Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Regione Amministrativa Speciale di Hong Kong. Cerca invece Hong Kong.

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Cinema di Hong Kong

La scheda: Cinema di Hong Kong

Il cinema di Hong Kong è uno dei principali filoni della storia del cinema di lingua cinese, insieme a quello della Cina continentale e a quello di Taiwan. Come ex colonia britannica il cinema di Hong Kong ebbe un grado maggiore di libertà politica ed economica di quello del continente e di Taiwan e divenne un punto focale del cinema di lingua cinese (inclusa la sua diaspora mondiale) e dell'Asia orientale in generale.
Per diversi decenni fu la terza industria del cinema per dimensioni nel mondo (dopo Bollywood e Hollywood) e la seconda per esportazioni. Nonostante una crisi nell'industria del cinema iniziata a metà degli anni novanta e il ritorno di Hong Kong alla Cina nel luglio 1997, il cinema di Hong Kong ha mantenuto gran parte della sua identità distintiva e continua a giocare un ruolo di primo piano nel cinema mondiale. In Occidente il vigoroso cinema pop di Hong Kong, specialmente quello d'azione, ha un forte seguito cult, diventato ormai parte del mainstream culturale, diffusamente seguito e imitato.


Trump debutta all'opera cantonese, in scena a Hong Kong

Trump debutta all'opera cantonese, in scena a Hong Kong

Roma, 12 apr. (askanews) - Abito scuro, parrucca bionda e lunga cravatta rossa, ma tratti orientali. Un finto "Trump" è protagonista di uno spettacolo di opera cantonese ad Hong Kong al famoso Sunbeam Theatre. Tutto esaurito per "Trump on Show", in cui vengono messi in scena eventi immaginari e attuali come l'incontro del presidente degli Stati Uniti con il leader nordcoreano Kim Jong-un. Appare anche un giovane Trump di 26 anni, alla ricerca di un ipotetico [...]

Hong Kong, colpevoli 9 leader della 'protesta ombrelli'

Hong Kong, colpevoli 9 leader della 'protesta ombrelli'

Tra loro, due professori e un reverendo. Rischiano fino a 7 anni carcere

EVENTI: Cinema di Hong Kong

Nel 1998 per via della crisi finanziaria dei paesi del sud-est asiatico il PIL diminuì del 5%.

Nel 1998 per via della crisi finanziaria dei paesi del sud-est asiatico il PIL diminuì del 5%.

Nel 1998 per via della crisi finanziaria dei paesi del sud-est asiatico il PIL diminuì del 5%.

Nel 1998 per via della crisi finanziaria dei paesi del sud-est asiatico il PIL diminuì del 5%.

Nel 1998 per via della crisi finanziaria dei paesi del sud-est asiatico il PIL diminuì del 5%.

Nel 2009 Hong Kong possedeva un tasso di natalità dell'11,7 per000 abitanti e un tasso di fecondità totale di032 bambini ogni 1000 donne.

Nel 2009 Hong Kong possedeva un tasso di natalità dell'11,7 per000 abitanti e un tasso di fecondità totale di032 bambini ogni 1000 donne.

Nel 2009 Hong Kong possedeva un tasso di natalità dell'11,7 per000 abitanti e un tasso di fecondità totale di032 bambini ogni 1000 donne.

Nel 2009 Hong Kong possedeva un tasso di natalità dell'11,7 per000 abitanti e un tasso di fecondità totale di032 bambini ogni 1000 donne.

Nel 2009 Hong Kong possedeva un tasso di natalità dell'11,7 per000 abitanti e un tasso di fecondità totale di032 bambini ogni 1000 donne.

Nel 1839 il rifiuto da parte delle autorità della dinastia Qing all'importazione di oppio, scatenò tra Cina e Gran Bretagna la prima guerra dell'oppio.

Nel 1839 il rifiuto da parte delle autorità della dinastia Qing all'importazione di oppio, scatenò tra Cina e Gran Bretagna la prima guerra dell'oppio.

Nel 1839 il rifiuto da parte delle autorità della dinastia Qing all'importazione di oppio, scatenò tra Cina e Gran Bretagna la prima guerra dell'oppio.

Nel 1839 il rifiuto da parte delle autorità della dinastia Qing all'importazione di oppio, scatenò tra Cina e Gran Bretagna la prima guerra dell'oppio.

