Hamid Karzai

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Hamid Karzai

La scheda: Hamid Karzai

Hamid Karzai (lingua urdu: ???? ??? ????, lingua persiana:
???? ??? ????, Karz, 24 dicembre 1957) è un politico afghano, il primo presidente eletto dell'Afghanistan in carica dal 7 dicembre 2004 al 29 settembre 2014. In precedenza, dal dicembre 2001 Karzai aveva ricoperto il ruolo di capo dell'amministrazione transitoria afgana e di presidente ad interim (dal 2002).



Hamid Khan Karzai:
Presidente della Repubblica Islamica dell'Afghanistan:
Durata mandato: 7 dicembre 2004 – 29 settembre 2014
Predecessore: Burhanuddin Rabbani (ad interim)
Successore: Ashraf Ghani Ahmadzai
Capo di stato ad interim:
Durata mandato: 22 dicembre 2001 – 7 dicembre 2004
Dati generali:
Alma mater: Università Himachal Pradesh

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Hamid Karzai

Nel 2004 Karzai rigettò una proposta americana per fermare la produzione di oppio attraverso uno spargimento aereo di erbicidi chimici, ritenendo che questa coltivazione costituisse l'unica fonte di sostentamento di larga parte degli afgani.

Il 5 settembre 2002 Karzai ha subito un tentativo di assassinio a Kandahar.

Nel 1997 la famiglia di Karzai andò in esilio a Quetta, in Pakistan, continuando ad adoperarsi per rovesciare il regime e restaurare l'autorità del re Zahir Shah.

afghanistan: clinton a karzai, operazioni usa continuano

Hillary Clinton ha chiarito che le operazioni contro i talebani in Afghanistan stanno avendo 'un impatto significativo' e pertanto continueranno. Lo ha chiarito il segretario di Stato americano respingendo cosi' la richiesta di un rallentamento degli attacchi chiesto dal presidente Hamid Karzai . - Fonte:AGI - http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3872351

Karzai sta trattando con i talebani

Karzai sta trattando con i talebani

Svolta a Kabul. Lo confermano fonti afghane e arabe. Obiettivi: ritiro delle truppe Usa e integralisti nel governoKABUL (AFGHANISTAN) - Il governo di Hamid Karzai ha avviato colloqui segreti ad alto livello con i talebani per mettere fine al conflitto in Afghanistan. Lo ha rivelato il sito del Washington Post che cita fonti arabe e afghane vicine ai colloqui. I negoziati sono la prosecuzione di quelli ospitati dall'Arabia Saudita e conclusisi senza successo più di [...]

Morto uno dei due incursori italiani colpiti in Afghanistan. Vigilia elettorale ad alta tensione

Morto uno dei due incursori italiani colpiti in Afghanistan. Vigilia elettorale ad alta tensione

È morto uno dei due militari italiani rimasti feriti questa mattina in Afghanistan, colpito da colpi di arma da fuoco durante un'operazione per la cattura di alcune persone che avevano piazzato poco prima un ordigno lungo una strada. Si tratta del tenente Alessandro Romani del nono Reggimento d'assalto Col MoschinI, che faceva parte della Task Force 45. Insieme all'ufficiale è stato colpito e ferito anche un paracadutista, sempre nell'area a est di Farah nella [...]

Il reverendo: "Non brucerò il Corano"

Stop ai roghi del Corano, anzi no, anzi sì. In una giornata convulsa, il pastore Terry Jones ha prima annunciato che non avrebbe più tenuto il previsto rogo dei Corani nell’anniversario dell’11 settembre 2001, ma poi ci ha ripensato. Ha accusato un imam della Florida di averlo ingannato promettendogli che il previsto centro islamico di Ground Zero a New York non sarebbe stato realizzato e, infine, pare che abbia nuovamente fatto marcia indietro.«Non lo [...]

