Ignazio Marino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Ignazio Marino

La scheda: Ignazio Marino

Ignazio Roberto Maria Marino (Genova, 10 marzo 1955) è un chirurgo e politico italiano ed è stato sindaco di Roma dal 12 giugno 2013 al 31 ottobre 2015.
Eletto senatore nel 2006 e confermato nel 2008 e 2013, è stato presidente della commissione sanità nella XV legislatura e presidente della commissione parlamentare di inchiesta sull'efficacia e l'efficienza del servizio sanitario nazionale nella XVI.


Breaking News delle ore 21.30: Scontrini, condannato Marino

Breaking News delle ore 21.30: Scontrini, condannato Marino

Alitalia, Lufthansa vuole tagli

Ignazio Marino condannato a due anni in appello

Ignazio Marino condannato a due anni in appello

L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, e’ stato condannato nel processo d’appello per la vicenda degli scontrini a due anni di reclusione. In primo grado era stato assolto. E’ accusato di peculato e falso. L’ex sindaco ha lasciato la corte d’Appello di Roma senza rilasciare dichiarazioni accompagnato dal suo avvocato difensore Enzo Musco. Nei confronti di Marino il procuratore generale Vincenzo Saveriano aveva sollecitato una condanna a due anni e mezzo. [...]

EVENTI: Ignazio Marino

Nel 1999 ha fondato l'ISMETT a Palermo, il primo centro trapianti di fegato in Sicilia — grazie a un rapporto di collaborazione fra lo University of Pittsburgh Medical Center e la Regione Siciliana — di cui è stato direttore e amministratore delegato.

Il 31 luglio 1999 ha eseguito il primo trapianto ortotopico di fegato della storia della sanità siciliana.

Nel 1999 ha fondato l'ISMETT a Palermo, il primo centro trapianti di fegato in Sicilia — grazie a un rapporto di collaborazione fra lo University of Pittsburgh Medical Center e la Regione Siciliana — di cui è stato direttore e amministratore delegato.

Il 31 luglio 1999 ha eseguito il primo trapianto ortotopico di fegato della storia della sanità siciliana.

Nel 1998, Marino ha condotto l'analisi clinica della più ampia serie di trapianti di fegato mai riportata in letteratura sino ad allora (2.

Nel 1998, Marino ha condotto l'analisi clinica della più ampia serie di trapianti di fegato mai riportata in letteratura sino ad allora (2.

Il 16 gennaio 2009 ha aderito all'appello lanciato dal Partito Radicale Transnazionale che, sull'esempio di quanto fatto negli USA dal comitato inaugurale di Barack Obama, invitava i cittadini italiani a dedicare un giorno di servizio alla propria comunità.

Il 23 luglio 2009 Marino annunciò la propria candidatura alla segreteria del PD in vista delle elezioni primarie dell'ottobre successivo, con un programma incentrato sul rilancio del merito e dei diritti civili, sulla salute, la laicità e l'ambiente.

Il 7 marzo 2009 Gian Luigi Gigli (un medico che in quelle settimane si era candidato alle elezioni europee del 2009 sotto le insegne dell'Unione di Centro, come capolista nel Nord-Est) è intervenuto su Avvenire — il quotidiano della Cei — per spiegare il senso dei termini tecnici usati dal cardinal Villot — autore dell'intervento tramite il quale Paolo VI inviava i saluti alla FIAMC — e che, secondo Gian Luigi Gigli (presidente emerito della FIAMC), Marino avrebbe distorto finendo per far passare lo stesso Paolo VI come fautore dell'eutanasia per omissione, anziché contrario all'ostinazione terapeutica nei confronti dei malati terminali.

Il 16 gennaio 2009 ha aderito all'appello lanciato dal Partito Radicale Transnazionale che, sull'esempio di quanto fatto negli USA dal comitato inaugurale di Barack Obama, invitava i cittadini italiani a dedicare un giorno di servizio alla propria comunità.

Il 23 luglio 2009 Marino annunciò la propria candidatura alla segreteria del PD in vista delle elezioni primarie dell'ottobre successivo, con un programma incentrato sul rilancio del merito e dei diritti civili, sulla salute, la laicità e l'ambiente.

