Infarto miocardico acuto

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

Infarto acuto del miocardio

La scheda: Infarto acuto del miocardio

La locuzione infarto miocardico acuto (IMA) indica la necrosi dei miociti provocata da ischemia prolungata, susseguente a inadeguata perfusione del miocardio per squilibrio fra richiesta e offerta di ossigeno, spesso secondaria all'occlusione di una coronaria causata da un trombo.
Se l'ostruzione coronarica conduce all'arresto totale del flusso sanguigno nel territorio irrorato dall'arteria interessata, provocando nell'ECG un sopraslivellamento del tratto ST, l'infarto è denominato STEMI (ST elevation myocardial infarction). Se invece l'occlusione della coronaria è parziale o transitoria, come evidenziato dalla presenza di sottoslivellamento del tratto ST all'esame elettrocardiografico, l'evento è definito NSTEMI (Non-ST elevation myocardial infarction).
Le patologie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte nelle nazioni industrializzate, ma anche paesi in via di sviluppo come l'India non ne sono esenti. L'Organizzazione mondiale della sanità ha individuato numerosi fattori di rischio che provocano decessi, perdita di anni di vita in buona salute e aumento delle spese sanitarie in Italia, così come nel resto dell'Europa e del mondo, alcuni dei suddetti elementi di rischio, come ad esempio obesità e sovrappeso, fumo di sigaretta, abuso di alcool, sedentarietà, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa e diabete mellito, sono suscettibili di correzione mediante opportune modifiche dello stile di vita.
Secondo alcuni studi, circa metà dei pazienti colpiti da ischemia miocardica acuta non riescono ad arrivare in ospedale vivi, la percentuale di mortalità si riduce al 10-15% fra coloro che raggiungono i reparti di emergenza. È dunque fondamentale individuare prontamente un dolore toracico di origine cardiaca, al fine di ridurre il tempo di intervento e avviare le terapie idonee quanto prima.
Gli approcci terapeutici più utilizzati – dalla trombolisi, all'angioplastica coronarica con impianto di stent, al bypass aorto-coronarico – hanno subìto modifiche e miglioramenti nel corso degli anni. Tutti i pazienti che superano un infarto miocardico vengono seguiti dalla medicina riabilitativa con dei percorsi prestabiliti e personalizzati.



Infarto miocardico acuto:
Raffigurazione schematica di un infarto per occlusione distale dell'arteria interventricolare anteriore (1), uno dei due rami dell'arteria coronaria sinistra. La zona interessata è l'apice del ventricolo sinistro (2). Legenda: LCA = arteria coronaria sinistra, RCA = arteria coronaria destra.
Specialità: cardiologia
Classificazione e risorse esterne (EN):
ICD-9-CM: 410
OMIM: 608446 e 608557
MeSH: D009203
MedlinePlus: 000195
eMedicine: 155919 e 897453
Modifica dati su Wikidata · Manuale

La storia del piccolo Theo: 25 attacchi cardiaci in un giorno

La storia del piccolo Theo: 25 attacchi cardiaci in un giorno

La storia del piccolo Theo Fry ha commosso l’intera Gran Bretagna: il bimbo è infatti sopravvissuto a 25 attacchi di cuore in un giorno. La sua lotta inizia quando ha appena otto giorni. Prima di compiere un anno ha già combattuto un totale di 30 arresti cardiaci e subito 17 operazioni, due delle quali con un intervento chirurgico a cuore aperto. Ora Theo ha 19 mesi. “Tutti si aspettavano che Theo morisse”, racconta la mamma Fauve Syers, in [...]

