Hydrocoloeus minutus

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

La scheda: Hydrocoloeus minutus

Larus minutus
Il gabbianello (Hydrocoloeus minutus, Linnaeus 1776) è un uccello della famiglia dei Laridi e unico rappresentante del genere Hydrocoloeus.



Gabbianello:
Hydrocoloeus minutus
Stato di conservazione:
Rischio minimo
Rischio minimo
Classificazione scientifica:
Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Aves
Ordine: Charadriiformes
Famiglia: Laridae
Genere: Hydrocoloeus Kaup, 1829
Specie: H. minutus
Nomenclatura binomiale:
Hydrocoloeus minutus Linnaeus, 1776
Sinonimi:
Larus minutus

La gabbianella e i gatti: bed & breakfast in Toscana, Barberino del Mugello, Firenze

website owned by La gabbianella e i gatti B&B - powered by Laura Luzi - pictures by Laura Luzi

La gabbianella e il gatto

La gabbianella e il gatto

Regia: Enzo D'Alò

Che cosa ci hanno insegnato vent'anni di Gabbianella e il Gatto

Che cosa ci hanno insegnato vent'anni di Gabbianella e il Gatto

Buon compleanno Kengah, Zorba e Fortunata. “La Gabbianella e il Gatto” sta per festeggiare il ventesimo anniversario dell’uscita nelle sale. Basato sul romanzo “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” dello scrittore cileno Luis Sepulveda, il film d’animazione italiano diretto da Enzo D’Alò è infatti approdato nelle sale cinematografiche il 23 dicembre del 1998. Il cartoon italiano più visto di sempre racconta la storia [...]

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO' A VOLARE di Luis Sepulveda

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO' A VOLARE di Luis Sepulveda

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO' A VOLARE di Luis Sepulveda Voto da 1 a 5 ( 5 Ottimo )  La lettura di questa bellissima favola ti dona un'ora di sana serenità. Consigliato per tutte le età.

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Quella sera i gatti si stupirono che la gabbianella non venisse a mangiare il suo piatto preferito: i calamari che Segretario trafugava nella cucina del ristorante. Molto preoccupati la cercarono, e fu Zorba a trovarla, triste e avvilita, fra gli animali imbalsamati. «Non hai fame, Fortunata? Ci sono i calamari» spiegò Zorba. La gabbianella non aprì becco. «Ti senti male?» insisté preoccupato Zorba. «Sei malata?» «Vuoi che mangi per farmi ingrassare?» [...]

Gabbiani, gabbianelle e uccellacci!

Gabbiani, gabbianelle e uccellacci!

In studio accade di tutto... non ci credete? Guardate un pò!

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare.

 Da un bellissimo racconto di Luis Sepùlveda. Il testo è  simile a una fiaba, che narra l 'amicizia,la solidarietà e  la generosità. Ci intrattiene portandoci a riflettere  sui tanti modelli di comportamento, che  riscontriamo nelle persone, sui giudizi che siamo soliti dare  senza troppo riflettere, solo perchè lontani da certi modelli classici, in particolare sul fatto che l'uomo sia il distruttore della natura ,sempre ed in ogni caso ,e che le [...]

Teatro & Contorni - La gabbianella

Teatro & Contorni - La gabbianella

Scuola Secondaria di I grado “Bernardo Strozzi” Genova   La gabbianella             Testo teatrale Alberto Nocerino Musiche Bruno Coli Testi delle canzoni Stefano Curina   Regia Patrizia Ercole Responsabile  musicale Cristina Cambrea       Teatro Duse Via Nicolò Bacigalupo 2, Genova   Giovedì 8 Giugno 2006 ore 9.00   a cura delle classi prime D, E, F e con il coro della scuola           "...Sei una gabbiana... Ti abbiamo dato tutto il [...]

la gabbianella e il gatto 7

La gabbianella seguiva le istruzioni di Colonnello e quindi, di mattina faceva finta di essere un uccello imbalsamato e di sera poteva girare nel bazar di harry. Diderot cercava di scoprire attraverso i libri come imparare a volare, ma non trovò quasi niente; la gabbianella si chiedeva come mai doveva imparare a volare e Diderot gli disse che lei era un uccello e quindi era naturale che lei doveva volare. Fifi non voleva volare perchè voleva essere come un gatto. [...]

La gabbianella e il gatto 7

 Come tutte le sere,Fifi  entrò nel bazar di Harry  per mangiare con i suoi amici gatti, ed   ad un tratto lo ferma Mattia, lo scimpanzè. Mattia le dice  di  non cospargere il cibo a terra perche' è  sporco dappertutto  e per dispetto gli dice  che i gatti  fanno così , per poi mangiarla. A queste parole, Fifì, scappa via e non si presenta  alla cena. Zorba e gli altri , preoccupati per il suo ritardo iniziano a cercarla . Zorba la trova  e chiede [...]

La Gabbianella e il Gatto 7

Fortunata non riusciva a volare in nessun modo, allora Zorba essendo stanco perché non riusciva a far volare Fortunata, decise che per insegnarle a volare ci voleva un umano. Tutti i gatti accettarono e dissero che era l’unica soluzione.

