Law of Italy

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

La scheda: Law of Italy

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Riproporre l'ITALICUM sarebbe l'unica soluzione,Ma sarebbe ammettere che l'accozzaglia costruita il 4/12/16 ha preso per il culo l'ITALIA.

Riproporre l'ITALICUM sarebbe l'unica soluzione,Ma sarebbe ammettere che l'accozzaglia costruita il 4/12/16 ha preso per il culo l'ITALIA.

Salvini: "Berlusconi chiude agli M5s? No, siamo in linea". E su nuova legge elettorale dice: "Si può fare in una settimana" Il leader leghista a Modena per presidiare il ri conteggio di alcune schede spiega anche come potrebbe cambiare rapidamente il Rosatellum per garantire la governabilità. Meloni: "No a esecutivo con forze fuori dal centrodestra" "Ho visto Berlusconi ieri sera. Era incazzato? Assolutamente no. Quello che leggo sui giornali a volte è [...]

D'ALIMONTE DIFENDE L'ITALICUM CON UN PESSIMO ARGOMENTO

Roberto D’Alimonte è un osservatore che ha, quanto meno, il pregio di sapere di che cosa parla. Sul Sole24Ore del 15 ottobre ha sostenuto che, secondo le regole attuali, non potremo sapere che governo avremo subito dopo le elezioni. Tutto è rinviato ad un tempo successivo, “sperando che sia possibile assemblare una qualunque maggioranza di governo, viste le preclusioni, i veti e le idiosincrasie dei nostri partiti. Sarà un brutto spettacolo. Con buona pace [...]

Adesso Giannini si sveglia e dice che il maggioritario va bene. Fino a pochi mesi fa, tuonava contro l'Italicum, unica legge a portata di mano capace di garantire un governo al Paese, con o senza ballottaggio. Troppo tardi, il danno è fatto.

Adesso Giannini si sveglia e dice che il maggioritario va bene. Fino a pochi mesi fa, tuonava contro l'Italicum, unica legge a portata di mano capace di garantire un governo al Paese, con o senza ballottaggio. Troppo tardi, il danno è fatto.

Amministrative, Giannini: "Flop M5s: cosa ci insegna il controribaltone"Un anno fa si celebravano i successi grillini ai comuni di Roma e Torino. Le comunali di giugno 2017 ci offrono un panorama ribaltato: il Movimento fallisce nelle città, da Palermo a Genova a Parma (dove va benissimo il "grillino antigrillista" Pizzarotti). Questo primo turno ci dice che l'onda populista e antieuropeista rallenta, ma anche che con un sistema elettorale maggioritario i due poli [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Legge elettorale, presentato testo base: è Italicum bis, da estendere al Senato

Legge elettorale, presentato testo base: è Italicum bis, da estendere al Senato

M5s plaude alla nuova proposta arrivata in Commissione Affari Costituzionali della Camera: "Ora il Pd scarichi Verdini e voti una legge condivisa". Ma i Dem non assicurano il loro voto. Un "Italicum bis", ossia l'estensione al Senato della legge elettorale della Camera così come modificata dalla Consulta. E' il testo base del progetto di legge depositato da Mazziotti. Il sistema estende il premio di maggioranza alla lista che abbia il 40%, con soglia di [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULL'ITALICUM

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULL'ITALICUMLa sentenza, per chi la voglia leggere nella versione integrale, è la n. 35 del 25.1.2017.In questa sede mi interessa solo fare alcune riflessioni in ordine a quanto la Corte ha sostenuto, nella parte in diritto, sull'art. 56 della Costituzione che  al comma 4 prevede quanto segue:«La ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni [...] si effettua dividendo il numero degli abitanti della Repubblica, quale [...]

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULL'ITALICUM

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE SULL'ITALICUMLa sentenza, per chi la voglia leggere nella versione integrale, è la n. 35 del 25.1.2017.In questa sede mi interessa solo fare alcune riflessioni in ordine a quanto la Corte ha sostenuto, nella parte in diritto, sull'art. 56 della Costituzione che  al comma 4 prevede quanto segue:«La ripartizione dei seggi tra le circoscrizioni [...] si effettua dividendo il numero degli abitanti della [...]

&id=HPN_Law+of+Italy_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Law{{}}of{{}}Italy" alt="" style="display:none;"/> ?>