Hannah Arendt

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Hannah Arendt

La scheda: Hannah Arendt

Hannah Arendt (Hannover, 14 ottobre 1906 – New York, 4 dicembre 1975) è stata una filosofa, storica e scrittrice tedesca naturalizzata statunitense. La privazione dei diritti civili e la persecuzione subìte in Germania a partire dal 1933 a causa delle sue origini ebraiche, unitamente alla sua breve carcerazione contribuirono a far maturare in lei la decisione di emigrare. Il regime nazista le ritirò la cittadinanza nel 1937, quindi rimase apolide fino al 1951, anno in cui ottenne la cittadinanza statunitense.
Lavorò come giornalista e docente di scuola superiore e pubblicò opere importanti di filosofia politica. Rifiutò sempre di essere categorizzata come filosofa, preferì che la sua opera fosse descritta come teoria politica invece che come filosofia politica.
Arendt difese il concetto di «pluralismo» in ambito politico. Grazie al pluralismo, il potenziale per la libertà politica e l'uguaglianza tra le persone si sviluppano. Importante è la prospettiva di inclusione dell'altro, ovvero di ciò che ci è estraneo. Politicamente, le convenzioni e le leggi dovrebbero funzionare per modalità pratiche e livelli appropriati, quindi tra persone ben disposte. Come risultato dei suoi assunti, Arendt si trovò contro la democrazia rappresentativa, che criticò fortemente, preferendole un sistema basato sui consigli o forme di democrazia diretta.
Spesso tuttavia viene studiata come filosofa, a causa delle sue analisi critiche su filosofi come Socrate, Platone, Aristotele, Immanuel Kant, Martin Heidegger e Karl Jaspers, insieme ai maggiori rappresentanti della filosofia politica moderna come Machiavelli e Montesquieu. Principalmente grazie al suo pensiero indipendente, alla teoria del totalitarismo (Theorie der totalen Herrschaft), ai suoi lavori sulla filosofia esistenziale e alla sua rivendicazione della discussione politica libera, la Arendt detiene un posto centrale nei dibattiti contemporanei.
Come fonti delle sue disquisizioni utilizza, oltre che documenti filosofici, politici e storici, anche biografie e opere letterarie. Questi testi vengono interpretati letteralmente e in rapporto con il suo pensiero personale. Il suo sistema di analisi - influenzato da Heidegger - contribuisce a renderla una pensatrice originale, trasversale ai diversi campi del sapere e specialità accademiche.



Hannah Arendt

Hannah Arendt

 Hannah Arendt lavorò come giornalista e docente di scuola superiore e pubblicò opere importanti di filosofia. Ecco le sue frasi più belle…Con la parola e con l’agire ci inseriamo nel mondo umano, e questo inserimento è come una seconda nascita, in cui confermiamo e ci sobbarchiamo la nuda realtà della nostra apparenza fisica originale.”*“Il fatto che l’uomo sia capace d’azione significa che da lui ci si può attendere l’inatteso, che è in [...]

Hannah Arendt

 Ma in secondo luogo la storia si fa in modo tale che il risultato finale scaturisce sempre dai conflitti do molte volontà singole, ognuna delle quali a sua volta è resa quel che è da una gran quantità di particolari condizioni di vita; sono perciò innumerevoli forze che si intersecano tra loro, un gruppo infinito di parallelogrammi di forze, da cui scaturisce una risultante - l'avvenimento storico - che a sua volta può esser considerata come il prodotto di [...]

EVENTI: Hannah Arendt

Nel 1940 sposò il poeta e filosofo tedesco Heinrich Blücher, con cui emigrò (assieme a sua madre) negli Stati Uniti, con l'aiuto del giornalista americano Varian Fry.

Nel 1929 sposò il filosofo Günther Anders, da cui si separò nel 1937.

Nel 1985 a Parigi si tenne un convegno sulle opere della Arendt organizzato da Françoise Collin, filosofa e saggista belga nonché illustre esponente del Movimento femminista francese, questo ciclo di conferenze aprì la strada ad una innovativa interpretazione del pensiero arendtiano.

Hannah Arendt

 Ma in secondo luogo la storia si fa in modo tale che il risultato finale scaturisce sempre dai conflitti do molte volontà singole, ognuna delle quali a sua volta è resa quel che è da una gran quantità di particolari condizioni di vita; sono perciò innumerevoli forze che si intersecano tra loro, un gruppo infinito di parallelogrammi di forze, da cui scaturisce una risultante - l'avvenimento storico - che a sua volta può esser considerata come il prodotto di [...]

