Invasione della baia dei Porci

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Sbarco nella Baia dei porci

La scheda: Sbarco nella Baia dei porci

Brigada 2506
Appaltatore di forze aeree per la CIA
U.S. Air Force
Forze armate rivoluzionarie cubane
L'invasione della baia dei Porci fu il fallito tentativo di rovesciare il regime di Fidel Castro, messo in atto da un gruppo di esuli cubani e di mercenari, addestrati dalla CIA, che progettavano di conquistare Cuba a partire dall'invasione della parte sud-ovest dell'isola .
L'operazione è conosciuta in inglese come "Bay of the Pigs Invasion" e, tra i cubani, col nome spagnolo di "invasión de Playa Girón" o "batalla de Girón".
L'operazione, programmata dal direttore della CIA Allen Welsh Dulles durante l'amministrazione Eisenhower, fu lanciata nell'aprile 1961, neanche tre mesi dopo l'insediamento di John Fitzgerald Kennedy alla presidenza degli Stati Uniti, il quale, non approvando l'assalto, decise di non sostenere le forze della CIA con l'esercito americano. Le forze armate cubane, equipaggiate ed addestrate dalle nazioni filo-sovietiche del blocco orientale, sconfissero la forza d'invasione in tre giorni di combattimenti.
La forza da sbarco principale prese terra in una spiaggia chiamata Playa Girón, motivo per cui nei paesi sudamericani il fatto è noto anche come "battaglia di Girón" o semplicemente "Playa Girón". Il piano preparato dal 5412 Committee della CIA, il 16 marzo 1960, fu denominato "Programma per un'azione segreta contro il regime di Castro" (A Program of Covert Action against the Castro Regime), ed in seguito chiamato "operazione Zapata", dal nome geografico della zona da conquistare (Ciénaga de Zapata) o dalla società finanziaria Zapata di proprietà di George H. W. Bush. L'operazione screditò la propaganda elettorale di John F. Kennedy, detta della Nuova Frontiera, improntata su auspici di pace e libertà.



Invasione della baia dei Porci parte della Guerra fredda:
Mappa della baia dei Porci
Data: 17 - 19 aprile 1961
Luogo: Baia dei Porci, Cuba
Causa: Rivoluzione cubana
Esito: Vittoria cubana
Schieramenti:
Fronte Democratico Rivoluzionario Cubano Brigada 2506 Appaltatore di forze aeree per la CIA U.S. Air Force Repubblica di Cuba Forze armate rivoluzionarie cubane
Fronte Democratico Rivoluzionario Cubano Brigada 2506 Appaltatore di forze aeree per la CIA U.S. Air ForceRepubblica di Cuba Forze armate rivoluzionarie cubane
Comandanti:
Manolo Artime Pepe San Roman Erneido Oliva Grayston Lynch William "Rip" Robertson Erneido Oliva Fidel Castro José Ramón Fernández Che Guevara Francisco Ciutat de Miguel Juan Almeida Bosque Efigenio Ameijeiras
Manolo Artime Pepe San Roman Erneido Oliva Grayston Lynch William "Rip" Robertson Erneido OlivaFidel Castro José Ramón Fernández Che Guevara Francisco Ciutat de Miguel Juan Almeida Bosque Efigenio Ameijeiras
Effettivi:
1.453 uomini 16 B-26 6 navi da guerra 20.000 uomini 9.000 poliziotti armati 200.000 uomini della milizia cubana
1.453 uomini 16 B-26 6 navi da guerra20.000 uomini 9.000 poliziotti armati 200.000 uomini della milizia cubana
Perdite:
104 morti 134 dispersi 1.189 prigionieri 9 B-26 2 navi da guerra 1 nave civile 157 morti
104 morti 134 dispersi 1.189 prigionieri 9 B-26 2 navi da guerra 1 nave civile157 morti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

deleted

deleted

deleted

deleted

Lo zar della pallavolo Ivan Zaytsev a Natale sarà papà

Lo zar della pallavolo Ivan Zaytsev a Natale sarà papà

Ivan Zaytsev a Natale diventerà padre di una bambina. Il campione, che con gli Azzurri ha conquistato l'argento olimpico a Rio 2016, ha già un figlio, Sasha (3 anni), nato dall'unione con Ashling. Per l'atleta si tratta di una doppia gioia: "Mia moglie aveva deciso di rifarsi il seno. Per merito della gravidanza... è saltato", racconta felice a "Diva e Donna". "Con la bambina la nostra squadra sarà perfetta", sottolinea Zaytsev sulle pagine del settimanale, [...]

