Katia Bellillo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Katia Bellillo

La scheda: Katia Bellillo

Katia Bellillo (Foligno, 17 febbraio 1951) è una politica italiana, già ministra della Repubblica.


Katia Bellillo:
Ministro per gli affari regionali:
Durata mandato: 21 ottobre 1998 – 25 aprile 2000
Presidente: Massimo D'Alema
Predecessore: Franco Bassanini
Successore: Agazio Loiero
Ministro per le pari opportunità:
Durata mandato: 25 aprile 2000 – 11 giugno 2001
Presidente: Giuliano Amato
Predecessore: Laura Balbo
Successore: Stefania Prestigiacomo
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XIV, XV
Gruppo parlamentare: Misto: Comunisti Italiani (2001), Comunisti Italiani (2006)
Circoscrizione: Umbria
Dati generali:
Partito politico: MRS (2013-) PCI (1976-1991) PRC (1992-1998, 2010-2013) PdCI (1998-2008) UlS (2009-2010) SEL (2010)
Titolo di studio: Laurea in pedagogia
Professione: dirigente politica

deleted

deleted

RINVIATA PRESENTAZIONE LIBRO DI KATIA BELLILLO

RINVIO conversazione DisUguali a San Giorgio di Pesaro, venerdì 15 aprile L’associazione culturale LiberaMente di Villanova di Montemaggiore, comunica il rinvio a data da definire della conversazione Nuovo mondo. Nuove idee, precedentemente fissata per venerdì 15 aprile a San Giorgio di Pesaro, per il decesso del padre della signora Katia Bellillo, alla quale siamo vicini in questa triste circostanza.

EVENTI: Katia Bellillo

Nel febbraio del 2011 l'Associazione Ossigeno Onlus si è sciolta.

Nel 2010 pubblica "Riprendiamoci Pechino, la lunga marcia dell’altra metà del cielo", edito da Gruppo Albatros Il Filo, in cui racconta la marcia delle donne verso la loro emancipazione, attraverso le varie tappe delle conferenze delle Nazioni Unite sulle donne, fornendone una lettura politica partecipata e precisa, dal punto di vista di chi ha fatto di quella lotta un impegno costante ed appassionato.

Nel 1976 fu eletta consigliere regionale dell'Umbria per due legislature (fino al 1985) nelle liste del PCI, in cui ricoprì la carica di vicepresidente del Consiglio regionale (dal 1983 al 1985).

Nel 1998 partecipò alla scissione interna a Rifondazione Comunista, entrando a far parte del nuovo Partito dei Comunisti Italiani, che garantiva il suo appoggio all'Ulivo.

Nel 1979 ha avuto la delega dall’assessore alla sanità per presiedere il comitato per le celebrazioni dell’Anno internazionale del bambino.

Nel 1981 ha coordinato il comitato istituito dalla Regione dell’Umbria per le celebrazioni dell’Anno Internazionale delle persone portatrici di Handicap, promosso dall’ONU.

Nel 2008 lascia la politica attiva e torna al suo lavoro, frequentando anche diversi corsi di alta formazione.

Il 9 luglio 2007 è nato il Comitato dell'Umbria di questa associazione.

A PESARO KATIA BELLILLO

A 10 anni esatti dalla conclusione della sua “combattiva” esperienza governativa (fu Ministro alle Pari Opportunità nel governo Amato) e dopo essere uscita dai partiti ed avere avviato una profonda riflessione (anche autocritica) sull’esperienza e sui limiti dei governi di centrosinistra, Katia Bellillo torna in campo e lo fa proprio a Pesaro, su invito del Movimento RadicalSocialista, associazione alla quale da tempo collabora (ed un’altra – che si [...]

Laura Boldrini: la maestra dello sragionamento

Laura Boldrini: la maestra dello sragionamento

Laura Boldrini è maestra nello sragionare. In un post pubblicato su Twitter c'è tutto l'abisso del suo pensiero. Nel post scrive: “Mentre gli imprenditori della paura straparlano di invasioni e blocchi navali, decine di migliaia di giovani laureati italiani se ne vanno all'estero. Capitale umano che contribuirà allo sviluppo di altri Paesi anziché il nostro. Ci rendiamo conto in che trappola rischiamo di cadere?”. Innanzitutto, la Boldrini non tiene conto [...]

