Le organizzazioni internazionali per i diritti umani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Review
In rilievo

Review

In questa categoria: Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite

Il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Uni...

Corte europea dei diritti dell'uomo

La Corte europea dei diritti dell'uomo (Corte EDU)...

Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue

Il Quadro comune europeo di riferimento per la con...

Human Rights Watch

Human Rights Watch è un'organizzazione non govern...

Memorial (associazione)

Memorial (???????? in russo) è un'associazione pe...

International Service for Human Rights

L'International Service for Human Rights (ISHR) è...

Europee: Amnesty a candidati, rispettare diritti umani

Europee: Amnesty a candidati, rispettare diritti umani

Task force hate speech monitora profili e discorsi di odio

Amnesty, calate di un terzo le esecuzioni capitali

Amnesty, calate di un terzo le esecuzioni capitali

Meno di 700 nel 2018. Ma in Cina migliaia di cui non si sa nulla

Amnesty, nel 2018 esecuzioni diminuite

Amnesty, nel 2018 esecuzioni diminuite

(ANSA) – ROMA, 9 APR – Il 2018 ha segnato un calo di quasi un terzo nel numero di esecuzioni capitali, arrivando così al più basso da decenni: da almeno 993 nel 2017 ad almeno 690 nell’anno scorso. E’ la buona notizia che arriva dal rapporto globale annuale sulla pena di morte di Amnesty International. Ma purtroppo resta l’unica. Il rapporto prende in esame le esecuzioni in tutto il mondo con l’eccezione della Cina, dove si ritiene siano state [...]

Carceri, Consiglio d'Europa: 'Troppi detenuti in attesa'

Carceri, Consiglio d'Europa: 'Troppi detenuti in attesa'

In Italia ci sono troppi detenuti in attesa di un primo giudizio o di una sentenza definitiva (il 34,5% contro una media europea del 22,4%), le carceri italiane sono tra le più sovraffollate del continente e il nostro Paese è tra quelli con la più alta percentuale di persone condannate per reati legati alla droga. È quanto emerge dall’ultimo rapporto ‘Space’ reso noto oggi, un documento che fotografa la situazione del sistema penitenziario negli Stati [...]

Amnesty, abusi migranti su rotta Balcani

Amnesty, abusi migranti su rotta Balcani

(ANSAmed) – ZAGABRIA, 13 MAR – Vari governi europei “sono complici nei respingimenti sistematici e nelle persecuzioni illegali, spesso violente” di migliaia di migranti e profughi sulla rotta balcanica, in primo luogo sul confine tra la Bosnia-Erzegovina e la Croazia. Lo sostiene oggi Amnesty International (AI) in un rapporto sul trattamento dei richiedenti asilo dal titolo “Violenze e abusi contro rifugiati e migranti lungo la rotta balcanica”. Secondo [...]

'Iraq detiene 1500 minori per sospetta appartenenza all'Isis'

'Iraq detiene 1500 minori per sospetta appartenenza all'Isis'

Circa 1.500 minorenni sono detenuti, e spesso torturati, dalle forze irachene e curdo-irachene per sospetta appartenenza all’Isis nei territori un tempo sotto il controllo dell’organizzazione jihadista. Lo denuncia in un rapporto Human Rights Watch. Molti di questi adolescenti, si legge nel documento, intitolato ‘Tutti devono confessare’, sono condannati a pene detentive dopo “processi frettolosi e ingiusti”. “I minorenni accusati di affiliazione [...]

Gay: Consiglio d'Europa critica Putin

Gay: Consiglio d'Europa critica Putin

(ANSA) – STRASBURGO, 5 MAR – “È particolarmente preoccupante che il sentimento omofobo sia attivamente alimentato dal Presidente e dalla chiesa ortodossa russa” e che come risultato “la stigmatizzazione e l’intolleranza nei confronti della comunità lgbt abbiano inevitabilmente messo radice” nella società. Lo denuncia l’Ecri, organo anti razzismo e intolleranza del Consiglio d’Europa, nel rapporto in cui analizza la situazione in Russia fino [...]

Crozza Calenda: "Siamo Europei è nato grazie all'ernia del disco, magari adesso arriva anche un contenuto..."

Crozza Calenda: "Siamo Europei è nato grazie all'ernia del disco, magari adesso arriva anche un contenuto..."

Maurizio Crozza veste i panni dell'ex Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Carlo Calenda: "Siamo Europei? Piacicchio, ma di contenuti non ce ne sono..."

Carlo Calenda: "Siamo Europei? Piacicchio, ma di contenuti non ce ne sono..."

