Jean Marie Le Pen

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Jean-Marie Le Pen

La scheda: Jean-Marie Le Pen

Jean-Marie Le Pen (La Trinité-sur-Mer, 20 giugno 1928) è un politico francese, ex leader e fondatore del partito di estrema destra Fronte Nazionale.
Le Pen è famoso per aver richiesto forti politiche di rafforzamento della legge, tra cui la reintroduzione della pena di morte, forti restrizioni sull'immigrazione da paesi extraeuropei, ritiro della Francia, o maggiore indipendenza, dall'Unione europea. Ha pronunciato affermazioni considerate razziste e antisemite.
Si è candidato in diverse elezioni presidenziali francesi, arrivando anche al ballottaggio nelle elezioni presidenziali del 2002, quando ottenne il 17,79 %. Nelle elezioni presidenziali del 2007 ha ottenuto al primo turno 3.834.530 voti (10,44%), venendo escluso dal successivo ballottaggio.
Dopo aver lasciato alla figlia Marine la guida del FN, è stato espulso dal partito nel 2015 per divergenze politiche ormai consolidate. Nel 2017 è entrato nel partito neofascista europeo Alleanza per la Pace e la Libertà (Apf) guidato da Roberto Fiore.


Fa discutere ancora La trasferta di Renzi in Tv e sbaraglia Marine Le Pen., perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti.

Fa discutere ancora La trasferta di Renzi in Tv e sbaraglia Marine Le Pen., perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti.

Renzi va in trasferta Tv e sbaraglia Marine Le Pen.L'ex segretario del Pd, ex premier e senatore dem, invitato al Talk show "l'Emission politique" replica alle affermazioni dell'avversaria a proposito delle sconfitte subite: "Io ho perso qualche volta. Lei due elezioni presidenziali e due regionali" Fa discutere ancora, perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti. Ma Matteo Renzi, invitato a [...]

Renzi pubblica l'attacco a Le Pen: "Studi per parlare di Italia"

Renzi pubblica l'attacco a Le Pen: "Studi per parlare di Italia"

Roma, 15 mar. (askanews) - Duro attacco dell'ex premier Matteo Renzi alla leader del Front National Marine Le Pen alla tv francese. Il senatore Dem è intervenuto alla trasmissione l'Émission Politique, su France 2 e - in un estratto postato sulla sua pagina Facebook - ha dichiarato: "Ho molto rispetto per lei, ma non sa quel che dice sull'Italia e non ha risposto sulla questione della Brexit. Primo: lei parla a me di vittorie elettorali? Matteo Salvini ha preso [...]

EVENTI: Jean-Marie Le Pen

Il 15 gennaio 2011 lascia la Presidenza del FN in favore della figlia Marine che nel corso degli anni cambierà rotta al partito con la cosiddetta dédiabolisation.

Il 15 gennaio 2011 lascia la Presidenza del FN in favore della figlia Marine che nel corso degli anni cambierà rotta al partito con la cosiddetta dédiabolisation.

Nel 1965 fu il direttore della campagna delle presidenziali di Jean-Louis Tixier-Vignancour.

Nel 1965 fu il direttore della campagna delle presidenziali di Jean-Louis Tixier-Vignancour.

Nel 1957 divenne il segretario generale del Fronte Nazionale dei Combattenti.

Nel 1957 divenne il segretario generale del Fronte Nazionale dei Combattenti.

Nel 1956 divenne il più giovane membro dell'Assemblea nazionale francese, eletto per Unione e Fraternità Francese, il partito di Pierre Poujade.

Nel 1956 divenne il più giovane membro dell'Assemblea nazionale francese, eletto per Unione e Fraternità Francese, il partito di Pierre Poujade.

Nel 1969 si avvicinò a Ordre nouveau.

Nel 1969 si avvicinò a Ordre nouveau.

Nel 2012 viene condannato a 10.

Nel 2012 viene condannato a 10.

Nel 1981 non poté candidarsi, non avendo ottenuto le 500 firme di sindaci necessari.

Nel 1981 non poté candidarsi, non avendo ottenuto le 500 firme di sindaci necessari.

