Halloween

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Halloween

La scheda: Halloween

Halloween è una festività di origine celtica celebrata la notte del 31 ottobre che nel XX secolo ha assunto negli Stati Uniti le forme accentuatamente macabre e commerciali con cui è divenuta nota.
L'usanza si è poi diffusa anche in altri Paesi del mondo e le sue manifestazioni sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del trick-or-treat (dolcetto o scherzetto, in Italia).
Caratteristica della festa è la simbologia legata alla morte e all'occulto, di cui è tipico il simbolo della zucca intagliata, derivato dal personaggio di Jack-o'-lantern.



Halloween:
Tipo di festa: profana
Data: 31 ottobre
Celebrata in: Australia, Canada, Germania, Austria, Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti, Paesi scandinavi, Nuova Zelanda, Italia, Spagna, Francia.
Oggetto della celebrazione: Inizio dell'inverno, inizio del nuovo anno
Tradizioni: zucche intagliate
Nel celebrare la commemorazione dei defunti, una tradizione vuole che i primi Cristiani, vagabondassero per i villaggi chiedendo un dolce chiamato “pane d'anima”, più dolci ricevevano e maggiori erano le preghiere rivolte ai defunti del donatore. Una tradizione decisamente analoga a quella degli antichi druidi e sacerdoti pagani dell'Europa pre-cristiana.
A Serra San Bruno, in Calabria, vi è la secolare tradizione del "Coccalu di muortu". I ragazzini, dopo aver intagliato una zucca riproducendo un teschio (in dialetto serrese, appunto, "Coccalu di muortu"), gironzolano per le vie del paese tenendo in mano la loro creazione e, o bussando agli usci delle case oppure rivolgendosi direttamente alle persone che incontrano per strada, esordiscono con la frase: "Mi lu pagati lu coccalu?" ("Me lo pagate il teschio?").
In Puglia, a Orsara di Puglia, la notte tra l'1 e il 2 di novembre si celebra l'antichissima notte del "fucacost" (fuoco fianco a fianco): davanti a ogni casa vengono accesi dei falò (in origine di rami secchi di ginestra) per illuminare la strada di casa ai defunti (in genere alle anime del purgatorio) che in quella notte tornerebbe a trovare i viventi. Sulla brace di questi falò, viene cucinata della carne che tutti mangiano in strada assieme ai passanti. Nella giornata dell'1, nella piazza principale, si svolge, la tradizionale gara delle zucche decorate (definite le "cocce priatorje" - le teste del purgatorio).
A San Nicandro Garganico, cittadina in provincia di Foggia, il 1 Novembre è usanza andare di porta in porta a chiedere un offerta. I bambini bussando alla porta recitano la filastrocca "damm l'anma i mort, ca snnò t sfasc la porta" (dammi l'anima dei morti, altrimenti butto giù la porta). Questa usanza ricorda molto quella del dolcetto o scherzetto, tipica dei paesi anglosassoni. A Massafra gli anziani raccontano che la notte del 31 ottobre l'"aneme du priatorie" (anime del purgatorio) lasciano il cimitero e percorrono in processione le vie del centro storico usando il pollice a mo' di candela e raggiungendo le chiese per celebrare la messa dei morti. Se incontrano qualcuno per strada lo portano con sé. La tradizione popolare vuole che un tale mentre si recava al lavoro all'alba vide che in chiesa c'era la messa e vi entrò. Al termine della messa quando il prete si girò per la benedizione, si accorse che era senza naso. Solo allora si rese conto che tutti quelli che erano intorno a lui erano morti e fu sopraffatto. Le anime del purgatorio erano molto rispettate dagli anziani tanto che a loro era dedicato un posto a tavola con tanto di posate e tovagliolo. Le anime rientrano nel cimitero la notte dell'Epifania.
In Friuli e Veneto (dette lumère, suche baruche o suche dei morti) era diffusa la tradizione di intagliare zucche con fattezze di teschio, e la credenza che nella notte dei morti questi potessero uscire dalle tombe, muoversi in processione, irretire i bambini, ed infine che gli animali nelle stalle potessero parlare. Sempre in Friuli era diffusa una tradizione simile a quella del "dolcetto o scherzetto", ma applicata nelle festività natalizie o carnevalesche, feste che hanno pure origine come riti di passaggio d'anno, similmente a Halloween. In queste occasioni i bambini, eventualmente travestiti da figure spaventose e mostruose, potevano bussare di porta in porta recitando filastrocche il cui significato era quello di chiedere dolci, noci o piccoli regali, in cambio di un augurio rivolto all'interlocutore di accedere al paradiso.
In Sardegna è conosciuta nel Sud come Is Animeddas (Sarrabus) o Is Panixeddas, in Ogliastra come Su Prugadoriu, nel Nuorese come Su mortu mortu, Sas Animas o Su Peti Cocone (Orosei). È una tradizione antichissima e prevede che i bambini si rechino di casa in casa per chiedere di fare del bene per le anime dei morti attraverso richieste di doni usando frasi di rito come "Mi ddas fait is animeddas?" ("mi fa le piccole anime?") o "Carchi cosa pro sas animas" ("qualcosa per le anime). I bambini che bussano alle porte si presentano nel Nuorese come "sos chi toccana" ("quelli che bussano")". Caratteristiche simili a Halloween si riscontrano anche nel Nord dell'isola, nell'antica festa di Sant'Andrea celebrata a Martis e in altri comuni dell'Anglona e del Goceano: la notte del 30 novembre gli adulti vanno per le vie del paese percuotendo fra loro graticole, coltelli e scuri allo scopo di intimorire i ragazzi e i bambini che nel frattempo vagano per le strade con delle zucche vuote intagliate a forma di teschio e illuminate all'interno da una candela. I giovani, quando vanno a bussare nelle case, annunciano la loro presenza battendo coperchi e mestoli e recitando una enigmatica e minacciosa filastrocca nella locale parlata sardo-corsa Sant'Andria muzza li mani!!... (Sant'Andrea mozza le mani) ricevendo in cambio, per questa loro esibizione, dolci, mandarini, fichi secchi, bibite e denaro.
In Emilia, in particolare a Reggio Emilia, si festeggia mangiando dolci chiamati favette o ossa dei morti. Sono biscotti dolci di pasta alla mandorla e ossa di zucchero aromatizzate e colorate. Si dice che mangiare tali dolciumi porti bene in quanto richiamano la protezione dei morti cari in modo che possano proteggere alla rigidezza dell'inverno.

