Islamic pilgrimages

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

In questa categoria: Kaaba

Coordinate: 21°25?21?N 39°49?34?E? / ?21.4225°N...

Gül Baba

Gül Baba (... – Buda, 2 settembre 1541) è stat...

Id al-adha

La ??d al-a??? (in arabo: ??? ?????, ossia "festa ...

Hegiaz

L'Hegiaz (talvolta citato come Heggiaz, in in arab...

Pietra Nera

La Pietra Nera (in arabo: ????? ??????, al-?ajar a...

Casa di Maria

Coordinate: 37°54?41.84?N 27°20?02.5?E? / ?37.91...

Francia: detenuto pugnala guardie, gravi

Francia: detenuto pugnala guardie, gravi

(ANSA) – PARIGI, 05 MAR – Un detenuto radicalizzato, Michael Chiolo, ha aggredito questa mattina due sorveglianti nel penitenziario di Condé-sur-Sarthe, nel dipartimento francese di Orne, al grido di ‘Allah Akbar’: è quanto riferiscono fonti penitenziarie citate dal sito internet di Ouest-France. I due sorveglianti sono gravemente feriti, colpiti da diversi colpi di coltello. Secondo fonti sindacali il loro stato è “preoccupante”. Il detenuto si [...]

Killer Strasburgo ha gridato Allah Akbar

Killer Strasburgo ha gridato Allah Akbar

(ANSA) – PARIGI, 12 DIC – Al momento “deploriamo il decesso di due persone. Una terza si trova in stato di morte celebrale”: Lo ha detto il procuratore di Parigi, Remi Heitz, parlando dell’attentato a Strasburgo, aggiungendo che l’aggressore ha gridato ‘Allah Akbar’. Nella prima conferenza stampa dopo l’attentato di Strasburgo, il procuratore ha ricostruito la macabra spedizione dell’assalitore, Cherif Chekatt. L’individuo è stato visto per [...]

L'indifferenza e il menefreghismo della Rettrice dell'Università di Cagliari

L'indifferenza e il menefreghismo della Rettrice dell'Università di Cagliari

Ho scritto più volte alla Rettrice dell'Università di Cagliari la prof.ssa Maria Del Zompo, al direttore generale Aldo Urru e al Prorettore Francesco Mola, facendo presente il mio caso vissuto al Dipartimento di Geologia di Cagliari dove, sia in fase di laurea che nel proseguo post-laurea, sono stato pesantemente penalizzato da alcuni professori a tal punto da scrivere al Ministero dell'Università e della Ricerca, ed ho visto agevolate persone legate ad alcuni [...]

Iran: Khamenei perdona 1.166 detenuti

Iran: Khamenei perdona 1.166 detenuti

(ANSA) – TEHERAN, 8 SET – La Guida suprema dell’Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, ha perdonato o commutato le pene a 1.166 detenuti iraniani condannati per reati minori. Il perdono, riferisce Tasnim, è stato concesso su richiesta del capo della giustizia, ayatollah Sadeq Amoli Larijani, in occasione delle festività islamiche dell’Eid al-Adha (festa del sacrificio) e dell’Eid al-Ghadeer (ricorrenza sciita che celebra la nomina di Ali a successore di [...]

Auguri Rivlin a Abu Mazen per Eid alAdha

Auguri Rivlin a Abu Mazen per Eid alAdha

(ANSAmed) – TEL AVIV, 31 AGO – Il presidente palestinese Abu Mazen ha ricevuto una telefonata dal capo dello stato israeliano Reuven Rivlin per gli auguri in occasione della festa Eid al-Adha, la Festa del Sacrificio che comincia domani. Lo riporta l’agenzia ufficiale palestinese Wafa secondo cui Abu Mazen ha espresso “il suo desiderio che i popoli palestinese e israeliano vivano in sicurezza e pace”. (ANSAmed).

Usa, un agente ferito al grido "Allah Akbar"

Usa, un agente ferito al grido "Allah Akbar"

Agente ferito a coltellate in Michigan. Un simpatizzante dell'Isis l'uomo della tentata strage di Bruxelles.

Cinese dimagrisce camminando con una pietra di 40 chili sulla testa

Cinese dimagrisce camminando con una pietra di 40 chili sulla testa

Portare un (gran) peso per perderlo, il peso. L’idea stravagante è venuta a un cinese di 54 anni un po’ troppo in carne, con il desiderio pressante, appunto, di dimagrire. Cong Yan, alto 1,63, pesava 115 chili e non stava per niente bene nella sua pelle (fin troppa). E per questo ha deciso di mettersi a dieta. Ma non mangiando meno o facendo normale attività fisica per bruciare di più. Nella sua dieta, davvero insolita e proprio no limits, il movimento era [...]

MIA, 21 ANNI, PUGNALATA A MORTE IN AUSTRALIA AL GRIDO DI "ALLAH AKBAR"

MIA, 21 ANNI, PUGNALATA A MORTE IN AUSTRALIA AL GRIDO DI "ALLAH AKBAR"

Mia Ayliffe-Chung era bella, aveva 21 anni e amava viaggiare. Era partita da Wirksworth, in Inghilterra, e stava facendo il giro del mondo, quando oggi, in Australia, un uomo, francese, di 29 anni, l'ha massacrata a colpi di coltello. Urlando «Allah Akbar». Un altro uomo, anche lui inglese, di 31 anni, è stato a sua volta accoltellato, e ora è in ospedale in condizioni critiche. Secondo alcune fonti, sarebbe stato ferito perché ha tentato di salvare la [...]

Urla 'Allah Akbar', espulso da Padova

Urla 'Allah Akbar', espulso da Padova

(ANSA) - PADOVA, 6 AGO - Un tunisino 22enne, Bargaoui Marouene, è stato espulso ieri dal questore di Padova Gianfranco Bernabei. Alcuni giorni fa, in due diverse occasioni, aveva urlato "Allah Akbar" in Prato della Valle, nel centro del capoluogo euganeo, tra i passanti.