Dal 1984 al 1999 ottenne un seggio al Parlamento europeo, di cui fu privato il 10 aprile del 2003 dalla Corte di giustizia europea.

Dal 1984 al 1999 ottenne un seggio al Parlamento europeo, di cui fu privato il 10 aprile del 2003 dalla Corte di giustizia europea.

Nel 2017 è entrato nel partito neofascista europeo Alleanza per la Pace e la Libertà (Apf) guidato da Roberto Fiore.

Nel 2017 è entrato nel partito neofascista europeo Alleanza per la Pace e la Libertà (Apf) guidato da Roberto Fiore.

Nel 1972 fondò il Fronte Nazionale, un partito nazionalista di estrema destra, in opposizione al partito gollista.

Nel 1972 fondò il Fronte Nazionale, un partito nazionalista di estrema destra, in opposizione al partito gollista.

Nel 1996 è stato condannato da un tribunale francese per il reato di incitamento all'odio razziale per aver definito le camere a gas, in cui vennero sterminati gli ebrei, "un semplice dettaglio nella storia della seconda Guerra Mondiale".

Nel 1996 è stato condannato da un tribunale francese per il reato di incitamento all'odio razziale per aver definito le camere a gas, in cui vennero sterminati gli ebrei, "un semplice dettaglio nella storia della seconda Guerra Mondiale".

L'11 marzo 2018 il congresso del partito decide la soppressione della carica di presidente onorario e, quindi, la definitiva estromissione di Le Pen.

L'11 marzo 2018 il congresso del partito decide la soppressione della carica di presidente onorario e, quindi, la definitiva estromissione di Le Pen.

Bravo Renzi,per me parli il francese perfetto e soprattutto gliene hai dette quattro alla signora Le Pen,sei il nostro leader....

Bravo Renzi,per me parli il francese perfetto e soprattutto gliene hai dette quattro alla signora Le Pen,sei il nostro leader....

Renzi-Le Pen, l'acceso confronto sulla tv francese: "Io ho perso qualche volta, lei sempre" Acceso confronto verbale fra Matteo Renzi e Marine Le Pen in diretta al talk-show francese "L'Emission politique" della tv pubblica France 2. "Signora Le Pen, voi parlate a me di vittoria elettorale? - dice l'ex premier alla leader dell'estrema destra francese - Matteo Salvini ha avuto il 17% dei voti, noi il 19%. Ma noi non abbiamo accettato l'alleanza con il M5S perché [...]

Renzi a Le Pen, 'lei non conosce Italia'

Renzi a Le Pen, 'lei non conosce Italia'

(ANSA) – PARIGI, 14 MAR – Acceso scontro verbale fra Matteo Renzi e Marine Le Pen in diretta al talk-show francese ‘L’Emission politique’ della tv pubblica France 2. “I francesi – ha detto Le Pen rivolta a Renzi, che era in diretta da Londra con lo studio parigino – potrebbero fare a Macron quello che gli italiani hanno fatto a lei”. “Lei non conosce l’Italia – ha risposto l’ex leader del Pd – è vero che ho perso, ma ho perso una [...]

Partito Macron in testa alle europee

Partito Macron in testa alle europee

(ANSA) – PARIGI, 25 FEB – La Republique en Marche, il partito della maggioranza di governo in Francia, non ha ancora designato il suo capolista alle europee ma, con Emmanuel Macron alla sua testa, arriverebbe in prima posizione con il 22% delle preferenze. Lo rivela un sondaggio Harris Interactive per la tv TF1 e il quotidiano Le Figaro. Al secondo posto il Rassemblement National di Marine Le Pen con il 19-20%, mentre la destra dei Republicains è lontana al [...]

Parigi, domani marcia stop antisemitismo

Parigi, domani marcia stop antisemitismo

(ANSA) – PARIGI, 18 FEB – Una marcia contro l’antisemitismo è stata organizzata da partiti e movimenti politici per domani a Parigi. In molti hanno annunciato la loro presenza. Il presidente Emmanuel Macron, secondo quanto trapela dall’Eliseo, non sarà presente. L’iniziativa è stata decisa dopo i numerosi episodi di antisemitismo delle ultime settimane, aggravati dalle cifre di un aumento del 74% degli atti antisemiti nel 2018. Sabato, nel 14/o [...]

