Indice sintetico di costo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

La scheda: Indice sintetico di costo

L'Indice sintetico di costo, o Indicatore sintetico di costo (ISC), detto anche Tasso annuo effettivo globale (TAEG) è l'indicatore di tasso di interesse di un'operazione di finanziamento (es. elargizione di credito) come ad esempio prestito, o acquisto rateale di beni o servizi. È espresso in percentuale e indica il costo effettivo del finanziamento ed è stato introdotto dalla direttiva europea 90/88/CEE.
Esso rappresenta il costo effettivo dell'operazione espresso in percentuale che il cliente deve alla società che ha erogato il prestito o il finanziamento. Detto in poche parole il T.A.E.G. racchiude contemporaneamente sia il T.A.N. (Tasso Annuo Nominale), cioè la percentuale di interesse che grava sul prestito, sia le spese di emissione della pratica e della documentazione.



Che differenza c'è tra Tan e Taeg?

Che differenza c'è tra Tan e Taeg?

E' il Taeg quello che ci dice quanto paghiamo davvero

Che differenza c'è tra Taeg e Tan

Che differenza c'è tra Taeg e Tan

Un prestito è costituito da due variabili principali, oltre al capitale finanziato, alla durata, alle rate, alle condizioni del prestito. Variabili del prestito Le due variabili da tenere principalmente in considerazione sono il TAN, anche detto Tasso Annuale Nominale e il TAEG, acronimo di Tasso Annuo Effettivo Globale d’interesse. Questi parametri sono particolarmente utili perchè è da loro e dal TAEG in particolare, che si può calcolare quanto il [...]

Come scegliere il mutuo

Come scegliere il mutuo

Stai per comprare casa e hai bisogno di un finanziamento. Nella scelta della banca e delle migliori condizioni per ottenere il mutuo, la tua valutazione si è soffermata, in particolare, su alcune proposte. Il foglio informativo che ti è stato consegnato allo sportello contiene tante parole di cui non comprendi il significato: Euribor, Tan, Taeg, tassi fissi e tassi variabili... PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO VAI SU LaLeggeperTutti.it

Banche, conti correnti più trasparenti

Banche, conti correnti più trasparenti

  Si chiama Indicatore sintetico di prezzo (Isc) ed è la variabile che consente di confrontare i costi dei conti correnti e dei servizi offerti dagli istituti di credito. Il calcolo si può rapidamente e facilmente fare collegandosi al sito di Pattichiari, il consorzio dell'Abi - l'Associazione bancaria italiana - che riunisce 167 istituti. Il servizio permette il confronto, sia su esigenze predefinite sia personali, tra le banche localizzate in determinate zone [...]

la differenza esistente tra TAN e TAEG

la differenza esistente tra TAN e TAEG "Ho fatto un copia incolla: L'acronimo TAN sta per Tasso annuale nominale ed indica esclusivamente la misura degli interessi dovuti su un prestito, senza considerare le spese. Ma le spese sono molte, sia in caso di prestiti che di mutui: una voce importante è costituita dalle spese di apertura pratica, ma ci sono anche le spese di incasso, le spese di assicurazione eventualmente imposte dal creditore, etc. Ed è qui che entra [...]

Rispondi

Calcolo TAEG Effettivo Mutuo a Tasso Variabile con Excel

Calcolo TAEG Effettivo Mutuo a Tasso Variabile con Excel

Calcolo TAEG Effettivo Mutuo a Tasso Variabile con Excel Come calcolare il TAEG o Costo Effettivo e il piano di ammortamento di un mutuo a tasso variabile (non noto) con Microsoft Excel per qualsiasi periodicità temporale, a partire dagli importi effettivi delle rate pagate alla banca alle scadenze periodiche pure esse variabili e con possibilità di prevedere rimborsi anticipati del capitale a scadenze variabili. Per approfondire: [...]

