 MAR – Chiusura in calo per il petrolio a New York scambiato a 59,03 dollari la barile (-0,14%).

Petrolio:prezzo resta sui 59 dollari

Petrolio:prezzo resta sui 59 dollari

(ANSA) – ROMA, 19 MAR – Il prezzo del petrolio resta sui 59 dollari raggiunti ieri dopo la decisione di far slittare la riunione dell’Opec plus (allargato alla Russia e altri produttori), dove si doveva estendere il taglio della produzione, da aprile a giugno. Il greggio Wti del Texas scambia a 59,06 dollari (-0,05%) mentre il Brent avanza dello 0,15% a 67,64 dollari.

Petrolio: chiude in rialzo a New York

Petrolio: chiude in rialzo a New York

(ANSA) – NEW YORK, 18 MAR – Chiusura in rialzo per il petrolio a New York scambiato a 59,09 dollari al barile (+1%), ai massimi da quattro mesi.

Petrolio: chiude in calo a Ny

Petrolio: chiude in calo a Ny

(ANSA) – NEW YORK, 15 MAR – Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,15% a 58,52 dollari.

FOTO: Petrolio

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Bottiglia con un campione di petrolio non raffinato

Petrolio in calo a Ny a 58,1 dollari

Petrolio in calo a Ny a 58,1 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 15 MAR – Il petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono lo 0,80% a 58,14 dollari al barile.

Francia: Grande America, corsa anti-smog

Francia: Grande America, corsa anti-smog

(ANSA) – PARIGI, 15 MAR – Continua la corsa contro il tempo di Parigi per scongiurare il rischio inquinamento delle coste francesi dopo l’incidente del ‘Grande America’, il cargo battente bandiera italiana della Grimaldi Lines colato a picco dopo aver fatto naufragio a ovest de La Rochelle. Le operazioni anti-inquinamento delle unità francesi di pronto intervento, con il pompaggio del gasolio finito in mare, dovrebbe cominciare “oggi o domani”, ha [...]

Petrolio: in rialzo a 58,76 dollari

Petrolio: in rialzo a 58,76 dollari

(ANSA) – ROMA, 15 MAR – Il petrolio è in rialzo a 58,76 dollari per il barile Wti e a 67,43 dollari per il Brent.

Petrolio: in rialzo a Ny a 57,5 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 57,5 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 13 MAR – Il petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dell’1,14% a 57,52 dollari ala barile.

Petrolio: in rialzo a 57,26 dollari

Petrolio: in rialzo a 57,26 dollari

(ANSA) – ROMA, 13 MAR – Il petrolio è in rialzo a 57,26 dollari per il barile Wti e a 66,97 dollari per il Brent.

Petrolio: chiude in rialzo a New York

Petrolio: chiude in rialzo a New York

(ANSA) – NEW YORK, 12 MAR – Chiusura in leggero rialzo per il petrolio a New York scambiato a 56,87 dollari al barile (+0,1%).

Petrolio: Wti sale a 57 dollari, +0,3%

Petrolio: Wti sale a 57 dollari, +0,3%

(ANSA) – ROMA, 12 MAR – Salgono le quotazioni del petrolio suoi mercati. Il Wti del Texas riguadagna la soglia dei 57 dollari (+0,4% a 56,97 dollari) mentre il Brent guadagna lo 0,2% a 66,71 dollari.

Petrolio: in rialzo a Ny a 56,41 dollari

Petrolio: in rialzo a Ny a 56,41 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 11 MAR – Petrolio in rialzo a New York, dove le quotazioni salgono dello 0,59% a 56,41 dollari al barile.

Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro - Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO” LEGGI ANCHE: Cosa sta succedendo in Venezuela? La risposta ce l’ha data Gianni Minà già 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del [...]

Petrolio in calo a 55,09 dollari

Petrolio in calo a 55,09 dollari

(ANSA) – NEW YORK, 8 MAR – Il petrolio in calo a New York, dove le quotazioni perdono il 2,74% a 55,09 dollari al barile.

&id=HPN_Greggio_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Petrolio{{}}greggio" alt="" style="display:none;"/> ?>