La Clinton a Kabul: Il 2011 è l'inizio di nuova fase

La Clinton a Kabul: Il 2011 è l'inizio di nuova fase

Il Segretario di Stato americano alla conferenza dei Paesi donatori che si è aperta a Kabul MILANO - A Kabul si è aperta la conferenza internazionale dei Paesi donatori e il segretario di Stato americano Hillary Clinton ha detto che la data di luglio 2011, fissata dal presidente Barack Obama per l'avvio del ritiro delle truppe americane, «è l'inizio di una nuova fase e non la fine del nostro impegno».   DONNE - Clinton ha detto inoltre che la comunità [...]

afghanistan:karzai libera talebani detenuti con prove deboli

Kabul - Il presidente afghano Hamid Karzai ha ordinato che siano rilasciati i talebani detenuti senza prove sufficienti. A tale scopo sara' costituito un comitato per rivedere ogni singolo caso. E' il primo passo verso la riconciliazione con gli ex studenti coranici deciso alla jirga della pace conclusasi venerdi' a Kabul . - Fonte:AGI - http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3790771

afghanistan: jirga approva proposte di karzai

Kabul - La Jirga afghana ha approvato le proposte del presidente, Hamid Karzai, sulla trattativa da avviare con i talebani. . - Fonte:AGI - http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/nazionale/news-dettaglio/3789833

Indegni attacchi a Silvio Berlusconi

E’ ancora polemica sull’atteggiamento del governo italiano nei confronti dei tre volontari italiani di Emergency, arrestati il 10 aprile in Afghanistan, con l’accusa (non ancora ufficializzata) di favoreggiamento nell’attentato al governatore di Helmand. Leoluca Orlando, portavoce di Italia dei Valori ha attaccato il governo, puntando il dito sulla lentezza della sua azione e chiedendo l’immediata liberazione dei prigionieri. “Il silenzio di Berlusconi [...]

FOTO: Hamid Karzai

Karzai in visita alla Casa Bianca

Karzai in visita alla Casa Bianca

Bush incontra Karzai a Kabul (1º marzo 2006)

Bush incontra Karzai a Kabul (1º marzo 2006)

Parlamento afghano boccia 17 ministri Karzai su 24

Parlamento afghano boccia 17 ministri Karzai su 24

  Duro colpo politico per Hamid Karzai: il Parlamento ha respinto le candidature di 17 dei 24 ministri designati dal presidente per il suo governo, approvando però quelli dei dicasteri chiave, Difesa e Interno. Lo ha reso noto la tv di stato citando il portavoce del parlamento Mohammad Yunus Qanoni. Tra i respinti, esito del voto segreto di 200 parlamentari, un potente signore della guerra, Ismail Khan, destinato al ministero dell'Acqua e dell'Energia, e l'unica [...]

Afghanistan, il giuramento di Karzai «Ora governo di unità nazionale»

Afghanistan, il giuramento di Karzai «Ora governo di unità nazionale»

  Cerimonia a kabul con 300 invitati stranieri, tra cui frattini e clinton. Il presidente apre all'ex sfidante Abdullah: «Imparerò dai miei errori. Lotta dura a corruzione e tangenti»   Karzai passa in rassegna la guardia d'onore (Epa) MILANO - Hamid Karzai si è insediato ufficialmente a Kabul: sarà presidente dell'Afghanistan...

Afghanistan, il giuramento di Karzai «Ora governo di unità nazionale»

Afghanistan, il giuramento di Karzai «Ora governo di unità nazionale»

  Cerimonia a kabul con 300 invitati stranieri, tra cui frattini e clinton. Il presidente apre all'ex sfidante Abdullah: «Imparerò dai miei errori. Lotta dura a corruzione e tangenti»   Karzai passa in rassegna la guardia d'onore (Epa) MILANO - Hamid Karzai si è insediato ufficialmente a Kabul: sarà presidente dell'Afghanistan per i prossimi cinque anni. Nel discorso programmatico, durante la cerimonia davanti a 300 ospiti stranieri, promette di «imparare [...]

