Hassan Rouhani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

2013

La scheda: 2013

Il 2013 (MMXIII in numeri romani) è un anno del XXI secolo.


Iran, 'storica' visita Rohani in Iraq

Iran, 'storica' visita Rohani in Iraq

(ANSA) – TEHERAN, 9 MAR – Il presidente dell’Iran, Hassan Rohani, si recherà domani per una visita ufficiale di tre giorni in Iraq, Paese alleato di Teheran e con una forte maggioranza sciita. Lo rende noto l’agenzia IRNA, che definisce “storica” la visita, la prima della presidenza del ‘moderato’ Rohani. “La visita del presidente Rohani dimostrerà ancora una volta che le due nazioni sono il cuore pulsante delle regione”, ha detto Zarif, che [...]

Rohani, siamo in guerra, non arretreremo

Rohani, siamo in guerra, non arretreremo

(ANSA) – TEHERAN, 6 FEB – L’Iran sta affrontando “una guerra psicologica ed economica, ma non arretrerà” di fronte agli Stati Uniti. Lo ha detto oggi il presidente Hassan Rohani, in un discorso tenuto a Lahijan, nel nord del Paese. “Non ci sarà alcun negoziato o compromesso tra Teheran e Washington. Stiamo combattendo una battaglia con gli Usa, e come la Guida (Ali Khamenei) ha detto, l’amministrazione è il comandante nella battaglia”. Vale a [...]

EVENTI: 2013

Nel 1991 è inoltre membro del Consiglio per il Discernimento e il 18 febbraio del 2000 Rouhani è stato eletto membro dell'Assemblea degli Esperti come rappresentante della provincia di Semnan, nel 2006 fu confermato in rappresentanza della provincia di Teheran, incarico che ricopre tuttora.

Nel 1991 è inoltre membro del Consiglio per il Discernimento e il 18 febbraio del 2000 Rouhani è stato eletto membro dell'Assemblea degli Esperti come rappresentante della provincia di Semnan, nel 2006 fu confermato in rappresentanza della provincia di Teheran, incarico che ricopre tuttora.

Nel 1991 è inoltre membro del Consiglio per il Discernimento e il 18 febbraio del 2000 Rouhani è stato eletto membro dell'Assemblea degli Esperti come rappresentante della provincia di Semnan, nel 2006 fu confermato in rappresentanza della provincia di Teheran, incarico che ricopre tuttora.

Nel 15 giugno 2013 il ministro degli interni iraniano Mostafa Mohammad Najjar annunciò i risultati delle elezioni, che avevano raccolto un totale di 36 milioni di voti.

Nel settembre del 2013 Rouhani ordinò la liberazione di undici prigionieri politici, fra cui otto donne, la nota attivista e avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh e il politico riformista Mohsen Aminzadeh.

Nel 15 giugno 2013 il ministro degli interni iraniano Mostafa Mohammad Najjar annunciò i risultati delle elezioni, che avevano raccolto un totale di 36 milioni di voti.

Nel settembre del 2013 Rouhani ordinò la liberazione di undici prigionieri politici, fra cui otto donne, la nota attivista e avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh e il politico riformista Mohsen Aminzadeh.

Nel 15 giugno 2013 il ministro degli interni iraniano Mostafa Mohammad Najjar annunciò i risultati delle elezioni, che avevano raccolto un totale di 36 milioni di voti.

Nel settembre del 2013 Rouhani ordinò la liberazione di undici prigionieri politici, fra cui otto donne, la nota attivista e avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh e il politico riformista Mohsen Aminzadeh.

Nel giugno del 2004 il consiglio della IAEA impose nuove e stringenti controlli sul programma iraniano.

Nel giugno del 2004 il consiglio della IAEA impose nuove e stringenti controlli sul programma iraniano.

Nel giugno del 2004 il consiglio della IAEA impose nuove e stringenti controlli sul programma iraniano.

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Il 26 gennaio 1542 Las Casas fu presentato all'imperatore Carlo V, al quale riassunse il contenuto della "Brevísima".

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Nel 1215 il re d'Inghilterra John Lackland (Giovanni Senzaterra) fu costretto dai baroni del regno a concedere, firmandola, la Magna Charta Libertatum (Carta delle libertà).

Rohani, contro sanzioni Usa più export

Rohani, contro sanzioni Usa più export

(ANSA) – ISTANBUL, 25 FEB – Per superare l’ostacolo delle sanzioni Usa, l’Iran deve sviluppare maggiormente anche le sue esportazioni non petrolifere. È l’invito lanciato dal suo presidente Hassan Rohani al mondo imprenditoriale, in un incontro oggi al ministero del Lavoro e del Welfare. “La disoccupazione è la causa principale dei problemi sociali e la creazione di posti di lavoro è una responsabilità nazionale”, ha detto Rohani, [...]