Lutto per la sexy Supermodel Jessica Hiltony, morta la madre per un attacco cardiaco

Lutto per la sexy Supermodel Jessica Hiltony, morta la madre per un attacco cardiaco

 Lutto per la Star Jessica Hiltony,  morta la madre da tempo soffriva di cuore, Mercoledì mattina era stata  ricoverata in ospedale  per insufficienza cardiaca dove era stata  sottoposta ieri ad intervento al cuore, rivela l ANSA che parla di complicazioni < inattese> che hanno portato in rianimazione, non era attaccata alle macchine in modo sistematico. Li ha avuto un attacco cardiaco che l'ha portata a morte naturale

Il padre di Megan Markle ha avuto un attacco cardiaco

Il padre di Megan Markle ha avuto un attacco cardiaco

Non accompagnera' all'altare la futura sposa del principe Harry

Durante la Notte E' Morto Tom Petty, Per Un Attacco Di Cuore. Il Rocker Di Gainesville Aveva 66 Anni.

Durante la Notte E' Morto Tom Petty, Per Un Attacco Di Cuore. Il Rocker Di Gainesville Aveva 66 Anni.

Thomas Earl Petty, Gainesville, Florida 20 ottobre 1950 - Santa Monica, California 2 ottobre 2017 La notizia è arrivata, durante la scorsa serata, veramente come un fulmine a ciel sereno. Come forse avrete notato avevo già pubblicato questo Post, poi quando le notizie si sono fatte incerte, per rispetto avevo preferito toglierlo. Nella notte tra domenica e lunedì Tom Petty ha subito un arresto cardiaco nella sua casa di Malibu ed è stato portato [...]

Cinque modi per prevenire un attacco cardiaco #salute

Cinque modi per prevenire un attacco cardiaco #salute

Alcune abitudini di vita possono risultare decisive per la salute del nostro cuore: ecco cinque regole da seguire per proteggerci da un attacco cardiaco.

Attacco di cuore: quanta attività fisica si può fare dopo l'infarto

Attacco di cuore: quanta attività fisica si può fare dopo l'infarto

I medici concordano che dopo un attacco di cuore è bene fare dell'attività fisica adeguata in modo costante. Studi scientifici hanno dimostrato che dopo un infarto i pazienti che hanno seguito i programmi di riabilitazione cardiaca proseguendo nell'esercizio fisico hanno una maggiore probabilità di vivere più a lungo di quelli che si sono ridotti a una vita sedentaria. Cinquant'anni fa a chi subiva un attacco di cuore venivano prescritte settimane di riposo [...]

La mamma ha un attacco di cuore, bimba chiama pronto soccorso e la salva

La mamma ha un attacco di cuore, bimba chiama pronto soccorso e la salva

Sofia è diventata un’eroina: a soli 3 anni è riuscita a chiamare il numero di emergenza e a salvare la mamma, affetta da un raro disturbo cardiaco. I fatti sono avvenuti qualche giorno fa a Clacton. Patricia Harman soffre di una rara condizione che le porta degli scompensi della frequenza cardiaca. La donna ha spiegato alla figlia Sofia cosa fare in caso di attacchi, quando nessun altro è in casa. Il suo compagno, James, era fuori per lavoro quando si è [...]

Come sta Don Antonio, il Boss delle cerimonie ricoverato d’urgenza

Come sta Don Antonio, il Boss delle cerimonie ricoverato d’urgenza

Sono ore d’ansia per la famiglia e i fan di Antonio Polese, il Boss delle Cerimonie, ricoverato d’urgenza per un attacco cardiaco. L’imprenditore campano è finito in ospedale in codice rosso dopo aver accusato un malore. Polese si trovava nella sua residenza quando è stato chiamato il 118. Il Boss – così come viene chiamato nel programma di Real Time in cui è protagonista – è stato trasportato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. [...]

Come prevenire il primo attacco di cuore

Come prevenire il primo attacco di cuore

Ecco dei modi per prevenire gli attacchi di cuore. Nonostante sia diffusa la credenza secondo cui gli attacchi di cuore siano dovuti alla genetica, il ruolo fondamentale sarebbe invece da collegare allo stile di vita. Infatti, uno studio svedese pubblicato nel 2014 nel Journal of the American College of Cardiology definisce cinque specifici stili di vita che, combinatamente, possono prevenire gli attacchi di cuore in una percentuale pari all'ottanta percento. I [...]

