Jacques Romain Georges

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Brel

La scheda: Brel

Jacques Romain Georges Brel (Schaerbeek, 8 aprile 1929 – Bobigny, 9 ottobre 1978) è stato un cantautore, compositore, attore e regista belga di lingua francese. Ricordato nelle nazioni francofone come attore e regista teatrale, partecipò nel 1969 al film Mon oncle Benjamin nel ruolo principale. Scrisse, diresse e apparve nel film Le Far West, candidato nel 1973 alla Palma d'oro del Festival di Cannes.


JACQUES BREL E GEORGES BRASSENS

Jacques Brel e Georges Brassens non sono soltanto due autori di canzoni. Sarebbe come definire Galileo e Einstein “due fisici”. Quei due artisti sono stati entrambi così ricchi, così significativi e geniali, da far parte a pieno titolo del mondo della cultura. Hanno soprattutto realizzato un’anomalia, un miracolo: quello della poesia largamente condivisa, fino a lasciare un’impronta viva e indimenticabile nella società. Le loro opere hanno ispirato molti [...]

Poesia di Jacques Brel

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Jacques Brel.Cosa ne pensate? Conosco delle barche che restano nel porto per paura che le correnti le trascinino via con troppa violenza. Conosco delle barche che arrugginiscono in porto per non aver mai rischiato una vela fuori. Conosco delle barche che si dimenticano di partire hanno paura del mare a furia di invecchiare e le onde non le hanno mai portate altrove, il loro viaggio è finito ancora prima di [...]

Frase di Jacques Brel

Stavolta il testo che vi consiglio è dell'autore Jacques Brel.Cosa ne pensate? La tenerezza svanisce poco a poco, e il dramma è che non viene rimpiazzata da niente. Le donne, in particolare, non sono più tenere come una volta. L'amore è un'espressione della passione. La tenerezza è un'altra cosa. La passione sparisce da un giorno all'altro, mentre la tenerezza è immutabile. È un dato di fatto. Io ho l'impressione di essere nato tenero.di Jacques Brel [...]

EVENTI: Brel

Nel 1944, all'età di 15 anni, Jacques cominciò a suonare la chitarra.

Nel 1944, all'età di 15 anni, Jacques cominciò a suonare la chitarra.

Nel 1999 Rossana Casale ha dedicato un intero album di cover a Brel, dal titolo Jacques Brel in Me.

Nel 1999 Rossana Casale ha dedicato un intero album di cover a Brel, dal titolo Jacques Brel in Me.

Nel 1957, il secondo album, Quand on n'a que l'amour , contiene l'omonimo brano che lo lancerà al successo internazionale.

Nel 1957, il secondo album, Quand on n'a que l'amour , contiene l'omonimo brano che lo lancerà al successo internazionale.

Nel 1968 apparve nel suo secondo film, La Bande à Bonnot, diretto da Philippe Fourastié, con Annie Girardot e Bruno Cremer.

Nel 1968 apparve nel suo secondo film, La Bande à Bonnot, diretto da Philippe Fourastié, con Annie Girardot e Bruno Cremer.

Nel 1956, mentre stava girando l'Europa, registrò la canzone Quand on n'a que l'amour che gli permise di ricevere il primo importante riconoscimento.

Nel 1956, mentre stava girando l'Europa, registrò la canzone Quand on n'a que l'amour che gli permise di ricevere il primo importante riconoscimento.

Nel 1967, Brel iniziò la sua carriera d'attore cinematografico, apparendo nel film Les risques du métier di André Cayatte, con Emmanuelle Riva, Jacques Harden e Nadine Alari.

Nel 1967, Brel iniziò la sua carriera d'attore cinematografico, apparendo nel film Les risques du métier di André Cayatte, con Emmanuelle Riva, Jacques Harden e Nadine Alari.

Nel 1948 cominciò a prestare servizio part time nei militari.

Nel 1948 cominciò a prestare servizio part time nei militari.

Nel 1969 apparve nel suo terzo film, Mon oncle Benjamin, diretto da Édouard Molinaro, con Claude Jade e Bernard Blier.

