Islam e politica

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

In questa categoria: Al-Qaida


Affiliati fino al 2013: al-Q??ida in Iraq (2004-2006), poi...

Attentati dell'11 settembre 2001

Gli attentati dell'11 settembre 2001 sono stati una serie di q...

Beirut

Beirut (in arabo: ??????, Bayr?t, francese: Beyrouth, anticame...

Talebani

Il termine talebani (in Pashto e in farsi ??????, ??leb?n, plu...

Osama bin Laden

Os?ma bin Muhammad bin ?Awa? bin L?den, più noto come Os?ma b...

Mujaheddin

Mujaheddin (in arabo: ????????), erronea traslitterazione gior...

Golpe in Sudan, arrestato il presidente Al Bashir

Golpe in Sudan, arrestato il presidente Al Bashir

In Sudan è colpo di Stato. Al potere da 30 anni, si è dimesso il presidente Omar Al Bashir, mentre l’esercito, che aveva circondato il palazzo presidenziale, ha annunciato la formazione di un governo di transizione. Il ministro della Difesa e primo vicepresidente sudanese, il generale Awad Mohamed Ahmed Ibn Auf, in un discorso in tv ha confermato che il presidente Omar al-Bashir é stato arrestato. “La testa del regime”, ha detto il militare, é tenuto [...]

Attacco dell'Isis in Libia Almeno due morti e un rapito

Attacco dell'Isis in Libia Almeno due morti e un rapito

L’Isis ha compiuto un attacco nel centro della Libia, a Fuhaqa, uccidendo due persone tra cui il presidente del consiglio comunale e rapendo il capo delle Guardie municipali. È quanto emerge da resoconti dei siti di due media libici tra cui Libya Al-Ahrar. Nell’attacco avvenuto la scorsa notte nella città a oltre 600 km a sud-est di Tripoli, i terroristi hanno incendiato la sede della Guardia municipale e abitazioni di alcuni poliziotti, precisa il sito [...]

Sudan: nuovi scontri a Khartoum

Sudan: nuovi scontri a Khartoum

(ANSA) – IL CAIRO, 8 APR – Forze di sicurezza sudanesi hanno tentato di disperdere un sit-in in corso da sabato davanti al quartier generale dell’Esercito a Khartoum. Lo ha riferito all’Associated Press l’Associazione dei professionisti sudanesi. Gli scontri nella capitale del Sudan sono scoppiati stamattina presto e video in circolazione su internet hanno documentato l’uso di lacrimogeni e spari, a quanto risulta usando non solo proiettili di gomma ma [...]

Sudan, blackout in tutto il Paese

Sudan, blackout in tutto il Paese

(ANSA) – ROMA, 7 APR – Il ministero dell’elettricità del Sudan ha confermato un blackout totale in tutto il Paese senza tuttavia precisarne la causa, mentre prosegue da ieri un sit-in di protesta con migliaia di persone vicino al palazzo presidenziale a Khartum. Lo riferisce Africanews. I manifestanti chiedono le dimissioni del presidente Omar Al-Bashir in carica da 30 anni, una protesta iniziata nel dicembre scorso e da allora mai sopita. Bashir ha [...]

Afghanistan: forze Kabul contro talebani

Afghanistan: forze Kabul contro talebani

(ANSA) – KABUL, 7 APR – Almeno 35 talebani sono stati uccisi oggi e oltre 20 sono rimasti feriti nel corso di un raid aereo e di terra delle forze afghane nel distretto di Balamurghab, nella provincia di Badghis: lo ha reso noto il ministero dell’Interno afghano, che ha diffuso un breve video dell’attacco. L’obiettivo era un centro dei talebani nella zona di Akazai del distretto di Balamurghab, dove le forze afghane ed i talebani si scontrano da cinque [...]

Afghanistan: raffica attacchi, 10 morti

Afghanistan: raffica attacchi, 10 morti

(ANSA) – KABUL, 6 APR – Almeno sette poliziotti e tre civili sono stati uccisi oggi in Afghanistan in una serie di attacchi, uno dei quali è già stato rivendicato dai talebani. Almeno quattro poliziotti sono morti e altri cinque sono rimasti feriti durante un attacco contro un posto di blocco nella provincia settentrionale di Sari Pul. Sempre nel corso di attacchi a posti di blocco, questa volta nella provincia orientale di Ghazni, sono morti altri tre [...]

