Italian terrorism victims

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

In questa categoria: Aldo Moro

Segretario della Commissione Speciale per l'esame del disegno di legge sulle nuove formule di giuramento dal 10 dicembre 1946 al 31 gennaio 1948
Commissione per la Costituzione dal 19 luglio 1946 al 31 gennaio 1948
1a Sottocommissione dal 19 lu...

Luigi Calabresi

Luigi Calabresi (Roma, 14 novembre 1937 – Milano, 17 maggio 1972) è stato un funzionario di polizia italiano, avendo assunto alla questura Milano gli incarichi, prima di commissario capo e poi di vice capo dell'Ufficio politico. In questa funzione...

Licio Giorgieri


Licio Giorgieri (Trieste, 1º giugno 1925 – Roma, 20 marzo 1987) è stato un generale italiano dell'Aeronautica Militare, ucciso in un agguato terroristico a Roma.
Laureatosi presso l'università di Trieste in ingegneria navale e meccanica n...

Genova, una strada per Quattrocchi

Genova, una strada per Quattrocchi

(ANSA) – GENOVA, 3 OTT – Il consiglio comunale di Genova ha approvato con 23 voti a favore, 14 contrari e un astenuto la mozione proposta dal capogruppo di Fratelli d’Italia Federico Campanella e firmata da tutti i capogruppo di maggioranza di intitolazione di una strada o di una piazza a Fabrizio Quattrocchi, il contractor genovese che lavorava per una compagnia privata rapito con altri tre colleghi in Iraq e poi giustiziato dal gruppo Falangi verdi di [...]

Commemorato omicidio Calabresi a Milano

Commemorato omicidio Calabresi a Milano

(ANSA) - MILANO, 17 MAG - Si è tenuta stamani in questura, a Milano, la 42esima cerimonia di commemorazione della morte del commissario Luigi Calabresi, ucciso da un commando di Lotta Continua nel 1972. Alla celebrazione erano presenti la moglie di Calabresi, Gemma Capra, il suo nipotino di 14 anni (venuto in rappresentanza del padre), e i vertici delle forze dell'ordine. "Bisogna tenere viva la memoria di chi è stato trucidato dal terrorismo...'', ha dichiarato [...]

Dieci anni fa veniva ucciso Fabrizio Quattrocchi

Dieci anni fa veniva ucciso Fabrizio Quattrocchi

di Alberto Pastanella

A PROPOSITO DI CALABRESI (riflessioni di Tommaso Francavilla)

A PROPOSITO DI CALABRESI (riflessioni di Tommaso Francavilla)

L’atroce martirio di Luigi Calabresi è uno degli atti d’eroismo di quegli anni che, incredibilmente, il demoproletario Capanna (magari s’offende se lo chiamiamo comunista) definì “formidabili”. Anche la prima pagina di lotta continua di quel 18 maggio 72 è emblematica : terribile e, a suo modo, coerente (con la sua  ideologia, naturalmente). Riporto delle considerazioni del giornalista e scrittore Tommaso Francavilla che ha postato sul suo profilo [...]

Il nostro Fabrizio è morto due volte

Il nostro Fabrizio è morto due volte

Così fratello e sorella di Fabrizio Quattrocchi ucciso in Iraq da islamisti.

A Milano la sinistra boccia una mozione della Lega per ricordare il commissario Calabresi

A Milano la sinistra boccia una mozione della Lega per ricordare il commissario Calabresi

8 giugno 2012 A Milano la sinistra boccia una mozione della Lega per ricordare il commissario Calabresi Il centro-sinistra milanese, quello del “popolo arancione” e del “vento che cambia” di Pisapia, sembra proprio voler tornare alle barricate degli anni ’70. Gli anni delle Hazet 36, di “Uccidere un fascista non è reato” e delle P38. Gli anni delle uccisioni di Sergio Ramelli, Enrico Pedenovi, e dell’agguato mortale al commissario Luigi Calabresi. [...]

Ciao Moro , hai il Paradiso a disposizione per giocare tutte le partite che contano .

Ciao Moro , hai il Paradiso a disposizione per giocare tutte le partite che contano .

Quando il destino crudele e beffardo strappa dalla vita terrena un giovane veniamo pervasi da un senso di vuoto , un senso d’ impotenza davanti a questa signora di nero vestita . La morte che indica...