Il 7 marzo 2009 Gian Luigi Gigli (un medico che in quelle settimane si era candidato alle elezioni europee del 2009 sotto le insegne dell'Unione di Centro, come capolista nel Nord-Est) è intervenuto su Avvenire — il quotidiano della Cei — per spiegare il senso dei termini tecnici usati dal cardinal Villot — autore dell'intervento tramite il quale Paolo VI inviava i saluti alla FIAMC — e che, secondo Gian Luigi Gigli (presidente emerito della FIAMC), Marino avrebbe distorto finendo per far passare lo stesso Paolo VI come fautore dell'eutanasia per omissione, anziché contrario all'ostinazione terapeutica nei confronti dei malati terminali.

Nel 1991 Ignazio Marino ha accettato una posizione in facoltà presso l'Università di Pittsburgh e, in seguito, è stato nominato Professore di Chirurgia.

Nel 1991 Ignazio Marino ha accettato una posizione in facoltà presso l'Università di Pittsburgh e, in seguito, è stato nominato Professore di Chirurgia.

Nel 2002 si è dimesso dallo University of Pittsburgh Medical Center e dalla direzione dell'Istituto mediterraneo per i trapianti per assumere la posizione di direttore del programma Trapianti presso il Jefferson Medical College di Filadelfia.

Nel 2002 è diventato professore di chirurgia presso il Jefferson Medical College di Filadelfia.

Nel 2002 si è dimesso dallo University of Pittsburgh Medical Center e dalla direzione dell'Istituto mediterraneo per i trapianti per assumere la posizione di direttore del programma Trapianti presso il Jefferson Medical College di Filadelfia.

Nel 2002 è diventato professore di chirurgia presso il Jefferson Medical College di Filadelfia.

Nel 2001 Marino, che nel decennio precedente aveva già realizzato negli Stati Uniti alcuni dei primi trapianti al mondo su pazienti sieropositivi (si trattava di trapianti di fegato), ricevette una richiesta da parte di un paziente italiano sieropositivo per un trapianto di rene.

Nel 2001 Marino, che nel decennio precedente aveva già realizzato negli Stati Uniti alcuni dei primi trapianti al mondo su pazienti sieropositivi (si trattava di trapianti di fegato), ricevette una richiesta da parte di un paziente italiano sieropositivo per un trapianto di rene.

Nel 1992 è stato nominato direttore associato del National Liver Transplant Center del Veterans Affairs Medical Center di Pittsburgh, l'unico dipartimento per trapianti d'organo appartenente al governo degli Stati Uniti.

Il 28 giugno 1992 e il 10 gennaio 1993 furono eseguiti i primi due xenotrapianti di fegato da babbuino a uomo della storia.

Nel 1992 è stato nominato direttore associato del National Liver Transplant Center del Veterans Affairs Medical Center di Pittsburgh, l'unico dipartimento per trapianti d'organo appartenente al governo degli Stati Uniti.

Il 28 giugno 1992 e il 10 gennaio 1993 furono eseguiti i primi due xenotrapianti di fegato da babbuino a uomo della storia.

Nel 2003 Roma produceva circa662.

Nel 2003 Roma produceva circa662.

Nel 2005 ha fondato Imagine Onlus, un'organizzazione non-profit che opera nel campo della solidarietà internazionale su tematiche di salute.

Nel 2005 ha pubblicato Credere e curare, un saggio che tratta della professione di medico e dell'influsso che su questo mestiere ha la fede, intesa anche come credo religioso e come passione, solidarietà ed empatia verso gli altri.

Nel 2005 ha fondato Imagine Onlus, un'organizzazione non-profit che opera nel campo della solidarietà internazionale su tematiche di salute.

Nel 2005 ha pubblicato Credere e curare, un saggio che tratta della professione di medico e dell'influsso che su questo mestiere ha la fede, intesa anche come credo religioso e come passione, solidarietà ed empatia verso gli altri.

Nel 2008 ha pubblicato Idee per diventare chirurgo dei trapianti.

Dal 2008 al 2013, Marino è presidente della Commissione d’inchiesta del Senato sul Servizio sanitario nazionale, istituita con deliberazione del Senato del 30 luglio 2008.