Nel 1839 il rifiuto da parte delle autorità della dinastia Qing all'importazione di oppio, scatenò tra Cina e Gran Bretagna la prima guerra dell'oppio.

Nel 2002, la proposta di legge anti-sovversione del governo a norma dell'articolo 23 della Legge Fondamentale, che prevedeva l'emanazione di leggi che vietano atti di tradimento e sovversione contro il governo cinese, è stata accolta da una feroce opposizione e alla fine accantonata.

Nel 2002, la proposta di legge anti-sovversione del governo a norma dell'articolo 23 della Legge Fondamentale, che prevedeva l'emanazione di leggi che vietano atti di tradimento e sovversione contro il governo cinese, è stata accolta da una feroce opposizione e alla fine accantonata.

Nel 2002, la proposta di legge anti-sovversione del governo a norma dell'articolo 23 della Legge Fondamentale, che prevedeva l'emanazione di leggi che vietano atti di tradimento e sovversione contro il governo cinese, è stata accolta da una feroce opposizione e alla fine accantonata.

Nel 2002, la proposta di legge anti-sovversione del governo a norma dell'articolo 23 della Legge Fondamentale, che prevedeva l'emanazione di leggi che vietano atti di tradimento e sovversione contro il governo cinese, è stata accolta da una feroce opposizione e alla fine accantonata.

Nel 2002, la proposta di legge anti-sovversione del governo a norma dell'articolo 23 della Legge Fondamentale, che prevedeva l'emanazione di leggi che vietano atti di tradimento e sovversione contro il governo cinese, è stata accolta da una feroce opposizione e alla fine accantonata.

Nel 2001 il settore dei servizi rappresentava l'86,5% del PIL.

Nel 2001 il settore dei servizi rappresentava l'86,5% del PIL.

Nel 2001 il settore dei servizi rappresentava l'86,5% del PIL.

Nel 2001 il settore dei servizi rappresentava l'86,5% del PIL.

Nel 2001 il settore dei servizi rappresentava l'86,5% del PIL.

Nel 1773, gli inglesi vendevano000 casse di oppio all'anno alla Cina, vendite che raddoppiarono 6 anni dopo.

Nel 1773, gli inglesi vendevano000 casse di oppio all'anno alla Cina, vendite che raddoppiarono 6 anni dopo.

Nel 1773, gli inglesi vendevano000 casse di oppio all'anno alla Cina, vendite che raddoppiarono 6 anni dopo.

Nel 1773, gli inglesi vendevano000 casse di oppio all'anno alla Cina, vendite che raddoppiarono 6 anni dopo.

Nel 1773, gli inglesi vendevano000 casse di oppio all'anno alla Cina, vendite che raddoppiarono 6 anni dopo.

Nel 1894 la terza pandemia di peste bubbonica si diffuse dall'entroterra Cinese a Hong Kong, causando tra i 50.

Nel 1894 la terza pandemia di peste bubbonica si diffuse dall'entroterra Cinese a Hong Kong, causando tra i 50.

Nel 1894 la terza pandemia di peste bubbonica si diffuse dall'entroterra Cinese a Hong Kong, causando tra i 50.

Nel 1894 la terza pandemia di peste bubbonica si diffuse dall'entroterra Cinese a Hong Kong, causando tra i 50.

Nel 1894 la terza pandemia di peste bubbonica si diffuse dall'entroterra Cinese a Hong Kong, causando tra i 50.

Nel 2003, Hong Kong è stata gravemente colpita dallo scoppio della Sindrome Acuta Respiratoria Severa (SARS).

Nel 2003, Hong Kong è stata gravemente colpita dallo scoppio della Sindrome Acuta Respiratoria Severa (SARS).

Nel 2003, Hong Kong è stata gravemente colpita dallo scoppio della Sindrome Acuta Respiratoria Severa (SARS).

Nel 2003, Hong Kong è stata gravemente colpita dallo scoppio della Sindrome Acuta Respiratoria Severa (SARS).

Nel 2003, Hong Kong è stata gravemente colpita dallo scoppio della Sindrome Acuta Respiratoria Severa (SARS).

Nel 1970 gli ex dipendenti dello Studio Shaw, i direttori esecutivi Raymond Chow e Leonard Ho, fondarono un proprio studio, la Golden Harvest.

Nel 1950 la rapida industrializzazione di Hong Kong fu trainata dalle esportazioni tessili e dall'espansione delle altre industrie manifatturiere.