Aggressione fascista a cronisti Espresso. Salvini condanna

Aggressione fascista a cronisti Espresso. Salvini condanna

Un’aggressione fascista ai danni di un giornalista e un fotografo durante la commemorazione al cimitero di Roma del Verano delle vittime di Acca Larentia. E’ quanto denuncia l’Espresso sul sito on line spiegando che alcuni esponenti di “Avanguardia Nazionale e il capo di Forza Nuova Roma” stamani hanno colpito “con calci e schiaffi il cronista Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti de L’Espresso al Cimitero Monumentale del Verano di Roma”. [...]

Zucca e semi tanti benefici per il nostro organismo.

Zucca e semi tanti benefici per il nostro organismo.

Zucca e semi tanti benefici per il nostro organismo La zucca dall'allegro colore arancione e dalla forma armoniosa è confermata la regina degli ortaggi d'autunno, la quale mette tanta allegria in tavola. La zucca, dal sapore dolce e vellutato, ha pochissime calorie e non fa ingrassare; questa, infatti, contiene solo 26 calorie per 100 grammi ed il 90% è costituita di sola acqua. Inoltre, fa [...]

Minestra di zucca

Minestra di zucca

La minestra di zucca è un evergreen che non smette di affascinare e di incuriosire. Sarà il gusto delicato della zucca, sarà il suggestivo accostamento con il latte, sarà anche la pastina che esalta e valorizza il gusto della pietanza, fatto sta che la minestra di zucca è una compagna gradita di tante serate invernali. D’altro canto, la zucca è una verdura ricchissima di vitamine e di proprietà benefiche, oltre che di sapore. Come fare la minestra [...]

Caramelle fatte in casa alla frutta

Caramelle fatte in casa alla frutta

Caramelle fatte in casa alla frutta Vuoi divertirti e creare per i tuoi bambini le caramelle geleè alla frutta che più ti piace?  Usando stampi che più preferisci? senza conservanti o additivi? Ecco per voi una ricetta facile e semplice da eseguire e potrete riempire la calza della Befana con caramelle buone e fatte da voi! Ingredienti: 100 ml di succo di frutta o centrifugato a piacere 1 cucchiaio di succo di limone 100 g di zucchero 12 g di gelatina in [...]

Pierdavide Carone, Dear Jack - Caramelle - Video Testo

Pierdavide Carone, Dear Jack - Caramelle - Video Testo

    Le "Caramelle" di Pierdavide Carone con i Dear Jack entrano nelle radio ma sono state scartate dalle selezioni per il prossimo Festival di Sanremo, facendo venire il dubbio che la tematica della pedofilia, sia forse più scomoda di tante altre.     AUDIO https://www.youtube.com/watch?v=-gOpLIPM3eM   TESTO Ciao, sono Marco e dieci anni è la mia età, Ho i capelli biondi e vado in quarta a, Tranne matematica a me piace studiare, Mio papà e mia mamma [...]

