History of taxation

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

In questa categoria: Antoine-Laurent de Lavoisier

Antoine-Laurent Lavoisier (Parigi, 26 agosto 1743 – Parigi, 8 maggio 1794) è stato un chimico, biologo, filo...

Ius primae noctis

La locuzione latina ius primae noctis (in italiano: "diritto della prima notte") indicherebbe il diritto di un ...

Taille

La Taille (nome nativo taille), in pronuncia IPA francese (taj) era una imposta fondiaria diretta che colpiva i...

Pierre-Paul Riquet

Pierre-Paul Riquet (Béziers, 29 giugno 1609 – Tolosa, 4 ottobre 1680) è stato un ingegnere francese, respon...

Saline Reali di Arc-et-Senans

Coordinate: 47°01?58.8?N 5°46?40.8?E? / ?47.033°N 5.778°E47.033, 5.778
Le Saline Reali (in francese: Sal...

Claude-Nicolas Ledoux

Claude-Nicolas Ledoux (Dormans, 21 marzo 1736 – Parigi, 18 novembre 1806) è stato un architetto e urbanista ...

Venerdì Della II Settimana Di Avvento Anno A

candele d'avvento Venerdì Della II Settimana Di Avvento Anno A È venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e dicono: “È indemoniato”. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e dicono: “Ecco, è un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori”. TESTO:- Venerdì Della II Settimana Di Avvento Anno A Dal Vangelo secondo Matteo. (Mt 11,16-19) In quel tempo, [...]

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO Il Fariseo e il Pubblicano Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 18,9-14 Disse ancora questa parabola per alcuni che presumevano di esser giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l’altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: O Dio, ti ringrazio che non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adulteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno [...]

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO Il Fariseo e il Pubblicano Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 18,9-14 Disse ancora questa parabola per alcuni che presumevano di esser giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l’altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: O Dio, ti ringrazio che non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adulteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno [...]

Il Vangelo

Dal Vangelo secondo Luca 18,9-14 In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l'altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: "O Dio, ti ringrazio perché non sono come gli altri uomini, ladri, ingiusti, adùlteri, e neppure come questo pubblicano. Digiuno due volte alla settimana e pago [...]

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C Due uomini salirono al tempio a pregare. Uno a differenza dell'altro, fu giustificato. TESTO:- Dal Vangelo secondo Luca. (Lc 18,9-14) In quel tempo, Gesù disse ancora questa parabola per alcuni che avevano l'intima presunzione di essere giusti e disprezzavano gli altri: «Due uomini salirono al tempio a pregare: uno era fariseo e l'altro pubblicano. Il fariseo, stando in piedi, pregava così tra sé: "O Dio, ti ringrazio [...]

Il Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo (9,9-13) In quel tempo, mentre andava via, Gesù, vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre sedeva a tavola nella casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e se ne stavano a tavola con Gesù e con i suoi discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Come mai il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Udito [...]

XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

Costui accoglie i peccatori e mangia con loro. Vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte. TESTO:- Dal Vangelo secondo Luca (Lc 15-32) Si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro». Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella [...]

XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

XXIV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO C

Costui accoglie i peccatori e mangia con loro vi sarà gioia nel cielo per un solo peccatore che si converte Dal Vangelo secondo Luca (Lc 15-32) Si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro». Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va in cerca di quella perduta, [...]

Il Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo (9,9-13) In quel tempo, Gesù, vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre sedeva a tavola nella casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e se ne stavano a tavola con Gesù e con i suoi discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Come mai il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Udito questo, disse: «Non [...]

Gabelle e tasse: Mezzogiorno tartassato, in Calabria il top

Gabelle e tasse: Mezzogiorno tartassato, in Calabria il top

La pressione fiscale pesa più sulle famiglie del Sud che non su quelle del Nord. Al Sud i servizi pubblici sono i peggiori, ma in compenso costano decisamente di più. Di conseguenza, la pressione fiscale che grava sulle famiglie meridionali, non solo è notevolmente superiore che nelle altre aree del Paese, ma è anche decisamente ingiustificata. Tra Irpef, addizionali comunali e regionali sulla stessa Irpef, Tasi, bollo auto e Tari, secondo la Cgia di Mestre, [...]