Nel 1969 apparve nel suo terzo film, Mon oncle Benjamin, diretto da Édouard Molinaro, con Claude Jade e Bernard Blier.

Nel 1971 apparve nel suo quinto film, Franz, il primo film diretto da lui stesso.

Nel 1971 apparve nel suo quinto film, Franz, il primo film diretto da lui stesso.

Nel 1970 apparve nel suo quarto film, Mont-Dragon, diretto da Jean Valère con François Prévost, Paul le Person e Catherine Rouvel, con la sceneggiatura di Robert Margerit.

Nel 1970 apparve nel suo quarto film, Mont-Dragon, diretto da Jean Valère con François Prévost, Paul le Person e Catherine Rouvel, con la sceneggiatura di Robert Margerit.

Nel 1973 sì ritirò nella Polinesia francese, rimanendovi fino al 1977 quando tornò a Parigi e registrò il suo ultimo album.

Nel 1973 Brel apparve nel suo nono film, Le Far West, il secondo lungometraggio da lui diretto.

Nel 1973 sì ritirò nella Polinesia francese, rimanendovi fino al 1977 quando tornò a Parigi e registrò il suo ultimo album.

Nel 1973 Brel apparve nel suo nono film, Le Far West, il secondo lungometraggio da lui diretto.

Nel 1972 Brel apparve nel suo settimo film, L'avventura è l'avventura (titolo originale L'aventure, c'est l'aventure), diretto da Claude Lelouch.

Nel 1972 Brel apparve nel suo settimo film, L'avventura è l'avventura (titolo originale L'aventure, c'est l'aventure), diretto da Claude Lelouch.

Nel 1941 i genitori iscrissero Jacques all'Institut Saint-Louis, in rue du Marais, vicino al Giardino Botanico di Bruxelles.

Nel 1941 i genitori iscrissero Jacques all'Institut Saint-Louis, in rue du Marais, vicino al Giardino Botanico di Bruxelles.

Nel 1952 Brel cominciò a scrivere canzoni e a cantarle nei cabaret di Bruxelles.

Nel 1952 Brel cominciò a scrivere canzoni e a cantarle nei cabaret di Bruxelles.

Nel 1974 ne venne tratto un film.

Nel 1974 ne venne tratto un film.

Jacques Brel - Ne Me Quitte Pas

Jacques Brel - Ne Me Quitte Pas

Ne me quitte pas. Je t'inventerai des mots insensés que tu comprendras. Je te parlerai de ces amants-la qui ont vu deux fois leurs coeurs s'embraser. Je te raconterai l'histoire de ce roi mort de n'avoir pas pu te rencontrer. Ne me quitte pas.DisclaimerMiMusica non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie [...]

JACQUES BREL

JACQUES BREL

JACQUES BREL   (Per me , una delle piu belle canzone d'amore  mai scritta... )      Non mi lasciare, bisogna dimenticare, tutto si può dimenticare che già fugge via, dimenticare il tempo dei malintesi e il tempo perso a chiedersi come, dimenticare queste ore che uccidevano a volte a colpi di perchè il cuore della felicità, non mi lasciare, non mi lasciare non mi lasciare... Io ti offrirò perle di pioggia venute da (quei) paesi dove non piove (mai), Io [...]

Jacques Brel - Filmografia

Filmografia Estratto dal libro "Le roman de Jacques Brel" di Marc Robine 1956 LA GRANDE PEUR DE MONSIEUR CLEMENT Realizzazione di Paul Deliens Distribuzione: Jacques Brel, Jean Nergal, etc. Parte tecnica � Sceneggiatura e dialoghi: Paul Deliens e Jacques Brel, immagini: Paul Deliens, musica: Jacques Brel, durata: 20 minuti. Inedito. 1962 PETIT-JOUR Realizzazione di Jacques Pierre Distribuzione: Jacques Brel, Roger Hanin, Jean-Luc Godard, Anna Karina, F�lix [...]