Renzi vuole fondare un nuovo partito con Mara Carfagna

Renzi vuole fondare un nuovo partito con Mara Carfagna

Matteo Renzi è ormai deciso a uscire dal Pd per fondare un nuovo partito, nel quale vorrebbe coinvolgere, tra gli altri, alcuni importanti esponenti di Forza Italia. Lo scrive Fabrizio Roncone sul magazine Sette del Corriere della Sera: il giornalista racconta un retroscena secondo cui l’ex premier ha già avviato i contatti, in particolare, con il senatore Paolo Romani e la deputata Mara Carfagna. Da molto tempo circolano voci su un imminente addio di Renzi [...]

Delrio (Pd) a fianco di Carola Rackete: Il capogruppo democratico era con Davide Faraone e Matteo Orfini, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, e Riccardo Magi di +Europa.

Delrio (Pd) a fianco di Carola Rackete: Il capogruppo democratico era con Davide Faraone e Matteo Orfini, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, e Riccardo Magi di +Europa.

Delrio (Pd) a fianco di Carola Rackete: "La situazione era diventata troppo critica" Sulla Sea Watch attraccata la notte scorsa a Lampedusa c'era anche la delegazione di parlamentari composta dai dem Graziano Delrio, Davide Faraone e Matteo Orfini, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, e Riccardo Magi di +Europa. Loro sono stati a fianco dei migranti e vicino alla capitana Carola Rackete. "Già ieri sera la capitana voleva entrare - ha detto Delrio -, ma le [...]

Vladimir Luxuria a Non è la D'Urso: «Mark Caltagirone è l'uomo che avrebbe voluto essere Pamela Perricciolo»

Vladimir Luxuria a Non è la D'Urso: «Mark Caltagirone è l'uomo che avrebbe voluto essere Pamela Perricciolo»

L'ultima puntata di Live non è la D'Urso si apre subito con Eliana Michelazzo a proposito del Prati Gate e dei profili fake ideati da Pamela Perricciolo. Tra gli opinionisti presenti anche Vladimir Luxuria che fa una riflessione: «Mark Caltagirone è l'uomo che avrebbe voluto essere Pamela Perricciolo». Il "PratiGate" come più volte ha sottolineato Barbara D'Urso non è solo una questione di Gossip ma qualcosa di più profondo. Le protagoniste di questo [...]

Asia Argento e Vladimir Luxuria, bacio lesbo sul palco del Gay Pride a Roma

Asia Argento e Vladimir Luxuria, bacio lesbo sul palco del Gay Pride a Roma

Esplosione nel palazzo del Comune a Rocca di Papa, vicino a Roma. Feriti il sindaco Emanuele Crestini e alcuni dipendenti, un bambino grave. L'esplosione è avvenuta alle 11.45 in corso Indipendenza, proprio sotto all'edificio degli uffici comunali del centro alle porte di Roma.

Asia Argento e Vladimir Luxuria, bacio lesbo sul palco del Gay Pride a Roma

Asia Argento e Vladimir Luxuria, bacio lesbo sul palco del Gay Pride a Roma

Esplosione nel palazzo del Comune a Rocca di Papa, vicino a Roma. Feriti il sindaco Emanuele Crestini e alcuni dipendenti, un bambino grave. L'esplosione è avvenuta alle 11.45 in corso Indipendenza, proprio sotto all'edificio degli uffici comunali del centro alle porte di Roma.

Vladimir Luxuria, scandalo al Gf con i capelli finti

Vladimir Luxuria, scandalo al Gf con i capelli finti

Vladimir Luxuria, scandalo al Gf con i capelli finti Vladimir Luxuria ha fatto il suo ingresso nella casa del Grande Fratello e qualcosa ha subito ha attirato l’attenzione del pubblico. Gli spettatori da casa si sono chiesti se portasse una parrucca o quelli fossero i suoi capelli effettivi. Il motivo è stata la cuffietta grigia che porta spesso con sé. Scopriamo nel dettaglio la verità. Vladimir Luxuria indossa una parrucca? La verità Non è la prima volta [...]

