Greta Lovisa Gustafsson

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Greta Lovisa Gustafsson

La scheda: Greta Lovisa Gustafsson

Greta Garbo, pseudonimo di Greta Lovisa Gustafsson (Stoccolma, 18 settembre 1905 – New York, 15 aprile 1990), è stata un'attrice svedese naturalizzata statunitense, fra le più celebri della storia del cinema.
Per il suo fascino misterioso fu soprannominata la Divina. Dopo aver iniziato l'attività di attrice in Svezia, venne ingaggiata negli Stati Uniti dalla Metro-Goldwyn-Mayer, di cui divenne rapidamente l'attrice di punta fra gli anni venti e gli anni quaranta, ottenendo un grandissimo successo sia nell'epoca del muto che del sonoro. Grazie al suo talento e al suo carisma fu apprezzata in pellicole divenute dei classici del cinema, come Grand Hotel, La regina Cristina e Anna Karenina, seducendo generazioni di spettatori e diventando una delle più celebri icone dello star system hollywodiano. Ebbe quattro candidature ai premi Oscar, e ne ricevette uno alla carriera nel 1955, dopo il suo ritiro dalle scene avvenuto dieci anni prima.
L'American Film Institute ha inserito la Garbo al quinto posto tra le più grandi star della storia del cinema.


Libera Divina Creatura io

Libera Divina Creatura io

Divina Venerdì primavera alla fine di ottobre. Fine del pomeriggio nella mia città, con le persone che tornano a casa e lasciano gli spazi in silenzio. Ottimo momento per passeggiare tra le rocce che raccontano storie che probabilmente non sono mai successe, ma popolano la nostra immaginazione. Aspetta la notte, osserva te stesso e vai senza meta attraverso i vicoli della città storica come [...]

La Coroncina alla Divina Misericordia

La prima domenica di Pasqua è la: Domenica in Albis. In questa domenica commemoriamo e festeggiamo Gesù Misericordioso. E‘ una festa molto importante perché tu stesso oh Signore l’hai voluta. La Tua Misericordia è il frutto della Croce. Hai riscattato i nostri peccati con la Tua morte in croce. Ma vano è questo sacrificio se non Ti diamo la possibilità di salvarci con il nostro pentimento. C’è più gioia in cielo per un peccatore pentito che per cento [...]

La rivincita di Federica Pellegrini: “Divina” in passerella

La rivincita di Federica Pellegrini: “Divina” in passerella

La rivincita di Federica Pellegrini. La statuaria nuotatrice ha sfilato alla recente Milano Fashion Week per "Raffaela D'Angelo" brand di intimo e beachwear che già in passato l'aveva voluta come testimonial. Fede ha sfilato in passerella con un bellissimo costume intero di lurex, con sopra ricamato il suo soprannome: "Divina". E divina lo era davvero, semplice e disinvolta con il bellissimo fisico scolpito dagli anni di sport in evidenza. Sui social, dove [...]

EVENTI: Greta Lovisa Gustafsson

Nel marzo del 1924 venne presentato a Stoccolma il film La leggenda di Gösta Berling: apprezzato dal pubblico, fu però stroncato dalla critica, ma Stiller decise di ripresentarlo a Berlino, dove registrò un successo incondizionato.

Nel marzo del 1924 venne presentato a Stoccolma il film La leggenda di Gösta Berling: apprezzato dal pubblico, fu però stroncato dalla critica, ma Stiller decise di ripresentarlo a Berlino, dove registrò un successo incondizionato.

Nel marzo del 1924 venne presentato a Stoccolma il film La leggenda di Gösta Berling: apprezzato dal pubblico, fu però stroncato dalla critica, ma Stiller decise di ripresentarlo a Berlino, dove registrò un successo incondizionato.

Nel 1939 Ernst Lubitsch intravide le sue ulteriori potenzialità e ne fece la protagonista di un'esilarante commedia, Ninotchka (1939), in cui la diva dimostrò insospettate doti di attrice brillante e dove, per la prima volta sullo schermo, la si vide ridere (il film venne infatti lanciato con lo slogan Garbo laughs, ovvero "la Garbo ride").