Ivan Zaytsev lo zar della pallavolo sarà di nuovo papà

Ivan Zaytsev lo zar della pallavolo sarà di nuovo papà

Il pallavolista russo Ivan Zaytsev a Natale diventerà padre di una bambina. Il campione, che con gli Azzurri ha conquistato l'argento olimpico a Rio 2016, ha già un figlio, Sasha (3 anni), nato dall'unione con Ashling. Per l'atleta si tratta di una doppia gioia: "Mia moglie aveva deciso di rifarsi il seno. Per merito della gravidanza... è saltato", racconta felice a "Diva e Donna". "Con la bambina la nostra squadra sarà perfetta", sottolinea Zaytsev sulle [...]

Ivan Zaytsev, lo "zar" della pallavolo sarà di nuovo papà

Ivan Zaytsev, lo "zar" della pallavolo sarà di nuovo papà

E' pronta ad allargarsi la famiglia del pallavolista Ivan Zaytsev, 29 anni, che a Natale diventerà padre di una bambina. Il campione, che con gli Azzurri ha conquistato l'argento olimpico a Rio 2016, ha già un figlio, Sasha (3 anni), nato dall'unione con Ashling. Per l'atleta si tratta di una doppia gioia: "Mia moglie aveva deciso di rifarsi il seno. Per merito della gravidanza... è saltato", racconta felice a "Diva e Donna". "Con la bambina la nostra squadra [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Meno America, più Russia il Risiko tra il tycoon e lo zar

12/11/2016 di triskel182Isolazionismo – Il Cremlino vede con favore la politica del nuovo leader statunitense che potrebbe lasciare mano libera in molti teatri internazionali. L’inattesa vittoria di Donald Trump avrà pesanti ripercussioni sui rapporti tra Russia e Stati Uniti e sugli equilibri mondiali. Secondo molti analisti, se il populista ed eccentrico miliardario dovesse davvero mantenere le sue promesse elettorali di una politica internazionale americana [...]

IL PICCOLO ZAR seconda parte

IL PICCOLO ZAR seconda parte

  L’uomo dagli occhi a fessura,amico di Silvio Berlusconi,ha trasferito in Siberia (in puro stile stalinista) la Pussy Riot Nadia Tolokonnikowa. Nadia aveva denunciato,in una lettera recapitata al marito,le condizioni di lavoro al limite della schiavitù cui era costretta nella colonia penale dove era rinchiusa. Come ritorsione,il piccolo zar dalla camminata stile nutria (animale che mi fa molto schifo)l’ha spedita in Siberia. Putin incarna,in veste nuova,lo [...]

FOTO: Sbarco nella Baia dei porci

Il memoriale dell'operazione situato nel quartiere di Little Havana a Miami in Florida.

Il memoriale dell'operazione situato nel quartiere di Little Havana a Miami in Florida.

Declassificato CIA: organizzazione di comando delle operazioni alla Baia dei porci.

Declassificato CIA: organizzazione di comando delle operazioni alla Baia dei porci.

Carro armato T-34 russo, al Museo del Giron

Carro armato T-34 russo, al Museo del Giron

Il sommergibile russo U-359 presente nella Baia dei porci.

Il sommergibile russo U-359 presente nella Baia dei porci.

Bombardiere Douglas B-26A Counter Invader ad Hurlburt Field, Florida

Bombardiere Douglas B-26A Counter Invader ad Hurlburt Field, Florida

Mitragliera antiaerea, al Museo del Giron

Mitragliera antiaerea, al Museo del Giron

Aereo da caccia cubano FAR Hawker Sea Fury FB11-541, al Museo del Giron

Aereo da caccia cubano FAR Hawker Sea Fury FB11-541, al Museo del Giron

IL PICCOLO ZAR,prima parte

IL PICCOLO ZAR,prima parte

  Leggendo il post del 12 novembre di Giuseppe pubblicato sul blog “immagini dal mondo”,sono andata a ripescare due post che avevo scritto circa un   mese fa,2 post dedicati a Putin.   Il piccolo zar dagli occhi da faina,ha deciso di trivellare l’Artico,quel mare ghiacciato che racchiude nei suoi fondali 1/3 delle riserve di energia del pianeta. Uno sfruttamento che garantirà per decenni,notevoli guadagni a tutta l’economia russa e alle compagnie [...]

Gaetano Navarra: zar della moda sulle passerelle di San Pietroburgo

Gaetano Navarra: zar della moda sulle passerelle di San Pietroburgo

Nelle incantevoli sale dello storico palazzo del XVIII secolo, in occasione della settimana della moda russa, Gaetano Navarra ha portato in passerella i gloriosi anni in cui la moda era unica e magica e il lusso era costruito su decise e provocanti silhouette. Gaetano Navarra Fall-Winter 2013/2014 L’ispirazione arriva dalla notte, dai suoi colori, dalle sue sfumature e in passerella la donna Navarra è glamour e superchic, con la sua moda è in grado di attirare [...]