Gridano 'Allah Akhbar', denunciati

Gridano 'Allah Akhbar', denunciati

(ANSA) - BOLOGNA, 20 LUG - Saranno denunciati per procurato allarme tre italiani che ieri pomeriggio a Castel Maggiore, nel Bolognese, sono passati davanti ad una caserma dell'Esercito a bordo di un Suv e si sono rivolti ad alcuni militari in divisa gridando 'Allah Akhbar', prima di fuggire. Sono subito partiti gli accertamenti, ma per arrivare ai responsabili ci sono volute alcune ore. Attraverso una parte della targa si è risaliti ad una vettura intestata ad una [...]

Picchia moglie e grida 'Allah Akbar'

Picchia moglie e grida 'Allah Akbar'

(ANSA) - MODENA, 28 MAG - Un magrebino di circa quaranta anni è stato fermato dalla polizia a Modena dopo aver picchiato la moglie a colpi di catena in strada gridando 'Allah Akbar'. E' accaduto in mattinata in viale Moreali. Ad assistere alla scena sono stati alcuni passanti che hanno immediatamente tentato di fermare l'uomo. Sono quindi intervenute numerose volanti della polizia, che hanno fermato l'aggressore. La donna è stata portata all'ospedale dal 118. Non [...]

Allahu Akbar - Insciallah

Allahu Akbar - Insciallah

Giulio Meotti ha scritto: """"La condanna a morte di Asia Bibi è come la nube tossica di Chernobyl, contamina chiunque gli stia intorno. Dopo il suo arresto, il marito Masih e i figli sono andati a nascondersi e da allora hanno vissuto come cani in fuga, cambiando casa quindici volte nell’arco di cinque anni. Non potevano neppure andare in tribunale per assistere alle udienze del processo alla moglie. Troppo pericoloso. Dal loro villaggio di Ittanwali si sono [...]

"Hanno sparato al grido di Allahu Akbar"

"Hanno sparato al grido di Allahu Akbar"

Ci sarebbero almeno 15 morti nell'attentato terroristico sulla spiaggia della Costa D'Avorio.

Mar Morto: informazioni utili per i pellegrinaggi del benessere

Mar Morto: informazioni utili per i pellegrinaggi del benessere

Guida breve agli hotel dove poter soggiornare quando si sceglie di godere di tutti i trattamenti e benefici che offrono le acque del Mar Morto

Neymar censurato a La Mecca

Neymar censurato a La Mecca

Neymar censurato a La Mecca. Secondo quanto riporta la stampa spagnola, i cartelloni pubblicitari che vedono il fuoriclasse del Barcellona nei panni di testimonial per una nota catena mondiale di fast food sono stati ritirati perché "violavano la santità religiosa" della città santa per eccellenza per i musulmani.   Le autorità saudite non hanno fornito ulteriori spiegazioni, ma secondo i media spagnoli la decisione potrebbe avere a che fare con la fede [...]

Via sigilli al Crescent, applausi operai

Via sigilli al Crescent, applausi operai

(ANSA) - SALERNO, 6 FEB - Tra gli applausi di circa quaranta operai questa mattina sono stati tolti dai carabinieri a Salerno i sigilli al Crescent, il complesso urbanistico che secondo il progetto avrebbe dovuto ospitare negozi ed alloggi. Riprendono, dunque, le attività della ditta titolare dell'appalto che potrà ricominciare a lavorare dopo un lungo periodo di inattività di oltre due anni. Il Crescent venne sequestrato nell'ambito di un processo per presunte [...]

Panico sul bus: urla "Allah Akbar"

Panico sul bus: urla "Allah Akbar"

E' accaduto a Spinea (Ve), un bus della Actv che era allo stazionamento per la corsa delle 7,20, urla, sputi e calci, pugni ai carabinieri giunti sul posto. Un 35enne di nazionalità francese Edouard Requelle, ma di origini maghrebine, era mal vestito, molto sporco e aveva un odore sgradevole,  impediva la partenza della corsa, urlava in arabo, francese e inglese, poi ha pronunciato 2 parole che negli ultimi mesi hanno seminato il terrore "Allah Akbar", "Allah è [...]

In 20 gridano Allah Akbar, identificati

In 20 gridano Allah Akbar, identificati

(ANSA) - BRESCIA, 8 GEN - Tensione a Desenzano del Garda durante lo sgombero da parte della Polizia di un picchetto di protesta davanti al magazzino del supermercato Penny Market, chiuso per lo sciopero di un gruppo di dipendenti di una cooperativa. Un pakistano agli agenti della Digos che stavano facendo alzare i manifestanti ha gridato "Allah Akbar", facendo scatenare la reazione di altri 20 connazionali che hanno replicato urlando "Allah Akbar". Il gruppo è [...]

"Allahu Akbar", il brano dance che scala le classifiche

"Allahu Akbar", il brano dance che scala le classifiche

Orgoglioso di essere cristiano e cattolico.

Orgoglioso di essere cristiano e cattolico. Di Antonio Giangrande I sinistroidi e similari (5 Stelle) non si limitano a condannare la barbarie islamica di Parigi, punto e basta. Si sforzano di mistificare la realtà delle cose, contrapponendo le ipotetiche malefatte cristiane alla barbarie terroristica mussulmana, come per giustificare o sovvertire le responsabilità. Nascondono nei tg quel “Allah akbar” gridato nello stadio di Istanbul in Turchia il 17 [...]

&id=HPN_Islamic+pilgrimages_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Islamic{{}}pilgrimages" alt="" style="display:none;"/> ?>