Karzai rieletto, appello ai talebani Dura replica: marionetta dell'Occidente

Karzai rieletto, appello ai talebani Dura replica: marionetta dell'Occidente

  AFGHANISTAN. Il neo presidente: «Depongano le armi, partecipino al processo di pace. Insieme sradicheremo la corruzione»   Hamid Karzai (Reuters) KABUL - I «fratelli talebani» depongano le armi e partecipino al processo di pace nel Paese: è l'appello del presidente afgano Hamid Karzai, nel primo intervento dopo la rielezione seguita all'annullamento del ballottaggio per il ritiro di Abdullah Abdullah. Karzai ha chiesto ai talebani espatriati [...]

Elezioni in Germania, dubbio brogli: insospettisce la vittoria di Karzai

Elezioni in Germania, dubbio brogli: insospettisce la vittoria di Karzai

Il leader afgano vince anche le Bundes-elezioni. Protesta delle comunità tribali della Ruhr: preoccupa il piano per la sostituzione degli stabilimenti Mercedes con piantagioni d’oppio.

Muttawakil: «Inevitabili altri attentati»

Muttawakil: «Inevitabili altri attentati»

  «L'Europa pronta a negoziare, gli Usa no. Quindi nulla potrà cambiare». L'ex ministro degli esteri talebano: non è stata colpita l'Italia ma la coalizione di truppe straniere nel Paese     Ahmed Muttawakil, ex ministro degli esteri talebano (Reuters) KABUL - «Non è stato un attentato specificamente contro gli italiani. Piuttosto l’ennesima azione di guerra contro le truppe della coalizione Nato-Isaf in Afghanistan, di cui anche gli italiani fanno [...]

Morire per Karzai ? No grazie

Chi è il nuovo capo del governo dell'Afghanistan KARZAI, VECCHIO AMICO DELLA CIA Il nuovo capo del governo dell'Afghanistan Hamid Karzai è uno dei leader dell'etnia pashtun, quella maggioritaria nel paese, vicino alle posizioni dell'ex re Zahir e soprattutto vecchio amico degli Usa che non a caso ne hanno sponsorizzato la candidatura alla conferenza di Bonn. Karzai, che si definisce un musulmano moderato, è capo del clan meridionale dei Popolzai, cui appartiene [...]

AFGHANISTAN: LA STRAGE DI CIVILI NEL CORSO DI UN RAID DELLA NATO - IL RAMMARICO DELLA CLINTON

07 mag. - Decine di civili - cento secondo alcune fonti - sono stati uccisi nei raid aerei della coalizione nell'ovest dell'Afghanistan. Lo afferma la Croce rossa internazionale a Kabul secondo cui tra le vittime ci sono anche donne e bambini. I civili uccisi, secondo fonti della sicurezza, sono piu' di una trentina. "Confermiamo che il numero dei civili uccisi in questa operazione supera i trenta" ha detto il capo della polizia della provincia di Farah, Abdul [...]

Raid aerei in Afghanistan: più di 100 morti, tra cui molte donne e bambini

Raid aerei in Afghanistan: più di 100 morti, tra cui molte donne e bambini

  Aperta un'inchiesta dalle forze Usa e dalle autorità di Kabul. La portavoce della Croce Rossa Jessica Barry parla di un intero villaggio raso al suolo   Uno dei bambini feriti nei raid aerei in Afghanistan (Ap) KABUL - Oltre cento morti, decine di case rase al suolo: in pratica, secondo quanto riferito dal portavoce della Croce Rossa Jessica Barry, e confermato dalla stessa polizia afghana e dalle autorità di governo, un intero villaggio distrutto nella [...]

Yaqub: «L'Italia aiuti mio fratello»

Yaqub: «L'Italia aiuti mio fratello»

  L'appello del fratello del giornalista afgano condannato per aver scritto che uomo e donna sono uguali   Manifestazione a Kabul in favore di Sayed Perwiz Kambakhsh MILANO - È venuto in Italia per cercare di rilanciare l’attenzione sul caso del fratello giornalista in Afghanistan e condannato a vent’anni di carcere per aver sostenuto che le donne hanno gli stessi diritti degli uomini. “Il vostro Paese ha un dovere morale verso l’Afghanistan. Sin da dopo [...]

&id=HPN_Hamid+Karzai_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Hamid{{}}Karzai" alt="" style="display:none;"/> ?>