Nel 1950 la rapida industrializzazione di Hong Kong fu trainata dalle esportazioni tessili e dall'espansione delle altre industrie manifatturiere.

Nel 1950 la rapida industrializzazione di Hong Kong fu trainata dalle esportazioni tessili e dall'espansione delle altre industrie manifatturiere.

Nel 1950 la rapida industrializzazione di Hong Kong fu trainata dalle esportazioni tessili e dall'espansione delle altre industrie manifatturiere.

Nel 1950 la rapida industrializzazione di Hong Kong fu trainata dalle esportazioni tessili e dall'espansione delle altre industrie manifatturiere.

Il 10 marzo 2005 Tung ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di capo dell'esecutivo a causa di "problemi di salute".

Il 10 marzo 2005 Tung ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di capo dell'esecutivo a causa di "problemi di salute".

Il 10 marzo 2005 Tung ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di capo dell'esecutivo a causa di "problemi di salute".

Il 10 marzo 2005 Tung ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di capo dell'esecutivo a causa di "problemi di salute".

Il 10 marzo 2005 Tung ha annunciato le sue dimissioni dalla carica di capo dell'esecutivo a causa di "problemi di salute".

Nel 1972 non furono prodotti film in cantonese.

Nel 1711 la compagnia stabilì la sua prima stazione commerciale a Canton.

Nel 1711 la compagnia stabilì la sua prima stazione commerciale a Canton.

Nel 1711 la compagnia stabilì la sua prima stazione commerciale a Canton.

Nel 1711 la compagnia stabilì la sua prima stazione commerciale a Canton.

Nel 1711 la compagnia stabilì la sua prima stazione commerciale a Canton.

Nel 1898 secondo i termini della Convenzione per l'estensione del territorio di Hong Kong, la Gran Bretagna ottenne la cessione per 99 anni dell'isola di Lantau e le terre settentrionali adiacenti, che divennero note come i Nuovi Territori.

Nel 1898 secondo i termini della Convenzione per l'estensione del territorio di Hong Kong, la Gran Bretagna ottenne la cessione per 99 anni dell'isola di Lantau e le terre settentrionali adiacenti, che divennero note come i Nuovi Territori.

Nel 1898 secondo i termini della Convenzione per l'estensione del territorio di Hong Kong, la Gran Bretagna ottenne la cessione per 99 anni dell'isola di Lantau e le terre settentrionali adiacenti, che divennero note come i Nuovi Territori.

Nel 1898 secondo i termini della Convenzione per l'estensione del territorio di Hong Kong, la Gran Bretagna ottenne la cessione per 99 anni dell'isola di Lantau e le terre settentrionali adiacenti, che divennero note come i Nuovi Territori.

Nel 1898 secondo i termini della Convenzione per l'estensione del territorio di Hong Kong, la Gran Bretagna ottenne la cessione per 99 anni dell'isola di Lantau e le terre settentrionali adiacenti, che divennero note come i Nuovi Territori.

Dal 1997 si è visto un aumento di immigrati provenienti dalla Cina continentale e una maggiore integrazione con l'economia continentale che ha portato un numero crescente di individui che parlano il mandarino standard.

Dal 1997 si è visto un aumento di immigrati provenienti dalla Cina continentale e una maggiore integrazione con l'economia continentale che ha portato un numero crescente di individui che parlano il mandarino standard.

Dal 1997 si è visto un aumento di immigrati provenienti dalla Cina continentale e una maggiore integrazione con l'economia continentale che ha portato un numero crescente di individui che parlano il mandarino standard.

Dal 1997 si è visto un aumento di immigrati provenienti dalla Cina continentale e una maggiore integrazione con l'economia continentale che ha portato un numero crescente di individui che parlano il mandarino standard.

Dal 1997 si è visto un aumento di immigrati provenienti dalla Cina continentale e una maggiore integrazione con l'economia continentale che ha portato un numero crescente di individui che parlano il mandarino standard.

Nel 2008 si contavano circa 252.

Nel 2008 si contavano circa 252.

Nel 2008 si contavano circa 252.

Nel 2008 si contavano circa 252.

Nel 2008 si contavano circa 252.

Nel 2007 Tsang è stato riconfermato per un secondo mandato.

Nel 2007 Tsang è stato riconfermato per un secondo mandato.