Jacques Brel - In italiano

Jacques Brel in italiano Franco Battiato La canzone dei vecchi amanti (traduzione de La chanson des vieux amants) Duilio Del Prete Rossana Casale Nell'album "Jacques Brel in me", Rossana Casale ha interpretato 12 canzoni di Brel in chiave jazz. Non so perch� (traduzione di Je ne sais pas) Vesoul (Vesoul) Se c'� solo l'amore (Quand on n'a que l'amour) Tango Funebre (Tango fun�bre) La canzone dei vecchi amanti (La chanson des vieux amants) I cuori teneri (Les [...]

Jacques Brel - Interviste

Le interviste Alcune famose interviste tradotte in italiano Trois hommes dans un salon : Brassens, Brel, Ferr�. Il 6 gennaio 1969, a Parigi, in uno straordinario incontro, i tre mostri sacri della canzone francese Georges Brassens, Jacques Brel e L�o Ferr� risposero alle domande poste da Fran�ois-R�ne Cristiani e Jean-Pierre Leloir. Quelques questions pos�es a Jacques Brel par Jean Clouzet. L'intervista che il giornalista Jean Clouzet fece a Jacques [...]

Jacques Brel - L'urlo e il furore

L'urlo e il furore di Jacques Brel di Alessio Lega pubblicato sul sito Rivista Anarchica Online (quest’articolo mi piace dedicarlo alla memoria di Herbert Pagani e Duilio Del Prete, i primi che si diedero da fare per esportare in italiano l’arte del Grand Jacques) L’ora dello spettacolo si avvicina e monta rapidamente quel vortice di panico e mal di stomaco che accompagnò tutta la carriera di cantante di Jacques Brel. Dai primi e frustranti tentativi di fronte [...]

Jacques Brel - Biografia/1

La biografia gli anni dell'infanzia Mon enfance passa De grisailles en silence De fausses r�v�rences En manque de batailles da "Mon Enfance" Jacques Brel nacque in Belgio, nella banlieue di Bruxelles a Schaerbeek il 18 aprile 1929. Suo padre Romain dirigeva il cartonificio di famiglia, situazione familiare che sar� d'ostacolo al giovane Brel fino a quando non trover� la forza di interrompere i rapporti con la famiglia. Con suo fratello Pierre, 6 anni pi� [...]

Jacques Brel - Biografia / 8

La biografia / 8 accanto a Gauguin Nel 1975, Jacques e Madly si trasferiscono alle Iles Marquises, le isole Marchesi, precisamente sull'isola di Hiva-Oa. Comincia allora una vita nuova. Brel acquista un nuovo aereo che chiamer� �Jojo�, in onore del suo fedele amico morto poco tempo prima, e che trasformerm� in aereo-taxi per aiutare gli abitanti delle isole portando loro cibo e oggetti di ogni sorta. Nel 1976, Brel va due volte a Bruxelles per degli esami [...]

Jacques Brel - La biografia / 4

La biografia / 4 la consacrazione Ma � soprattutto il recital che va in scena nel mese di ottobre del 1961 a consacrare la carriera professionale di Brel: il successo sulla scena del music-hall parigino � clamoroso, Brel viene annoverato tra i mostri sacri della canzone francese (accanto a L�o Ferr� e Georges Brassens, per esempio) e riceve la meritata approvazione sia dal pubblico che dalla critica. In seguito a questo successo, Brel riprende le tourn�e [...]

Jacques Brel - La biografia / 3

La biografia / 3 e poi il successo Il 1956 vede l'incontro di Brel con un altro pianista, G�rard Jouannest, che sar� il suo accompagnatore esclusivo sulla scena, contrariamente a Fran�ois Rauber con il quale lavorer� soprattutto in studio. Non poche straordinarie canzoni di Brel sono cofirmate con Jouannest, per esempio �Madeleine", �La chanson des vieux amants�, �Les vieux�. Nel 1957 esce un secondo 33 giri nel quale � incisa �Quand on a que [...]

Jacques Brel - Biografia / 7

La biografia / 7 la passione per il viaggio Nel 1972, Brel firma un contratto eccezionale di 30 anni con Barclay, ma non ha nuovi titoli da proporre, e decide con la sua casa discografica di riproporre le vecchie canzoni con dei nuovi arrangiamenti. L'arrangiatore di Brel, Fran�ois Rauber, non � affatto convinto dell'interesse reale per un tale progetto, che rimane, a parer suo, una pura iniziativa commerciale. Per perder meglio la testa per bruciar meglio la [...]

