I classici del giallo Mondadori

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: I classici del giallo Mondadori

I Classici del Giallo Mondadori è una collana di narrativa poliziesca della Arnoldo Mondadori Editore, con uscita quattordicinale. Il primo volume della collana, Perry Mason e il pugno nell'occhio di Erle Stanley Gardner, è stato pubblicato nel 1967. Nei suoi numeri molto spesso vengono riproposti racconti e romanzi polizieschi già usciti nella collana Il Giallo Mondadori, tuttavia alcune volte sono pubblicati inediti di autori importanti, diventati col passare degli anni veri classici del ge...

Christianna Brand . Delitto in bianco (Green for Danger, 1944) - trad. Maria Mammana Gislon - I Classici del Giallo Mondadori, 1984

Christianna Brand . Delitto in bianco (Green for Danger, 1944) - trad. Maria Mammana Gislon - I Classici del Giallo Mondadori, 1984

Ristampato innumerevoli volte in varie lingue, è considerato il capolavoro di Christianna Brand: parliamo ovviamente di Green for Danger, tradotto in Italia con un orribile Delitto in bianco. Romanzo del 1944, non fu il suo esordio. Con l’Ispettore Cockrill aveva già dato alle stampe Heads You Lose, del 1941, tradotto in italiano con Perderai la testa, mentre con l’Ispettore Charlesworth, sempre nel 1941, aveva dato alle stampe Death in High Heels (Morte coi [...]

John Dickson Carr : Il Mostro del Plenilunio (It Walks By Night, 1930) - I Classici del Giallo Mondadori, N.196 del 1974

Oggi è la volta di un romanzo famoso di John Dickson Carr, It Walks By Night , “Il Mostro del Plenilunio”, cui sono legato da filo doppio: con esso Carr cominciò la sua carriera di scrittore di romanzi; acquistando una copia dei Classici del Giallo Serie Oro di questo romanzo, io ho cominciato la mia carriera di lettore appassionato di Carr. It Walks By Night, fu pubblicato nel 1930. Fu la prima opera di Carr di un certo spessore, il primo romanzo. [...]

Charles Daly King : Morirai a mezzogiorno (Obelists Fly High, 1935) - trad. Mauro Boncompagni - I Classici del Giallo Mondadori, 1995, numero 738. Altra edizione con stesso traduttore: Delitto in cielo, I Bassotti, Polillo, n°118 del 2012

Charles Daly King : Morirai a mezzogiorno (Obelists Fly High, 1935) - trad. Mauro Boncompagni - I Classici del Giallo Mondadori, 1995, numero 738. Altra edizione con stesso traduttore: Delitto in cielo, I Bassotti, Polillo, n°118 del 2012

Obelists Fly High di Charles Daly King, nell’opinione comune, è considerato il miglior romanzo dello scrittore americano. Mike Grost, uno dei critici americani più apprezzati ne parla così: Obelists Fly High (1935) is the most admired of King's six published mystery novels. It has a clever impossible crime plot, and surprises in its murder mystery that completely fooled me. So maybe I should be recommending it - or at least its plot. Il bello è che viene [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Anthony Abbot : La signora dei nightclub (About the Murder of the Night Club Lady,1931) - trad. Igor Longo - I Classici del Giallo Mondadori N° 1104 del 2006

Anthony Abbot : La signora dei nightclub (About the Murder of the Night Club Lady,1931) - trad. Igor Longo - I Classici del Giallo Mondadori N° 1104 del 2006

Il terzo romanzo di Abbot, fu About the Murder of the Night Club Lady (1931) o The Night Club Lady oppure anche The Murder of the Night Club Lady, a seconda delle varie edizioni, tradotto in Italia assai fedelmente (una volta tanto!) con La signora dei nightclub. Thatcher Colt questa volta viene interessato dal Procuratore Merle Dougherty, ad interessarsi delle vicende di tale Lola Carewe, vedova del re del cotone, che però non le ha lasciato grande eredità. [...]

Paul Halter: L'omicidio di Atlantide (Le Géant de Pierre, 1998) - trad. Igor Longo - I Classici del Giallo Mondadori, N° 1087 del 2005

Le Géant de Pierre (L’omicidio di Atlantide), quando fu pubblicato, determinò un piccolo giallo. Diciamo un giallo in famiglia. Allora ero molto da vicino a Igor Longo, che in quel tempo era uno dei consulenti editoriali Mondadori più seguiti. Mi ricordo che Igor era rimasto contrariato dal fatto che il romanzo fosse uscito in autunno, mentre lui aveva caldeggiato che uscisse d’estate. Perché? Perché nella geografia del poliziesco, ci sono romanzi che è [...]

