Jean Luc Godard

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Marx

La scheda: Marx

Karl Marx (AFI: , spesso italianizzato in Carlo Marx) (Treviri, 5 maggio 1818 – Londra, 14 marzo 1883) è stato un filosofo, economista, storico, sociologo, politologo, giornalista e politico tedesco.
Il suo pensiero, incentrato sulla critica in chiave materialista dell'economia, della società, della politica e della cultura capitalistiche, esercitò un peso decisivo sulla nascita delle ideologie socialiste e comuniste dalla seconda metà del XIX secolo in poi, dando vita alla corrente socioeconomico politica del marxismo. Teorico della concezione materialistica della storia e assieme al sodale Friedrich Engels del socialismo scientifico, Marx è considerato tra i pensatori maggiormente influenti sul piano politico, filosofico ed economico nella storia dell'Ottocento.


Livre d'Image di Godard per Art City

Livre d'Image di Godard per Art City

(ANSA) – BOLOGNA, 1 FEB – Le Livre d’Image con cui Jean-Luc Godard si è aggiudicato nel 2018, a 88 anni, la prima Palma d’Oro Speciale di Cannes, testimonia il suo pensiero costante all’innovazione dei linguaggi. E la Cineteca di Bologna lo propone per ART CITY Cinema il 3 e 4 febbraio, accompagnato dalla produttrice Mitra Farahani. Tra le considerazioni con cui critici e storici del cinema hanno accolto il nuovo lavoro del regista della Nouvelle Vague, [...]

Film di Godard al Milano Film Festival

Film di Godard al Milano Film Festival

(ANSA) – MILANO, 4 OTT – Al Milano Film Festival il 5 ottobre è la giornata dell’anteprima italiana – alle 20 allo spazio Oberdan – de The Image Book di Jean-Luc Godard, Palma d’Oro Speciale a Cannes. Un mosaico in movimento, accumulo di citazioni filmiche e letterarie che disorientano, ma in cui il messaggio sull’Europa e la violenza è chiaro: un cinema del pensiero in diretta. Inserita nella sezione The Outsiders Fuori Concorso, la proiezione [...]

Spot Godard per 22/o festival Jihlava

Spot Godard per 22/o festival Jihlava

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – Uno degli esponenti più importanti della Nouvelle Vague, Jean-Luc Godard, 87 anni, è l’autore dello spot ufficiale del 22/o Festival Internazionale del Documentario di Jihlava, la più grande manifestazione del settore in Europa centrale e orientale, in programma dal 25 al 30 ottobre prossimi. Uno spot di 59 secondi che racchiude in sé il pensiero del regista francese attraverso le immagini che fa scorrere su uno smartphone. [...]

EVENTI: Marx

Nel 1835 su consiglio del padre si iscrive presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bonn, ma antepone agli studi di diritto quelli filosofici e letterari nei corsi tenuti da Wilhelm August Schlegel.

Nel 1835 David Friedrich Strauß aveva infatti pubblicato una eterodossa Vita di Gesù interpretando i vangeli come un insieme di miti.

Nel 1835 pubblica il saggio Die Vereinigung der Gläubigen mit Christo (nach Johannes 15, 1-14) (L'unione dei credenti con Cristo (Giovanni 15: 1-14).

Nel 1835 su consiglio del padre si iscrive presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bonn, ma antepone agli studi di diritto quelli filosofici e letterari nei corsi tenuti da Wilhelm August Schlegel.

Nel 1835 David Friedrich Strauß aveva infatti pubblicato una eterodossa Vita di Gesù interpretando i vangeli come un insieme di miti.

Nel 1835 pubblica il saggio Die Vereinigung der Gläubigen mit Christo (nach Johannes 15, 1-14) (L'unione dei credenti con Cristo (Giovanni 15: 1-14).

Nel 1835 su consiglio del padre si iscrive presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bonn, ma antepone agli studi di diritto quelli filosofici e letterari nei corsi tenuti da Wilhelm August Schlegel.

Nel 1835 David Friedrich Strauß aveva infatti pubblicato una eterodossa Vita di Gesù interpretando i vangeli come un insieme di miti.

Nel 1835 pubblica il saggio Die Vereinigung der Gläubigen mit Christo (nach Johannes 15, 1-14) (L'unione dei credenti con Cristo (Giovanni 15: 1-14).