Rohani, sì al dialogo ma senza pressioni

Rohani, sì al dialogo ma senza pressioni

(ANSA) – ISTANBUL, 13 FEB – “Se qualcuno vuole dialogare con noi su una questione specifica, deve rispettare la dignità del nostro Paese, il diritto internazionale”. A queste condizioni “siamo sempre pronti a discutere”, ma “non siamo disposti ad accettare imposizioni e pressioni”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani in una riunione con i membri del suo governo, secondo l’agenzia ufficiale Irna. Il popolo iraniano, ha aggiunto, non [...]

Iran: Rohani, Usa non vinceranno

Iran: Rohani, Usa non vinceranno

(ANSA) – ISTANBUL, 11 FEB – “La presenza del popolo in questa celebrazione prova che i complotti dei nostri nemici sono stati sventati. Non permetteremo agli Stati Uniti di vincere questa guerra”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, parlando alla folla nella piazza Azadi (Libertà) di Teheran in occasione del 40/mo anniversario della vittoria della rivoluzione islamica.

Rohani, dagli Usa terrorismo economico

Rohani, dagli Usa terrorismo economico

(ANSA) – TEHERAN, 8 DIC – “Il ritiro degli Stati Uniti dall’accordo nucleare del 2015 e il ripristino delle sanzioni contro l’Iran sono un lampante esempio di terrorismo economico e di un attacco”: lo ha detto il presidente dell’Iran Hassan Rohani in un discorso alla conferenza sulle sfide del terrorismo a Teheran. Alla conferenza partecipano parlamentari di Afghanistan, Cina, Iran, Pakistan, Russia e Turchia. Secondo l’Irna, il presidente ha [...]

Rohani, guerra economica con gli Usa

Rohani, guerra economica con gli Usa

(ANSA) – ROMA, 5 NOV – “Siamo in una situazione di guerra economica. Non penso che nella storia americana ci sia mai stato qualcuno alla Casa Bianca che abbia violato a tal punto il diritto e le convenzioni internazionali”. Lo ha affermato il presidente iraniano Hassan Rohani nel giorno della reintroduzione delle sanzioni contro l’Iran da parte degli Usa. “Aggireremo queste sanzioni illegali e ingiuste con fierezza”, ha aggiunto.

Usa, nuove sanzioni contro Iran Rohani: 'Venderemo petrolio'

Usa, nuove sanzioni contro Iran Rohani: 'Venderemo petrolio'

E’ scattato alla mezzanotte americana (le 6 del mattino in Italia) il nuovo round di sanzioni statunitensi contro l’Iran imposto dal presidente americano Donald Trump dopo l’uscita di Washington dall’accordo sul nucleare e alla vigilia delle elezioni di midterm. Oggi è atteso l’elenco degli otto Paesi che, per un massimo di sei mesi, potranno continuare a importare petrolio dall’Iran senza incorrere a loro volta nelle sanzioni Usa. Il segretario di [...]

Iran: Rohani, venderemo nostro petrolio

Iran: Rohani, venderemo nostro petrolio

(ANSA) – TEHERAN, 5 NOV – La guerra economica lanciata dagli Stati Uniti contro l’Iran risulterà in una perdita per loro nel prossimo futuro. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani con riferimento al ripristino delle sanzioni americane scattate oggi, affermando che l’Iran “può vendere e venderà il suo petrolio” nonostante il tentativo degli Usa di ridurne l’esportazione a zero.

Iran: Rohani, non temiamo sanzioni Usa

Iran: Rohani, non temiamo sanzioni Usa

(ANSA) – TEHERAN, 14 OTT – Il presidente iraniano, Hassan Rohani, ha affermato oggi che le sanzioni americane che entreranno in vigore il 4 novembre non avranno alcuni impatto sulla Repubblica islamica. “Gli Usa – ha detto Rohani – hanno già intrapreso ogni possibile azione contro l’Iran e il popolo non deve essere preoccupato dalle nuove iniziative di Washington”. Il 4 novembre diventeranno operative le sanzioni sul settore energetico e bancario [...]

FOTO: 2013

Hassan_Rohani

Hassan_Rohani

Hassan_Rouhani

Hassan_Rouhani

Iraniano

Iraniano

Iran

Iran

Iraniani

Iraniani

Iraniana

Iraniana

Repubblica_Islamica_dell'Iran

Repubblica_Islamica_dell'Iran

Rohani esulta all'Onu, 'America isolata'

Rohani esulta all'Onu, 'America isolata'

(ANSA) – NEW YORK, 26 SET – “Oggi alla riunione del Consiglio di Sicurezza Onu è diventato chiaro che l’America è isolata, tutti i paesi hanno sostenuto l’accordo sul nucleare iraniano direttamente o indirettamente, indicando il ritiro degli Usa come un’azione scorretta”: lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani parlando alla stampa a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Rohani contro Trump, non rispetta regole

Rohani contro Trump, non rispetta regole

(ANSA) – NEW YORK, 25 SET – “Alcuni Paesi non rispettano le istituzioni internazionali e ne minano l’esistenza”: cosi’ ha esordito Hassan Rohani, presidente dell’Iran, davanti all’Assemblea generale dell’Onu, puntando il dito contro “l’attuale amministrazione degli Stati Uniti”. Rohani torna quindi a denunciare il ritiro Usa dall’accordo sul nucleare iraniano, definendola “una violazione delle leggi internazionali”.

