Gregor Johann Mendel

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Gregor Johann Mendel

La scheda: Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel (Hynčice, 22 luglio 1822 – Brno, 6 gennaio 1884) è stato un biologo, matematico e monaco agostiniano ceco di lingua tedesca, considerato il precursore della moderna genetica per le sue osservazioni sui caratteri ereditari.


deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Gregor Johann Mendel

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1849 cominciò a insegnare in una scuola media a Znaim (odierna Znojmo, Repubblica Ceca): nella città si sottopose all'esame per diventare professore, che superò solo dopo numerosi fallimenti e bocciature.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1840 si iscrisse a un istituto filosofico di Olmütz, oggi Olomouc.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Nel 1851 quando l'abate Napp gli concesse la possibilità di iscriversi all'Università imperiale di Vienna Mendel divenne quasi subito assistente all'istituto di fisica, ruolo riservato agli studenti migliori.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Il 6 gennaio 1884 Gregor Mendel morì di nefrite acuta.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1843 Mendel fece ingresso nell'Abbazia di San Tommaso a Brno, accolto dai frati agostiniani e dall'abate Cyrill Napp.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

Nel 1853 Mendel conobbe Andreas von Ettingshausen e Franz Unger, l'influenza dei quali fu determinante per lo sviluppo del suo esperimento sui piselli odorosi: il primo gli spiegò la teoria combinatoria, il secondo le tecniche più avanzate di impollinazione artificiale.

deleted

deleted

DigitalGreg

DigitalGreg

GREG flowergreg (at) gmail . com Benvenuti. Questo � un mio vecchissimo sito, che ormai uso solo per mettere on line alcuni testi che ho elaborato. Questo � il testo di Cirano di Bergerac, che ho trascritto dal film con D�pardieu. La versione di Oreste Lionello mi piace tantissimo, molto meglio della classica traduzione di Mario Giobbe. Questa � una trascrizione del film Come te nessuno mai, testo molto potente anche a livello teatrale. Qua metto una [...]

A Greg manca il turbo, Fede senza sprint Ma l’Italnuoto festeggia con il pokerissimo

A Greg manca il turbo, Fede senza sprint Ma l’Italnuoto festeggia con il pokerissimo

Sergio Arcobelli Paltrinieri d’argento nei suoi 1500. La Pellegrini chiude settima nei 100 L’Italia cala il pokerissimo

L'orto di Greg

L'orto di Greg

 L’orto di Greg  C’era una volta un contadino di nome Greg, che viveva in un paese chiamato “Il paese incantato”. Greg era molto ricco perché il suo orto aveva centinaia di piante. Un giorno, una strega maligna, che odiava il contadino per via del suo benessere, fece un incantesimo all’orto di Greg:tutte le piante sparirono. Greg piangeva e piangeva anche perché era diventato povero. Un giorno stava cercando aiuto e trovò un saggio. Greg gli [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

GREGORY

Ciao cari, ci ho messo un pò prima di farmi vivo e non è da me... io per chi nn lo avesse capito, sono uno che parla molto, e spesso! :-) Mi è piaciuto molto aspettare, osservare, controllare ogni giorno la posta per vedere se c'erano nuovi messaggi... nuove foto... immagini che richiamassero alla mente quei momenti magnifici che sembrano lontani anni ormai, eppure, ogni tanto, sento intorno a me le voci di marco, di stefano... mi sembra di vedere i visi di [...]

Pagine trasparenti (II lettera di Greg)

Pagine trasparenti (II lettera di Greg)

Pungono le parole che leggo. Sanguino, negli occhi, da ferite altrui. Ma so leggere veramente? Ho un nodo dentro la testa. Solitamente decifro formule, stringo bulloni, odoro alcol, sento ronzii di macchine. E quando trovo qualcosa, QUALCOSA, un numero preciso o un grafico che decifro, alzo un dito di soddisfazione, e il tic tic dei neuroni gira in una piccola, speciale musica. Questo è. Questo sono. Ma c'è dell'altro,  l'ho scoperto così, inciampando su una [...]

