Lavoro irregolare

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Lavoro nero

Con la locuzione lavoro nero, lavoro irregolare o lavoro in nero si intende un rapporto di lavoro nel quale un datore di lavoro, sia esso una persona fisica o giuridica, si avvale di prestazioni professionali e/o lavorative di un lavoratore senza riconoscere a questi alcuna copertura previdenziale, di garanzia, e di tutela previste dalla legge, e senza pagare le imposte previste dalla legge, in virtù di un'assenza di un contratto di lavoro ufficiale ovvero non registrato e dunque giuridicamente nullo/irregolare per le vigenti norme in del diritto del lavoro. Il fenomeno ancora oggi non presenta una definizione giuridica univoca nei vari ordinamenti giuridici statali.


Lavoro in nero: conseguenze per lavoratore e datore

Sommerso: la maxi sanzione per l’azienda che impiega personale in nero non è l’unica conseguenza per gli irregolari; anche il lavoratore non dichiarato rischia la denuncia e un procedimento penale. Spesso si crede che, in caso di lavoro in nero, a rischiare sia solo il datore di lavoro: a tutti è noto, infatti, che se l’azienda assume personale non dichiarato al Centro per l’impiego, subisce una maxi sanzione per lavoro sommerso, di natura [...]

Milena Gabanelli ci racconta un altro grande successo del Governo Renzi - Lavoro nero dipendente: ogni anno evasi 11 miliardi di contributi. E con la riforma di Renzi i furbetti esultano!

Milena Gabanelli ci racconta un altro grande successo del Governo Renzi - Lavoro nero dipendente: ogni anno evasi 11 miliardi di contributi. E con la riforma di Renzi i furbetti esultano!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Milena Gabanelli ci racconta un altro grande successo del Governo Renzi - Lavoro nero dipendente: ogni anno evasi 11 miliardi di contributi. E con la riforma di Renzi i furbetti esultano!   Lavoro nero dipendente: ogni anno evasi 11 miliardi di contributi   Dalle stime ufficiali dell’Inps ammonta ad almeno 11 miliardi di euro l’anno l’evasione dei contributi pensionistici. Il dato si [...]

EVENTI: Lavoro nero

Nel 2015 presso le famiglie italiane sono stati assunti in regola 886.

Nel 2015 presso le famiglie italiane sono stati assunti in regola 886.

Nel 2016, 866.

Nel 2016, 866.

Tra il 2007 e il 2015 il numero è cresciuto del 42%, il 57,6% è costituito da colf, mentre il 42,4% da badanti, il 61% dall’Europa dell’Est (rumene, ucraine, moldave e russe, solo il 20% le italiane).

Tra il 2007 e il 2015 il numero è cresciuto del 42%, il 57,6% è costituito da colf, mentre il 42,4% da badanti, il 61% dall’Europa dell’Est (rumene, ucraine, moldave e russe, solo il 20% le italiane).

deleted

deleted

deleted

deleted

Lavoro nero in calo? No, sono diminuiti gli ispettori che controllano

Lavoro nero in calo? No, sono diminuiti gli ispettori che controllano

Il lavoro nero continua a essere una delle piaghe dell'economia italiana. A prima vista la sua portata sembrerebbe essersi ridotta in questi anni, dal momento che grazie alle attività ispettive sono stati rilevati circa 20mila lavoratori sommersi in meno dal 2010. All'epoca infatti erano 57.186, mentre nel corso del 2017 ne sono stati trovati 38.775. Parliamo del 33% in meno. L'Italia ha quindi svoltato? Non proprio, il problema persiste eccome. I problemi [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Lavoro+irregolare_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Unreported{{}}employment" alt="" style="display:none;"/> ?>