Hannah Arendt

  Amo la terra come in viaggio il luogo straniero, e non diversamente. Così la vita mi tesse piano al suo filo in una trama sconosciuta. All'improvviso, come il commiato in viaggio, il grande silenzio irrompe nel telaio.   da: Nel deserto del pensiero  

HANNAH ARENDT

HANNAH ARENDT

Film profondo e complesso. Sforzo apprezzabile di valorizzare una lettura critica, onesta e personale della Shoah. Depersonalizzare vittime e carnefici getta una nuova luce sul fenomeno. Quale spazio alla responsabilità individuale? Questo suscita le reazioni contrarie alla pensatrice. MOLTO BUONO Bene l’interpretazione; difficile giudicare. BUONO Film un po’ pesante da seguire, ma molto profondo. Fa riflettere su come il male più profondo si annida [...]

Hannah Arendt (2012)

Hannah Arendt (2012)

Un film di Margarethe von Trotta Cast: Con Barbara Sukowa, Axel Milberg, Janet McTeer, Julia Jentsch, Ulrich Noethen. Germania, Lussemburgo, Francia 2012 Trama: Hannah Arendt si trova insieme al marito, l'amato Heinrich, negli Stati Uniti. E' professoressa universitaria e allo stesso tempo giornalista del New Yorker che la manda su sua stessa richiesta come corrispondente a Gerusalemme alle udienze del processo al criminale nazista Adolf Eichmann, da cui prende [...]

Hannah Arendt a Bari, Polignano a Mare e Santeramo in Colle

In occasione del Giorno della Memoria arriva nelle sale italiane solo per due giorni lunedì 27 e martedì 28 gennaio Hannah Arendt di Margarethe Von Trotta, il film che narra la vera storia della scrittrice e filosofa. Sarà proiettato anche a Bari, Polignano a Mare e Santeramo in Colle. Distribuito da Ripley’s Film e Nexo Digital in versione originale sottotitolata in italiano come evento cinematografico per ricordare le vittime del nazismo e della Shoah [...]

H.ARENDT:LA BANALITA' DEL MALE

Presentato al festival di Toronto del 2012, Hannah Arendt (coproduzione Germania-Lussemburgo-Francia-Israele) è uscito nel frattempo con acclamazione di critica e di pubblico negli Stati uniti (uno dei dieci film migliori del 2013 secondo il New York Times) e in tutta Europa salvo che in Italia, dove pare che le sale non ritengano commestibile la storia di una ignota filosofa: un bel sintomo dello stato dell'arte nel nostro paese. La distribuzione (Ripley's film e [...]

Hannah Arendt, Effetto Lucifero e Zagreb.

Zagreb è ormai uscito da quasi quindici di giorni. Ho ricevuto alcune email, qualche recensione e tanti tweet-feedback. Grazie, innanzitutto! E come capita spesso, ma io non ci sono abituato, si ritrova nella lettura degli altri un mare di cui non si era neppure a conoscenza. Angelo Ricci scrive così di Zagreb: “Ci sono luoghi, [...]

Paola Carlucci, Chiaromonte Arendt

Paola Carlucci, Chiaromonte Arendt

da notizie radicali   PAOLA CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 6) 28-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio della professoressa Paola Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. [...]

FOTO: Hannah Arendt

Hannah Arendt nacque nella parte sinistra della casa d'angolo, al n. 2 della piazza del mercato di Linden, nella zona Linden-Limmer di Hannover.

Hannah Arendt nacque nella parte sinistra della casa d'angolo, al n. 2 della piazza del mercato di Linden, nella zona Linden-Limmer di Hannover.

Karl Jaspers.

Karl Jaspers.

La casa a Marburgo dove Hannah Arendt visse negli anni 1924-1925.

La casa a Marburgo dove Hannah Arendt visse negli anni 1924-1925.

La tomba di Hannah Arendt al cimitero del Bard College a Annandale-on-Hudson, US-NY.

La tomba di Hannah Arendt al cimitero del Bard College a Annandale-on-Hudson, US-NY.

Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt

Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt

da NOTIZIE RADICALI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 5) 27-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio della professoressa Paola Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. “Ricerche di Storia [...]

PAOLA CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 3)

PAOLA CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 3)

PAOLA CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 3) 21-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio della professoressa Paola Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. “Ricerche di Storia [...]

l confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 1)

l confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 1)

PAOLA CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 3) 21-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio della professoressa Paola Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. “Ricerche di Storia [...]

