Imperatore Meiji

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

Imperatore Meiji

La scheda: Imperatore Meiji

L'Imperatore Meiji ( (明治天皇 Meiji Tennō?), Kyōto, 3 novembre 1852 – Tōkyō, 30 luglio 1912) è stato il 122º Imperatore del Giappone secondo il tradizionale ordine di successione, dal 3 febbraio 1867 sino alla sua scomparsa avvenuta il 30 luglio 1912. Guidò l'impero in un contesto di grandi cambiamenti, vedendolo mutare da uno stato feudale a una potenza mondiale capitalistica e imperialistica attraverso la rivoluzione industriale giapponese. Il suo nome personale era Mutsuhito (睦仁?) e, sebbene a volte all'estero venga chiamato Imperatore Mutsuhito, in Giappone ci si riferisce agli imperatori deceduti solo con il loro nome postumo.
Al momento della sua nascita, il Giappone era un impero isolato e pre-industriale, controllato da secoli dallo shogunato Tokugawa e dai daimyō, che regnavano su oltre 250 domini decentralizzati del paese. Alla sua scomparsa, il Giappone aveva attraversato grandi cambiamenti a livello politico, sociale ed economico, ed era emerso come una delle grandi potenze a livello internazionale. Tali importanti mutamenti divennero noti come Rinnovamento Meiji: questo catalizzò il Giappone verso la sua industrializzazione e portò la nazione ad assurgere a potenza militare dal 1905 al motto di "Ricchezza nazionale e forza militare" (fukoku kyohei, letteralmente "Paese ricco, esercito forte"). Sempre durante il regno Meiji, con la sconfitta dello shogunato e la restaurazione dell'autorità imperiale, la capitale imperiale fu trasferita da Kyoto alla vecchia capitale shogunale Edo, più tardi rinominata Tokyo (capitale orientale). Meiji fu sostituito dal Principe ereditario Yoshihito, futuro imperatore Taishō.


EVENTI: Imperatore Meiji

Nel 1869 i daimyo di Satsuma, Choshu, Tosa e Hizen rimisero nelle mani dell'imperatore i propri beni e diritti, dando inizio al processo di smantellamento del sistema feudale, che nel 1871, con decreto imperiale, fu definitivamente abolito: al suo posto fu creata una nuova amministrazione locale, basata su governatorati, affidati direttamente dall'imperatore ai vecchi signori feudali, ora convertiti in funzionari statali, e prefetture, definite geograficamente.

Nel 1869 i daimyo di Satsuma, Choshu, Tosa e Hizen rimisero nelle mani dell'imperatore i propri beni e diritti, dando inizio al processo di smantellamento del sistema feudale, che nel 1871, con decreto imperiale, fu definitivamente abolito: al suo posto fu creata una nuova amministrazione locale, basata su governatorati, affidati direttamente dall'imperatore ai vecchi signori feudali, ora convertiti in funzionari statali, e prefetture, definite geograficamente.

Nel 1869 i daimyo di Satsuma, Choshu, Tosa e Hizen rimisero nelle mani dell'imperatore i propri beni e diritti, dando inizio al processo di smantellamento del sistema feudale, che nel 1871, con decreto imperiale, fu definitivamente abolito: al suo posto fu creata una nuova amministrazione locale, basata su governatorati, affidati direttamente dall'imperatore ai vecchi signori feudali, ora convertiti in funzionari statali, e prefetture, definite geograficamente.

Nel 1890 si svolsero nel Paese le prime elezioni politiche su base censitaria, mentre quello stesso anno l'imperatore Meiji, sotto la pressione degli elementi tradizionalisti della corte, emanò l'editto sull'educazione, con il quale richiama ai valori tradizionali della cultura, della società e della famiglia giapponesi.

Nel 1890 si svolsero nel Paese le prime elezioni politiche su base censitaria, mentre quello stesso anno l'imperatore Meiji, sotto la pressione degli elementi tradizionalisti della corte, emanò l'editto sull'educazione, con il quale richiama ai valori tradizionali della cultura, della società e della famiglia giapponesi.

Nel 1890 si svolsero nel Paese le prime elezioni politiche su base censitaria, mentre quello stesso anno l'imperatore Meiji, sotto la pressione degli elementi tradizionalisti della corte, emanò l'editto sull'educazione, con il quale richiama ai valori tradizionali della cultura, della società e della famiglia giapponesi.