Nel 1857 Marx aveva preparato una introduzione a Per la critica dell'economia politica (1859), che soppresse (lasciando solo una prefazione) e che fu pubblicata solo nel 1903.

Nel 1857 Marx aveva preparato una introduzione a Per la critica dell'economia politica (1859), che soppresse (lasciando solo una prefazione) e che fu pubblicata solo nel 1903.

Nel 1857 Marx aveva preparato una introduzione a Per la critica dell'economia politica (1859), che soppresse (lasciando solo una prefazione) e che fu pubblicata solo nel 1903.

Nel 1839 è ancora studente e pubblica la sua prima opera dal titolo Szenen aus: Oulanem.

Nel 1839 è ancora studente e pubblica la sua prima opera dal titolo Szenen aus: Oulanem.

Nel 1839 è ancora studente e pubblica la sua prima opera dal titolo Szenen aus: Oulanem.

Il 15 settembre 1850 avviene la scissione, con gli aderenti alla frazione marxista, spostata a Colonia, processati dalla magistratura prussiana e nel novembre 1852 condannati ad alcuni anni di carcere.

Il 15 settembre 1850 avviene la scissione, con gli aderenti alla frazione marxista, spostata a Colonia, processati dalla magistratura prussiana e nel novembre 1852 condannati ad alcuni anni di carcere.

Il 15 settembre 1850 avviene la scissione, con gli aderenti alla frazione marxista, spostata a Colonia, processati dalla magistratura prussiana e nel novembre 1852 condannati ad alcuni anni di carcere.

Il 17 settembre 1871 si apre a Londra la Conferenza della Prima Internazionale nella quale Marx presenta una risoluzione in cui sostiene che il movimento economico della classe operaia deve essere strettamente legato all'attività politica.

Il 17 settembre 1871 si apre a Londra la Conferenza della Prima Internazionale nella quale Marx presenta una risoluzione in cui sostiene che il movimento economico della classe operaia deve essere strettamente legato all'attività politica.

Il 17 settembre 1871 si apre a Londra la Conferenza della Prima Internazionale nella quale Marx presenta una risoluzione in cui sostiene che il movimento economico della classe operaia deve essere strettamente legato all'attività politica.

Nel 1830 si iscrive presso il liceo di Treviri, ottenendo la licenza il 17 agosto 1835.

Nel 1830 si iscrive presso il liceo di Treviri, ottenendo la licenza il 17 agosto 1835.

Nel 1830 si iscrive presso il liceo di Treviri, ottenendo la licenza il 17 agosto 1835.

Il 17 novembre 1852 su proposta di Marx la Lega dei Comunisti è sciolta.

Il 17 novembre 1852 su proposta di Marx la Lega dei Comunisti è sciolta.

Il 17 novembre 1852 su proposta di Marx la Lega dei Comunisti è sciolta.

Tra il 1953 e il 1955 Godard, che ha abbandonato l'attività di critico, compie numerosi viaggi nelle Americhe e in seguito assume un impiego nella costruzione della diga della Grande Dixence in Svizzera.

Tra il 1953 e il 1955 Godard, che ha abbandonato l'attività di critico, compie numerosi viaggi nelle Americhe e in seguito assume un impiego nella costruzione della diga della Grande Dixence in Svizzera.

Tra il 1953 e il 1955 Godard, che ha abbandonato l'attività di critico, compie numerosi viaggi nelle Americhe e in seguito assume un impiego nella costruzione della diga della Grande Dixence in Svizzera.

Nel 1975 con Numéro deux Godard riparte utilizzando la nuova strumentazione video e mettendo in scena non un irrequieto rapporto di coppia, ma un irrequieto rapporto familiare, mescolando la documentazione reale con la fiction, la vita con la sua rappresentazione.

Nel 1975 con Numéro deux Godard riparte utilizzando la nuova strumentazione video e mettendo in scena non un irrequieto rapporto di coppia, ma un irrequieto rapporto familiare, mescolando la documentazione reale con la fiction, la vita con la sua rappresentazione.

Nel 1975 con Numéro deux Godard riparte utilizzando la nuova strumentazione video e mettendo in scena non un irrequieto rapporto di coppia, ma un irrequieto rapporto familiare, mescolando la documentazione reale con la fiction, la vita con la sua rappresentazione.

Il 15 luglio 1876 la conferenza di Filadelfia dichiara lo scioglimento della Prima Internazionale.