Intellettuali nel '900:Chiaromonte e Arendt

Intellettuali nel '900:Chiaromonte e Arendt

Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 2) 20-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio della professoressa Paola Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. “Ricerche di Storia Politica”, giunta [...]

l confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 1)

l confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 1)

PAOLO CARLUCCI Intellettuali nel '900: il confronto di Nicola Chiaromonte con Hannah Arendt 1) 19-04-2011 La rivista “Ricerche di Storia Politica”, nel suo fascicolo n.1 del 2011 pubblica un interessantissimo saggio del professor Paolo Carlucci della Scuola Normale di Pisa su “Intellettuali nel Novecento: il confronto di Nicola Chiaromonte, direttore tra l’altro con Ignazio Silone di “Tempo Presente”, con Hannah Arendt. “Ricerche di Storia [...]

Mario Pezzella, Anna ARENDT  cosa pubblica

Mario Pezzella, Anna ARENDT cosa pubblica

da IL MANIFESTO 01.10.2010 di Mario Pezzella COSA PUBBLICA   La rilettura della filosofia di Hannah Arendt da parte dello studioso Miguel Abensour consente di mettere a fuoco una visione dell'agire politico che non ha lo scopo di edificare una «buona società», ma l'affermazione della libertà dei singoli Ricostruendo il suo cammino intellettuale, nell'ultimo libro Pour une Philosophie politique critique, Abensour ricorda quanto decisivo sia stato il suo [...]

G.Licandro, Avventatezza e genialità

G.Licandro, Avventatezza e genialità

Quando l'avventatezza si sposa con la genialità di Giuseppe Licandro Un volume Baldini Castoldi Dalai si sofferma a esaminare il profilo di sei intellettuali del Novecento, evidenziandone gli errori politici Cosa unisce sei intellettuali del Novecento, tra loro così dissimili, come Walter Benjamin, Jacques Derrida, Michel Foucault, Martin Heidegger, Alexandre Kojève, Carl Schmitt? Indubbiamente la genialità, non disgiunta tuttavia da una certa dose di [...]

F.La Sala,SIGMUND FREUD, I DIRITTI UMANI, E IL PROBLEMA DELL' "UNO"

F.La Sala,SIGMUND FREUD, I DIRITTI UMANI, E IL PROBLEMA DELL' "UNO"

SIGMUND FREUD, I DIRITTI UMANI, E IL PROBLEMA DELL' "UNO". Appunti per una rilettura di "L'uomo Mosè e la religione monoteistica" e della rivoluzione copernicana in psicoanalisi INDICE: NOTA INTRODUTTIVA – ESSERE GIUSTI CON KANT – E CON FREUD. PREMESSA - A FREUD, GLORIA ETERNA!!! INTRODUZIONE - VIAGGIO DI "LAIO", DEL "SANTO PADRE" A MALTA SULLE ORME DI PAOLO DI TARSO: 2010 d. C CAP. 1 - "L'UOMO MOSE' E LA RELIGIONE MONOTEISTICA". CAP. 2 - EICHMANN A [...]

23/11 Bolzano - Incontro con lo scrittore Mircea Butcovan alla Scuola Hannah Arendt

20/11/2009 Incontro con lo scrittore Mircea Butcovan alla Scuola Hannah Arendt - BOLZANO   Incontro con lo scrittore Mircea Butcovan alla Scuola Hannah Arendt (23 nov.) Un’iniziativa organizzata dal Servizio sviluppo del personale della Ripartizione politiche sociali in collaborazione con la Scuola provinciale per le professioni sociali “Hannah Arendt” di Bolzano. Si svolgerà lunedì 23 novembre, dalle ore 14 alle 16, presso la Scuola provinciale per le [...]

Incontro con lo scrittore Mircea Butcovan alla Scuola Hannah Arendt - BOLZANO

Incontro con lo scrittore Mircea Butcovan alla Scuola Hannah Arendt (23 nov.) Un’iniziativa organizzata dal Servizio sviluppo del personale della Ripartizione politiche sociali in collaborazione con la Scuola provinciale per le professioni sociali “Hannah Arendt” di Bolzano. Si svolgerà lunedì 23 novembre, dalle ore 14 alle 16, presso la Scuola provinciale per le professioni sociali “Hannah Arendt” in vicolo Wolkenstein,1 a Bolzano l’incontro con [...]

&id=HPN_Hannah+Arendt_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Hannah{{}}Arendt" alt="" style="display:none;"/> ?>