Un clown alla corte dello Zar

 Spettacolo della Compagnia Lo Spacco liberamente ispirato alla vita di Giacomo Cireni, in arte Giacomino (1884-1956) PESARO 27 marzo 2013 ore 21.00 – teatro Sperimentale “Odoardo Giansanti” nell’ambito delle manifestazioni per la Giornata Mondiale del Teatro,spettacolo allestito nel Laboratorio La Comunicazione Teatrale della Casa Circondariale di Pesaro, a cura del Teatro Aenigma, con: Daioni Alexandra Galarza Santos Elisa Hadi AyedAtanas Nedev [...]

Pietro Mennea - Lo Zar di Mosca 80 è morto. Il nostro Bolt!

Pietro Mennea - Lo Zar di Mosca 80 è morto. Il nostro Bolt!

Vedi le circostanze: giusto ieri nella fiction "Che dio ce la mandi buona" tra i protagonisti c'è stato proposto un ragazzo di 27 anni malato di cuore , professione velocista e come diceva lui "ho un cuore sensibile, 49 battiti al minuto, come Mennea" E Mennea oggi ci ha lasciato. E' un peccato per lo sport che questo personaggio ci abbia lasciato: velocista laddove mancano piste di atletica, laureato in un posto dove gli sportivi soprattutto una volta non [...]

Sulle orme della «camera d'ambra» Una mappa indica il tesoro degli zar

Sulle orme della «camera d'ambra» Una mappa indica il tesoro degli zar

L'originale stanza degli zar, sparita durante l'occupazione nazista, sarebbe in Germania. Cercasi finanziatore Il tedesco Andreas Uckert, scrive il giornale online Austrian Times, è alla ricerca di un finanziatore per iniziare le ricerche del tesoro degli zar, ovvero la «camera d'ambra» regalata nel 1716 da Federico Guglielmo I re di Prussia allo zar Pietro il Grande. Uckert sostiene di avere una mappa con l'indicazione del posto dove si trova l'originale della [...]

Prato: Lo Stile dello Zar

  Per la mostra Lo Stile dello Zar, inaugurata ieri con la partecipazione di oltre 800 persone, è il giorno di Michail Piotrovsky, il direttore del Museo Ermitage che la visita oggi proprio in occasione del primo giorno di apertura al pubblico. Piotrovsky appena arrivato da San Pietroburgo è stato accolto in Provincia dal presidente Lamberto Gestri. Entrambi hanno subito colto l'occasione per rinnovare con decisione il patto di collaborazione siglato nel maggio [...]

CANOVA ALLA CORTE DEGLI ZAR

CANOVA ALLA CORTE DEGLI ZAR

BARTOLINI.jpg3grazie.jpgDevo ammettere che tra tutte le mostre organizzate quest’anno da palazzo reale quella su Canova era sicuramente quella che più mi attirava e incuriosiva. Chiunque, anche i meno esperti d’arte, conoscono o hanno sentito parlare di Canova, delle sue sculture caratterizzate dalla ricerca del bello, della perfezione derivante dall’amore e dalla riscoperta degli ideali dei greci e molte sono le riproduzioni delle sue opere; vederle dal [...]

Il Q-Zar riapre... aleeeeee

Belin che notizia... riaprono il Qzar a Genova... incredibile... non ci speravo piu'... ma come cos'e' il Q-zar? E' un gioco... due squadre... i verdi ed i rossi si affrontano in un'arena di circa 200mt... quindi in spazi ristretti... armati di un corpetto colorato che li contraddistingue e di una mitragliatrice laser.... Ricordo ancora la prima volta che mi ci portarono a giocare... penso fosse il 1994 o il 1995, da degli oblo' vedevamo gli altri che giocavano [...]

Il culto degli zar in Etiopia

Un culto di possessione molto interessante per i suoi aspetti teatrali era il culto degli zar praticato in Etiopia e studiato da Michel Le iris, durante la spedizione Dakar-Gibuti, nel 1934. Gli zar erano spiriti o entità mitiche ritenute responsabili di alcune malattie che erano diagnosticate da specialisti, chiamati bala-ganda. Questi, in un secondo tempo, avevano il compito di stabilire quale zar era responsabile di tale malattia e di insegnare al paziente ad [...]

&id=HPN_Invasione+della+baia+dei+Porci_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Sbarco{{}}nella{{}}Baia{{}}dei{{}}porci" alt="" style="display:none;"/> ?>