Da Broadway all'Italia The Illusionists, con il mago Andrew Basso

Da Broadway all'Italia The Illusionists, con il mago Andrew Basso

Roma, (askanews) - Dopo avere incantato decine di milioni di spettatori in 200 città, da New York a Londra, dal Messico all'Australia, arriva in Italia, per la prima volta, "The Illusionists: direct from Broadway". Nel cast internazionale, c'è anche l'italiano Andrew Basso, alias l'escapologo: "In 'The Illusionists', che vede 8 campioni mondiali nel settore della magia e dell'illusionismo, io sono The Escapologist, ovvero l'uomo delle fughe, l'uomo delle [...]

Viaggi con carte clonate, tre indagati

Viaggi con carte clonate, tre indagati

(ANSA) – CAGLIARI, 19 DIC – Ha rubato le credenziali, i codici delle carte di credito di ignari cittadini e ha effettuato acquisti online, pagandosi anche vacanze di lusso per lui e i suoi complici. Un “genio” delle truffe telematiche è stato scoperto dagli agenti del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni di Cagliari che oggi lo hanno arrestato. In carcere con l’accusa di frode informatica, uso di documenti di identità contraffatti e [...]

Lasagne di zucca e salsiccia

Lasagne di zucca e salsiccia

Le lasagne sono un piatto tipico della tradizione gastronomica italiana, dal nord al sud della Penisola. Hanno molte varianti e tra quelle più elaborate, ma anche tra le più originali, ce n’è decisamente gustosa: le lasagne di zucca e salsiccia. Preparare le lasagne di zucca e salsiccia A differenza di quelle tradizionali, le lasagne di zucca e salsiccia non prevedono l’utilizzo della besciamella. Il loro sapore squisito ripagherà ogni sforzo, quindi [...]

Zuppa di zucca e ceci con fettuccelle spezzate Selex Testerangi

Zuppa di zucca e ceci con fettuccelle spezzate Selex Testerangi

Zuppa di zucca e ceci con fettuccelle spezzate Selex Testerangi Eccovi la prima ricetta preparata con 2 dei prodotti #Selex ricevuti da Trnd Una #zuppa calda di #zucca e #cecibio Se #olioevobio di Selex che delizia ! I prodotti Selex sono ottimi ...i ceci sono morbidi e gustosi , cotti perfettamente e l olio evo bio di Selex ha donato al piatto un gusto unico con il suo sapore deciso! In breve vi lascio di seguito la preparazione Preparazione : Fatto dorare la [...]

Zucca al forno

Zucca al forno

La zucca al forno si prepara facendo cuocere al vapore per alcuni minuti la zucca tagliata a fette e ponendola poi in una pirofila spolverizzata con formaggio, pangrattato e sale per la cottura in forno. Ecco i passaggi per cucinare la zucca al forno.

FOTO: Halloween

La sera del 31 ottobre nella vecchia Inghilterra.

La sera del 31 ottobre nella vecchia Inghilterra.

Il presidente Kennedy a Halloween nel 1963.

Il presidente Kennedy a Halloween nel 1963.

Dolcetto o scherzetto in Svezia.

Dolcetto o scherzetto in Svezia.

Linguine zucca e gorgonzola

Linguine zucca e gorgonzola

Linguine zucca e gorgonzola  Ingredienti 80 gr di linguine a persona 1 pezzo di zucca 250 gr circa 280 gr di gorgonzola Olio sale 1 cipoletta 2 vasetti di tonno Preparazione Cuocete la zucca come da vostra abitudine (io la cuocio con tutta la buccia nel microonde) Cuocete la pasta in abbondante acqua salata Quando la zucca è quasi cotta  toglietela dal microonde la buccia viene via sola In padella fate rosolare una cipolletta, aggiungete  la zucca,  pochi [...]

Fusilli zucca e tonno

Fusilli  zucca  e tonno Ingredienti 80 gr di fusilli a persona 1 pezzo di zucca 300 gr circa Olio sale 1 cipoletta 2 vasetti di tonno Preparazione Cuocete la zucca come da vostra abitudine (io la cuocio con tutta la buccia nel microonde) Cuocete la pasta in abbondante acqua salata Quando la zucca è quasi cotta  toglietela dal microonde la buccia viene via sola In padella fate rosolare una cipolletta, aggiungete  la zucca, terminate la cottura secondo vostro [...]