Nel 1939 Ernst Lubitsch intravide le sue ulteriori potenzialità e ne fece la protagonista di un'esilarante commedia, Ninotchka (1939), in cui la diva dimostrò insospettate doti di attrice brillante e dove, per la prima volta sullo schermo, la si vide ridere (il film venne infatti lanciato con lo slogan Garbo laughs, ovvero "la Garbo ride").

Nel 1939 Ernst Lubitsch intravide le sue ulteriori potenzialità e ne fece la protagonista di un'esilarante commedia, Ninotchka (1939), in cui la diva dimostrò insospettate doti di attrice brillante e dove, per la prima volta sullo schermo, la si vide ridere (il film venne infatti lanciato con lo slogan Garbo laughs, ovvero "la Garbo ride").

Dal 1927 al 1937 interpretò una ventina di film, sempre nei panni di seduttrice, un ruolo, a suo dire, da lei «detestato».

Dal 1927 al 1937 interpretò una ventina di film, sempre nei panni di seduttrice, un ruolo, a suo dire, da lei «detestato».

Dal 1927 al 1937 interpretò una ventina di film, sempre nei panni di seduttrice, un ruolo, a suo dire, da lei «detestato».

Nel 1949 alcuni produttori la contattarono per interpretare la malinconica ex diva del muto Norma Desmond in Viale del tramonto, ma l'attrice ormai ritirata da diversi anni non prese neppure in considerazione la proposta e così la parte andò a Gloria Swanson.

Nel 1949 alcuni produttori la contattarono per interpretare la malinconica ex diva del muto Norma Desmond in Viale del tramonto, ma l'attrice ormai ritirata da diversi anni non prese neppure in considerazione la proposta e così la parte andò a Gloria Swanson.

Nel 1949 alcuni produttori la contattarono per interpretare la malinconica ex diva del muto Norma Desmond in Viale del tramonto, ma l'attrice ormai ritirata da diversi anni non prese neppure in considerazione la proposta e così la parte andò a Gloria Swanson.

Nel 1950 la rivista Variety nominò la Garbo migliore attrice dei primi cinquant'anni del secolo e sempre nello stesso anno divenne cittadina statunitense, un premio Oscar alla carriera le fu conferito nel 1954.

Nel 1950 la rivista Variety nominò la Garbo migliore attrice dei primi cinquant'anni del secolo e sempre nello stesso anno divenne cittadina statunitense, un premio Oscar alla carriera le fu conferito nel 1954.

Nel 1950 la rivista Variety nominò la Garbo migliore attrice dei primi cinquant'anni del secolo e sempre nello stesso anno divenne cittadina statunitense, un premio Oscar alla carriera le fu conferito nel 1954.

Nel 1920, ancora quindicenne, alla morte del padre (a causa dell'epidemia di Spagnola), dovette abbandonare la scuola per contribuire al sostentamento della famiglia, si impiegò così dapprima in un negozio di barbiere, che abbandonò ben presto a causa delle continue avances che riceveva dai clienti, e poi come commessa presso PUB, i famosi grandi magazzini di Stoccolma.

Nel 1920, ancora quindicenne, alla morte del padre (a causa dell'epidemia di Spagnola), dovette abbandonare la scuola per contribuire al sostentamento della famiglia, si impiegò così dapprima in un negozio di barbiere, che abbandonò ben presto a causa delle continue avances che riceveva dai clienti, e poi come commessa presso PUB, i famosi grandi magazzini di Stoccolma.

Nel 1920, ancora quindicenne, alla morte del padre (a causa dell'epidemia di Spagnola), dovette abbandonare la scuola per contribuire al sostentamento della famiglia, si impiegò così dapprima in un negozio di barbiere, che abbandonò ben presto a causa delle continue avances che riceveva dai clienti, e poi come commessa presso PUB, i famosi grandi magazzini di Stoccolma.

Federica Pellegrini, 30 anni da "Divina" tra medaglie, amori e passerelle

Federica Pellegrini, 30 anni da "Divina" tra medaglie, amori e passerelle

Un compleanno sportivo a Glasgow dove si disputano gli Europei. Federica Pellegrini compie 30 anni e per lei il 2018 è l'anno zero. Riparte a tutta velocità in piscina disputando i 100 metri e ricomincia in amore. Dall'addio a Filippo Magnini, suo storico ex, della sua vita sentimentale si sa poco o niente. Ora Fede è una giovane donna pronta a nuovi progetti... Addio vita mondana, paparazzate di coppia e vacanze come lune di miele. Negli ultimi mesi [...]