Nel 2008 ha pubblicato Idee per diventare chirurgo dei trapianti.

Dal 2008 al 2013, Marino è presidente della Commissione d’inchiesta del Senato sul Servizio sanitario nazionale, istituita con deliberazione del Senato del 30 luglio 2008.

Nel 2007 presso la fondazione Italianieuropei ha pubblicato il saggio Sistema salute.

Nel 2007 presso la fondazione Italianieuropei ha pubblicato il saggio Sistema salute.

Nel 2010 un'inchiesta della Procura di Bologna mise in luce, grazie a intercettazioni telefoniche, che la candidatura alle primarie del PD fu all'origine della mancata collaborazione di Marino con il Policlinico Sant'Orsola-Malpighi di Bologna: l'amministrazione del Policlinico avrebbe "boicottato" Marino "per ragioni esclusivamente politiche", in quanto "la collaborazione di Marino con il Sant'Orsola avrebbe potuto nuocere a Bersani".

Nel 2010 l’impianto di Rocca Cencia si ferma.

Nel 2010 un'inchiesta della Procura di Bologna mise in luce, grazie a intercettazioni telefoniche, che la candidatura alle primarie del PD fu all'origine della mancata collaborazione di Marino con il Policlinico Sant'Orsola-Malpighi di Bologna: l'amministrazione del Policlinico avrebbe "boicottato" Marino "per ragioni esclusivamente politiche", in quanto "la collaborazione di Marino con il Sant'Orsola avrebbe potuto nuocere a Bersani".

Nel 2010 l’impianto di Rocca Cencia si ferma.

Dal 1946 Marino è l'unico candidato alla carica di Sindaco di una città che, essendo parlamentare al momento della candidatura, decide di dimettersi e di fatto rinunciare al seggio prima di conoscere l'esito elettorale.

Dal 1946 Marino è l'unico candidato alla carica di Sindaco di una città che, essendo parlamentare al momento della candidatura, decide di dimettersi e di fatto rinunciare al seggio prima di conoscere l'esito elettorale.

Nel 2013, la Commissione d’inchiesta del Senato sull'efficacia e l’efficienza del SSN ha tra messo in luce le carenze strutturali di alcune strutture ospedaliere nelle aree a rischio sismico: «La mancanza di investimenti adeguati e i controlli avviati con grande ritardo – sottolinea Ignazio Marino – influiscono profondamente sulla sicurezza di strutture che dovrebbero essere un punto nevralgico proprio nella gestione dell'emergenza dopo un evento sismico».

Nel 2013 si dichiara favorevole all'introduzione, a livello nazionale, del matrimonio e dell'adozione gay e accogliendo per il comune di Roma la proposta per il registro delle unioni civili voluta dalla maggioranza di centrosinistra e dal Movimento 5 Stelle.

Nel 2013, nel momento dell’insediamento della giunta Marino, il modello di raccolta differenziata serviva a Roma appena 200.

Nel 2013, la Commissione d’inchiesta del Senato sull'efficacia e l’efficienza del SSN ha tra messo in luce le carenze strutturali di alcune strutture ospedaliere nelle aree a rischio sismico: «La mancanza di investimenti adeguati e i controlli avviati con grande ritardo – sottolinea Ignazio Marino – influiscono profondamente sulla sicurezza di strutture che dovrebbero essere un punto nevralgico proprio nella gestione dell'emergenza dopo un evento sismico».

Nel 2013 si dichiara favorevole all'introduzione, a livello nazionale, del matrimonio e dell'adozione gay e accogliendo per il comune di Roma la proposta per il registro delle unioni civili voluta dalla maggioranza di centrosinistra e dal Movimento 5 Stelle.

Nel 2013, nel momento dell’insediamento della giunta Marino, il modello di raccolta differenziata serviva a Roma appena 200.

Dal 28 maggio 2015 è Doctor of Science (Hon.

L'8 ottobre 2015 annuncia le dimissioni dalla carica di sindaco di Roma (formalizzate il 12 ottobre successivo), commentando l'atto "non come segnale di debolezza o addirittura di ammissione di colpa per questa squallida e manipolata polemica sulle spese di rappresentanza e i relativi scontrini".