Esposizione P. Greggio

Esposizione P. Greggio

24 febbraio - 4 marzo 2001 Esposizione bassorilievi in rame di Pasqualino Greggio. Presentazione del Dott. Francesco Occhi. "Lavorare il rame non è certo facile; precisione, pazienza, capacità e bravura non sono da tutti, ma quando le abili mani di un artista riescono a forgiare vere opere d'arte, allora anche per i non esperti, il lavoro fatto diventa capolavoro". Con queste parole iniziavo diversi anni fa un articolo di giornale per parlare di Pasqualino [...]

Lettera di Greg

Lettera di Greg

Cara Dharma, oggi, dopo avere accompagnato occhioni blu a scuola, ed occhioni scuri alla stazione, sono andato nel mio ufficio, con la mia bella familiare nuova. Ho parcheggiato la macchina un po' lontano, ed ho camminato. Niente EN ieri, poche birre. L'ipod mi ha fatto sentire questa canzonetta degli anni 90, niente di che, ma gradevole. Closing time, ma l'ora di chiusura non è ancora arrivata. Con i miei occhiali scuri avvolgenti, sono andato a fare lezione. E [...]

Dr. House da Grey a Gregory il passo è breve

Dr. House da Grey a Gregory il passo è breve

Ultimamente mi servirebbero dosi massicce di zucchero per addolcirmi un pò. Stò perdendo le mie innate capacità di mediare, di dire le cose in modo che non feriscano, di confortare. Non riesco ad indorare la pillola, ecco. Mi preoccupo, come sempre dei miei affetti, curo le persone che amo con tutto me stesso. Solo che non riesco a farlo con dolcezza. Da dove mi sia venuta fuori questa vena di cinismo proprio non sò. Di certo non dal telefilm. Solo che non [...]

Gregory

Gregory Chi è? Gregory Ah, ciao! Nasce in quel di Cambridge (UK) nell'anno della morte di John Lennon, ma non ne è la reincarnazione. Finito il Liceo Scientifico si iscrive alla Facoltà di Ingegneria che continua a bazzicare con estrema riluttanza. In realtà, porogrullo, spera di fare l'attore dedicandosi con gaudio a teatro e improvvisazione teatrale. Chiamato da quel bischero di Simo a sparare stronzate ad un microfono (il microfono è l'unico elemento di [...]

FOTO: Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Gregor Johann Mendel

Le razze non esistono, il razzismo sì. Ottomila genetisti lo hanno dimostrato - E non dimenticate che il razzismo dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista...

Le razze non esistono, il razzismo sì. Ottomila genetisti lo hanno dimostrato - E non dimenticate che il razzismo dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista...

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . Le razze non esistono, il razzismo sì. Ottomila genetisti lo hanno dimostrato - E non dimenticate che il razzismo dipende dalla scarsa intelligenza. Più sei stupido, più sei razzista... Viviamo in una realtà in cui, sempre di più, gli episodi di razzismo sono all’ordine del giorno: nelle scuole, per strada, nello sport. La presunta superiorità di alcune “razze” su altre viene spesso [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

"Via la parola razza dalla Carta". E la battaglia dei genetisti diventa uno spot allo ius soli

"Via la parola razza dalla Carta". E la battaglia dei genetisti diventa uno spot allo ius soli

Sergio Rame Parte la battaglia per cambiare la Costituzione: “Via la parola ‘razza’ dall’articolo 3”. Repubblica cavalca la proposta e la trasforma in uno spot a favore dei migranti L’articolo 3 della Costituzione italiana recita così: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” . [...]

L'orto di Greg

 L’orto di Greg  C’era una volta un contadino di nome Greg, che viveva in un paese chiamato “Il paese incantato”. Greg era molto ricco perché il suo orto aveva centinaia di piante. Un giorno, una strega maligna, che odiava il contadino per via del suo benessere, fece un incantesimo all’orto di Greg:tutte le piante sparirono. Greg piangeva e piangeva anche perché era diventato povero. Un giorno stava cercando aiuto e trovò un saggio. Greg gli [...]