Il 15 luglio 1876 la conferenza di Filadelfia dichiara lo scioglimento della Prima Internazionale.

Il 15 luglio 1876 la conferenza di Filadelfia dichiara lo scioglimento della Prima Internazionale.

Nel 1853 un informatore della polizia prussiana riferisce quanto segue al suo superiore:.

Nel 1853 un informatore della polizia prussiana riferisce quanto segue al suo superiore:.

Nel 1853 un informatore della polizia prussiana riferisce quanto segue al suo superiore:.

Nel 1875 scrive la Critica del Programma di Gotha in cui emenda molte proposizioni del programma del Partito Operaio Tedesco (il futuro Partito Socialdemocratico di Germania) redatte nella città di Gotha.

Nel 1875 scrive la Critica del Programma di Gotha in cui emenda molte proposizioni del programma del Partito Operaio Tedesco (il futuro Partito Socialdemocratico di Germania) redatte nella città di Gotha.

Nel 1875 scrive la Critica del Programma di Gotha in cui emenda molte proposizioni del programma del Partito Operaio Tedesco (il futuro Partito Socialdemocratico di Germania) redatte nella città di Gotha.

Nel 1988 per Canal Plus, viene ideato il progetto "Histoire(s) du cinéma" che durerà fino al 1997 e dalla cui esperienza nasceranno quattro volumi con tutti i materiali interpretativi e iconografici che verranno pubblicati nel 1998.

Nel 1988 per Canal Plus, viene ideato il progetto "Histoire(s) du cinéma" che durerà fino al 1997 e dalla cui esperienza nasceranno quattro volumi con tutti i materiali interpretativi e iconografici che verranno pubblicati nel 1998.

Nel 1988 per Canal Plus, viene ideato il progetto "Histoire(s) du cinéma" che durerà fino al 1997 e dalla cui esperienza nasceranno quattro volumi con tutti i materiali interpretativi e iconografici che verranno pubblicati nel 1998.

Il 30 marzo 1846 a Bruxelles si tiene una riunione alla quale sono presenti Marx, Engels, Weitling, il belga Philippe Gigot, i tedeschi Edgar von Westphalen, cognato di Marx, Joseph Weydemeyer, Sebastian Seiler e il russo Pavel Vasil'evič Annenkov che scrive una relazione della seduta: «Weitling parlò per primo, ripetendo tutti i luoghi comuni della retorica liberale e avrebbe senza dubbio parlato più a lungo se Marx non l'avesse interrotto, la fronte aggrottata per la collera.

Il 30 marzo 1846 a Bruxelles si tiene una riunione alla quale sono presenti Marx, Engels, Weitling, il belga Philippe Gigot, i tedeschi Edgar von Westphalen, cognato di Marx, Joseph Weydemeyer, Sebastian Seiler e il russo Pavel Vasil'evič Annenkov che scrive una relazione della seduta: «Weitling parlò per primo, ripetendo tutti i luoghi comuni della retorica liberale e avrebbe senza dubbio parlato più a lungo se Marx non l'avesse interrotto, la fronte aggrottata per la collera.

Il 30 marzo 1846 a Bruxelles si tiene una riunione alla quale sono presenti Marx, Engels, Weitling, il belga Philippe Gigot, i tedeschi Edgar von Westphalen, cognato di Marx, Joseph Weydemeyer, Sebastian Seiler e il russo Pavel Vasil'evič Annenkov che scrive una relazione della seduta: «Weitling parlò per primo, ripetendo tutti i luoghi comuni della retorica liberale e avrebbe senza dubbio parlato più a lungo se Marx non l'avesse interrotto, la fronte aggrottata per la collera.

Il 22 febbraio 1848 Parigi insorge, in due giorni Luigi Filippo di Francia è costretto a fuggire a Londra e viene proclamata la repubblica.

Il 22 febbraio 1848 Parigi insorge, in due giorni Luigi Filippo di Francia è costretto a fuggire a Londra e viene proclamata la repubblica.

Il 22 febbraio 1848 Parigi insorge, in due giorni Luigi Filippo di Francia è costretto a fuggire a Londra e viene proclamata la repubblica.

Il 2 dicembre 1881 muore la moglie Jenny e così la ricorda il socialista tedesco Stephan Born nelle sue memorie: «Marx amava la moglie, ed ella condivideva il suo amore.

Il 2 dicembre 1881 muore la moglie Jenny e così la ricorda il socialista tedesco Stephan Born nelle sue memorie: «Marx amava la moglie, ed ella condivideva il suo amore.