Rohani, dialogo se Trump rispetta patti

Rohani, dialogo se Trump rispetta patti

(ANSA) – NEW YORK, 25 SET – Teheran prenderà in considerazione nuovi negoziati con Washington solo se l’amministrazione Trump farà marcia indietro e riprenderà a rispettare gli impegni dell’accordo sul nucleare iraniano. Lo ha detto il presidente dell’Iran Hassan Rohani parlando con i giornalisti a New York, dove si trova per l’Assemblea generale dell’Onu.

Rohani, Usa rimpiangeranno aggressione

Rohani, Usa rimpiangeranno aggressione

(ANSA) – TEHERAN, 23 SET – “Faremo rimpiangere agli Usa la loro intromissione e la loro aggressione contro altri Paesi, in particolare l’Iran”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani prima di partire alla volta di New York, dove parteciperà all’Assemblea generale Onu. “Sappiamo chi si cela dietro l’attacco di ieri ad Ahvaz. Tutti questi piccoli Stati mercenari in questa regione sono sostenuti dall’America. Sono gli americani che li [...]

Iran: Rohani, da Usa inviti al dialogo

Iran: Rohani, da Usa inviti al dialogo

(ANSA) – TEHERAN, 8 SET – Nonostante il pugno duro degli Usa che hanno nuovamente imposto sanzioni, l’Iran continua a ricevere dagli americani inviti a riprendere il dialogo, sottolinea il presidente iraniano, Hassan Rohani, che si rivolge direttamente all’amministrazione Usa per chiedere: “Dobbiamo prendere in considerazione i messaggi o le azioni brutali?”. “Tutti i giorni ci inviano messaggi in vari modi chiedendo di avviare il dialogo”, ha detto [...]

Siria: Rohani, basta intervento Usa

Siria: Rohani, basta intervento Usa

(ANSA-AP) – TEHERAN, 7 SET – “L’Interventi degli Usa in Siria deve cessare immediatamente”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani al vertice di Teheran con il presidente russo Vladimir Putin e turco Recep Tayyip Erdogan. “La guerra e lo spargimento di sangue in Siria stanno per finire”, ha aggiunto il leader iraniano.

Iran:Rohani incontra ministro Corea Nord

Iran:Rohani incontra ministro Corea Nord

(ANSA) – TEHERAN, 8 AGO – “Oggi gli Stati Uniti sono considerati come un paese inaffidabile nel mondo che non si attiene a nessuno dei suoi impegni”. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, commentando la decisione di Washington di ritirarsi dall’accordo nucleare, nel corso di un incontro a Teheran con il ministro degli esteri della Corea del Nord Ri Yong Ho. Allo stesso modo, il ministro di Pyongyang ha definito la scelta degli Usa un passo [...]

Rohani, 'da Trump guerra psicologica'

Rohani, 'da Trump guerra psicologica'

(ANSA) – TEHERAN, 6 AGO – Con la reintroduzione di sanzioni il presidente americano Donald Trump vuole fare “una guerra psicologica” contro l’Iran. Lo ha detto oggi il presidente iraniano Hassan Rohani in un’intervista alla Tv di Stato. Quanto alla dichiarata disponibilità di Trump di incontrarlo, Rohani ha risposto: “I negoziati non vanno d’accordo con le sanzioni, che colpiscono il popolo iraniano e anche le aziende straniere”. Rohani ha [...]

Scattano sanzioni Usa a Iran. Rohani: 'E' guerra psicologica'

Scattano sanzioni Usa a Iran. Rohani: 'E' guerra psicologica'

Gli Stati Uniti hanno annunciato ufficialmente che dalla mezzanotte verranno nuovamente introdotte alcune sanzioni contro l’Iran che erano state rimosse dopo l’accordo sul nucleare del 2015. La prima tranche di sanzioni riguarda tra le altre cose l’acquisto o l’acquisizione di dollari da parte del governo iraniano e il commercio di oro, altri metalli preziosi, grafite, alluminio, acciaio, carbone e software usati nel settore industriale. Ad essere colpite [...]

Trump avverte Rouhani: fate attenzione

Trump avverte Rouhani: fate attenzione

(ANSA) – ROMA, 23 LUG – “Fate attenzione”. Si chiude così un duro messaggio rivolto dal presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, al suo omologo iraniano, Hassan Rouhani. “Non minacciare mai più gli Stati Uniti – scrive Trump su Twitter – o ne pagherete le conseguenze, come pochi nella storia ne hanno sofferte prima. Non siamo un Paese che tollererà più le vostre stupide parole di violenza e morte. Fate attenzione”.

&id=HPN_Hassan+Rouhani_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Hassan{{}}Rouhani" alt="" style="display:none;"/> ?>