Vladimir Luxuria in lacrime al Gf come mi sono fatta accettare dalla mia famiglia

Vladimir Luxuria in lacrime al Gf come mi sono fatta accettare dalla mia famiglia

Vladimir Luxuria all' interno della casa del “Gf” ha fatto un racconto molto forte e privato sul suo passato, ha raccontato come ha scoperto di essere una donna e di come ha cercato di farsi accettare dalla sua famiglia. Vladimir è scoppiata a piangere e Gennaro, Valentina e Martina l’hanno abbracciata:“I miei genitori all’inizio non l’hanno presa bene, erano molti anni fa e in qualche modo li capisco. Io però ho avuto le sorelle e le amiche dalla mia [...]

Gf Vladimir Luxuria confessa come mi sono accorta di essere donna

Gf Vladimir Luxuria confessa come mi sono accorta di essere donna

La showgirl Vladimir Luxuria è entrata nella casa del “Gf” e ha fatto un racconto molto forte e privato sul suo passato. Luxuria ha raccontato come ha scoperto di essere una donna e di come ha cercato di farsi accettare dalla sua famiglia. Vladimir è scoppiata a piangere e Gennaro, Valentina e Martina l’hanno abbracciata:“I miei genitori all’inizio non l’hanno presa bene, erano molti anni fa e in qualche modo li capisco. Io però ho avuto le sorelle e [...]

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era. Una foto da uomo, adolescente in realtà. Moro, con gli occhiali grandi. Prima del cambiamento. Un'immagine condivisa su Instagram per celebrare la giornata mondiale contro l'omofobia. I fan hanno apprezzato il gesto e la foto. Tanti i messaggi di affetto e i complimenti. «Eri bellissimo», scrivono in molti. Ma un dettaglio colpisce e non passa inosservato. Gli occhi, spenti, cupi, tristi. Questo hanno visto i numerosi follower. «Mai [...]

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era. Una foto da uomo, adolescente in realtà. Moro, con gli occhiali grandi. Prima del cambiamento. Un'immagine condivisa su Instagram per celebrare la giornata mondiale contro l'omofobia. I fan hanno apprezzato il gesto e la foto. Tanti i messaggi di affetto e i complimenti. «Eri bellissimo», scrivono in molti. Ma un dettaglio colpisce e non passa inosservato. Gli occhi, spenti, cupi, tristi. Questo hanno visto i numerosi follower. «Mai [...]

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era, la foto da uomo su Instagram: i fan apprezzano ma il dettaglio non sfugge

Vladimir Luxuria com'era. Una foto da uomo, adolescente in realtà. Moro, con gli occhiali grandi. Prima del cambiamento. Un'immagine condivisa su Instagram per celebrare la giornata mondiale contro l'omofobia. I fan hanno apprezzato il gesto e la foto. Tanti i messaggi di affetto e i complimenti. «Eri bellissimo», scrivono in molti. Ma un dettaglio colpisce e non passa inosservato. Gli occhi, spenti, cupi, tristi. Questo hanno visto i numerosi follower. «Mai [...]

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada” Ieri sera Vittorio Sgarbi è stato uno degli ospiti di Live Non è la d’Urso e nei primi 10 minuti di diretta è rimasto in silenzio, nonostante gli attacchi di Daniela Martani. Era tutto così strano. Dopo essersi trattenuto fin troppo a lungo, Sgarbi è esondato come un fiume che esonda. “In quell’occasione parlavo di Lory Del Santo, che ha dichiarato che [...]

Sorpresa: sui social Boldrini e Renzi superano Salvini. RENZI più condiviso del leader leghista

Sorpresa: sui social Boldrini e Renzi superano Salvini. RENZI più condiviso del leader leghista

E’ la crescita economica dell’Italia l’argomento politico di gran lunga più dibattuto della settimana sui social. #CrescitaZero è stato l’hashtag più usato su Twitter con 14.722 conversazioni generate, non solo tra i temi politici, ma tra tutti i temi discussi. Più delle proteste dei cittadini di Torre Maura (12.974), ma soprattutto più di temi più leggeri e popolari come lo sport (#RomaNapoli e’ stato twittato 11.267 volte) e #Masterchef nella [...]