Nel 2007 Tsang è stato riconfermato per un secondo mandato.

Nel 2007 Tsang è stato riconfermato per un secondo mandato.

Nel 2007 Tsang è stato riconfermato per un secondo mandato.

Nel 736, l'imperatore Xuan Zong della dinastia Tang fece edificare, presso Tuen Mun, una cittadella fortificata per difendere la zona costiera.

Nel 736, l'imperatore Xuan Zong della dinastia Tang fece edificare, presso Tuen Mun, una cittadella fortificata per difendere la zona costiera.

Nel 736, l'imperatore Xuan Zong della dinastia Tang fece edificare, presso Tuen Mun, una cittadella fortificata per difendere la zona costiera.

Nel 736, l'imperatore Xuan Zong della dinastia Tang fece edificare, presso Tuen Mun, una cittadella fortificata per difendere la zona costiera.

Nel 736, l'imperatore Xuan Zong della dinastia Tang fece edificare, presso Tuen Mun, una cittadella fortificata per difendere la zona costiera.

Il 18 settembre 2011 l'UNESCO ha inserito il Hong Kong Global Geopark nella sua rete di geoparchi globale.

Il 18 settembre 2011 l'UNESCO ha inserito il Hong Kong Global Geopark nella sua rete di geoparchi globale.

Il 18 settembre 2011 l'UNESCO ha inserito il Hong Kong Global Geopark nella sua rete di geoparchi globale.

Il 18 settembre 2011 l'UNESCO ha inserito il Hong Kong Global Geopark nella sua rete di geoparchi globale.

Il 18 settembre 2011 l'UNESCO ha inserito il Hong Kong Global Geopark nella sua rete di geoparchi globale.

Nel 2011 sono stati pubblicati 56 film prodotti a Hong Kong e 220 film stranieri.

Nel 2010 il ricavato lordo delle sale cinematografiche di Hong Kong fu di339 miliardi di dollari di Hong Kong e nel 2011 di371 miliardi.

Nel 1924, si trasferirono sul continente dopo che problemi con la burocrazia aveva bloccato i loro piani di costruire uno studio.

Tra il 1661 e il 1669, la zona fu interessata dall'ordine dell'imperatore Kangxi che portò all'evacuazione delle zone costiere del Guangdong.

Tra il 1661 e il 1669, la zona fu interessata dall'ordine dell'imperatore Kangxi che portò all'evacuazione delle zone costiere del Guangdong.

Tra il 1661 e il 1669, la zona fu interessata dall'ordine dell'imperatore Kangxi che portò all'evacuazione delle zone costiere del Guangdong.

Tra il 1661 e il 1669, la zona fu interessata dall'ordine dell'imperatore Kangxi che portò all'evacuazione delle zone costiere del Guangdong.

Tra il 1661 e il 1669, la zona fu interessata dall'ordine dell'imperatore Kangxi che portò all'evacuazione delle zone costiere del Guangdong.

Nel 1685, Kangxi divenne il primo imperatore a riaprire al commercio con gli stranieri, interdicendo però a questi ultimi alcuni luoghi, il possedimento di armi da fuoco e permettendo di commerciare solo tramite l'argento.

Nel 1685, Kangxi divenne il primo imperatore a riaprire al commercio con gli stranieri, interdicendo però a questi ultimi alcuni luoghi, il possedimento di armi da fuoco e permettendo di commerciare solo tramite l'argento.

Nel 1685, Kangxi divenne il primo imperatore a riaprire al commercio con gli stranieri, interdicendo però a questi ultimi alcuni luoghi, il possedimento di armi da fuoco e permettendo di commerciare solo tramite l'argento.

Nel 1685, Kangxi divenne il primo imperatore a riaprire al commercio con gli stranieri, interdicendo però a questi ultimi alcuni luoghi, il possedimento di armi da fuoco e permettendo di commerciare solo tramite l'argento.

Nel 1685, Kangxi divenne il primo imperatore a riaprire al commercio con gli stranieri, interdicendo però a questi ultimi alcuni luoghi, il possedimento di armi da fuoco e permettendo di commerciare solo tramite l'argento.

Nel 1860, dopo la sconfitta della Cina anche nella seconda guerra dell'oppio, la penisola di Kowloon e l'isola di Stonecutter si aggiunsero, a seguito della Convenzione di Pechino, ai possedimenti della Gran Bretagna.