Sudan: migliaia in piazza contro Bashir

Sudan: migliaia in piazza contro Bashir

(ANSA) – IL CAIRO, 6 APR – Decine di migliaia di dimostranti sono scesi in piazza in Sudan chiedendo le dimissioni del presidente Omar al Bashir in una delle più grandi manifestazioni che da tre mesi scuotono il Paese africano. La polizia ha lanciato gas lacrimogeni contro un gruppo di persone che è riuscito ad arrivare nei pressi del quartier generale dell’esercito nella capitale Khartoum. Le manifestazioni sono iniziate in dicembre per protestare contro [...]

Iran:altre 6 città evacuate per maltempo

Iran:altre 6 città evacuate per maltempo

(ANSA) – TEHERAN, 6 APR – Il governo iraniano ha annunciato l’evacuazione di altre sei città a causa del maltempo nella provincia sudoccidentale di Khuzestan: le forti piogge cominciate lo scorso 19 marzo hanno provocato alluvioni in circa 1.900 fra città e villaggi, soprattutto nella parte settentrionale del Golestan, in quella occidentale del Lorestan e nel sudovest del Khuzestan. Finora il bilancio è di oltre 70 morti. I nuovi ordini di evacuazione [...]

Afghanistan: attacco a ovest, 30 uccisi

Afghanistan: attacco a ovest, 30 uccisi

(ANSA) – KABUL, 4 APR – Almeno 30 tra soldati e agenti afghani sono rimasti uccisi in un attacco dei talebani nel distretto occidentale di Bala Murghab. Lo riferiscono fonti locali. Molti altri “sono stati feriti o risultano dispersi”. Gli insorti hanno “circondato” l’area e “se il governo non invierà rinforzi cadrà nelle loro mani”, ammonisce il governatore del distretto Abdul Waris Shirzad. I Talebani avrebbero schierato nell’attacco [...]

Pierrel, l'anestetico Orabloc sbarca in Sudan

Pierrel, l'anestetico Orabloc sbarca in Sudan

(Teleborsa) - Pierrel in Sudan. Pierrel Pharma S.r.l. - società interamente controllata da Pierrel S.p.A. e votata allo sviluppo, alla registrazione e al licensing di nuovi farmaci e dispositivi medici – comunica di avere ricevuto l'autorizzazione alla commercializzazione per l’Articaina Pierrel (Orabloc®) in Sudan, che si affianca all'autorizzazione della Mepivacaina già ricevuta nello stesso Paese. Pierrel, dunque, aggiunge con il Sudan un altro tassello [...]

Conte a Doha incontra l'Emiro del Qatar

Conte a Doha incontra l'Emiro del Qatar

(Teleborsa) - Visita ufficiale in Qatar per il premier Giuseppe Conte. Ricevuto a Doha dall'emiro Tamim bin Hamad Al Thani, il presidente del Consiglio ha visitato il Museo Nazionale e la nuova metro, la Red Line North, firmata da Salini Impregilo insieme a Ansaldo STS, società del gruppo Hitachi Rail. Conte si è poi recato in un'altra struttura che porta la firma italiana di Salini Impregilo, lo stadio Al Bayt nella città di Al Khor che ospiterà la coppa [...]

Lapidazione per i gay, nel Brunei e' legge

Lapidazione per i gay, nel Brunei e' legge

La svolta integralista ha suscitato condanne in tutto il mondo

Svolta integralista nel Brunei

Svolta integralista nel Brunei

Gay e adulteri moriranno lapidati, e' in vigore la sharia

Drone uccide capo militare Isis afghano

Drone uccide capo militare Isis afghano

(ANSA) – KABUL, 3 APR – Un importante comandante militare jihadista, figura-chiave dell’Isis in Afghanistan, è stato ucciso dall’attacco di un drone nella provincia orientale di Nangarhar, nel distretto di Achin, considerato il fulcro dei miliziani dell’Isis afghani. “Ieri sera un drone ha colpito nell’area di Abdul Khail Sawaruband, nel distretto di Achin e di conseguenza Mawlawi Sulaiman e altri quattroi miliziani sono stati uccisi”, ha detto un [...]