Come prevenire il primo attacco di cuore

Come prevenire il primo attacco di cuore

Ecco dei modi per prevenire gli attacchi di cuore. Nonostante sia diffusa la credenza secondo cui gli attacchi di cuore siano dovuti alla genetica, il ruolo fondamentale sarebbe invece da collegare allo stile di vita. Infatti, uno studio svedese pubblicato nel 2014 nel Journal of the American College of Cardiology definisce cinque specifici stili di vita che, combinatamente, possono prevenire gli attacchi di cuore in una percentuale pari all'ottanta percento. I [...]

FOTO: Infarto acuto del miocardio

L'elettrocardiografo di Willem Einthoven

L'elettrocardiografo di Willem Einthoven

Visualizzazione di un infarto nella parete posteriore del ventricolo sinistro.

Visualizzazione di un infarto nella parete posteriore del ventricolo sinistro.

Approccio al paziente con sindrome coronarica acuta. La valutazione degli enzimi cardiaci permette di distinguere l'angina instabile dai quadri infartuali, che vengono ulteriormente differenziati grazie all'elettrocardiografia.

Approccio al paziente con sindrome coronarica acuta. La valutazione degli enzimi cardiaci permette di distinguere l'angina instabile dai quadri infartuali, che vengono ulteriormente differenziati grazie all'elettrocardiografia.

Principali zone di irradiazione anteriore del dolore toracico in corso di infarto acuto del miocardio (in rosso scuro è rappresentata la zona più frequente, in rosa le irradiazioni meno frequenti)

Principali zone di irradiazione anteriore del dolore toracico in corso di infarto acuto del miocardio (in rosso scuro è rappresentata la zona più frequente, in rosa le irradiazioni meno frequenti)

Principali zone di irradiazione posteriore del dolore toracico in corso di infarto acuto del miocardio

Principali zone di irradiazione posteriore del dolore toracico in corso di infarto acuto del miocardio

Elettrocardiogramma che evidenza un sottoslivellamento del tratto ST

Elettrocardiogramma che evidenza un sottoslivellamento del tratto ST

L'elevazione del tratto ST nelle derivazioni precordiali V2-V3-V4 e in DI-aVL sono compatibili con un infarto a localizzazione antero-laterale. Tale reperto è confermato dal sottoslivellamento ST speculare in DII, DIII e aVF.

L'elevazione del tratto ST nelle derivazioni precordiali V2-V3-V4 e in DI-aVL sono compatibili con un infarto a localizzazione antero-laterale. Tale reperto è confermato dal sottoslivellamento ST speculare in DII, DIII e aVF.

Un bicchiere di birra al giorno contro osteoporosi e attacchi di cuore

Un bicchiere di birra al giorno contro osteoporosi e attacchi di cuore

Un bicchiere al giorno, meglio se chiara, può diventare una protezione per ossa e cuore: ecco il risultato di una ricerca americana Gli amanti del boccale biondo e spumoso, immancabile buontempone di serate in compagnia come di cene solitarie davanti alla TV, avranno dalla loro un nuovo motivo per non rinunciarvi, acclarato com’è che una bella birra, oltre ad apportare una serie di benefici elencati in sorta di “decalogo dell’avveduto bevitore”, è anche [...]

Un bicchiere di birra al giorno contro osteoporosi e attacchi di cuore

Un bicchiere di birra al giorno contro osteoporosi e attacchi di cuore

Un bicchiere al giorno, meglio se chiara, può diventare una protezione per ossa e cuore: ecco il risultato di una ricerca americana Gli amanti del boccale biondo e spumoso, immancabile buontempone di serate in compagnia come di cene solitarie davanti alla TV, avranno dalla loro un nuovo motivo per non rinunciarvi, acclarato com’è che una bella birra, oltre ad apportare una serie di benefici elencati in sorta di “decalogo dell’avveduto bevitore”, è anche [...]