Nel 1860, dopo la sconfitta della Cina anche nella seconda guerra dell'oppio, la penisola di Kowloon e l'isola di Stonecutter si aggiunsero, a seguito della Convenzione di Pechino, ai possedimenti della Gran Bretagna.

Nel 1860, dopo la sconfitta della Cina anche nella seconda guerra dell'oppio, la penisola di Kowloon e l'isola di Stonecutter si aggiunsero, a seguito della Convenzione di Pechino, ai possedimenti della Gran Bretagna.

Nel 1860, dopo la sconfitta della Cina anche nella seconda guerra dell'oppio, la penisola di Kowloon e l'isola di Stonecutter si aggiunsero, a seguito della Convenzione di Pechino, ai possedimenti della Gran Bretagna.

Nel 1860, dopo la sconfitta della Cina anche nella seconda guerra dell'oppio, la penisola di Kowloon e l'isola di Stonecutter si aggiunsero, a seguito della Convenzione di Pechino, ai possedimenti della Gran Bretagna.

Nel 1984 è stata sottoscritta la dichiarazione congiunta fra Cina e Gran Bretagna, un accordo per il trasferimento della sovranità alla Repubblica Popolare Cinese, che stabiliva che Hong Kong sarebbe stato governato, a partire dal luglio 1997, come una regione amministrativa speciale, conservando le sue leggi e un alto grado di autonomia per almeno 50 anni.

Nel 1984 è stata sottoscritta la dichiarazione congiunta fra Cina e Gran Bretagna, un accordo per il trasferimento della sovranità alla Repubblica Popolare Cinese, che stabiliva che Hong Kong sarebbe stato governato, a partire dal luglio 1997, come una regione amministrativa speciale, conservando le sue leggi e un alto grado di autonomia per almeno 50 anni.

Nel 1984 è stata sottoscritta la dichiarazione congiunta fra Cina e Gran Bretagna, un accordo per il trasferimento della sovranità alla Repubblica Popolare Cinese, che stabiliva che Hong Kong sarebbe stato governato, a partire dal luglio 1997, come una regione amministrativa speciale, conservando le sue leggi e un alto grado di autonomia per almeno 50 anni.

Nel 1984 è stata sottoscritta la dichiarazione congiunta fra Cina e Gran Bretagna, un accordo per il trasferimento della sovranità alla Repubblica Popolare Cinese, che stabiliva che Hong Kong sarebbe stato governato, a partire dal luglio 1997, come una regione amministrativa speciale, conservando le sue leggi e un alto grado di autonomia per almeno 50 anni.

Nel 1984 è stata sottoscritta la dichiarazione congiunta fra Cina e Gran Bretagna, un accordo per il trasferimento della sovranità alla Repubblica Popolare Cinese, che stabiliva che Hong Kong sarebbe stato governato, a partire dal luglio 1997, come una regione amministrativa speciale, conservando le sue leggi e un alto grado di autonomia per almeno 50 anni.

Nel 1842, con la firma del trattato di Nanchino il nome Hong Kong è stato registrato su documenti ufficiali, fino a comprendere la totalità dell'isola.

Nel 1842, con la firma del trattato di Nanchino il nome Hong Kong è stato registrato su documenti ufficiali, fino a comprendere la totalità dell'isola.

Nel 1842, con la firma del trattato di Nanchino il nome Hong Kong è stato registrato su documenti ufficiali, fino a comprendere la totalità dell'isola.

Nel 1842, con la firma del trattato di Nanchino il nome Hong Kong è stato registrato su documenti ufficiali, fino a comprendere la totalità dell'isola.

Nel 1842, con la firma del trattato di Nanchino il nome Hong Kong è stato registrato su documenti ufficiali, fino a comprendere la totalità dell'isola.

Nel 1963 le autorità britanniche passarono una legge che richiedeva di sottotitolare in inglese tutti i film, per poter controllarne il contenuto politico.

Occupy Hong Kong: condannati 9 attivisti della protesta

Occupy Hong Kong: condannati 9 attivisti della protesta

Hong Kong, 9 apr. (askanews) - Nove attivisti filodemocratici di Hong Kong sono stati riconosciuti colpevoli di disturbo della quiete pubblica per il loro coinvolgimento nelle proteste di piazza per rivendicare una maggiore autonomia dalla Cina dell'ex colonia britannica. Tra loro ci sono tre attivisti che sono considerati i volti del movimento filodemocratico di Hong Kong. Rischiano fino a sette anni di carcere per il loro ruolo nella Rivoluzione degli Ombrelli [...]

