La Rete

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

La scheda: La Rete

Il Movimento per la Democrazia - La Rete, detto semplicemente La Rete (LR), è stato un partito politico italiano di sinistra, attivo dal 1991 al 1999, con una forte caratterizzazione antimafia.
Fu fondato a Roma il 24 gennaio 1991 da Leoluca Orlando, Nando Dalla Chiesa, Claudio Fava, Alfredo Galasso, Carmine Mancuso e Diego Novelli, come aggregazione tra forze cattoliche e forze di sinistra, e concepito come movimento a termine.
Alle elezioni politiche del 1994 si presentò nell'Alleanza dei Progressisti, mentre dal 1996 aderì alla coalizione dell'Ulivo.
Il movimento confluì, infine, ne I Democratici il 27 febbraio 1999.



Movimento per la Democrazia - La Rete:
Leader: Leoluca Orlando
Presidente: Leoluca Orlando
Coordinatore: Alfredo Galasso (1991-1996), Franco Piro (1996-1999)
Portavoce: Franco Piro (1992-1996)
Stato:  Italia
Fondazione: 24 gennaio 1991
Dissoluzione: 27 febbraio 1999, confluito nei Democratici
Sede: via Federico Cesi n° 21, Roma[1](1991-1992), via Tomacelli n° 103, Roma [2](1992-1993), Lungotevere Marzio n° 3, Roma (1993-1999)
Ideologia: Ambientalismo[3] Antimafia[3] Anticorruzione[3] Progressismo[4] Cristianesimo sociale[4]
Collocazione: Sinistra[5], Centro-sinistra[6]
Coalizione: Alleanza dei Progressisti (1994-1996) L'Ulivo (1996-1999)
Partito europeo: Federazione Europea dei Partiti Verdi[7]
Gruppo parlamentare europeo: Gruppo Verde (1994-1999) [8]
Seggi massimi Camera: 12 / 630 (massimo raggiunto nel 1992)
Seggi massimi Senato: 6 / 315 (massimo raggiunto nel 1994)
Seggi massimi Europarlamento: 1 / 73 (massimo raggiunto nel 1994)
Testata: InRete (settimanale)
Iscritti: 15000 (1991)

Progetto zero cani in canile, primi risultati anche in Sicilia, nascerà rete di comuni virtuosi

Progetto zero cani in canile, primi risultati anche in Sicilia, nascerà rete di comuni virtuosi

5G, prima rete commerciale attiva in Svizzera

5G, prima rete commerciale attiva in Svizzera

Una rete veloce e stabile, capace di effettuare upload e download in tempi ridotti e conversare con i dispositivi smart nei paraggi senza interruzioni o interferenze. Fantascienza? No, è la rete 5G, il nuovo standard sempre più diffuso nei dispositivi mobili. L’obiettivo è migliorare la qualità di navigazione e la soddisfazione degli utenti. Sebbene molti operatori offrano ancora la classica connessione 4G LTE, molte aziende si stanno muovendo per [...]

Nasce a Palermo la rete dei Giovani Italiani nel Mondo

Nasce a Palermo la rete dei Giovani Italiani nel Mondo

Palermo, 17 apr. (askanews) - Oltre cento giovani italiani provenienti da tutto il mondo si incontrano fino al 19 aprile al teatro Massimo di Palermo per confrontarsi e dar vita ad una rete globale che li rappresenti. Eleonora Medda, consigliere del Consiglio generale degli italiani all'estero (Cgie), che organizza l'evento: "È un'identità multipla e sicuramente una ricchezza. Quello che vogliamo sviluppare in questi giorni è una rete di giovani. Vogliamo [...]

Social Media Down in tutto il mondo: secondo guasto della rete in un mese, ecco cosa sta succedendo

Social Media Down in tutto il mondo: secondo guasto della rete in un mese, ecco cosa sta succedendo

Facebook down, Instagram down e WhatsApp down. Dopo un mese dal blocco che aveva mandato in tilt la rete sembra che la storia si stia ripetendo. I due social sono bloccati, non permettono agli utenti l'accesso, di aggiornare le pagine, vedere condividere contenuti. Anche l'app di messaggistica non sembra funzionare non inviando messaggi e non permettendo di riceverli. Telegram, altra app di messaggistica molto utilizzata, al momento sembra invece essere [...]