Sole 24ore

Sole 24ore

Conti in rosso e usura: calcola quanto ti può costare lo scoperto di Adriano Melchiori e Gianfranco Ursino7 febbraio 2014     Quando il conto corrente va in rosso, non sono tanto gli interessi a preoccupare, quanto l'incognita del costo complessivo dovuto per la commissione d'istruttoria veloce (Civ), l'altro unico onere ammesso, oltre al tasso d'interesse, a fronte degli sconfinamenti in assenza di affidamento. Determinata in misura fissa (fino a 50 euro per [...]

Equitalia, Procura apre inchiesta: "Pratica tassi da usura"

Equitalia nel mirino di una Procura della Repubblica: il pm Edoardo De Santis ha infatti disposto una consulenza sui tassi applicati dall'agenzia in seguito ad una denuncia trasmessa per competenza dagli uffici giudiziari di Torino. Un'imprenditrice denuncia di aver ricevuto conti di restituzione ‘truccati’: da 1,2 a 1,7 milioni di euro, un rincaro che, secondo la perizia allegata, configura un superamento della soglia di interessi indicata sulla Gazzetta [...]

Auto, meno acquisti ma più oculati. La top 10 dei modelli anti-svalutazione e i finanziamenti

Con la crisi, un bene che sappia durare nel tempo torna ad acquistare un valore importante e la sua longevità diventa una variabile stategica. Lo spreco è bandito e si guarda ai nuovi acquisti da una prospettiva diversa. Non fa eccezione il mercato dell'auto, schiacciato da un segno negativo che si protrae anche nel primo semestre 2013 (in Italia -10,31% immatricolazioni rispetto allo stesso periodo del 2012). Oggi, se si vuole acquistare un’auto nuova, oltre a [...]

Tan e Taeg. Quale differenza?

Tan e Taeg. Quale differenza?

Il tan ed il taeg sono due piccole parole che spesso leggiamo nelle proposte di finanziamento. In realtà non mancano mai, e se non le notiamo significa che non stiamo prestando abbastanza attenzione. Ogni qualvolta che si ha a che fare con un prestito, una delle prime cose da valutare è sicuramente il tasso di interesse. Si tratta di un coefficente che va a determinare gli interessi che matureranno nel corso del tempo sul capitale richiesto in prestito. Ogni [...]

CHE COSA è IL TAN E IL TAEG

CHE COSA è IL TAN E IL TAEG "Ciao lurita. TAN Tasso Annuo Nominale . . . non comprende le spese, tipo istruttoria, incasso rid, etc. E' quello che generalmente ti indica chi vuole proporti un affare senza essere chiaro sui costi. TAEG, TASSO ANNUALE EFFETTIVO GLOBALE, include tutte le spese, e ti fa capire, che, se il proponente dell'affare ti parla direttamente di taeg, perlomeno e' chiaro con il cliente."

Rispondi

Che differenza c'è tra TAN e TAEG?

Ogni volta che mi accingo a contrarre un prestito, mi vengono sempre presentate le percentuali di TAN e TAEG.Qual è la differenza? "Ciao!TAN e TAEG sono i due tassi di interesse che verranno applicati al tuo prestito o finananziamento.Corrispondono alla parte di denaro che pagherai alla banca o finanziaria e che verrà aggiunta alla somma delle singole rate del prestito facendo risultare la quota finale restituita maggiore di quella prestata, a meno che i due [...]

Rispondi

Mutuo o non mutuo? Ecco l'elenco delle offerte (e promozioni) del 2011. Mentre l'Euribor supera l'1%

Mutuo o non mutuo? Ecco l'elenco delle offerte (e promozioni) del 2011. Mentre l'Euribor supera l'1%

Mutuo o non mutuo? Per chi ha intenzione di comprare un immobile o non è soddisfatto del tasso che sta attualmente pagando sul vecchio mutuo, la domanda è d'obbligo. Andare in banca (in quella dove si ha il conto corrente o già un mutuo) e vedere che aria tira? Oppure, allargare gli orizzonti e scoprire se qualche misconociuto istituto offre condizioni nettamente migliori? Ad occhio e croce, è questa la via da preferire. Scarica la tabella con l'elenco completo [...]

