Iraqi Sunni Muslims

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

In questa categoria: Saddam Hussein

???? ???? ??? ?????? ????????
?add?m ?usayn ?Abd al-Maj?d al-Tikr?t? (in arabo: ???? ???? ??? ?????? ???????...

'Uday Saddam

?Uday ?add?m Hussein, in arabo: ??? ???? ????, ?Uday ?add?m ?usayn al-Tikr?t?, o semplicemente ?Uday (Tikrit, 1...

Taha Yassin Ramadan

Taha Yassin Ramadan – noto anche come Taha Yasin Ramadan Al-Jizrawi – (in arabo: ?? ????? ????? ????????, M...

Ali Hassan al-Majid

Ali Hassan Abd al-Majid al-Tikritieh (in arabo: ??? ??? ??? ?????? ????????), soprannominato "Ali il chimico" (...

Mustafa Barzani

Mustafa Barzani (in curdo: ?????? ????????, Mistehf? B?rz?n?, in arabo: ????? ?????????, Mu??af? al-B?rz?n?, Ba...

Qusay Saddam Hussein

Qu?ayy ?add?m Hussein al-Tikriti, o Qusai (in arabo: ??? ???? ????, Baghdad, 17 maggio 1966 – Mossul, 22 lugl...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Al Bano e la lettera a Kim Jong-un: cita Hitler e Saddam Hussein, poi la proposta

Al Bano e la lettera a Kim Jong-un: cita Hitler e Saddam Hussein, poi la proposta

«Carissimo Presidente Kim Jong-un, mi chiamo Albano Carrisi, sono un artista popolare italiano e ho qualcosa da dirle», inizia così la missiva scritta dal cantante di Cellino San Marco e pubblicata dal settimanale Oggi in cui il cantante pugliese lancia al presidente coreano il suo appello di pace. «Le immagini che arrivano dal suo Paese la mostrano come un leader molto amato dalla sua gente. Non so quanto questo amore sia sincero, ma so che con il resto [...]

Al Bano e la lettera a Kim Jong-un: cita Hitler e Saddam Hussein, poi la proposta

Al Bano e la lettera a Kim Jong-un: cita Hitler e Saddam Hussein, poi la proposta

«Carissimo Presidente Kim Jong-un, mi chiamo Albano Carrisi, sono un artista popolare italiano e ho qualcosa da dirle», inizia così la missiva scritta dal cantante di Cellino San Marco e pubblicata dal settimanale Oggi in cui il cantante pugliese lancia al presidente coreano il suo appello di pace. «Le immagini che arrivano dal suo Paese la mostrano come un leader molto amato dalla sua gente. Non so quanto questo amore sia sincero, ma so che con il resto [...]

Eastwood: “Cara America, smettila di esportare democrazia, era meglio tenersi Saddam e Gheddafi”

Eastwood: “Cara America, smettila di esportare democrazia, era meglio tenersi Saddam e Gheddafi”

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Eastwood: “Cara America, smettila di esportare democrazia, era meglio tenersi Saddam e Gheddafi”   Clint Eastwood non cessa mai di sorprendere. Questo repubblicano sui generis, idolo dei conservatori americani ma spesso eterodosso su molti aspetti dell’ideologia della destra statunitense, ha ultimamente espresso diverse critiche alla politica estera di Washington. Parlando da Monaco, l’attore [...]

Saddam,Bush,Berlusconi

Saddam domandò a Dio: - Come sarà l'Iraq fra 4 anni? E Dio gli rispose: - Sarà distrutto da innumerevoli bombe lanciate dagli americani! Saddam sedette a terra, piangendo disperato. Bush domandò a Dio: - Come saranno gli Stati Uniti fra 4 anni? E Dio rispose: - Saranno completamente contaminati da innumerevoli attacchi di bombe chimiche di Bin Laden! Bush si accasciò al suolo, piangendo disperato. Alla fine Berlusconi domandò a Dio: - Come sarà l'Italia fra [...]

Carrara: Lenin, Saddam e il Bigio di Arturo Dazzi

Guglielmo DuccoliIl catechismo sostiene che per ottenere la vita eterna occorra lasciare quella terrena. Dopo la morte, i beati smettono l’abito di carne per indossare un radioso corpo di gloria. Invisibile da quaggiù, ma proprio per questo definitivo e inalienabile. Una legge non troppo diversa regola anche uno dei rapporti più sorprendenti (e velenosi) del triangolo arte-storia-potere.Nessuna pellicola ha saputo fissare il tramonto del comunismo europeo [...]

Saddam e Warren Barton come Gheddafi e Pazzini

È strano festeggiare qualcuno quando a 1000 km da casa tua sta iniziando un’altra guerra, è ancor più strano e in qualche modo paradossale, il giorno dopo, distrarsi durante una partita di calcio mentre bombe e sparatorie impazzano. Questo è quello che è successo nell’ultimo finesettimana, la Libia in guerra attaccata dalle forze alleate ed io che me ne andavo a spasso prima a celebrare un mio amico in partenza e l’indomani davanti alla tv a gridare per [...]

Guerra, denaro e politica: l’apoteosi dello spin doctor

Guerra, denaro e politica: l’apoteosi dello spin doctor

  (Quarta Puntata) - Saddam Hussein l’aveva chiamata la madre di tutte le guerre. Lo fu davvero. Ma il suo nemico, cioè il suo vincitore, non fu l’esercito americano. Furono gli spin doctors. Problema: uno dei tuoi migliori alleati invade un altro paese. Entrambi sono tra i paesi più ricchi di petrolio al mondo. Che fai? Idea: è il momento di fare soldi con l’oro nero e con le armi. Più o meno è così che funziona “Desert Storm”, l’operazione [...]