Il 2 dicembre 1881 muore la moglie Jenny e così la ricorda il socialista tedesco Stephan Born nelle sue memorie: «Marx amava la moglie, ed ella condivideva il suo amore.

Nel 1841 nella rivista letteraria berlinese Athenaeum pubblica Der Spielmann (Il volinista).

Nel 1841 nella rivista letteraria berlinese Athenaeum pubblica Der Spielmann (Il volinista).

Nel 1841 nella rivista letteraria berlinese Athenaeum pubblica Der Spielmann (Il volinista).

Il 26 giugno 1865 presenta al Consiglio generale il saggio Salario, prezzo e profitto in cui dimostra la falsità della tesi del rapporto tra aumenti salariali e inflazione.

Il 26 giugno 1865 presenta al Consiglio generale il saggio Salario, prezzo e profitto in cui dimostra la falsità della tesi del rapporto tra aumenti salariali e inflazione.

Il 26 giugno 1865 presenta al Consiglio generale il saggio Salario, prezzo e profitto in cui dimostra la falsità della tesi del rapporto tra aumenti salariali e inflazione.

Il 22 luglio 1864 si svolge a Londra una grande manifestazione in solidarietà con la Polonia insorta contro la dominazione russa e i dirigenti operai inglesi e francesi si accordano per la costituzione di un'associazione.

Il 28 settembre 1864 nella St.

Il 22 luglio 1864 si svolge a Londra una grande manifestazione in solidarietà con la Polonia insorta contro la dominazione russa e i dirigenti operai inglesi e francesi si accordano per la costituzione di un'associazione.

Il 28 settembre 1864 nella St.

Il 22 luglio 1864 si svolge a Londra una grande manifestazione in solidarietà con la Polonia insorta contro la dominazione russa e i dirigenti operai inglesi e francesi si accordano per la costituzione di un'associazione.

Il 28 settembre 1864 nella St.

Cannes: Palma d'oro speciale a Godard

Cannes: Palma d'oro speciale a Godard

(ANSA) – CANNES, 19 MAG – Una palma d’oro speciale è stata assegnata a Le Livre d’image di Jean Luc Godard.

Godard, viaggio nel cinema

Godard, viaggio nel cinema

(ANSA) – CANNES, 11 MAG – Quasi un film testamento che parla di guerra, di morte, di persone, di terra, di sogni e che non rinuncia alla speranza. Jean Luc Godard, il grande vecchio della Nouvelle Vague, 87 anni, che è stato protagonista delle barricate del ’68 e che proprio in quell’anno insieme a Francois Truffaut e Claude Berri guidò la protesta degli autori, auspicando maggiore libertà nel cinema, interrompendo la proiezione del film di Carlos [...]

Garrone e Rohrwacher in concorso a Cannes con Godard e Spike Lee

Garrone e Rohrwacher in concorso a Cannes con Godard e Spike Lee

Parigi (askanews) - Matteo Garrone e Alice Rohrwacher sono in concorso a Cannes, al fianco di grandi nomi del cinema mondiale e di tanti autori acclamati nei festval. Si va da Jean Luc Godard a Spike Lee, da David Robert Mitchell a Jafar Panahi. Il direttore del Festival del Film di Cannes Thierry Fremaux ha presentato a Parigi la selezione ufficiale della rassegna in programma dall'8 al 19 maggio in Costa Azzurra. Dopo un 2017 che aveva escluso dal concorso [...]

Godard torna in concorso a Cannes

Godard torna in concorso a Cannes

(ANSA) – PARIGI, 12 APR – Jean-Luc Godard, 87 anni, torna in competizione al Festival di Cannes (8-19 maggio) con il suo film ‘Le Livre d’Image’. Tra gli altri selezionati, ‘En guerre’ di Stephane Brizé, ‘Plaire aimer et courrir vite (Sorry Angel)’ di Christophe Honoré, ‘Les Filles du Soleil’ (Girls of the sun) di Eva Husson e Matteo Garrone con ‘Dogman’.