Le Pen difende Di Maio e attacca Macron

Le Pen difende Di Maio e attacca Macron

(ANSA) – PARIGI, 12 FEB – “Apparentemente è più grave per un dirigente italiano (Luigi Di Maio,ndr.) incontrare i gilet gialli in Francia che per il governo francese continuare a riconoscere l’asilo a numerosi terroristi italiani condannati”: lo scrive in un tweet pubblicato questa sera la leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, allegando un articolo del quotidiano La Croix sul caso degli esuli degli anni di Piombo in Francia.

Europee:Le Pen punta su 'baby capolista'

Europee:Le Pen punta su 'baby capolista'

(ANSA) – PARIGI, 18 DIC – Giovanissimo e con una famiglia di origini italiane. Secondo il quotidiano Le Monde, in edicola oggi, dovrebbe essere il 23enne Jordan Bardella il capolista del Rassemblement National (ex-Front National) alle elezioni europee di maggio. Attuale portavoce del partito di Marine Le Pen, Bardella, ha un Cv di tutto rispetto. “E’ un giovane vecchio”, spiega una fonte a lui vicina, alludendo al fatto che il ragazzo aderì al partito [...]

#uniusREI #Governor ha ritwittato a Marine Le Pen

#uniusREI #Governor ha ritwittato a Marine Le Pen stop a parlare male di ISRAELE non per me: tutti i traditori rothschild bilderberg devono essere messi a morte, e certo loro non sono sionisti per il regno di ISRAELE! veramente è Difficile selezionare ebrei cattivi da israeliani buoni? lorenzojhwh UniusREI Beis Hamikdash Walk-through i am king of [...]

Gilet Gialli: Le Pen boccia la moratoria

Gilet Gialli: Le Pen boccia la moratoria

(ANSA) – PARIGI, 4 DIC – “Una moratoria è solo un rinvio. Non è evidentemente all’altezza delle attese e della precarietà in cui versano i francesi”: lo scrive la leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, in seguito alla decisione del governo di concedere una moratoria sull’aumento del prezzi del carburante per placare la rivolta dei gilet-gialli. “Se si limitano ad una moratoria – avverte Le Pen in un tweet – sarà la dimostrazione [...]

FOTO: Jean-Marie Le Pen

Jean-Marie_Le_Pen

Jean-Marie_Le_Pen

Gilet Gialli: Le Pen, Macron rischia

Gilet Gialli: Le Pen, Macron rischia

(ANSA) – PARIGI, 3 DIC – La leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, lancia un forte appello al presidente Emmanuel Macron affinché rinunci alla strategia del “confronto” e congeli “immediatamente” l’innalzamento delle tasse sulla benzina diesel, come invocato dai gilet gialli, o si rischiano “conseguenze drammatiche”. Le Pen ha risposto ai giornalisti uscendo dal suo incontro a Parigi con il premier Edouard Philippe.

Mille anime, Me'lenchon e Le Pen cavalcano movimento

Mille anime, Me'lenchon e Le Pen cavalcano movimento

Ma gilet gialli respingono politici. Che ora condannano violenze

Parigi, lacromigeni contro i gilet gialli. Governo attacca Le Pen

Parigi, lacromigeni contro i gilet gialli. Governo attacca Le Pen

Roma, (askanews) - Una giornata di tensioni e violenze a Parigi. Migliaia di dimostranti sono scesi in piazza in tutta la Francia per "l'atto 2" della mobilitazione contro l'aumento del prezzo del carburante deciso dal governo Macron e le condizioni di vita sempre più difficili. Ma è nella capitale francese che la manifestazione dei "gilet gialli" si è fatta tesa, con la polizia che ha usato gas lacrimogeni e idranti per respingere il tentativo di forzare il [...]