Zucca con tonno e bacche rosse

Zucca con tonno e bacche rosse

Zucca con tonno e bacche rosse Ingredienti 1 pezzo di zucca 300 gr circa Olio sale 1 cipoletta 2 vasetti di tonno a tranci bacche rosse ( o pepe) Preparazione Cuocete la zucca come da vostra abitudine (io la cuocio con tutta la buccia nel microonde) Quando la zucca è quasi cotta  toglietela dal microonde la buccia viene via sola In padella fate rosolare una cipolletta, aggiungete  la zucca, terminate la cottura secondo vostro piacimento potete lasciarla a [...]

Torta alla zucca Marialaura

 Torta alla zucca Marialaura Ingredienti 600 gr di zucca pulita 4 uova 100 gr di burro 150 gr di zucchero semolato 350 gr di farina 00 mezza bustina di lievito 80ml di latte Preparazione Mondate la zucca e cuocetela al vapore fino a renderla morbida e riducetela in purea, mettetela in una teglia coperta da carta forno e farla asciugare a 100 gradi per eliminare bene tutta l'acqua, quando sarà asciutta mettetela da parte,dividete tuorli da albumi e montateli a [...]

Vellutata di zucca Alexia

Vellutata di zucca Alexia Ingredienti 400 gr zucca pulita una patata brodo vegetale mezzo bicchiere di latte sale pepe noce moscata formaggino mio per i piccoli Preparazione Cuocete in pentola a pressione con brodo la zucca, 15 minuti dal sibilo. Mettete nel mixer zucca, patata lessata, sale pepe noce moscata oppure curcuma e frullate aggiungendo latte o se preferite brodo. Mettete sul fuoco fate addensare. Se piace mettete un formaggino nel piatto s

Arti marziali Krav Maga

Arti marziali Krav Maga

Krav Maga una specialità delle arti marziali. l Krav Maga è un sistema di combattimento ravvicinato e autodifesa, nato in Europa centro-orientale durante la prima metà del XX secolo. L'espressione krav maga, significa combattimento con contatto a corta distanza. È costruito semplificando i movimenti e le tecniche apprese attraverso lo studio delle arti marziali da combattimento in modo da renderlo il più semplice ed efficace possibile durante un [...]

Bertolucci, omaggio alla camera ardente

Bertolucci, omaggio alla camera ardente

(ANSA) – ROMA, 27 NOV – Da Giuseppe Tornatore a Vittorio Storaro, da Paolo Taviani a Stefania Sandrelli, da Citto Maselli a Dario Argento, il mondo del cinema ha reso omaggio a Bernardo Bertolucci, il grande maestro scomparso ieri a Roma, nella camera ardente allestita nella Sala della Protomoteca in Campidoglio. “Avevo parlato con Bernardo per telefono pochi mesi fa e lui mi aveva detto che era desideroso di fare un nuovo film, da girare in tre stanze. [...]

Lasagna zucca e salsiccia Marialaura

Lasagna zucca e salsiccia Marialaura Ingredienti 400 gr di lasagne 300 gr di zucca 250 gr di salsiccia 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva 500 ml di besciamella 1 cipoll 50 ml di vino rosso brodo di carne 2 cucchiai di parmigiano grattugiato sale Preparazione Tritate molto finemente la cipolla e trasferitela in una pentola capiente con un mestolino di acqua e fate stufare, quando l'acqua sarà evaporata unite l olio e mescolate.lasciate soffriggete la cipolla e [...]

Mezze penne gratinate con zucca e melanzane

Mezze penne gratinate con zucca e melanzane

Mezze penne gratinate    Ingredienti Zucca 800 gr Aglio 1 spicchio Fontina 80 gr Melanzane 1 Olio di oliva extravergine 2 cucchiai Olio di semi vari 1 bicchieri Pasta di semola 400 gr Rosmarino 1 rametto Zucchine 2  Preparazione Tagliate 800 g di zucca a spicchi, puliteli e fateli cuocere per 7-8 minuti in forno a 180°. Tagliate poi gli spicchi in cubetti e frullateli. Tritate 1 rametto di rosmarino e 1 spicchio di aglio, rosolateli con 2 cucchiai di olio [...]

Scandalo in Lapponia: l’elfo guadagna più di Babbo Natale

Scandalo in Lapponia: l’elfo guadagna più di Babbo Natale

Che cos’è successo? Babbo Natale guadagna meno dei suoi elfi? Sembra assurdo e invece è proprio la verità. La lotta paga, si diceva negli anni ’70. E chissà se in Lapponia non sia stato lo sciopero degli elfi a ribaltare la situazione nei confronti del grasso e rubicondo Babbo Natale, padrone della fabbrica di giocattoli per bambini in Lapponia. Si dice che le verdi creature, esauste dal faticare al suo posto e guadagnare pure poco, abbiano indetto un [...]

&id=HPN_Halloween_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Halloween" alt="" style="display:none;"/> ?>