P.RUNGI. COMMENTO ALLA PAROLA DI DIO DELLA DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

P.RUNGI. COMMENTO ALLA PAROLA DI DIO DELLA DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

II DOMENICA DI PASQUA o della Divina Misericordia (ANNO B) Domenica 8 aprile 2018 Perdono, riconciliazione e carità: questa è la Domenica della Divina Misericordia Commento di padre Antonio Rungi Come è noto, San Giovanni Paolo II, Papa, ha dedicato la Domenica in Albis, ottava di Pasqua, alla Divina Misericordia. Ed oggi noi celebriamo questa speciale Domenica per ricordare a noi che il Dio in cui noi crediamo è un Dio che ci perdona, perché ci ama [...]

Daniela Hantuchova - La "Divina" dal tennis a Ballando con le Stelle

Daniela Hantuchova - La "Divina" dal tennis a Ballando con le Stelle

La "Divina" ex numero 5 del mondo nel tennis, con alle spalle un palmares di 7 titoli individuali e 9 in doppio, dopo il ritiro si dedica alla danza e stupisce a Ballando con le Stelle.

Mostra Divina creatura donna e moda 1850

Mostra Divina creatura donna e moda 1850

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – “Divina creatura” mette in campo nella Pinacoteca Cantonale di Giovanni Zust, a Rancate (Mendrisio), nel Canton Ticino, in Svizzera, sessanta sculture e dipinti, ma anche preziosi abiti delle più prestigiose sartorie del tempo e una sequenza di ventagli d’autore dipinti cioè da grandi artisti, spesso i medesimi che ritraevano le “belle signore” della seconda metà del 1800. E’ quanto Mariangela Agliati Ruggia, Sergio [...]

La Divina: la mostra "Maria by Callas" alla Seine Musicale

La Divina: la mostra "Maria by Callas" alla Seine Musicale

Parigi, (askanews) - "Maria by Callas" è una mostra al teatro Seine Musicale a Boulogne Billacourt, aperta in parallelo alla grande mostra dedicata alla Divina alla Scala nei quarant'anni della morte. Interviste, filmati, estratti sonori, rotocalchi, abiti di scena, fotografie, cronologie, insomma di tutto per ricordare la straordinaria soprano greca. Tom Volf è il curatore di questa mostra nel nuovo teatro alle porte di Parigi: "E' il frutto di quattro anni di [...]

La Divina Marchesa -  Arte e vita di Luisa Casati dalla Belle E'poque agli anni folli

La Divina Marchesa - Arte e vita di Luisa Casati dalla Belle E'poque agli anni folli

La Divina Marchesa Arte e vita di Luisa Casati Dalla Belle Ėpoque agli anni folli   Palazzo Fortuny a Venezia, una delle città più amate da Luisa Casati Stampa, palcoscenico delle sue stravaganti esibizioni, è la sede della prima straordinaria mostra dedicata alla “Divina Marchesa”, come la definì d’Annunzio: la donna che a inizio Novecento, con il trucco esagerato, le trasgressive ed eccentriche performance e una vita sopra le righe, fu capace di [...]

Chi era la Divina del ...

Chi era la Divina del cinema del 900? "Greta Garbo"

Rispondi

La Coroncina alla Divina Misericordia

La prima domenica di Pasqua è la: Domenica in Albis. In questa domenica commemoriamo e festeggiamo Gesù Misericordioso. E‘ una festa molto importante perché tu stesso oh Signore l’hai voluta. La Tua Misericordia è il frutto della Croce. Hai riscattato i nostri peccati con la Tua morte in croce. Ma vano è questo sacrificio se non Ti diamo la possibilità di salvarci con il nostro pentimento. C’è più gioia in cielo per un peccatore pentito che per cento [...]