Identikit dei gilet gialli, chi sono e cosa vogliono

Identikit dei gilet gialli, chi sono e cosa vogliono

Sempre più francesi li sostengono, ma chi sono e cosa vogliono questi “gilet gialli” che hanno portato oggi la loro rabbia nel cuore di Parigi? Impossibile al momento dare una risposta precisa, considerata la natura estremamente fluida dell`iniziativa. Partita come protesta contro l`aumento dei prezzi del carburante (il nome indica i giubbini fluorescenti gialli per la sicurezza stradale), ma che flirta con altri argomenti di contestazione: contro il calo del [...]

Europee: sondaggio, Le Pen supera Macron

Europee: sondaggio, Le Pen supera Macron

(ANSA) – PARIGI, 7 NOV – Il Rassemblement National di Marine Le Pen supera per la prima volta in un sondaggio Elabe il movimento En Marche del presidente della repubblica, Emmanuel Macron, in vista delle elezioni europee di maggio. Secondo lo studio realizzato per Bfm-Tv, il partito lepenista, alleato del vicepremier Matteo Salvini, raccoglie il 20% delle intenzioni di voto, in aumento dello 0,5% rispetto al maggio scorso, contro il 19,5% della Lista En Marche, [...]

Weber a Salvini, no a egoismi nazionali

Weber a Salvini, no a egoismi nazionali

(ANSA) – HELSINKI, 8 NOV – “Salvini, Le Pen e i polacchi, queste persone parlano molto di nazionalità, queste persone dicono che bisogna esser orgogliosi delle proprie nazioni che le loro nazioni sono migliori delle altre e che bisogna odiare l’Europa. La nostra risposta è questa: non voglio che gli egoismi creino delle separazioni e delle divisioni, siamo orgogliosi di avere ottenuto questa coesione tra l’identità europea”. Così il leader del [...]

Falsi impieghi, interrogatorio di Le Pen

Falsi impieghi, interrogatorio di Le Pen

(ANSA) – PARIGI, 12 OTT – La presidente del Rassemblement National (ex Front National) Marine Le Pen, si è recata stamattina al tribunale di Parigi per essere interrogata dai giudici nell’ambito dell’inchiesta sui presunti falsi impieghi del suo partito al Parlamento europeo. La Le Pen è sotto inchiesta per “abuso di fiducia”, secondo fonti della magistratura. Stessa imputazione per il suo compagno e dirigente del partito, Louis Aliot, e per uno [...]

Sakvini, pensiamo a candidato sovranisti

Sakvini, pensiamo a candidato sovranisti

(ANSA) – LIONE (FRANCIA), 9 OTT – Ad un “candidato unico dei partiti sovranisti alle europee” “ci ragioniamo e ci lavoriamo”: lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini parlando con i giornalisti a margine del G6 di Lione. “Ne ho parlato anche con Marine Le Pen – ha aggiunto Salvini – in tanti lo chiedono ma siamo ad ottobre e io sto lavorando per l’Italia alla manovra economica. Però è ragionevole che ci sia una prospettiva di [...]

Di Maio, obiettivo alternativa in Pe

Di Maio, obiettivo alternativa in Pe

(ANSA) – ROMA, 9 OTT – “Con Orban e Le Pen non abbiamo niente che ci riguardi. Noi siamo una forza né di destra né di sinistra. Orban e Le Pen sono di destra e sono alleati della Lega non nostri”. Così Luigi Di Maio a margine del Tavolo della Moda, sottolineando che il Movimento 5 Stelle a livello europeo “è impegnato a creare un gruppo parlamentare europeo che consenta un’alternativa alla destra e alla sinistra”

Fico, M5s non siederà mai con Le Pen

Fico, M5s non siederà mai con Le Pen

(ANSA) – BRUXELLES, 9 OTT – “Non c’è dubbio che il Movimento non siederà mai con la Le Pen”. Così il presidente della Camera Roberto Fico alla domanda su dove si collocherà il M5S alle Europee. A chi gli chiedeva se si sente preoccupato dell’alleanza Salvini-Le Pen Fico ha risposto: “non è un punto che in questo momento mi interessa, questo appartiene alla politica della Lega delle alleanze, ognuno fa la sua strada che non è la mia [...]

&id=HPN_Jean+Marie+Le+Pen_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Jean{{}}Marie{{}}Le{{}}Pen" alt="" style="display:none;"/> ?>