Da Hong Kong a Rio monumenti spenti per l'Earth Hour

Da Hong Kong a Rio monumenti spenti per l'Earth Hour

WWF richiama l'attenzione globale sul risparmio energetico

A Hong Kong isola artificiale più grande

A Hong Kong isola artificiale più grande

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Hong Kong si prepara a realizzare l’isola artificiale più grande del mondo nell’ambito di un controverso – e costosissimo – progetto per far fronte alla carenza cronica delle abitazioni nella metropoli: denominato Lantau Tomorrow Vision, il piano prevede la costruzione di un’isola di circa 1.000 ettari destinata ad ospitare fino a 260mila unità residenziali, di cui il 70% saranno case popolari. Il costo dell’opera è [...]

A Hong Kong, ha aperto il primo Monopoly a grandezza reale al mondo

A Hong Kong, ha aperto il primo Monopoly a grandezza reale al mondo

Tutti gli amanti del Monopoly, il famoso gioco da tavolo, potranno visitarne uno a grandezza naturale nel nuovo Monopoly Dreams, che aprirà nel giugno 2019 a Hong Kong, una delle città più care del mondo. Si tratta del primo parco con questo tema, con un’estensione di 1858 metri quadrati e la possibilità di vivere un’esperienza tra il reale e il virtuale. La Hasbro ha scelto come location per questo progetto uno dei quartieri più ricchi della città, [...]

Sorelle saudite, scade visto Hong Kong

Sorelle saudite, scade visto Hong Kong

(ANSA) – ROMA, 28 FEB – Due giovani sorelle saudite, bloccate da sei mesi a Hong Kong dopo un tentativo di fuga dal loro Paese verso l’Australia, ora temono che con la scadenza del 28 febbraio scatti il rimpatrio e la prospettiva di subire gravi punizioni e forse addirittura la morte. Il loro legale, Michael Vidler, citato dalla Bbc, fa sapere che in quel caso presenterà ricorso. Per ora il loro status a Hong Kong, come in un limbo, è quello di “ospiti [...]

Sono 29 i runners finiti all'Ospedale nella Maratona di Hong Kong, 2 in condizioni gravi!

Sono 29 i runners finiti all'Ospedale nella Maratona di Hong Kong, 2 in condizioni gravi!

Gli organizzatori hanno tirato un sospiro di sollievo domenica dopo una giornata da record e hanno migliorato le cifre delle perdite durante l'annuale Maratona Standard Chartered di Hong Kong. Per la prima volta nella storia dell'evento, si sono registrati record sia nella maratona maschile che femminile, mentre la lista delle vittime è stata ridotta rispetto agli anni precedenti. Dal 2015, tre corridori sono morti in quattro anni, ma un solo corridore era in [...]

In partenza per Hong Kong? Ecco un po' di dritte

In partenza per Hong Kong? Ecco un po' di dritte

Gli alti e i bassi... prezzi di uno dei centri finanziari internazionali più importanti del mondo.

Borsa: Asia giù con rinvio incontro dazi

Borsa: Asia giù con rinvio incontro dazi

(ANSA) – MILANO, 8 FEB – Mercati asiatici in flessione dopo il rinvio a non prima di marzo di un incontro tra il presidente Usa Donald Trump e il leader cinese Xi Jinping. L’allontanamento di un accordo a breve sul commercio internazionale e di una pace nella disputa sui dazi, assieme alle stime al ribasso sull’economia dell’Unione Europea, impattano sulla fiducia degli investitori a Tokyo nell’ultima seduta della settimana. Il Nikkei cede il 2,01% a [...]

FOTO: Cinema di Hong Kong

Hong_Kong

Hong_Kong

Hongkonghesi

Hongkonghesi

Xianggang

Xianggang

Hong-Kong

Hong-Kong

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Vista di Hong Kong da Victoria Peak, si vedono il Victoria Harbour e Kowloon.