Jonathan Stagge: Le tre paure (The Three Fears, 1949) - trad. non presente - Classici del Giallo Mondadori N° 675 del 1992

Nono ed ultimo caso del Dottor Hugh Westlake, Le tre paure (uno dei pochi titoli italiani ad essere fedele traduzione di quello americano: The Three Fears), data 1949, tre anni prima che il sodalizio Webb/Wheeler si interrompesse per sempre. Allora nulla faceva presagire che la storica unione che procedeva  ferrea sin dal 1936, e che aveva sfornato molti titoli sotto tre pseudonimi diversi (Quentin Patrick, Patrick Quentin, Jonathan Stagge) potesse avere fine; [...]

Quentin Patrick : Delitto al club delle donne (Murder at the Women 's City Club, 1932) - trad. Maria Antonietta Francavilla - Il Giallo Mondadori N.1799 del 1983; I Classici del Giallo Mondadori N.933 del 2002

Di Patrick Quentin ho parlato molto tempo fa. L’occasione fu un suo romanzo breve. Oggi invece parlerò di un romanzo, uno dei primi. Riprendendo quello che dissi al tempo, Patrick Quentin è stato un caso letterario, più che uno pseudonimo. Infatti sotto di esso si celava un autore principale, che è rimasto sempre eguale fino agli anni ’50, ed una serie di altri autori meno fissi, che si alternavano, fino ad arrivare ad un altro che poi col primo costituì [...]

John Dickson Carr : Gideon Fell e il Caso dei Suicidi (The Case of the Constant Suicides, 1941) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori 465 del 1984

John Dickson Carr : Gideon Fell e il Caso dei Suicidi (The Case of the Constant Suicides, 1941) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori 465 del 1984

Guarda caso, nel 1941, Carr pubblica anche un romanzo, non lungo come altri (che alcuni critici ritengono più un racconto lungo, ma che a parer mio è un romanzo vero e proprio: e i romanzi francesi di Boileau e quelli di Halter, cosa sarebbero allora?), ma che a ragione viene ritenuto un caposaldo della sua produzione: The Case of the Constant Suicides. E’ un romanzo particolare, in cui non solo trovano posto ben tre omicidi avvenuti in Camere Chiuse, ma anche [...]

John Dickson Carr : Una croce era il segnale (Below Suspicion, 1949) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori -1^ edizione, 1988, 2^ edizione 2016

John Dickson Carr : Una croce era il segnale (Below Suspicion, 1949) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori -1^ edizione, 1988, 2^ edizione 2016

Pare che sia quasi un luogo comune ricordare con nostalgia il passato ed esclamare: “Quelli sì che erano bei tempi!”. Però un fondo di verità c’è sempre: sarà che è legato ai nostri ricordi di gioventù e quando uno ha passato la cinquantina ricorda sempre con piacere i tempi di quando aveva vent’anni, però è anche vero che una volta tutto era diverso. Prendiamo i Gialli Mondadori per esempio: Forte, Altieri e compagnia bella qui non c’entrano [...]

deleted

deleted

Ngaio Marsh : Ricevimento col morto (False Scent, 1959) - trad. Mario Lamberti - I Gialli Garzanti "Le tre scimmiette" N. 198 del 1961; I Classici del Giallo Mondadori N.914 del 2002

Ngaio Marsh : Ricevimento col morto (False Scent, 1959) - trad. Mario Lamberti - I Gialli Garzanti "Le tre scimmiette" N. 198 del 1961; I Classici del Giallo Mondadori N.914 del 2002

Pubblicato nel 1959 per la prima volta, il New York Times nella sua rubrica di recensioni librarie definì il romanzo di Ngaio Marsh False Scent  una “delightfully witty and vivid novel of the London theatre”. E’ il ventiquattresimo romanzo con protagonista Sir Roderick Alleyn, di origini nobili, prima Ispettore e ora Sovrintendente di Scotland Yard. E anche questa volta, come in altre passate, ha a che fare con un delitto maturato in una comunità teatrale. [...]

John Dickson Carr : La Fiamma e la Morte (Fire, Burn!, 1957) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori: N° 408 1^ edizione, 1982; N° 1320 2^ edizione, 2012.

John Dickson Carr : La Fiamma e la Morte (Fire, Burn!, 1957) - trad. Maria Antonietta Francavilla - I Classici del Giallo Mondadori: N° 408 1^ edizione, 1982; N° 1320 2^ edizione, 2012.

Mi ricordo che qualche anno fa, quando fu ripubblicato questo romanzo di Carr, sul Blog Mondadori qualcuno volle dire quale fosse secondo lui il migliore giallo storico di Carr: da più parti si disse Il Diavolo vestito di Velluto e un altro romanzo; io, detti la palma del vincitore proprio a Fire, Burn! , e di questo sono ancora ben sicuro. In quell’occasione, la ripubblicazione del romanzo, Mauro citò John Cooper, autore di un libro sul collezionismo dei libri [...]