Talabani: "Non firmerò esecuzione"

Talabani: "Non firmerò esecuzione"

Il presidente annuncia che non ratificherà la condanna a morte dell'ex ministro degli Esteri: "E' un anziano signore, è un cristiano. E io sono socialista" BAGDAD - Il presidente iracheno Jalal Talabani ha detto oggi, in un'intervista alla tv francese France 24, che non firmerà l'ordine di esecuzione per Tareq Aziz, ex numero due del regime di Saddam Hussein condannato a morte il mese scorso: "No - ha annunciato - non firmerò perché sono socialista". "Sono [...]

Amnetsy: «Non uccidete Tareq Aziz»

La ong chiede alle autorità irachene di non eseguire le condanne a morte dell'ex braccio destro di Saddam Hussein e di altri due imputati Amnesty International ha chiesto oggi alle autorita' irachene di non eseguire le condanne a morte, emesse oggi a Baghdad, nei confronti dell'ex ministro degli Esteri Tareq Aziz, dell'ex ministro degli Interni Sadoun Shakir e dell'ex segretario personale di Saddam Hussein, Abed Hamoud. ‘E' veramente giunto il momento' - ha [...]

Tarek Aziz...........

Tarek Aziz...........

Il No dell'Italia ,da Napolitano al Papa. " a morte Tarek Aziz" il numero 2 di Saddam Hussein lo seguirà sulla forca. L'ex Vicepremier aveva mandato al patibolo  moltissimi esponenti del Partito Sciita  ora al potere. Era il cagnolino fedele in tutto e per tutto al suo padrone Saddam.Quando  si accendeva il suo avana  e sprofondava nella sua bella poltrona  da scagnozzo era arrogante  ed inumano,è stato sempre un bifronte,tra Oriente ed Occidente,si [...]

Iraq, condannato a morte Tareq Aziz. Era il vice di Saddam

La sentenza per il suo ruolo nella persecuzione dei partiti islamici. Cristiano, interlocutore internazionale del regime di Hussein, è stato ministro degli Esteri durante la Prima Guerra del Golfo. Ue: "Pena di morte inaccettabile" L'ex vicepremier iracheno Tareq Aziz è stato condannato a morte dal Tribunale speciale di Baghdad. Considerato il volto umano del regime di Saddam Hussein, cristiano, è stato a lungo ministro degli Esteri. La condanna riguarda il suo [...]

Truppe Usa lasciano Iraq dopo 7 anni

Con oltre dieci giorni di anticipo la guerra in Iraq, durata circa sette anni e mezzo, è virtualmente finita. Secondo la Nbc, l'ultima brigata da combattimento ha superato durante la notte la frontiera che separa l'Iraq dal Kuwait, oltre sette anni dopo l'inizio della guerra, il 20 marzo 2003, che ha portato al rovesciamento del regime di Saddam Hussein.Fonti dell'amministrazione Obama hanno però precisato che la missione di combattimento cambierà natura solo [...]

Il Ba'ath iracheno verso la rifondazione sceglie Damasco per la sua prima apparizione pubblica post Saddam

ALZO ZERO 2010   IL BA'ATH IRACHENO VERSO LA RIFONDAZIONE SCEGLIE DAMASCO PER LA SUA PRIMA APPARIZIONE PUBBLICA POST-SADDAM     di Dagoberto Husayn Bellucci     A distanza di sette anni dalla guerra d'aggressione lanciata dagli americani contro l'Iraq saddamista i nostalgici e gli eredi del vecchio Ba'ath irakeno si sono dati appuntamento, lo scorso 29 aprile, nella capitale siriana Damasco per quella che è stata definita come la prima fase costituente per la [...]

Le Residenze del Magnarca ...

Sul Fatto quotidiano di oggi, a pag. 4, "Ve la do io la crisi", si fa cenno alle "Regge-Dimore" di Silvio Berlusconi, con particolare riferimento all'inaugurazione dell'ultima della serie, la sontuosa Villa Gernetto di Lesmo, destinata ad ospitare nelle intenzioni del Magnate della Brianza la prima "Università Liberale" italiana nell'era del Capitalismo globalizzante. La proliferazione delle "Regge-Dimore" augusto-berlusconiane mi ricorda un po' i molti [...]

Direzionamento mediatico - Rendon Group

Di seguito riporto un interessante post apparso sul blog "il Pane e le Rose"  che riporta la traduzione (eseguita da Maria Romanazzo per Nuovi Mondi Media) di un articolo apparso a suo tempo su "guerrillanews" riguardante la Rendon Group. L'articolo fa ben capire come le campagne mediatiche a livello mondiale sono organizzate da società ben conosciute che si vantano della loro attività (riportata anche sui loro siti web) mirata a far convergere l'opinione [...]

DI PIETRO: BERLUSCONI STA CADENDO COME SADDAM HUSSEIN...

(ANSA) -'Presto ci sara' l'implosione di Berlusconi che cadra' con il dito alzato, facendo finta di niente fino all'ultimo minuto, esattamente come Saddam Hussein'. E' questo l'attacco rivolto da Antonio Di Pietro al premier nel discorso di apertura della quarta festa dell'Idv. L'ex pm ha accusato Berlusconi di aver 'ridotto il paese al lastrico, alla invivibilita' e al discredito internazionale'. Poi ha fatto una battuta parafrasando le parole del presidente del [...]

&id=HPN_Iraqi+Sunni+Muslims_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Iraqi{{}}Sunni{{}}Muslims" alt="" style="display:none;"/> ?>