L'AI termina l'Incompiuta di Schubert

L'AI termina l'Incompiuta di Schubert

(ANSA) – ROMA, 7 FEB – Completare la Sinfonia No. 8 in Si minore di Schubert, conosciuta come l’Incompiuta, a distanza di 197 anni dal suo componimento, grazie all’intelligenza artificiale. L’idea è di Huawei, che unendo l’AI alla creatività umana del compositore Lucas Cantor ha portato a termine gli ultimi due movimenti della sinfonia. La compagnia cinese ha quindi portato in scena l’esecuzione, alla Cadogan Hall di Londra. I 66 elementi della [...]

Livre d'Image di Godard per Art City

Livre d'Image di Godard per Art City

(ANSA) – BOLOGNA, 1 FEB – Le Livre d’Image con cui Jean-Luc Godard si è aggiudicato nel 2018, a 88 anni, la prima Palma d’Oro Speciale di Cannes, testimonia il suo pensiero costante all’innovazione dei linguaggi. E la Cineteca di Bologna lo propone per ART CITY Cinema il 3 e 4 febbraio, accompagnato dalla produttrice Mitra Farahani. Tra le considerazioni con cui critici e storici del cinema hanno accolto il nuovo lavoro del regista della Nouvelle Vague, [...]

Federico Fellini * Riministoria

Riministoria© Antonio Montanari Federico Fellini La recente uscita di un volume sul film "La voce della luna" di Federico Fellini (Nuova Italia editrice), a cura di Lietta Tornabuoni, critico cinematografico del quotidiano "La Stampa", ci offre l'occasione di riparlare del regista concittadino. Il film "La voce della luna" è stato presentato a Roma il 31 gennaio 1990. Nel libro di Lietta Tornabuoni, Fellini confessa tra le altre cose alcuni ricordi riminesi: "Io [...]

"Artemis Fowl", primo trailer del film Disney diretto da Branagh

"Artemis Fowl", primo trailer del film Disney diretto da Branagh

Roma, (askanews) - È uscito il primo trailer del film Disney diretto da Kennet Branagh "Artemis Fowl", ispirato al primo libro dell omonima serie firmata da Eoin Colfer, nelle sale italiane dal 19 settembre 2019. Discendente di una lunga stirpe di menti criminali, il geniale dodicenne Artemis Fowl è protagonista di un avventura fantastica e avvincente mentre tenta di ritrovare il padre misteriosamente scomparso. Con l aiuto della sua fedele guardia del corpo [...]

FOTO: Greta Lovisa Gustafsson

Greta Garbo nel 1935 in una foto pubblicitaria del film Anna Karenina Oscar onorario 1955

Greta Garbo nel 1935 in una foto pubblicitaria del film Anna Karenina Oscar onorario 1955

Greta Garbo nel 1935 in una foto pubblicitaria del film Anna Karenina Oscar onorario 1955

Greta Garbo nel 1935 in una foto pubblicitaria del film Anna Karenina Oscar onorario 1955

Domenica In la figlia Cristiana  ricorda papà Little Tony

Domenica In la figlia Cristiana ricorda papà Little Tony

Cristiana Ciacci è la figlia di Littel Tony ed è stata ospite da Mara Venier a “Domenica In” e racconta: “Aveva nascosto la sua malattia, non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari. Forse non voleva dare un dispiacere al pubblico”: “Ero incinta della mia quarta figlia, era ricoverato e ho scelto di non dirglielo. Sapeva che era alla fine e che se ne sarebbe andato e la notizia gli avrebbe portato gioia e [...]

Domenica In Cristiana Ciacci ricorda suo padre Little Tony

Domenica In Cristiana Ciacci ricorda suo padre Little Tony

Cristiana Ciacci la figlia di Little Tony, è stata ospite da Mara Venier a “Domenica In” e racconta: “Aveva nascosto la sua malattia, non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari. Forse non voleva dare un dispiacere al pubblico”: “Ero incinta della mia quarta figlia, era ricoverato e ho scelto di non dirglielo. Sapeva che era alla fine e che se ne sarebbe andato e la notizia gli avrebbe portato gioia e [...]

Cristiana Ciacci ricorda papà Little Tony a Domenica In

Cristiana Ciacci ricorda papà Little Tony a Domenica In

La figlia del cantante Little Tony, Cristiana Ciacci è stata ospite da Mara Venier a “Domenica In” e racconta: “Aveva nascosto la sua malattia, non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari. Forse non voleva dare un dispiacere al pubblico”: “Ero incinta della mia quarta figlia, era ricoverato e ho scelto di non dirglielo. Sapeva che era alla fine e che se ne sarebbe andato e la notizia gli avrebbe portato gioia e [...]