Senza meriti, non si guadagna il Regno dei cieli.

Senza meriti, non si guadagna il Regno dei cieli. Parabola dei due figli Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo….«Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli; rivoltosi al primo disse: Figlio, và oggi a lavorare nella vigna. 29Ed egli rispose: Sì, signore; ma non andò.30Rivoltosi al secondo, gli disse lo stesso. Ed egli rispose: Non ne ho voglia; ma poi, pentitosi, ci andò.31Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?». Dicono: [...]

Omelia del 6.3.16

Dal Vangelo secondo Luca """ In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro».""" I pubblicani e peccatori sono vicini al Signore Gesù per ascoltare la Sua parola. Il Signore Gesù li rispetta, li ama e cerca di recuperarli senza umiliarli e senza disprezzarli per la loro condizione. Parla a loro tramite la parabola del [...]

Omelia del 6.3.16

Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro». I pubblicani e peccatori sono vicini al Signore Gesù per ascoltare la Sua parola. Il Signore Gesù li rispetta, li ama e cerca di recuperarli senza umiliarli e senza disprezzarli per la loro condizione.  Parla a loro tramite la parabola del Figliol prodigo [...]

Il Vangelo

Dal Vangelo secondo Luca 5,27-32 In quel tempo, Gesù vide un pubblicano di nome Levi, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi!». Ed egli, lasciando tutto, si alzò e lo seguì. Poi Levi gli preparò un grande banchetto nella sua casa. C'era una folla numerosa di pubblicani e d'altra gente, che erano con loro a tavola. I farisei e i loro scribi mormoravano e dicevano ai suoi discepoli: «Come mai mangiate e bevete insieme ai pubblicani e ai [...]

NON SON VENUTO A CHIAMARE I GIUSTI MA I PECCATORI

NON SON VENUTO A CHIAMARE I GIUSTI MA I PECCATORI

I SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO 2016 (ANNO C) Dal Vangelo secondo Marco (Mc 2,13-17) In quel tempo, Gesù uscì di nuovo lungo il mare; tutta la folla veniva a lui ed egli insegnava loro. Passando, vide Levi, il figlio di Alfeo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e Lo seguì. Mentre stava a tavola in casa di lui, anche molti pubblicani e peccatori erano a tavola con Gesù e i suoi discepoli; erano molti infatti quelli che Lo [...]

Gesù ci sana dalla lebbra del peccato

 Dal Vangelo secondo Matteo: (In quel tempo, Gesù, vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì. Mentre sedeva a tavola nella casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e se ne stavano a tavola con Gesù e con i suoi discepoli. Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: «Come mai il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Udito questo, disse: «Non sono [...]

Il Vangelo

Dal Vangelo secondo Matteo 21,28-32 In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: "Figlio, oggi va' a lavorare nella vigna". Ed egli rispose: "Non ne ho voglia". Ma poi si pentì e vi andò. Si rivolse al secondo e disse lo stesso. Ed egli rispose: "Sì, signore". Ma non vi andò. Chi dei due ha compiuto la volontà del padre?». Risposero: «Il primo». E [...]

III DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C) - GAUDETE

III DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C) - GAUDETE

 III DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C) - GAUDETE E NOI CHE COSA DOBBIAMO FARE? Dal Vangelo secondo Luca Lc 3,10-18 In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, che cosa dobbiamo fare?». Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è [...]

Il Vangelo

Vangelo Lc 3,10-18 E noi che cosa dobbiamo fare? + Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, che cosa dobbiamo fare?». Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato». Lo interrogavano [...]

31 ottobre 1975 - Quaranta anni fa i Queen pubblicano Bohemian Rhapsody

  Un gruppo con così tanto talento e così tanti grandi successi....Ogni canzone, qualcosa di stupendo. Storie meravigliose raccontante da un romanziere con una voce inarrivabile.

&id=HPN_History+of+taxation_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:History{{}}of{{}}taxation" alt="" style="display:none;"/> ?>