STUPIDI POST SIC Le convinzioni di chi apprende in rete vs la conoscenza sul campo

STUPIDI POST SIC Le convinzioni di chi apprende in rete vs la conoscenza sul campo

Mi ha fatto sorridere il commento di un internauta nel post BlackHoleCam Immortalato Il Buco nero di M87 galassia Messier 87 perchè con le sue convinzioni intendeva comunicare che la notizia è addirittura una fake news . Sorrido meno invece quando persone che potrebbero ampliare le loro conoscenze con dignità si dilettano nell'opinionismo di citazione facendo delle notizie uno sfottio da nullafacenti. Che ricorda un po' il popolare detto della  volpe e l'uva: [...]

La maledizione della rete per il Gruppo X

La maledizione della rete per il Gruppo X

L'informazione al tempo di Internet deve essere una maledizione per quanti cercano di nascondere gli scheletri che hanno nascosto nell'armadio nel corso degli anni. Qualche tempo fa, prima di ritornare su Libero, mi avevano proposto di collaborare con un sito Internet da 9.000.000 di visitatori al mese. Avevo accettato. In fondo mi pagavano pure per fare questo. Parlavo soprattutto di politica, come dovrebbe fare un qualsiasi portale che si rispetti. Tutto è [...]

Google Cemetery Gli scarti della rete  Killed By Google versus  Made By Google

Google Cemetery Gli scarti della rete Killed By Google versus Made By Google

CHI L'HA DETTO CHE  la rete non pesa e non produce scarti? La rete crea e  distrugge senza dubbio  ma raccoglie pure i resti lasciati nel cyber spazio. Letto, in fb, mi ha incuriosito a saperne di più. Google Cemetery  composto 44 schede a forma di vere lapidi con tanto di date di nascita e scomparsa è il cimitero di google; scorrendo col mouse su ognuna ne potrete scoprire la causa di morte e l'anno, con  la durata in vita... Google Plus, Allo, Picasa, [...]

Mediobanca, la rete esce dal blackout dopo 24 ore di buio

Mediobanca, la rete esce dal blackout dopo 24 ore di buio

(Teleborsa) - E' di nuovo blackout per una banca italiana con numerosi disservizi per l'utenza. Dopo il caso Bnl vanno in tilt i siti della rete Mediobanca, inclusa la banca online CheBanca! ed i portali di Compass e Mbres, tornati all'operatività solo questa mattina dopo 24 ore di buio completo. Subito escluso un attacco hacker, la causa del disservizio sarebbe da rinvenire invece in un crash dei server, verificatosi alle prime ore di lunedì 8 aprile, che ha [...]

Per affrontare tumori rari e' essenziale lavorare in rete

Per affrontare tumori rari e' essenziale lavorare in rete

Casali (Int): i centri di riferimento regionali vanno potenziati

Le Contemporanee, start-up digitale per le donne che fanno rete

Le Contemporanee, start-up digitale per le donne che fanno rete

Napoli, 8 apr. (askanews) - Una start up digitale per le donne che fanno rete. Obiettivi, una ricognizione degli strumenti istituzionali di lotta alle discriminazioni di genere, un diverso approccio all innovazione e all industria 4.0 e la lotta alla povertà: sono i tre temi presentati da Sarah De Pietro, Valeria Manieri e Cristina Sivieri Tagliabue fondatrici della start-up digitale "Le Contemporanee", lanciata a Napoli nella cornice dell'Osservatorio dell'INAF [...]

Snam, idrogeno nella rete del gas

Snam, idrogeno nella rete del gas

Alvera': "Azienda sempre piu' impegnata per forniture 'pulite'"

Snam, prima in Europa a immettere idrogeno nella rete del gas

Snam, prima in Europa a immettere idrogeno nella rete del gas

(Teleborsa) - Snam è sempre più orientata verso l'energia pulita. La società italiana attiva nel trasporto, nello stoccaggio e rigassificazione del metano, ha avviato ufficialmente la sperimentazione dell'immissione di una miscela di idrogeno al 5% in volume e gas naturale nella rete di trasporto gas italiana. La sperimentazione, prima di questo genere in Europa, ha luogo a Contursi Terme, in provincia di Salerno, e prevede la fornitura di H2NG (miscela di [...]

Snam, idrogeno nella rete del gas

Snam, idrogeno nella rete del gas

(ANSA) – CONTURSI TERME (SALERNO), 01 APR – Idrogeno e gas insieme per una energia sempre più pulita. Snam ha avviato oggi la sperimentazione dell’immissione di una miscela di idrogeno al 5% e gas naturale nella rete italiana. La sperimentazione, prima di questo genere in Europa, ha avuto luogo a Contursi Terme e prevede la fornitura di H2NG (miscela di idrogeno e gas) a due imprese della zona, un pastificio e un’azienda di imbottigliamento di acque [...]