Cannes, nel poster un bacio di Belmondo

Cannes, nel poster un bacio di Belmondo

(ANSA) – ROMA, 11 APR – Colori pop e un bacio appassionato per il manifesto della 71/ma edizione del Festival di Cannes (8-19 maggio) tratto dal film di Jean Luc Godard ‘Il bandito delle 11’ del 1965 con Jean-Paul Belmondo e Anna Karina. L’autore è Georges Pierre (1927-2003), il grande fotografo che ha immortalato le riprese di tanti film francesi nel corso di una trentennale carriera cominciata nel 1960 con Jacques Rivette, Alain Resnais e Louis Malle [...]

A Hazanavicius France Odeon-Foglia d'oro

A Hazanavicius France Odeon-Foglia d'oro

(ANSA) – PARIGI, 14 FEB – Due studenti fiorentini hanno consegnato, in una cerimonia a Parigi, il premio France Odeon-Foglia d’Oro dei giovani al regista Michel Hazanavicius per ‘Le Redoutable”, distribuito in Italia con il titolo ‘Il mio Godard’. La pellicola, presentata a Cannes e premiata nella nona edizione del Festival francese di Firenze (19-22 ottobre 2017) e interpretata da Louis Garrel, Stacy Martin e Berenice Bejo, è stata premiata da una [...]

Garrel, generazione senza ideologie

Garrel, generazione senza ideologie

(ANSA) – ROMA, 18 OTT – “Nella mia generazione, l’engagement ideologico è finito, come lo scontro frontale puro e duro, altro che ’68!” A parlare oggi a Roma è l’attore Louis Garrel, protagonista assoluto di ‘Il mio Godard’ di Michel Hazanavicius, film già in concorso a Cannes e dal 31 ottobre in sala, distribuito in 60 copie da Cinema di Valerio De Paolis. E Garrel interpreta un buffo Godard, a metà tra Nanni Moretti e Vittorio Sgarbi, [...]

Jean-Luc Godard s.cicciotti

Jean-Luc Godard s.cicciotti

                                                                 Nasce a Parigi il 3 dicembre 1930. Nel 1950 incontra André Bazin, F. Truffaut, Jacques Rivette, Eric Rohmer. Con questi ultimi due fonda '' La Gazette du cinéma''.Nel gennaio del 1952 i suoi primi articoli compaiono sui ''Cahiers du cinéma'' la rivista del gruppo di registi della -Nouvelle Vague- (Godard si firma con lo pseudonimo di Hans [...]

Qual è il titolo italiano ...

Qual è il titolo italiano del film “Le Mépris” di Godard? "Il disprezzo"

Rispondi

"L'ULTIMO DEGLI INGIUSTI": IL RABBINO MURMELSTEIN, EICHMANN, THERESIENSTADT E IL TESTAMENTO DI CLAUDE LANZMANN

"L'ULTIMO DEGLI INGIUSTI": IL RABBINO MURMELSTEIN, EICHMANN, THERESIENSTADT E IL TESTAMENTO DI CLAUDE LANZMANN

Ho appena visto il documentario "L'ultimo degli ingiusti". Si tratta dell'ultima opera e, credo, del lascito testamentario, pubblicato nel 2013, affidatoci dal più importante documentarista dello sterminio degli ebrei per mano dei nazisti, il francese Claude Lanzmann. Lo schema narrativo, importante quanto la storia raccontata, è lo stesso del suo monumentale "Shoah" uscito a metà degli anni '80 dopo una lunghissima lavorazione che impegnò l'intero decennio [...]

Ozon, lo scandalo dei preti pedofili

Ozon, lo scandalo dei preti pedofili

(ANSA) – BERLINO, 8 FEB – “Lunedì il film esce in Francia, chissà se Barbarin sarà in sala”. Il film è “Grace a Dieu”, di Francois Ozon, che ha portato alla Berlinale lo scandalo di circa 70 bambini abusati da un prete pedofilo, Bernard Preynat, sempre coperto dalla chiesa di Lione. E Philippe Barbarin è il cardinale che ha tentato di tenere la verità nascosta, per non subirne le conseguenze. Ma Ozon, che si è fatto questa domanda davanti [...]

Livre d'Image di Godard per Art City

Livre d'Image di Godard per Art City

(ANSA) – BOLOGNA, 1 FEB – Le Livre d’Image con cui Jean-Luc Godard si è aggiudicato nel 2018, a 88 anni, la prima Palma d’Oro Speciale di Cannes, testimonia il suo pensiero costante all’innovazione dei linguaggi. E la Cineteca di Bologna lo propone per ART CITY Cinema il 3 e 4 febbraio, accompagnato dalla produttrice Mitra Farahani. Tra le considerazioni con cui critici e storici del cinema hanno accolto il nuovo lavoro del regista della Nouvelle Vague, [...]