Giovanni De Luna, Le ragioni di un decennio

Giovanni De Luna, Le ragioni di un decennio

Le ragioni di un decennio 1969-1979. Militanza, violenza, sconfitta, memoria Il dato inquietante del nostro presente è l’accelerazione del tempo che rende impetuosa la corrente degli eventi. E la progressiva liquefazione del tempo ci trascina verso l’oblio: il passato, anche di pochi anni, anche di una sola generazione diviene tempo remoto che neppure appartiene più alla memoria. Ma alle nostre spalle vi furono anni di rivolta, passione e pensiero, tutto un [...]

Aldo Moro - Lettere dalla prigionia '78

Vorrei capire, con i miei occhi mortali, come si vedrà dopo. Se ci fosse luce sarebbe bellissimo!

CIVITA CASTELLANA INTERVENTI DI GRANDISSIMO LIVELLO AL CONVEGNO SU ALDO MORO - VERRANO PUBBLICATI GLI ATTI

CIVITA CASTELLANA INTERVENTI DI GRANDISSIMO LIVELLO AL CONVEGNO SU ALDO MORO - VERRANO PUBBLICATI GLI ATTI

Grande giornata di politica e di cultura venerdì sera a Civita Castellana, interventi di grandissimo livello al convegno organizzato dal Circolo Giorgio La Pira. Erano veramente tanti anni che Civita Castellana non ospitava un evento politico culturale cosi prestigioso, un vero peccato per coloro che venerdì sera non sono potuti intervenire al Convegno che si è svolto presso la sala conferenze della Curia Vescovile. Il Convegno che aveva ad oggetto la [...]

Tutto pronto per il Convegno Nazionale di studi su Aldo Moro in programma il 15 Ottobre a Civita Castellana - Mario Boschi invita alla partecipazione

Tutto pronto per il Convegno Nazionale di studi su Aldo Moro in programma il 15 Ottobre a Civita Castellana - Mario Boschi invita alla partecipazione

Un’occasione d’oro per riflettere sul come deve essere recuperato il valore della partecipazione e del fare politica.    Queste mie poche riflessioni sull’importanza del Convegno nazionale di venerdì 15 ottobre p.v. nascono da una avvertita esigenza di un esame serio sulla crisi della politica tutta, di una certa politica in particolare, sempre più lontana da quei valori che devono sostanziare un impegno proiettato verso il raggiungimento del bene comune [...]

IL 15 OTTOBRE ALLE 16:00 E' IN PROGRAMMA A CIVITA CASTELLANA UN CONVEGNO NAZIONALE DI STUDI SULLA FIGURA DI ALDO MORO

Per tutti gli appassionati di politica  il 15 ottobre a Civita Castellana ci sarà un appuntamento da non perdere assolutamente, sia per la figura al centro del convengo, l'indimenticato Aldo Moro, sia per l'altissimo livello dei relatori che interverrano. Il convegno, patrocinato dalla Accademia di Studi Storici Aldo Moro, è organizzato dal Circolo Giorgio La Pira di Civita Castellana.   15 OTTOBRE 2010 ORE 16,00 PIAZZA MATTEOTTI 27 SALA CONFERENZE CURIA [...]

La fedeltà impossibile di Cossiga al maestro Moro

La fedeltà impossibile di Cossiga al maestro Moro

ll presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga è morto al Policlinico Gemelli di Roma alle 13,18 di martedì 17 agosto. L'ex capo dello Stato era ricoverato in terapia intensiva dal 9 agosto per una insufficienza cardio-respiratoria. Cossiga ha lasciato un testamento con le sue ultime volontà e quattro lettere indirizzate al presidente della Repubblica Napolitano, al presidente del Senato Schifani (già rese pubbliche; in uno dei passaggi si legge: «Fu [...]

alcune verita' sulla morte di Aldo Moro, su Ustica e altri misteri italiani

alcune verita' sulla morte di Aldo Moro, su Ustica e altri misteri italiani

Le Brigate Rosse sono state finanziate e addestrate dai servizi segreti della Germania orientale, la Stasi, e anche i servizi segreti israeliani, il Mossad, offrirono il loro aiuto. Secondo alcuni testimoni, persone di lingua tedesca erano presenti durante il massacro di via Fani. Nell'ottobre del 1973, a Sofia, i servizi segreti bulgari attentarono alla vita di Enrico Berlinguer che si salvò miracolosamente. Il DC-9 a Ustica fu abbattuto da aerei francesi, [...]