Il 22 gennaio 2015 il Movimento 5 Stelle querela Marino per diffamazione, accusandolo di aver accostato il nome del M5S alla mafia.

Dal 28 maggio 2015 è Doctor of Science (Hon.

L'8 ottobre 2015 annuncia le dimissioni dalla carica di sindaco di Roma (formalizzate il 12 ottobre successivo), commentando l'atto "non come segnale di debolezza o addirittura di ammissione di colpa per questa squallida e manipolata polemica sulle spese di rappresentanza e i relativi scontrini".

Il 22 gennaio 2015 il Movimento 5 Stelle querela Marino per diffamazione, accusandolo di aver accostato il nome del M5S alla mafia.

Il 7 giugno 2014 Marino ha presenziato al Roma Pride al fianco di altri politici (Nichi Vendola) e attivisti del movimento italiano LGBT, sostenendo la necessità da parte del parlamento, di legiferare nel senso di garantire uguali opportunità familiari e di accesso ai servizi sociali per qualsiasi cittadino senza alcuna discriminazione, si trattava della prima volta, dopo l'edizione inaugurale del 1994, che un primo cittadino di Roma partecipava a tale manifestazione (all'epoca fu Francesco Rutelli).

Nel 2014 si dichiara favorevole alla liberalizzazione della cannabis per uso terapeutico o personale, nella convinzione che sia necessario attuare quanto indicato dal popolo con il Referendum del 1993.

Il 7 giugno 2014 Marino ha presenziato al Roma Pride al fianco di altri politici (Nichi Vendola) e attivisti del movimento italiano LGBT, sostenendo la necessità da parte del parlamento, di legiferare nel senso di garantire uguali opportunità familiari e di accesso ai servizi sociali per qualsiasi cittadino senza alcuna discriminazione, si trattava della prima volta, dopo l'edizione inaugurale del 1994, che un primo cittadino di Roma partecipava a tale manifestazione (all'epoca fu Francesco Rutelli).

Nel 2014 si dichiara favorevole alla liberalizzazione della cannabis per uso terapeutico o personale, nella convinzione che sia necessario attuare quanto indicato dal popolo con il Referendum del 1993.

Dal 2016 si occupa di progetti strategici alla Thomas Jefferson University.

Nel 2016, in qualità di borsista presidenziale in residenza, ha tenuto diversi corsi alla Temple University di Roma.

Nel 2016 la David Geffen School of Medicine della UCLA e la Longmire Surgical Society hanno nominato il Professor Marino Longmire Visiting Professor.

Nel 2016 la raccolta differenziata passa dal 41,2% al 42,88%: solo 1,7% di incremento.

Il 20 giugno 2016 Marino chiede e ottiene di essere giudicato per entrambe tramite rito abbreviato.

Il 29 settembre 2016 si tiene la seconda udienza del procedimento che lo vede imputato di peculato e falso ideologico in relazione all'utilizzo della carta di credito assegnatagli dal Comune e per truffa in relazione ai contributi della Onlus Imagine.

Il 7 ottobre 2016 il Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Roma assolve in primo grado Marino da tutte le accuse con formula piena: dall'accusa di peculato e falso perché "il fatto non sussiste" e dall'accusa di truffa perché "il fatto non costituisce reato".

Il 9 febbraio 2016 Marino viene rinviato a giudizio con l'accusa di diffamazione.

Dal 2016 si occupa di progetti strategici alla Thomas Jefferson University.

Nel 2016, in qualità di borsista presidenziale in residenza, ha tenuto diversi corsi alla Temple University di Roma.

Nel 2016 la David Geffen School of Medicine della UCLA e la Longmire Surgical Society hanno nominato il Professor Marino Longmire Visiting Professor.

Nel 2016 la raccolta differenziata passa dal 41,2% al 42,88%: solo 1,7% di incremento.

Il 20 giugno 2016 Marino chiede e ottiene di essere giudicato per entrambe tramite rito abbreviato.

Il 29 settembre 2016 si tiene la seconda udienza del procedimento che lo vede imputato di peculato e falso ideologico in relazione all'utilizzo della carta di credito assegnatagli dal Comune e per truffa in relazione ai contributi della Onlus Imagine.