Christopher Lambert innamorato pazzo della (giovanissima) fidanzata Camilla Ferranti:  baci di fuoco

Christopher Lambert innamorato pazzo della (giovanissima) fidanzata Camilla Ferranti: baci di fuoco

Christopher Lambert innamorato pazzo della (giovanissima) fidanzata Camilla Ferranti: i baci sono focosi…   È AMORE VERO – «Amo stare in Italia, mi piace il vostro spirito». Quale spirito, scusi? «Il mio. Glielo riassumo così: “Nasci col pannolino, muori con il pannolino: in mezzo, divertiti, dona, ama”». E girando La Dottoressa Giò, in onda su Canale 5, Christopher Lambert si è divertito, si è donato e ha pure trovato l’amore. Ci accoglie [...]

FOTO: Marx

Jean-Luc Godard nel 1968. Oscar onorario 2011

Jean-Luc Godard nel 1968. Oscar onorario 2011

Jean-Luc Godard nel 1968. Oscar onorario 2011

Jean-Luc Godard nel 1968. Oscar onorario 2011

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Ritratto fotografico di Marx del 1875

Eve e Marcel

Eve e Marcel

Antesignana delle it girl, Eve Babitz si lasciò ritrarre nuda insieme a Marcel Duchamp, quello dell'orinatoio artistico, mentre giocavano a scacchi; era il 1963, la rivoluzione sessuale era ancora un miraggio e Babitz scriveva libri a metà strada tra fiction e memoir. La foto in questione fu scattata all'Art museum di Pasadena da Julian Wasser; Eve accettò di farsi fotografare per ripicca nei confronti del fidanzato sposato, all'epoca curatore del museo. A chi [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” e come riportato da Leggo.it il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” e come riportato da Leggo.it il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, si [...]

Serie da 'Sottomissione' di Houellebecq

Serie da 'Sottomissione' di Houellebecq

(ANSA) – PARIGI, 16 GEN – Sottomissione (Soumission), il penultimo romanzo di Michel Houellebecq (edito in Italia da Bompiani) in cui lo scrittore francese immaginava l’arrivo all’Eliseo del candidato di un partito islamico nel 2022, diventerà una serie per lo schermo: è quanto conferma il Centre National du Cinéma, dopo indiscrezioni di stampa. Il regista che lavora al progetto si chiama Guillaume Nicloux e già collaborò con lo scrittore nel [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” e come riportato da Leggo.it il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, si [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, si era parlato di una sua [...]

Il dolore della Duras arriva in sala

Il dolore della Duras arriva in sala

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – E’ difficile mettere mano a un testo di Marguerite Duras, pieno di atmosfere intime e parole alte come La Douleur (in Italia edito da Feltrinelli col titolo Il dolore) e farne un film omonimo come quello di Emmanuel Finkiel, in sala dal 17 gennaio distribuito da Valmyn e Wanted. Difficile distaccarsi dal testo dell’autrice, derivato da un suo diario, che racconta come nel giugno 1944, nella Francia sotto l’occupazione tedesca, lo [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” e come riportato da Leggo.it il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, si [...]

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

Barbara d’Urso: «Mi manca un amore. Christopher Lambert l'uomo ideale ma non è successo...»

“Parlo con me stessa, mia mia amica di sempre, Angelica. E’ chiaro che mi manca un amore”. Con una vita impegnata fra i salottini pomeridiano di “Pomeriggio Cinque”, quelli domenicali di “Domenica Live” e come riportato da Leggo.it il ritorno nella fiction nei panni della Dottoressa Giò, a Barbara d’Urso rimane poco tempo per l’amore: “Mi manca la condivisione tenera, un uomo che mi coccola, che mi dice quanto ti amo”. Mamma di tre figli, si [...]

Lambert, da Diane a Camilla: tutti gli amori del sex symbol

Lambert, da Diane a Camilla: tutti gli amori del sex symbol

Da Diane Lane, sua prima moglie e madre dell'adorata figlia Eleonor a Camilla Ferranti, conosciuta sul set della Dottoressa Giò: l'amore, per Christopher Lambert, parla italiano e sembra andare a gonfie vele. Ospiti di "Domenica Live", dalla padrona di casa Barbara D'Urso che ha in qualche modo battezzato il loro amore, Christopher, sex symbol anni '80, interprete di film famosi come Highlander, Subway, Il Siciliano, ha parlato del nuovo [...]