Hulk in D&D 3.5

La pagina che cercate si è trasferita QUI. Punti salienti: Grosso, fortissimo e resistente. Almeno quando è Hulk: quando è Bruce Banner è uno scienziato estremamente competente. Valutazione livello: Può mettere a soqquadro l'intero pianeta. Livello 18, ma potremmo anche osare di più. Suggerimento build: Razza: Goliath. Certo l'umano sarebbe più calzante, ma serve per fare un piccolo trucco. Classi:  Esperto 1 [Guida del Dungeon Master], Barbaro 1 [...]

deleted

deleted

MEREDITH, IL GENETISTA AUSTRALIANO: "AMANDA E RAFFAELE SONO INNOCENTI"

MEREDITH, IL GENETISTA AUSTRALIANO: "AMANDA E RAFFAELE SONO INNOCENTI"

«Amanda Knox è innocente», parola del DNA. Secondo un metodo di analisi brevettato dal professore australiano David Balding (University College London), Amanda Knox non avrebbe ucciso Meredith Kercher perchè assente sul luogo al momento del delitto. Il metodo del genetista infatti dimostrerebbe se una persona si trova aeffettivamente su un luogo. Scagionato in tal senso anche Raffaele Sollecito. Le nuove ricerche condotte con il metodo Balding inoltre hanno [...]

UN NUOVO CLONAGGIO GENICO -Per il genetista Giandomenico Palka nulla di trascendentale

UN NUOVO CLONAGGIO GENICO -Per il genetista Giandomenico Palka nulla di trascendentale

    Il nuovo numero di Cronache Abruzzesi è on-line, visitate il sito www.cronacheabruzzesi.it Dagli Stati Uniti la scoperta della cellula che si autoriproduce Si è dato davvero tanto risalto nei giorni scorsi ad una scoperta scientifica che dall’America ha fatto rapidamente il giro del mondo. Si è parlato di una cellula capace di auto riprodursi eliminando persino i difetti genetici. A tal proposito si sono espresse le massime autorità, dal Presidente [...]

Destro sinistro...

...quasi k.o....l'arbitro inizia il conteggio...ma ecco che il nostro atleta si rialza. Mamma mia. Botta tremenda oggi. Giuro non me l'aspettavo. Sarà perchè ero in un semitorpore....sarà perchè non credevo di sbagliare ieri sera scrivendo due parole.....ma ho preso una passata da urlo. Bè....sapete che vi dico?!?! che ci voleva! Ora sono più combattivo di prima! La mia idea non cambia....non ho paura di essere illuso o altro. Fa parte della vita no?! Bisogna [...]

Cercasi genetista

Oggi pomeriggio avevo un incontro con una persona che doveva darmi nuove informazioni sui bambini indaco e il loro dna. A parte avermi portato una serie di fogli da leggere e rileggere, abbiamo sviluppato anche altre teorie. Ora tutto sta a trovare un genetista in grado di eseguire dei test genetici su di me e sui miei tre figli. Se qualcuno ne conosce è pregato di contattarmi..

Siamo la coppia più bella del mondo, e ci dispiace per gli altri, che sono tristi, che sono tristi...come i sinistri...

Siamo la coppia più bella del mondo, e ci dispiace per gli altri, che sono tristi, che sono tristi...come i sinistri...

   ALICE77 & ANTIKOM: POWER USERS ! Notare la posa plastica !  Ehi compagni, è satira, è satira !    . . . .  

Siamo la coppia più bella del mondo, e ci dispiace per gli altri, che sono tristi, che sono tristi...come i sinistri...

Siamo la coppia più bella del mondo, e ci dispiace per gli altri, che sono tristi, che sono tristi...come i sinistri...

   ALICE77 & ANTIKOM: POWER USERS ! Notare la posa plastica !  Ehi compagni, è satira, è satira !    . . . .  

genetista Jérome Lejeune

genetista Jérome Lejeune Si tratta del genetista Jérome Lejeune, scopritore della sindrome di Down (“mongolismo”). Nel libro “L’embrione, segno di contraddizione” (1990), è riportata la sua testimonianza di fronte alla Corte Suprema degli USA che lo chiamò, quale esperto, per stabilire con certezza l’identità e la dignità umana del concepito. Egli dichiarò: “Non è difficile capire come all’inizio della vita, l’informazione genetica e la [...]

&id=HPN_Gregor+Johann+Mendel_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Georg{{}}Mendel" alt="" style="display:none;"/> ?>