Infarto sul campo da basket

Infarto sul campo da basket

Parla la dottoressa che ha salvato il cestista Alessandro Pagani. Ora il campione è uscito dal coma.

Basket, attacco cardiaco: 21enne crolla in campo

Basket, attacco cardiaco: 21enne crolla in campo

di Ida Barone

Accessi d'ira moltiplicano 8 volte rischio attacchi cardiaci

(ANSA) - SYDNEY, 25 FEB - Un avvertimento a chi è incline a 'perdere le staffe': calma e respirazione profonda, se ti è cara la vita. Secondo una nuova ricerca australiana, il rischio di un attacco di cuore è otto volte maggiore nelle due ore successive a uno scoppio emotivo. La ricerca, condotta dall'Università di Sydney e dal grande ospedale pubblico North Shore, ha vagliato i casi di centinaia di persone ricoverate per attacchi cardiaci. Il 2,2% del campione [...]

Biatleta muore per attacco cardiaco

Biatleta muore per attacco cardiaco

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Alina Yakimkina, 21enne biatleta russa, è morta in seguito ad un attacco cardiaco durante una gara nazionale in Siberia. La Yakimkina, studentessa dell'Accademia sportiva di Izhevsk, è crollata a terra durante le fasi finali della gara dei 15 km che si stava svolgendo a Tyumen. In un comunicato, la Federazione russa di biathlon ha spiegato che "il cuore della Yakimkina si è fermato durante la gara" e che "i medici sono intervenuti [...]

Aspirina non previene attacchi di cuore

Aspirina non previene attacchi di cuore

(ANSA) - SYDNEY, 3 APR - L'aspirina non serve a prevenire attacchi di cuore in seguito a interventi chirurgici non cardiaci, causando invece un rischio accresciuto di sanguinamento. E' il risultato di uno studio internazionale guidato dall'anestesista Kate Leslie dell'Ospedale maggiore di Melbourne in Australia, pubblicato sul New England Journal of Medicine, che ha analizzato i dati di circa 10 mila pazienti in 23 paesi, ai quali è stata somministrata aspirina [...]

Perche l' attacco di cuore si presenta al mattino ...

Perche l' attacco di cuore si presenta al mattino ...

Medici e cardiologi sanno che nella maggior parte dei casi un attacco di cuore si presenta al mattino tra le 6.00 e le 10.00. Le cause che determinano questa preferenza di orario sono ancora sconosciute , si sono azzardate ipotesi come il cambiamento di posizione da disteso ad eretto ...Un nuovo studio ha scoperto una relazione tra la morte cardiaca imporovvisa e il nostro orologio biologico : in particolare parliamo di una proteina che si occupa del funzionamento [...]

é vero che tossire con forza è fondamentale in caso di attacco di cuore?

Ho letto un consiglio di tossire con forza se si sente i sintomi di un atatcco di cuore, è vero che può funzionare come rimedio temporaneo in attesa dell'arrivo del pronto soccorso? "NO non è vero. Anzi è una pericolosa bufala In caso di sintomi di infarto l'unica è cerare di stare calmi, assumere una o più aspirine (o prodotti analoghi con acido acetilsalicilico, sempre - naturalmente - se non si è intolleranti)"

Rispondi

Una gatta prevede gli attacchi cardiaci della sua padroncina

Una gatta prevede gli attacchi cardiaci della sua padroncina

Soccorso felino Perla, una deliziosa gatta nera, sente arrivare gli attacchi cardiaci della sua padroncina e corre a dare l'allarme... Se vuoi continuare a leggere la bellissima storia di Maria e Perla e ammirare le altre bellissime foto seguici su GoPets, il canale peloso di Go Green gemellato con L'Arresto del Carlino, e clicca QUI!

&id=HPN_Infarto+miocardico+acuto_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Infarto{{}}acuto{{}}del{{}}miocardio" alt="" style="display:none;"/> ?>