Windows Server 2012: impossibile individuare le share di rete

Windows Server 2012: impossibile individuare le share di rete

Capita abbastanza spesso (purtroppo) che non si riescano ad individuare le share di rete ospitate su una macchina con a bordo Windows Server 2012/2012R2. Se la cosa è abbastanza “normale” con computer client che utilizzino versioni obsolete di sistema operativi Microsoft (ci risiamo), come Windows 2000/XP/Server 2003, la medesima cosa però diventa seccante quando capita con client recenti, ovvero con PC utilizzanti Windows 7/8/8.1/10 – [...]

In rete il nuovo numero del periodico Lavoro e Salute

In rete il nuovo numero del periodico Lavoro e Salute

Istat, l’Italia spreca 4,5 miliardi di metri cubi di acqua potabile a causa di una rete colabrodo

Istat, l’Italia spreca 4,5 miliardi di metri cubi di acqua potabile a causa di una rete colabrodo

.   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Istat, l’Italia spreca 4,5 miliardi di metri cubi di acqua potabile a causa di una rete colabrodo   Più del 50% dell’acqua complessivamente utilizzata in Italia è destinata all'irrigazione Nel nostro Paese il volume di oro blu prelevato giornalmente allo scopo è il più alto nell’Ue a livello procapite, ma poco meno della metà si perde nel tragitto   L’acqua è uno specchio [...]

L'Ad di Terna Luigi Ferraris: piano da 6,2 mld su rete entro 2023

L'Ad di Terna Luigi Ferraris: piano da 6,2 mld su rete entro 2023

Milano (askanews) - Tra il 2019 e il 2023 Terna punta a investire 6,2 miliardi di euro nel rinnovamento della rete elettrica italiana, favorendo la piena integrazione dell'energia prodotta da fonti rinnovabili non programmabili. Lo prevede il piano strategico approvato dal Cda insieme ai risultati consolidati del 2018 che indicano un utile netto di oltre 706 milioni di euro, in crescita del 2,7% sul 2017, e un Ebitda di 1 miliardo e 650 milioni di euro, in crescita [...]

Terna: 6,2 miliardi investimenti su rete

Terna: 6,2 miliardi investimenti su rete

(ANSA) – MILANO, 21 MAR – Terna prevede, nel piano 2019-2023, investimenti per la rete elettrica italiana a 6,2 miliardi con un incremento di quasi il 20%. “E’ l’impegno economico più alto di sempre”. Lo si legge in una nota in cui viene indicato che dal 2019 al 2021 si prevede un aumento del dividendo per azione pari al 7%, rispetto al dividendo di competenza dell’esercizio 2018. Per il 2022 e 2023 si prevede un payout del 75%. Ricavi a 2,7 [...]

Venezuela, rete elettrica verso normalità dopo il lungo blackout

Venezuela, rete elettrica verso normalità dopo il lungo blackout

Roma, 14 mar. (askanews) - E' stata quasi del tutto ripristinata la rete elettrica del Venezuela dopo il lungo blackout, durato giorni, che ha messo in ginocchio il Paese. Lo ha dichiarato il ministro venezuelano delle Comunicazioni Jorge Rodriguez che ha precisato: "Il presidente, Nicolàs Maduro, ha deciso che riprenderanno tutte le attività lavorative". Scuole chiuse, invece altre 24 ore. Anche l'emergenza legata alla carenza di acqua potabile è stata [...]

COME LA RETE INFLUENZA GLI ACQUISTI ON-LINE

COME LA RETE INFLUENZA GLI ACQUISTI ON-LINE

Nell’era di internet e della connettività 24 ore su 24, la possibilità di effettuare acquisti on-line è divenuta, semplicemente, un’ovvia conseguenza. Il successo dell’e-commerce ha raggiunto livelli fuori dal comune, Amazon è diventato il punto di riferimento di milioni di persone in tutto il mondo e anche Alibaba, piano piano, si sta prendendo “la sua fetta di torta”. Solo in Italia, nel 2018, il giro d’affari delle vendite digitali ha toccato [...]

&id=HPN_La+Rete_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Movement{{}}for{{}}Democracy{{}}–{{}}The{{}}Net" alt="" style="display:none;"/> ?>