Il 7 ottobre 2016 il Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Roma assolve in primo grado Marino da tutte le accuse con formula piena: dall'accusa di peculato e falso perché "il fatto non sussiste" e dall'accusa di truffa perché "il fatto non costituisce reato".

Il 9 febbraio 2016 Marino viene rinviato a giudizio con l'accusa di diffamazione.

L'11 gennaio 2018 viene condannato al processo d'appello a una pena di 2 anni di reclusione (col beneficio della sospensione condizionale) per peculato e falso in merito alle cene pagate con la carta di credito del Campidoglio durante il periodo in cui era sindaco di Roma.

L'11 gennaio 2018 viene condannato al processo d'appello a una pena di 2 anni di reclusione (col beneficio della sospensione condizionale) per peculato e falso in merito alle cene pagate con la carta di credito del Campidoglio durante il periodo in cui era sindaco di Roma.

Caso scontrini: Ignazio Marino condannato a 2 anni in appello

Caso scontrini: Ignazio Marino condannato a 2 anni in appello

Roma (askanews) - Responsabile dei reati ascritti. L'ex sindaco di Roma Ignazio Marino è stato condannato in appello a 2 anni di reclusione in relazione al caso cene-scontrini. In primo grado l'ex primo cittadino della Capitale era stato assolto. I reati contestatigli sono peculato e falso. Nel giudizio il Comune di Roma si è costituito parte civile. La camera di consiglio dei giudici della terza sezione della Corte d'appello è durata poco più di due ore. [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto di coppia [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino.   La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto di [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto di coppia [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto di coppia [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto di coppia [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

MILANO – Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto [...]

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

Luca Argentero e Cristina Marino coppia al bivio: "Non vuole essere la fidanzata part-time"

MILANO – Finita la lunga love story con Miryam Catania, ora incinta del suo nuovo fidanzato francese, Luca Argentero ha ritrovato il sorriso a fianco della giovane collega Cristina Marino. La coppia ha fatto il suo debutto ufficiale, ma sembra che ora stiano sorgendo alcuni problemi legati alla quantità di tempo che io due trascorrono insieme: “All'AmfAR Gala, a Milano, appena qualche settimana fa, Luca Argentero e Cristina Marino hanno fatto il loro debutto [...]

FOTO: Ignazio Marino

Ignazio_Marino

Ignazio_Marino

Logo della campagna elettorale per le primarie del 2009.

Logo della campagna elettorale per le primarie del 2009.

Logo della campagna elettorale per le primarie del 2009.

Logo della campagna elettorale per le primarie del 2009.

Ancora bufale contro il M5s - A Porta a Porta sotto accusa la gestione dei rifiuti nella Roma della Raggi - Peccato che la monnezza era del Pd di Marino!

Ancora bufale contro il M5s - A Porta a Porta sotto accusa la gestione dei rifiuti nella Roma della Raggi - Peccato che la monnezza era del Pd di Marino!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Ancora bufale contro il M5s - A Porta a Porta sotto accusa la gestione dei rifiuti nella Roma della Raggi - Peccato che la monnezza era del Pd di Marino!   Nell’era delle bufale per le quali il web viene demonizzato, stiamo osservando un fenomeno altrettanto preoccupante, si tratta infatti di quelle bufale che vengono spacciate per verità, utilizzando i canali d’informazioni tradizionali come [...]

"Roma, Golpe Capitale": la (vera) storia di Ignazio Marino

"Roma, Golpe Capitale": la (vera) storia di Ignazio Marino

Ecco le prime immagini di "Roma, Golpe Capitale" Il film nasce dalla voglia di "ripercorre un'esperienza di nuova politica applicata a una delle città più complesse d'Italia. Un'esperienza sottoscritta da centinaia di migliaia di cittadini, sin dalla fase delle primarie". Così ce lo descrive chi ha partecipato alla sua creazione e realizzazione. È il racconto, quasi intimo, del sindaco Marino, "uomo colto, onesto, appassionato, [...]