Capodanno lunare, la sfilata notturna per le vie di Hong Kong

Capodanno lunare, la sfilata notturna per le vie di Hong Kong

Milano, 5 feb. (askanews) - La comunità cinese di tutto il mondo dà il benvenuto all'anno del maiale nel giorno in cui si celebra il capodanno lunare cinese. A Hong Kong è stata organizzata una straordinaria sfilata notturna per festeggiare il nuovo anno secondo la tradizione, con canti e balli in abiti variopinti e con lo scambio di doni e denaro.

La passeggiata delle stelle riapre a Hong Kong

La passeggiata delle stelle riapre a Hong Kong

Hong Kong punta tutto sui videogiochi

Hong Kong punta tutto sui videogiochi

La città sta cercando di convincere i propri giovani a concentrarsi sugli e-sport per ottenere una parte di un'industria che vale 1 miliardo di dollari.

Petroliera in fiamme davanti a Hong Kong

Petroliera in fiamme davanti a Hong Kong

Una vittima. Battente bandiera vietnamita, trasporta kerosene

Borsa: Asia cede su Cina, male Hong Kong

Borsa: Asia cede su Cina, male Hong Kong

(ANSA) – MILANO, 2 GEN – Giornata pesante sulle Borse asiatiche per i timori della crescita cinese: Hong Kong si avvia alla chiusura su perdite attorno al 3%, Shanghai e Shenzhen cedono oltre un punto percentuale. A innescare le vendite, la discesa sotto quota 50 per la prima volta dal maggio scorso dell’indice pmi cinese, che con la guerra dei dazi aumenta le incertezze sulla crescita economica. Con Tokyo ancora chiusa per le festività di inizio anno, Seul [...]

Piovono soldi a Hong Kong

Piovono soldi a Hong Kong

Sospettato del gesto Wong Ching-Kit, proprietario di Epoch Cryptocurrency

Borsa: Asia in cauta crescita guarda Fed

Borsa: Asia in cauta crescita guarda Fed

(ANSA) – MILANO, 17 DIC – Le Borse asiatiche aprono la settimana in moderata crescita, dopo che venerdì scorso i mercati mondiali hanno chiuso in rosso. Stamani Tokyo ha terminato le contrattazioni in crescita dello 0,62%, mentre i listini cinesi sono andati in ordine sparso: Shanghai ha guadagnato lo 0,16% ma Shezhen ha perso lo 0,3%. Bene Hong Kong, che sale dello 0,16%. Oltre che alle dinamiche dei rapporti commerciali fra Usa e Cina, gli investitori [...]

Deliveroo apre locale a Hong Kong

Deliveroo apre locale a Hong Kong

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – Deliveroo segue la strada di Amazon. Come il colosso dell’e-commerce, che ha aperto dei negozi “fisici”, la società di prenotazione online e consegna pasti a domicilio ha inaugurato un suo locale che mette insieme vari tipi di cucine. Aperto ad Hong Kong, si chiama “Deliveroo Food Market” e ospita cinque ristoranti tra cui PizzaExpress e Linguini Fini, che promette di servire cucina italiana. Dai noodles al pesce [...]

Hong Kong città più visitata, Roma 15/a

Hong Kong città più visitata, Roma 15/a

(ANSA) – ROMA, 4 DIC – Notizie in chiaroscuro per l’Italia dalla classifica delle 100 città più visitate al mondo nel 2017 di Euromonitor che vede in testa Hong Kong (con 27.8 milioni di arrivi internazionali), Bangkok e Londra. Le 4 italiane presenti sono infatti tutte in discesa nel ranking pur con numeri assoluti in lieve crescita: Roma slitta dal 12/o al 15/o posto, Milano scende al 32/o, Venezia al 41/o e Firenze al 47/o. La Capitale (9.5 milioni di [...]

Hong Kong città più visitata, Roma 15/a

Hong Kong città più visitata, Roma 15/a

(ANSA) – ROMA, 4 DIC – Notizie in chiaroscuro per l’Italia dalla classifica delle 100 città più visitate al mondo nel 2017 di Euromonitor che vede in testa Hong Kong (con 27.8 milioni di arrivi internazionali), Bangkok e Londra. Le 4 italiane presenti sono infatti tutte in discesa nel ranking pur con numeri assoluti in lieve crescita: Roma slitta dal 12/o al 15/o posto, Milano scende al 32/o, Venezia al 41/o e Firenze al 47/o. La Capitale (9.5 milioni di [...]

&id=HPN_Hong+Kong_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Hong{{}}Kong" alt="" style="display:none;"/> ?>