Nel 1882, sempre a causa di tumulti contro l'ambasciata giapponese a Seul, l'esercito giapponese si scontrò con le truppe coreane, per questo incidente il Giappone impose alla Corea un nuovo trattato e richiese una forte indennità.

Nel 1882, sempre a causa di tumulti contro l'ambasciata giapponese a Seul, l'esercito giapponese si scontrò con le truppe coreane, per questo incidente il Giappone impose alla Corea un nuovo trattato e richiese una forte indennità.

Nel 1882, sempre a causa di tumulti contro l'ambasciata giapponese a Seul, l'esercito giapponese si scontrò con le truppe coreane, per questo incidente il Giappone impose alla Corea un nuovo trattato e richiese una forte indennità.

Meiji Tokyo Renka

Meiji Tokyo Renka

Meiji Tokyo Renka Titolo Originale: Meiji Tokyo Renka Autore: / Data di Uscita: 2019 Genere: Fantasy, Reverse-Harem, Romantico, Sentimentale, Shojo, Storico Episodi: 12 (Concluso) Durata Episodi: 24 min Censura: No TRAMA: In una notte illuminata da una luna piena di colore rosso, una tranquilla liceale di nome Mei Ayazuki incontra un fantomatico mago, Charlie, ad un festival. Attraverso la [...]

Meiji Tokyo Renka

Meiji Tokyo Renka

Meiji Tokyo Renka Titolo Originale: Meiji Tokyo Renka Autore: / Data di Uscita: 2019 Genere: Fantasy, Reverse-Harem, Romantico, Sentimentale, Shojo, Storico Episodi: 12 (Concluso) Durata Episodi: 24 min Censura: No TRAMA: In una notte illuminata da una luna piena di colore rosso, una tranquilla liceale di nome Mei Ayazuki incontra un fantomatico mago, Charlie, ad un festival. Attraverso la [...]

I premi Nobel per la Medicina a James Allison e Tasuku Honjo

I premi Nobel per la Medicina a James Allison e Tasuku Honjo

Il Premio Nobel per la Medicina 2018 è stato assegnato a James P. Allison e a Tasuku Honjo. Sono stati premiati per le ricerche sul freno naturale che riesce a bloccare l’avanzata dei tumori, sulle quali si basa l’immunoterapia. Ecco l’annuncio dei vincitori dell’edizione 2018. Le ricerche di James P. Allison e Tasuku Honjo sono state una pietra miliare nella lotta contro i tumori perché per la prima volta hanno portato alla luce i meccanismi con i [...]

FOTO: Imperatore Meiji

Mutsuhito

Mutsuhito

Imperatore_Meiji

Imperatore_Meiji

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Lo shogun Tokugawa Yoshinobu, nemico di Meiji, nel 1867.

Prodromi e anticipazioni del rinnovamento dell'arte italiana del '300

...Giotto aveva audacemente inaugurato un nuovo percorso artistico nella pittura italiana del XIII secolo. E con una indagine capillare e magari anche ardita della storia dell'arte di quel tempo tanto lontano, che ci è dato esplorare grazie a preziosi reperti superstiti e a preziosissimi anche se sovente scarni e insufficienti scritti sopravissuti fino a qui, si possono cogliere nessi e suggestioni sorprendentemente veritieri,contemporanei e insieme anticipatori [...]

Prodromi e anticipazioni del rinnovamento dell'arte italiana del'300

Storici come Federico Zeri hanno attribuito "Le storie di San Francesco"assisiate della Basilica Superiore almeno a tre mani di maestri:allo stesso Cavallini,a Rusuti e ad un Giotto ancora giovane".Come sempre accadeva,a quel tempo,i cantieri di edilizia sacra fervevano di grande operosità,erano vieppù curati e organizzati con particolare interesse dalle più grandi figure d'artisti del territorio,sovente da professionisti provenienti da paesi lontani.E dunque [...]

Prodromi e anticipazioni del rinnovamento dell'arte italiana del '300

Le anticipazioni del rinnovamento dell'arte trecentesca in Italia sono rilevabili nell'attività di scultori e pittori pisani,lucchesi,aretini e fiorentini del XIII secolo:laddove la scultura con le sue esigenze plastiche e formali dialoga e interagisce con il linguaggio e l'espressività più propriamente pittorici.Quelle anticipazioni erano manifestazioni più esplicite e decise di altre,invece,occasionali e sparute,e che definiscono un panorama più complesso [...]

&id=HPN_Imperatore+Meiji_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Meiji" alt="" style="display:none;"/> ?>