JACQUES BREL E GEORGES BRASSENS

Jacques Brel e Georges Brassens non sono soltanto due autori di canzoni. Sarebbe come definire Galileo e Einstein “due fisici”. Quei due artisti sono stati entrambi così ricchi, così significativi e geniali, da far parte a pieno titolo del mondo della cultura. Hanno soprattutto realizzato un’anomalia, un miracolo: quello della poesia largamente condivisa, fino a lasciare un’impronta viva e indimenticabile nella società. Le loro opere hanno ispirato molti [...]

Marlene e le altre

Marlene e le altre

L'angelo azzurro di Josef von Sternberg, con Marlene Dietrich nel ruolo della cantante Lola che porta alla rovina il timido professor Unrat, fu subito un successo. Era una sera di aprile del 1930, a Berlino. Marlene era arrivata al cinema dopo vari spettacoli di varietà e un provino che ammaliò von Sternberg; la divina cantava un fox-trot con postura sfacciata e allusiva e questo bastò perché diventasse, da lì a poco, l'angelo immortale del cinema. Molti anni [...]

deleted

deleted

FOTO: Brel

Brel

Brel

Targa sulla casa dove è nato

Targa sulla casa dove è nato

Targa sulla casa dove è nato

Targa sulla casa dove è nato

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Traduzioni testi di Jacques Brel

  I testi in lingua originale delle canzoni di Brel sono sul sito: http://www.paroles.net/artis/1006

FantCortazar

FantCortazar

Charles de Jacques Cortazar – Fantomas Siamo all’inizio del 1975. Lo scrittore argentino Julio Cortázar ha appena preso parte a una sessione del Tribunale Russell, un consesso internazionale d’opinione che emana sentenze puramente morali. Si accinge a salire sul treno per Parigi – la città dove risiede dal 1951 – quando  si imbatte in un fumetto messicano intitolato a Fantomas, il genio del male uscito dalla penna di Pierre Souvestre e Marcel Allain [...]

GOURMET

Masayuki Qusumi - Jiro TaniguchiGOURMET - GOURMET 2Planet Manga - Panini ComicsTraduzione Claudia Baglini (Gourmet) e Susanna Scrivo (Gourmet 2) Stavo finendo di scrivere questa recensione quando mi è giunta la notizia della morte di Jiro Taniguchi, il mangaka disegnatore di Gourmet. La notizia mi ha colpito in modo particolare in quanto questo signore gentile e pacato mi era molto simpatico.Ma che cos'è Gourmet? Con che cosa ci ha lasciato questo autore così [...]

Emanuele Filiberto, dai talent allo street food gourmet

Dai talent allo street food. Non uno qualsiasi. Quello gourmet. Emanuele Filiberto vende pasta fresca per le strade della California: "Agli americani piace mangiare in strada, soprattutto a pranzo. Io offro un prodotto di qualità che non ha nulla da invidiare ai locali italiani di Los Angeles". E per dare un tocco regale all'attività battezza il mezzo "Prince of Venice", dal colore azzurro di Casa Savoia.   

Julio Cortazàr – Restituzione

Julio Cortazàr – Restituzione

Se della tua bocca non so che la tua voce E dei tuoi seni solo il verde o l’arancione delle tue bluse, come posso avere la presunzione di avere di te più della grazia di un’ombra che passa sull’acqua. Nella memoria porto gesti, la moina che tanto felice mi faceva, e questo modo di restartene in te stessa, con il curvo riposo di un’immagine d’avorio. Non è gran cosa questo tutto che mi resta. In più opinioni, collere, teorie, nomi di fratelli e sorelle, [...]

Julio Cortazàr – Restituzione

Julio Cortazàr – Restituzione

  Se della tua bocca non so che la tua voce E dei tuoi seni solo il verde o l’arancione delle tue bluse, come posso avere la presunzione di avere di te più della grazia di un’ombra che passa sull’acqua. Nella memoria porto gesti, la moina che tanto felice mi faceva, e questo modo di restartene in te stessa, con il curvo riposo di un’immagine d’avorio. Non è gran cosa questo tutto che mi resta. In più opinioni, collere, teorie, nomi di fratelli e [...]