Tan e Taeg

Come confrontare due finanziamento diversi per durata e/o importo? Ci vengono oin soccorso altri due tassi che devono essere forniti al cliente obbligatoriamente: il Tan e il Taeg. Con il Tan si determinano le rate da rimborasare: il Tasso Annuo Nominale infatti indica l'entità degli interessi da versare per il prestito richiesto. Con il Taeg, detto anche Isc, si indica, sempre in maniera percentuale, l'ammontare di tutti i costi di un finanziamento, include cioè [...]

Acquisti a rate, la nuova legge è in vigore. Ma la trasparenza è ancora lontana

Acquisti a rate, la nuova legge è in vigore. Ma la trasparenza è ancora lontana

Il consumatore può cambiare idea liberamente entro due settimane. Il Taeg, il tasso effettivo globale, dev'essere veramente "effettivo e globale", cioè comprendere tutte le spese sostenute da chi chiede il prestito. Il tetto di tutela sale da 31mila a 75mila euro. Sono solo alcune delle garanzie introdotte dalla nuova legge sui contratti di credito ai consumatori, appena pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e in vigore definitivamente dal 19 settembre prossimo. [...]

Acquisti a rate: maggiori garanzie per i consumatori - Via libera alle regole europee sul credito al consumo. Una vera rivoluzione che dal 2011, quando entrerà in vigore, garantirà ai consumatori una maggiore trasparenza su costi e condizioni

a cura di Altroconsumo Debutta il diritto di recesso e lo stop alle rate in caso di mancata consegna o difetto del prodotto e le finanziarie saranno costrette a pubblicizzare in maniera chiara le loro offerte. Ecco la rivoluzione punto per punto. Credito ai consumatori Anche il nome conta: la nuova normativa non parla più di credito al consumo (legato al bene), ma di credito ai consumatori puntando quindi sul rapporto personale tra finanziatore e cliente che è [...]

Acquisti a rate: maggiori garanzie per i consumatori

a cura di Altroconsumo Debutta il diritto di recesso e lo stop alle rate in caso di mancata consegna o difetto del prodotto e le finanziarie saranno costrette a pubblicizzare in maniera chiara le loro offerte. Ecco la rivoluzione punto per punto. Credito ai consumatori Anche il nome conta: la nuova normativa non parla più di credito al consumo (legato al bene), ma di credito ai consumatori puntando quindi sul rapporto personale tra finanziatore e cliente che è [...]

Prestiti, guida all'uso consapevole

Prestiti, guida all'uso consapevole

Comprare oggi per pagare domani. Ovvero il credito al consumo. Un’abitudine che, dopo anni di crescita ha subito una forte frenata negli ultimi due anni. L’anno appena trascorso ha registrato un – 11% rispetto al 2008. Non solo. Gli italiani, sono dati recenti rivelati da un’indagine Eurisko, continuano a mantenere una forte propensione al risparmio. Questo non significa che gli acquisti a rate siano scomparsi, anzi. Ma chi la fa deve essere consapevole di [...]

Tan e Taeg mutuo casa: cosa sono Tan e Taeg del mutuo casa?

Tra i parametri più importanti per valutare e capire le spese del mutuo troviamo in particolar modo il tan e il taeg. Il tan, sigla di tasso annuo nominale, è un indice che ci dice qual'è l'interesse annuale applicato dalla banca al mutuo. Il taeg è un indice che  tiene conto dell'insieme delle spese che possono essere associate al finanziamento, oneri accessori compresi. Il taeg è un valore percentuale quindi molto importante da considerare con attenzione [...]

Prestiti TAEG basso

I prestiti TAEG basso si rivolgono necessariamente al parametro globale che stabilisce il tasso d'interesse annuale da applicare al finanziamento, riportante inoltre tutti i costi accessori consentiti. I prestiti TAEG basso consentono, perciò, una contrattazione più leggera e abbastanza vantaggiosa, riuscendo a canalizzare le spese necessarie all'estinzione del prodotto, destinato a tutti i lavoratori dipendenti, pensionati e soggetti autonomi, precari e liberi [...]

&id=HPN_Indice+sintetico+di+costo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Annual{{}}percentage{{}}rate" alt="" style="display:none;"/> ?>