La gabbianella e il gatto. PDF

E' arrivata l' ora che Zorba  mantenesse la terza ed ultima promessa: quella di insegnare a volare a Fifi, come al solito, ci pensava Diderot con la sua inseparabile enciclopedia. Una sera, Mattia, lo scimpanzè rimproverava Fortunata dicendole di non fare la cacca in giro, e la metteva paura riferendole che la facevano mangiare soltanto per poi potersela mangiare. All'udir di queste parole la gabbianella decise di scappare e di non presentarsi alla cena dei [...]

La storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Dopo un mese che la gabbianella aveva vissuto nel bazar, era cresciuta e, quando un turista visitava il museo, fingeva di essere un uccello imbalsamato, mentre di notte osservava il museo stupita, mentre Diderot cercava su come insegnarle a volare. Però Fortunata non voleva volare. Una sera la gabbianella incontrò Mattia che la avvertì di non lasciare in giro i suoi bisogni. Allora Fortunata disse che lei era una gatta pulita, ma lo scimpanzè la convinse di [...]

La Gabbianella e il Gatto VI-VII-VIII Parte 2

Diderot e Zorba convinsero Fifì che era un gabbiano e che i gabbiani dovevano volare, così tutti i gatti del porto cercarono di far imparare a volare a Fortunata ma invano. Ci provò una volta dietro l’altra ma niente così Zorba cercò di consolarla leccandole la testa ma questo non servì a farle imparare il volo ma lei cambiò idea riguardo al volare, così Zorba le ricordò due motivi perché gli venisse voglia di volare: il primo era che vedendo tre [...]

La gabbianella e il gatto. PDF

Riuniti nel bazar di Harry, i gatti decisero che il piccolo non poteva restare nell'appartamento di Zorba, perché lì correva troppi rischi, il maggiore era quello di essere mangiata dai topi. I gatti pensarono che fosse arrivata l 'ora che la gabbianella avesse un nome, Zorba era d' accordo ma non sapeva di che sesso del volatile, come sempre, Diderot consultò l' enciclopedia ma non trovò nulla. L' animale passeggiava vicino agli amici, ma all' improvviso un [...]

la gabbianella e il gatto 6

I gatti si riuniscono nel bazar di harry e decidono che lì dovevano rimanere la gabbianella e Zorba perchè da quest'ultimo c'erano dei pericoli, ogni tanto, però, doveva tornare a casa per non far preoccupare l'umano e poi sarebbe ritornato. Segretario suggerì di dare un nome alla piccola, allora Diderot consultò l'enciclopedia, ma non trovarono niente e capirono che era meglio consultare Sopravento. Mentre la piccola gabbianella guardava degli uccelli [...]

La Gabbianella e il Gatto 6

Zorba andò dal capo dei topi e gli disse che non doveva mangiare la gabbianella, il ratto accettò però in cambio voleva un campo libero nel cortile e Zorba accettò. Un giorno tutti i gatti decisero di vedere se la gabbianella fosse femmina o maschio. Allora tutti i gatti chiamarono un loro amico di nome Sopravento e decisero il nome. La gabbianella la chiamarono Fortunata, perché era stata fortunata ad essere accudita da dei gatti bravi.

La storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Zorba e gli amici si riunirono nel bazar di Harry e, avendo deciso che la casa di Zorba era troppo pericolosa, dissero che la piccola avrebbe vissuto nel bazar, fino a che non imparasse a volare. Poi Segretario disse che non sarebbe stato male se la piccola avesse avuto un nome. Però dovevano capire se il piccolo era maschio o femmina. Segretario non finì nemmeno di dirlo, che Diderot aveva tirato fuori l'enciclopedia e si era messo a leggere per scoprire il [...]

La Gabbianella e il Gatto IV-V Parte 2

Zorba si recò al Bazar di Harry nel quale decisero di far vivere li il pulcino. Mentre discutevano sul nome e sul sesso del pulcino, i topi rapirono quest’ultimo scappando per i tubi. Così Zorba con uno scatto fulmineo raggiunse il topo e chiese di avere udienza con Grande Topo, il ratto accettò e disse che quando voleva entrare nelle fogne l’avrebbe guidato. Seguendo la strada indicatagli dal sorcio, il Gatto minacciò il capo dei ratti dicendogli di non [...]

La gabbianella e il gatto

Zorba e i suoi amici discutono del fatto che il pulcino non era sicuro sul balcone perchè quando l'amico di famiglia sarebbe venuto, avrebbe potuto scoprirlo quindi decidono di trasferirsi da Diderot. Ogni mattina Zorba sarebbe andato a casa per farsi vedere dall'amico, e poi sarebbe tornato dai suoi amici. Quel pomeriggio decidono di dare un nome al pulcino ma non sapendo se fosse un maschio o una femmina. Mentre Diderot cerca nell'enciclopedia, viene in mente a [...]

&id=HPN_Hydrocoloeus+minutus_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Little{{}}Gull" alt="" style="display:none;"/> ?>