Ignazio Marino difende il progetto dello Stadio della Roma così com'è

Ignazio Marino difende il progetto dello Stadio della Roma così com'è

Roma, 16 feb. (askanews) – “L’amministrazione Raggi ha davanti un bivio: o porta avanti il progetto originario” del cosiddetto stadio della Roma a Tor di Valle “con il massimo rigore e serietà nel presidiare il pubblico interesse pretesto dalla mia Giunta o, se decide dicambiarlo, deve illustrare quali sono gli ulteriori vantaggi pubblici e concreti per la vita dei cittadini del nuovo indirizzo”. Lo scrive il predecessore di Virginia Raggi (M5S) al [...]

La prima testimonianza di Giada, la 21enne che da bimba fu vittima di abusi da Don Marino

La prima testimonianza di Giada, la 21enne che da bimba fu vittima di abusi da Don Marino

Sul numero di F in edicola domani, la prima testimonianza esclusiva rilasciata ad un settimanale di Giada Vitale, la ragazza di 21 anni di Portocannone (CB) che ha subito delle violenze sessuali dal parroco del suo paese. Nella rubrica Donne coraggiose di F, il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei, la giovane racconta in prima persona i dettagli della vicenda che l’ha segnata. A 13 anni conosce Don Marino e da quel momento inizia [...]

Roccia dell'Orecchio Marino

Roccia dell'Orecchio Marino

La roccia dell'Orecchio Marino si trova dietro Capo Bianco. È raggiungibile dalla spiaggia di Chiaia di Luna in pedalò, in canoa e, volendo, anche a nuoto. Torna all'indice delle foto

Cristina Marino: "Ecco perché mi sono innamorata di Luca"

Cristina Marino: "Ecco perché mi sono innamorata di Luca"

“Mi piace la donna mascolina”. Chi l'avrebbe mai detto che una bionda spaziale con labbra carnose e fisico da bambola preferisca lo smoking al tubino. Eppure Cristina Marino, la modella 25enne che ha fatto perdere la testa a Luca Argentero, non ha dubbi. E del suo amore in un'intervista al settimanale Vanity Fair dice: “Luca è un 38enne fichissimo. Non intendo solo fisicamente...”. “E' uno che non patisce la mia personalità iperattiva, anzi ha capito [...]

A PALAZZO MARINO...IL SALUTO ALL'UMANITA'

Cari Amici,  oggi un grande omaggio non può mancare a colui che  nel mondo della scienza,della prevenzione del cancro  ha espresso la sua grande attenzione alla ricerca  a favore dell'interesse dell'umanità.   Umberto Veronesi       -     1925- 2016     La ricerca ribadisce che la scienza ha fatto passi  straordinari in questo secolo. Le piante in frigorifero,i fiori di Bach,il sale o il caffè  sono comportamenti che esulano dai principi etici e [...]

Mons. Marino nuovo vescovo di Savona

Mons. Marino nuovo vescovo di Savona

(ANSA) - GENOVA, 20 OTT - Monsignor Calogero Marino, 65 anni, vicario generale della diocesi di Chiavari, è stato nominato vescovo di Savona-Noli. L'annuncio è stato comunicato dal vescovo uscente Vittorio Lupi, dimissionario per raggiunti limiti di età. "Dio ha sempre accompagnato la mia vita. Mi affido alle mani di Dio, mani accoglienti e misericordiose. La gratitudine è anche per i preti che mi hanno sopportato e che mi sono stati vicini", ha detto Marino. [...]

Roberto Scota e Ignazio Marino

Roberto Scota e Ignazio Marino

Indagati per spese pazze, ora per tutti e due è arrivata l'assoluzione, i due ora non hanno più cariche politiche.

Una poesia per Ignazio Marino

Mia lettera 'poetica' per Ignazio Marino pubblicata il 10.10.2016 dal "Corriere Romagna" Un motivo lo troveranno Dalla mia raccolta (sul web) di presunti componimenti poetici "Note al testo", offro con stima al prof. Ignazio Marino questa lirica, condividendo la sua opinione: "La mia cacciata una pagina buia della democrazia". Quando si dice la combinazione. Sfogli un giornale e trovi che "dare carta bianca" significava una cosa molto semplice: lo sconfitto [...]

&id=HPN_Ignazio+Marino_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Ignazio{{}}Marino" alt="" style="display:none;"/> ?>