Little Tony, il ricordo della figlia Cristiana Ciacci a "Domenica In" fa commuovere Mara Venier: «La mattina trovavo le rose...»

Little Tony, il ricordo della figlia Cristiana Ciacci a "Domenica In" fa commuovere Mara Venier: «La mattina trovavo le rose...»

“Aveva nascosto la sua malattia, non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari. Forse non voleva dare un dispiacere al pubblico”. Cristiana Ciacci, ospite di Mara Venier a “Domenica In” ha ricordato il padre Little Tony scomparso il 27 maggio 2013: “Ero incinta della mia quarta figlia, era ricoverato e ho scelto di non dirglielo. Sapeva che era alla fine e che se ne sarebbe andato e la notizia gli avrebbe portato [...]

Little Tony, il ricordo della figlia Cristiana Ciacci a "Domenica In" fa commuovere Mara Venier: «La mattina trovavo le rose...»

Little Tony, il ricordo della figlia Cristiana Ciacci a "Domenica In" fa commuovere Mara Venier: «La mattina trovavo le rose...»

“Aveva nascosto la sua malattia, non ha voluto che trapelasse nulla, non l’ha confidato neanche agli amici più cari. Forse non voleva dare un dispiacere al pubblico”. Cristiana Ciacci, ospite di Mara Venier a “Domenica In” ha ricordato il padre Little Tony scomparso il 27 maggio 2013: “Ero incinta della mia quarta figlia, era ricoverato e ho scelto di non dirglielo. Sapeva che era alla fine e che se ne sarebbe andato e la notizia gli avrebbe portato [...]

Rimini celebra 99/o compleanno Fellini

Rimini celebra 99/o compleanno Fellini

(ANSA) – RIMINI, 18 GEN – Mostre, proiezioni, incontri, acquisizioni di documenti per prepararsi al 2020 e all’appuntamento con il centenario della nascita di Federico Fellini. Domenica 20 gennaio ricorre il 99/o compleanno e il genio riminese sarà ricordato nel ‘suo’ cinema Fulgor con la proiezione di ‘Prova d’orchestra’, il primo di un calendario di eventi che proseguiranno nei prossimi mesi come una ‘marcia di avvicinamento’ verso le [...]

Morgan tornerà in tv: da Freddie Mercury a The Voice

Morgan tornerà in tv: da Freddie Mercury a The Voice

Nel lavoro sembrano essere solo un ricordo i vecchi problemi, ma come va invece la sua vita personale?

Baudelaire e Jeanne

Baudelaire e Jeanne

All'età di 21 anni, con indosso un abito nero e un paio di guanti color fucsia, Baudelaire se ne andava in giro per Parigi, mandando a memoria strade e bordelli. Viveva di rendita. Quando conobbe Jeanne Duval, già amante dell'amico Nadar, se ne invaghì all'istante; per tutti Jeanne era la négresse, la negra, appellativo affibiatole con malcelato disprezzo dalla cerchia borghese, la stessa che Baudelaire rifuggiva; per lui invece il colore della pelle era solo [...]

Gardaland strizza l'occhio a Disneyland con il Magic Hotel a tema

Gardaland strizza l'occhio a Disneyland con il Magic Hotel a tema

Roma, (askanews) - Gardaland strizza l'occhio a Disneyland Paris che propone hotel a tema a pochi passi dal suo parco divertimento, con ambientazioni magiche ispirate a Topolino o altre favole Disney, alcune molto suggestive, come Il Disney Sequoia Lodge, pensato come fosse uno dei grandi parchi naturali americani, in cui immaginare di incontrare il piccolo Bambi. Il 31 maggio è prevista l'apertura di Gardaland Magic Hotel in cui Gardaland Resort, che ha già [...]