Julio Cortazàr ? Restituzione

Julio Cortazàr ? Restituzione

Se della tua bocca non so che la tua voce E dei tuoi seni solo il verde o l’arancione delle tue bluse, come posso avere la presunzione di avere di te più della grazia di un’ombra che passa sull’acqua. Nella memoria porto gesti, la moina che tanto felice mi faceva, e questo modo di restartene in te stessa, con il curvo riposo di un’immagine d’avorio. Non è gran cosa questo tutto che mi resta. In più opinioni, collere, teorie, nomi di fratelli e sorelle, [...]

Julio Cortazàr – Restituzione

Julio Cortazàr – Restituzione

Se della tua bocca non so che la tua voce E dei tuoi seni solo il verde o l’arancione delle tue bluse, come posso avere la presunzione di avere di te più della grazia di un’ombra che passa sull’acqua. Nella memoria porto gesti, la moina che tanto felice mi faceva, e questo modo di restartene in te stessa, con il curvo riposo di un’immagine d’avorio. Non è gran cosa questo tutto che mi resta. In più opinioni, collere, teorie, nomi di fratelli e sorelle, [...]

"Voir un ami pleurer" Mr Jacques Brel - 1977

  Bien sûr il y a les guerres d'Irlande Et les peuplades sans musique Bien sûr tout ce manque de tendre Et il n'y a plus d'Amérique Bien sûr l'argent n'a pas d'odeur Mais pas d'odeur vous monte au nez Bien sûr on marche sur les fleurs Mais mais voir un ami pleurer Bien sûr il y a nos défaites Et puis la mort qui est tout au bout Le corps incline déjà la tête Étonné d'être encore debout Bien sûr les femmes infidèles Et les oiseaux assassinés Bien [...]

Jacques Brel - Le bon dieu

Sono stato invitato a far parte di un seminario (almeno, io lo intendo così) di psicologia, una riunione in cui ci si studia, ci si apre, ci si mette in gioco... Soggiogato dalla mia curiosità viscerale, che mi spinge a cercare di capire e dare sistemazione razionale a tutto, ho accettato...ma le domande. me le pongo... Ha senso cercare di capire, penetrare ed attraversare i meandri della psiche - nostra o altrui - per dare un senso logico a qualcosa che spesso [...]

Graspalonga Gourmet Castelvetro di Modena (MO)

Graspalonga Gourmet Domenica 31 maggio 2015 Castelvetro in BIKE! ... tra le colline del buon vino i sapori della buona tavola Un weekend all’insegna della natura dello sport dell’enogastronomia e della cultura, nei suggestivi itinerari ciclo-turistici del territorio di Castelvetro. Percorso facile in bicicletta, adatto ad adulti non particolarmente esperti e bambini, con tappe di degustazione presso aziende agricole e agriturismi locali. Per maggiori [...]

Graspalonga Gourmet Castelvetro di Modena (MO)

Graspalonga Gourmet Castelvetro di Modena (MO) Domenica 31 maggio 2015 Castelvetro in BIKE! ... tra le colline del buon vino i sapori della buona tavola Un weekend all’insegna della natura dello sport dell’enogastronomia e della cultura, nei suggestivi itinerari ciclo-turistici del territorio di Castelvetro. Percorso facile in bicicletta, adatto ad adulti non particolarmente esperti e bambini, con tappe di degustazione presso aziende agricole e agriturismi [...]

Graspalonga Gourmet Castelvetro di Modena (MO)

Graspalonga Gourmet Castelvetro di Modena (MO) Domenica 31 maggio 2015 Castelvetro in BIKE!  ... tra le colline del buon vino i sapori della buona tavola Un weekend all’insegna della natura dello sport dell’enogastronomia e della cultura, nei suggestivi itinerari ciclo-turistici del territorio di Castelvetro. Percorso facile in bicicletta, adatto ad adulti non particolarmente esperti e bambini, con tappe di degustazione presso aziende agricole e agriturismi [...]

&id=HPN_Jacques+Romain+Georges_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Jacques{{}}Brel" alt="" style="display:none;"/> ?>