Luxuria lancia un'appello alle radio contro la canzone di Irama

Luxuria lancia un'appello alle radio contro la canzone di Irama

A Vladimir Luxuria non è proprio piaciuta l'ultima canzone del cantante Irama tanto che Luxuria a ha fatto appello alle radio di non trasmettere il brano perché istigherebbe alla violenza nei confronti dei trans. La canzone di Irama recita: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans”. L'espressione non è piaciuta Vladimir che su “Twitter” ha replicato: «Non è bello che in un album che si intitola Giovani e che [...]

Luxuria la canzone di Irama non dovrebbe essere trasmessa dalle radio

Luxuria la canzone di Irama non dovrebbe essere trasmessa dalle radio

Vladimir Luxuria è contro Irama per una frase contenuta nella sua ultima canzone. Luxuria ha addirittura fatto appello alle radio di non trasmettere il brano perché istigherebbe alla violenza nei confronti dei trans. La canzone di Irama recita: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans”. L'espressione non è piaciuta Vladimir che su “Twitter” ha replicato: «Non è bello che in un album che si intitola Giovani e [...]

Vladimir Luxuria la canzone di Irama non va trasmessa

Vladimir Luxuria la canzone di Irama non va trasmessa

Vladimir Luxuria è contro Irama per una frase nella sua ultima canzone. Luxuria ha addirittura fatto appello alle radio di non trasmettere il brano perché istigherebbe alla violenza nei confronti dei trans. La canzone di Irama recita: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans”. L'espressione non è piaciuta Vladimir che su “Twitter” ha replicato: «Non è bello che in un album che si intitola Giovani e che ai [...]

Vladimir Luxuria contro Irama non dovrebbero trasmettere la sua canzone

Vladimir Luxuria contro Irama non dovrebbero trasmettere la sua canzone

Vladimir Luxuria si scaglia contro il cantante Irama per una frase nella sua ultima canzone. Luxuria ha addirittura fatto appello alle radio di non trasmettere il brano perché istigherebbe alla violenza nei confronti dei trans. La canzone di Irama recita: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans”. L'espressione non è piaciuta Vladimir che su “Twitter” ha replicato: «Non è bello che in un album che si intitola [...]

Oliviero Diliberto, forse l'unico tra i politici che si è reso conto di quello che hanno combinato: "L'unico dovere della mia generazione è sparire. Abbiamo fallito miseramente"

Oliviero Diliberto, forse l'unico tra i politici che si è reso conto di quello che hanno combinato: "L'unico dovere della mia generazione è sparire. Abbiamo fallito miseramente"

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Oliviero Diliberto, forse l'unico tra i politici che si è reso conto di quello che hanno combinato: "L'unico dovere della mia generazione è sparire. Abbiamo fallito miseramente"   "L'unico dovere della mia generazione è sparire. Abbiamo fallito miseramente" Oliviero Diliberto ha concesso la sua ultima intervista nel 2013. Oggi è tornato a parlare nella pagina "Confessioni" del Corriere della [...]

Vladimir Luxuria contro Irama: «Le radio non dovrebbero trasmettere la sua canzone». Ecco il motivo

Vladimir Luxuria contro Irama: «Le radio non dovrebbero trasmettere la sua canzone». Ecco il motivo

Vladimir Luxuria si scaglia contro Irama per una frase nella sua ultima canzone. L'ex parlamentare ha addirittura fatto appello alle radio di non trasmettere il brano perché istigherebbe alla violenza nei confronti dei trans. La canzone di Irama recita: “Voglio chiudermi in un bar, poi spogliarti sulla metro, fare a pugni con quel trans”. L'espressione non è piaciuta Vladimir che su Twitter ha replicato: «Non è bello che in un album che si intitola Giovani [...]

&id=HPN_Katia+Bellillo_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Katia{{}}Bellillo" alt="" style="display:none;"/> ?>