Anche a Lucca Summer concerto Morricone

Anche a Lucca Summer concerto Morricone

(ANSA) – LUCCA, 15 GEN – Nuova data per i concerti d’addio di Ennio Morricone: il maestro si esibirà anche al Lucca Summer festival il 29 giugno, sul palco allestito sotto le storiche Mura della città, all’ex Campo Balilla che negli anni scorsi ha ospitato i Rolling Stones e Roger Waters. Gli organizzatori del festival, dove Morricone è già stato ospite due volte, hanno spiegato che dopo i sold out all’Arena di Verona e alle Terme di Caracalla di [...]

Le nostre convinzioni su Leopardi potrebbero essere sbagliate

Le nostre convinzioni su Leopardi potrebbero essere sbagliate

Tutto quello che abbiamo sempre creduto sul conto di Giacomo Leopardi potrebbe non essere vero. Secondo quanto riferito al “Corriere della Sera” da Erik Sganzerla, che da venticinque anni è il direttore del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale San Gerardo-Università Bicocca, Giacomo Leopardi «Non era un depresso, non era uno sfigato come direbbero i ragazzi di oggi, non era affetto da malattia tubercolare ossea». Il medico ha ricostruito la cartella [...]

Resurrezione di Mahler apre la stagione

Resurrezione di Mahler apre la stagione

(ANSA) – CAGLIARI, 12 GEN – Un capolavoro mahleriano, “Resurrezione” e la attenta, raffinata e incalzante direzione di Donato Renzetti che ha restituito all’esecuzione tutto il valore e la potenza della partitura. E ha accompagnato il pubblico, in un concerto emozionale, in un percorso ben delineato dentro l’ universo mahleriano. Ovvero una grandiosa Sinfonia per ottanta minuti di musica di grande fascino e oltre cinque minuti di applausi finali. Un [...]

Tv: Sara e Marti,sorelle Disney crescono

Tv: Sara e Marti,sorelle Disney crescono

(ANSA) – MILANO, 9 GEN – Le sorelle Sara e Marti tornano con le loro avventure quotidiane, nuove amicizie e la voglia di crescere. Dal 21 gennaio la serie prodotta da Stand By Me riprende con la seconda stagione, dal lunedì al venerdì alle 20.30 su Disney Channel (Sky 613) e su Sky On Demand. Le due sorelle (Aurora Moroni e Chiara Del Francia), dopo essersi adattate a Bevagna, in provincia di Perugia, sono alle prese con l’inizio delle scuole superiori. [...]

Morricone, due nuove date concerti addio

Morricone, due nuove date concerti addio

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – Si allunga, a grande richiesta, l’ultima serie di concerti di Ennio Morricone: il maestro ha deciso di aggiungere altre due date ai ‘final concerts’, il 18 e 19 giugno alle Terme di Caracalla. Il premio Oscar, che ha festeggiato il mese scorso il suo 90/o compleanno, si esibirà quindi in due concerti all’Arena di Verona (18-19 maggio) e in 6 concerti a Caracalla (15-16-18-19-21-22 giugno). Le date fanno parte del ’60 Years of [...]

La verità dietro il mito Frank Sinatra

La verità dietro il mito Frank Sinatra

(ANSA) – MILANO, 7 GEN – Molti hanno affrontato e raccontato il mistero e la leggenda di Frank Sinatra, voce unica e vita complessa con legami mai davvero chiariti con la malavita. Ma forse nessuno come Renzo Magosso è arrivato così vicino alla verità affrontando di petto il passato e gli intrecci dell’inscalfibile mito. E così ‘The Voice’ ne è venuto fuori in molti aspetti sconosciuti: dietro l’innegabile fascino pezzi di realtà compongono [...]

Morricone applaude Bonelli Magnani-Ferri

Morricone applaude Bonelli Magnani-Ferri

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – Il maestro Ennio Morricone ha applaudito entusiasta lo spettacolo di Elena Bonelli con la regia di Stefano Reali alla prima il 5 gennaio al Teatro Golden di Roma dello spettacolo dedicato a due miti del cinema e della canzone Anna Magnani e Gabriella Ferri, Vite da Romano. Il Maestro, in un suo commovente intervento sul palco, ha espresso l’apprezzamento per l’artista, per come è riuscita ad interpretare in contemporanea due miti [...]

&id=HPN_Greta+Lovisa+Gustafsson_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Greta{{}}Garbo" alt="" style="display:none;"/> ?>