A febbraio, ne I Classici del Giallo Mondadori, Il Segreto del Milionario di Helen Reilly

A febbraio, ne I Classici del Giallo Mondadori, Il Segreto del Milionario di Helen Reilly

Dopo decenni di oblio, ecco che il mese prossimo I Classici del Giallo Mondadori presenteranno – sempre che si dia credito alle anticipazioni pubblicate in calce ai romanzi in edicola – una ristampa d’annata di Helen Reilly. Di Reilly molto è stato pubblicato in Italia, anche se sfuggono parecchi inediti. Ma ormai si deve mettere una pietra sopra alla possibilità che i rimanenti vengano tradotti, almeno in tempi prossimi (se non lo sono stati, quando ce [...]

Rex Stout : Scacco al re per Nero Wolfe (Gambit, 1962) - trad. Laura Grimaldi - I Classici del Giallo Mondadori N° 999 del 2004

Rex Stout : Scacco al re per Nero Wolfe (Gambit, 1962) - trad. Laura Grimaldi - I Classici del Giallo Mondadori N° 999 del 2004

In Italia il romanzo è noto sotto il titolo di Scacco a Nero Wolfe, ma in realtà quello originale è Gambit, che non significa "stratagemma" ma "Gambetto". Il  "Gambetto" è uno dei metodi che lo scacchista puo utiizzare per indirizzare una partita: in sostanza, è un'apertura con la quale, sacrificando uno o più pedoni, si consegue un certo risultato, guadagnando tempo oppure dei pezzi più pregiati. Perchè Gambit? Innanzitutto diciamo che il titolo americano [...]

Kelley Roos : Sudario alla moda (If the Shroud Fits, 1941) - I Classici Del Giallo Mondadori N° 114 del 1971

Kelley Roos : Sudario alla moda (If the Shroud Fits, 1941) - I Classici Del Giallo Mondadori N° 114 del 1971

Sudario alla moda (If the Shroud Fits, 1941) è dei romanzi di Kelley Roos, pubblicati da Mondadori, forse il più famoso. L’ultima volta fu pubblicato su I Classici del Giallo 114 del 1971, ma lo era stato già stato nel Giallo Mondadori. Si ambienta, come un famoso giallo di De Angelis, nel mondo della moda: il soggetto, non è che fosse dei più popolari per un romanzo poliziesco, ma in Italia – si sa – la moda è una sorta di emblema nazionale. Per cui… [...]

Anthony Abbot - L'amante del reverendo (About the Murder of the Clergyman's Mistress, 1931) - Trad. Igor Longo - I Classici del Giallo Mondadori N° 1078 del 15/9/2005

Anthony Abbot - L'amante del reverendo (About the Murder of the Clergyman's Mistress, 1931) - Trad. Igor Longo - I Classici del Giallo Mondadori N° 1078 del 15/9/2005

L’amante del reverendo è il secondo romanzo di Anthony Abbot. Fu scritto un anno dopo il primo, l’Omicidio di Geraldine Foster, e come vedremo, ripete, ampliando alcune caratteristiche che si erano notate nel primo, ma ne evidenzia delle altre. Come il primo, ci troviamo nell’anticamera dell’inferno. In un inizio di un’estate afosa, viene trovata una barca alla deriva: contiene due cadaveri. Una donna che è stata uccisa con uno sparo al cuore, ma che [...]

Charles Daly King : Un alibi di troppo (Arrogant Alibi, 1938) - trad. M. Boncompagni - I Classici del Giallo Mondadori N°690 del 1993

Nato nel 1895 a New York, Charles Daly King si laureò in psicologia, dopo aver militato come ufficiale durante la Prima Guerra Mondiale. Divenne uno dei maggiori seguaci di Gurdjieff, interessandosi del sonno e delle sue componenti, sin dalla sua tesi di laurea, pubblicando saggi di psicologia di forte spessore, tra cui Beyond Behaviorism (1927) e The Psychology of Consciousness (1932). Dopo la guerra riprese a occuparsi di psicologia A partire dal 1932, scrisse [...]

Ellery Queen - Una stanza per morirci (A Room to Die In, 1965) -  Trad. Maria Luisa Vannucci - I Classici del Giallo Mondadori N. 739 del 1995

Ellery Queen - Una stanza per morirci (A Room to Die In, 1965) - Trad. Maria Luisa Vannucci - I Classici del Giallo Mondadori N. 739 del 1995

Come è noto oramai, i due cugini Manny e Danny QUEEN, pensarono ad un certo punto di interrompere la serie di Elley Queen. Probabilmente si vedevano fuori dal mondo, con un Ellery che si barcamenava volente o nolente con enigmi che se rispettavano l’ “enigma deduttivo formale” a dirla con Francis Nevins, risultavano non essere compatibili con l’indirizzo che aveva preso la Crime Fiction dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale: meno enigmi cervellotici, [...]

&id=HPN_I+classici+del+giallo+Mondadori_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:I{{}}classici{{}}del{{}}giallo{{}}Mondadori" alt="" style="display:none;"/> ?>