Christopher Lambert presenta la sua nuova fidanzata Camilla Ferranti a Domenica Live

Christopher Lambert presenta la sua nuova fidanzata Camilla Ferranti a Domenica Live

Entra in scena sulle note di “Princes of the Universe”, brano dei Queen nella colonna sonora del film cult “Highlander” di cui è protagonista, Christopher Lambert, ospite a Domenica Live. Sotto i riflettori, la carriera dell’attore, ricordata con immagini e video, nonché il lancio della fiction “La Dottoressa Giò”, di cui è interprete con Barbara D’Urso. Barbara D’Urso solleva la questione della vita privata dell’attore che cerca blandamente [...]

Christopher Lambert presenta la sua nuova fidanzata Camilla Ferranti a Domenica Live

Christopher Lambert presenta la sua nuova fidanzata Camilla Ferranti a Domenica Live

Entra in scena sulle note di “Princes of the Universe”, brano dei Queen nella colonna sonora del film cult “Highlander” di cui è protagonista, Christopher Lambert, ospite a Domenica Live. Sotto i riflettori, la carriera dell’attore, ricordata con immagini e video, nonché il lancio della fiction “La Dottoressa Giò”, di cui è interprete con Barbara D’Urso. Barbara D’Urso solleva la questione della vita privata dell’attore che cerca blandamente [...]

Vincent Cassel e Tina Kunakey aspettano un bambino: la bella notizia arriva dal Brasile

Vincent Cassel e Tina Kunakey aspettano un bambino: la bella notizia arriva dal Brasile

Vincent Cassel aspetta il suo terzo figlio: dopo Deva e Léonie, le figlie avute dall'ex moglie Monica Bellucci, il 52enne attore francese ha annunciato sui social della gravidanza della sua Tina Kunakey. Dal Brasile, dove Vincent Cassel vive per diversi mesi all'anno, l'attore e la 21enne modella hanno posato in spiaggia, sfoggiando il pancione della ragazza. I due coniugi, sposati dall'agosto scorso, hanno deciso di annunciare la lieta notizia entrambi su [...]

Vincent Cassel e Tina Kunakey aspettano un bambino: la bella notizia arriva dal Brasile

Vincent Cassel e Tina Kunakey aspettano un bambino: la bella notizia arriva dal Brasile

Vincent Cassel aspetta il suo terzo figlio: dopo Deva e Léonie, le figlie avute dall'ex moglie Monica Bellucci, il 52enne attore francese ha annunciato sui social della gravidanza della sua Tina Kunakey. Dal Brasile, dove Vincent Cassel vive per diversi mesi all'anno, l'attore e la 21enne modella hanno posato in spiaggia, sfoggiando il pancione della ragazza. I due coniugi, sposati dall'agosto scorso, hanno deciso di annunciare la lieta notizia entrambi su [...]

Vincent Cassel e Tina Kunakey in attesa del loro primo figlio

Vincent Cassel e Tina Kunakey in attesa del loro primo figlio

Cicogna in arrivo per Vincent Cassel e la moglie Tina Kunakey che sui social hanno annunciato che tra qualche mese diventareranno genitori.Vincent Cassel diventerà papà per la terza volta, dopo Deva e Léonie, le figlie avute dall'ex moglie Monica Bellucci, l’attore ha annunciato sui social della gravidanza della sua Tina Kunakey. Dal Brasile dove Vincent Cassel vive per diversi mesi all'anno, l'attore e la modella hanno posato in spiaggia, sfoggiando il [...]

Tina Kunakey aspetta un figlio da Vincent Cassel

Tina Kunakey aspetta un figlio da Vincent Cassel

L'attore francese Vincent Cassel sarà papà per la terza volta, dopo Deva e Léonie, le figlie avute dall'ex moglie Monica Bellucci, l’attore ha annunciato sui social della gravidanza della sua Tina Kunakey. Dal Brasile dove Vincent Cassel vive per diversi mesi all'anno, l'attore e la modella hanno posato in spiaggia, sfoggiando il pancione della ragazza. I due si sono sposati dall'agosto scorso, hanno deciso di annunciare la lieta notizia entrambi su [...]

&id=HPN_Jean+Luc+Godard_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Godard" alt="" style="display:none;"/> ?>