Il Brunei introduce la pena di morte per lapidazione per i gay

Il Brunei introduce la pena di morte per lapidazione per i gay

Bandar Seri Begawan, 3 apr. (askanews) - Il Brunei ha introdotto la pena capitale per lapidazione per il sesso fra omosessuali. Il piccolo Paese asiatico ha introdotto anche nuove misure restrittive di stampo islamico contro l'aborto e il furto, punibile con l'amputazione della mano. La decisione ha causato le critiche della comunità internazionale e l'appello a boicottare gli hotel di lusso del sultanato da parte di molte celebrità. La comunità gay del [...]

Lapidazione per i gay  e gli adulteri nel Brunei

Lapidazione per i gay e gli adulteri nel Brunei

Gli omosessuali e gli adulteri da oggi potranno essere messi a morte per lapidazione: questa è una, la più clamorosa, delle misure previste dalla ‘sharia’, la legge coranica, entrata in vigore nel piccolo, ricchissimo sultanato del Brunei, nel Sud-est asiatico. Una svolta integralista che ha suscitato condanne da tutto il mondo e dagli attivisti per i diritti umani. E che ha creato shock nella comunità gay dello statarello nel nord dell’isola di Borneo, [...]

Frustate, amputazioni e morte: ecco la nuova legge del Brunei

Frustate, amputazioni e morte: ecco la nuova legge del Brunei

Per tutti è famoso perché il suo sultano è uno degli uomini più ricchi del mondo. Il Brunei adesso è sulla bocca di tutti perché con l’adozione della sharia è diventato uno dei paesi al mondo con il codice penale più severo. Le pene previste per adulteri, omosessuali, ladri o bestemmiatori sono infatti spietate. Gli omosessuali e gli adulteri da oggi potranno essere messi a morte per lapidazione: questa è una, la più clamorosa, delle misure [...]

Satanista e di Sinistra

Per molti che hanno una loro identità di destra o presunta tale o di devoti ultrà della Chiesa, io appartengo a quelli definiti Satanisti e di Sinistra. Il termine Satanista di solito lo si appioppava negli anni 50/60' a chi sentiva o faceva musica rock, da Elvis ai Led Zeppelin, per passare dai Beatles e Rolling Stones.Non parliamo poi dei vecchi bluesman dove vendevano la loro anima al Diavolo per avere successo.Sinistra, perchè da anni va di moda usare [...]

HANNO INVOCATO E PREGATO SATANA

HANNO PREGATO ED INVOCATO SATANA HANNO PREGATO ED INVOCATO  SATANA  DI CONSEGUENZA COMMESSO INGIUSTIZIE  ED ATROCITA’ CONTRO I FIGLI DI DIO !!!! ORA  DICONO DI……… ” AVERE COMMESSO ERRORI”…….: CHI PREGA  SATANA NON COMMETTE ERRORI !!! DIVIENE UNA ENTITA’ MALEFICA….E NON TORNA INDIETRO…… ASPETTIAMO TUTTI DI VEDERE SE …….. RIPARANO LE INGIUSTIZIE E LE ATROCITA’ COMMESSE…….E POI……. CHIEDONO PERDONO !!!!

Anti-Isis,1.257 civili uccisi per errore

Anti-Isis,1.257 civili uccisi per errore

(ANSA) – ROMA, 29 MAR – E’ di almeno 1.257 civili uccisi per errore in Iraq e Siria il bilancio dei bombardamenti aerei compiuti dalla Coalizione anti-Isis in 5 anni di operazioni, dall’agosto del 2014 al febbraio di quest’anno. Lo ammette la stessa Coalizione dell’operazione Inherent Resolve. Nel complesso, sono stati compiuti oltre 34mila bombardamenti aerei. La Coalizione sottolinea di dover ancora valutare altri 146 resoconti di vittime civili nel [...]

&id=HPN_Islam+e+politica_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Islam{{}}e{{}}politica" alt="" style="display:none;"/> ?>