17 maggio 1972 - Milano, il commissario capo della questura Luigi Calabresi viene assassinato in un agguato mentre esce di casa

17 maggio 1972 - Milano, il commissario capo della questura Luigi Calabresi viene assassinato in un agguato mentre esce di casa

  Luigi Calabresi (cognome, nome e professione) Luigi Calabresi, commissario di P.S., vice responsabile della squadra politica della Questura di Milano. (luogo e date di nascita) Roma, 14 novembre 1937 (luogo e date dell'attentato) Milano, 17 maggio 1972 (luogo e date di morte) Milano, 17 maggio 1972 (descrizione attentato) Il 17 maggio 1972, alle 9,15 del mattino il commissario Calabresi viene uccido con dei colpi di pistola sparategli alle spalle mentre sta [...]

13/05/10 ICAT FOOD - COMUNICATO STAMPA: al via, per il quarto anno consecutivo, la partnership tra Tonno Moro e RiminiWellness.

COMUNICATO STAMPA ICAT FOOD: al via, per il quarto anno consecutivo, la partnership tra Tonno Moro e RiminiWellness. Tonno Moro lancia una co-promozione tra il suo prodotto di punta - il tonno in trancio al naturale - e la manifestazione del benessere leader in Italia. Il marchio Moro, distribuito in Italia da Icat Food, torna a Riminiwellness, la grande kermesse dedicata allo sport e al benessere in programma a Rimini e sulla riviera romagnola dal 13 al 16 maggio [...]

Il Club Bilderberg e l'assassinio di Aldo Moro

Il Club Bilderberg e l'assassinio di Aldo Moro

Questa versione sull'assassinio di Aldo Moro non l'avevo mai sentita, ed è interessante, e penso sia la verità.Come avrete capito da altri post, il grande giornalista d'inchiesta Daniel Estullin possiede diversi documenti e ha conoscenze fra coloro che vi hanno partecipato. In un pezzo sempre all'interno di questo libro,Estullin racconta che alcuni uomini del club Bilderberg lo hanno tenuto d'occhio perchè è un giornalista molto scomodo per loro.Ad un certo [...]

Moro: Cesa, ricordare sacrificio e' non disperdere sua lezione

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Una delegazione dell'Udc guidata dal leader Pier Ferdinando Casini e dal segretario Lorenzo Cesa si e' recata questa mattina in via Caetani per deporre una corona sul luogo dove il 9 maggio di 32 anni fa venne trovato senza vita il corpo di Aldo Moro. In rappresentanza dell'Udc erano presenti anche i deputati Enzo Carra, Roberto Rao, Armando Dionisi e i consiglieri centristi della Regione Lazio. 'Negli anni bui della violenza e del terrorismo [...]

Gli anni di piombo: Il caso Moro

Gli anni di piombo: Il caso Moro

La mattina del 16 marzo 1978, giorno in cui il nuovo governo, guidato da Giulio Andreotti, stava per presentarsi in Parlamento per ottenere la fiducia, l'auto che trasportava l'onorevole Aldo Moro dalla sua abitazione alla Camera dei Deputati fu intercettata in via Mario Fani a Roma da un commando delle Brigate Rosse. In pochi secondi, sparando con armi automatiche, i terroristi uccisero i due carabinieri a bordo dell'auto di Moro (Domenico Ricci e Oreste Leonardi) [...]

Giuseppe Pinelli

  La strage di Piazza Fontana fu la conseguenza di un grave attentato terroristico avvenuto il 12 dicembre 1969 nel centro di Milano quando, alle 16,37 , una bomba esplose nella sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura, provocando la morte di diciassette persone ed il ferimento di altre ottantotto. Per la sua gravità e rilevanza politica, tale strage ha assunto un rilievo storico primario venendo convenzionalmente indicata quale primo atto della Strategia [...]

&id=HPN_Italian+terrorism+victims_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Italian{{}}terrorism{{}}victims" alt="" style="display:none;"/> ?>