Maurizio Crozza veste i panni dell'ex Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, durante una puntata di Fratelli di Crozza

Venezuela: Hrw, è catastrofe umanitaria

Venezuela: Hrw, è catastrofe umanitaria

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – Il presidente in carica del Venezuela, Nicolas Maduro, non può “continuare a negare la realtà” del suo paese, dove è in corso una “catastrofe umanitaria senza precedenti nella storia moderna dell’America Latina”: lo ha detto il direttore per le Americhe di Human Rights Watch (HRW), José Miguel Vivanco, intervistato dal quotidiano spagnolo La Razon. Secondo l’esperto – a Madrid per partecipare al World Law Congress [...]

Amnesty, Maduro ordina esecuzioni

Amnesty, Maduro ordina esecuzioni

(ANSA) – CARACAS, 21 FEB – Amnesty International accusa le forze di sicurezza venezuelane del presidente Nicolas Maduro di “esecuzioni extragiudiziarie, arresti arbitrari e uso eccessivo della forza in una escalation della sua politica di repressione” concentrata nelle “zone popolari” che si sono associate alle proteste dell’opposizione. In gennaio in soli 5 giorni di proteste – si ricorda – sono state uccise 41 persone e effettuati oltre 900 [...]

Viminale: 'Parigi non vuole  più i migranti della Sea Watch'

Viminale: 'Parigi non vuole più i migranti della Sea Watch'

Ancora tensione tra Roma e Parigi. Il Viminale segnala che la Francia non sarebbe più disponibile ad accogliere i migranti della Sea Watch. Sugli immigrati della Sea Watch – spieganoo fonti del ministero dell’Interno – la Francia cambia idea, non li vuole più: Parigi ha fatto sapere al Viminale che “prenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più [...]

Festa tra i migranti della Sea Watch: grazie a chi ci ha aiutati

Festa tra i migranti della Sea Watch: grazie a chi ci ha aiutati

Roma, 31 gen. (askanews) - Festa a bordo della Sea Watch 3 poco prima di arrivare a Catania. I 47 migranti a bordo della nave della ong, da giorni fermi al largo di Siracusa in attesa del via libera allo sbarco, stremati dal freddo e dall'attesa, finalmente vedono la fine della loro Odissea. E ringraziano chi ha sostenuto la loro causa fino ad arrivare a un accordo tra sei paesi europei più l'Italia per accoglierli. "Vogliamo solo ringraziare tutti per quello che [...]

Home Sicilia Associazioni Albergatori Siracusa offrono alloggio e formazione alberghiera ai 47 della Sea Watch Albergatori Siracusa offrono alloggio e formazione alberghiera ai 47 della Sea Watch

Home Sicilia Associazioni Albergatori Siracusa offrono alloggio e formazione alberghiera ai 47 della Sea Watch Albergatori Siracusa offrono alloggio e formazione alberghiera ai 47 della Sea Watch

Gli albergatori di Siracusa sono pronti a prelevare dalla Sea Watch e a ospitare a proprie spese i 47 migranti che si trovano a bordo della nave della ong tedesca, in rada davanti al porto della città. In una lettera al prefetto e ai ministri degli Affari esteri, dei Trasporti e dell’Interno, il presidente degli albergatori, Giuseppe Rosano, scrive che “non è più ammissibile ritardare lo sbarco di 47 esseri umani imprigionati sulla Sea Watch da oltre 11 [...]

Amnesty, no turismo insediamenti Israele

Amnesty, no turismo insediamenti Israele

(ANSAmed) – TEL AVIV, 30 GEN – “I giganti delle prenotazioni online Airbnb, Booking.com, Expedia e TripAdvisor contribuiscono alle violazioni dei diritti umani dei palestinesi pubblicando centinaia di stanze e di attività in insediamenti di israeliani nelle terre palestinesi occupate, Gerusalemme est inclusa”: lo sostiene Amnesty International che afferma che con queste attività essi di fatto sostengono gli insediamenti. “L’insediamento di [...]

Scusate, ma quella Prestigiacomo salita sulla Sea Watch 3 per solidarietà con i migranti, è mica la stessa che ha votato a favore del DL Sicurezza di Salvini? No, perchè se fosse così...

Scusate, ma quella Prestigiacomo salita sulla Sea Watch 3 per solidarietà con i migranti, è mica la stessa che ha votato a favore del DL Sicurezza di Salvini? No, perchè se fosse così...

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Scusate, ma quella Prestigiacomo salita sulla Sea Watch 3 per solidarietà con i migranti, è mica la stessa che ha votato a favore del DL Sicurezza di Salvini? No, perchè se fosse così... Il 7 novembre 2018, con 163 sì e 59 no, il Senato della nostra Repubblica ha approvato il cosiddetto "Decreto Sicurezza". “Giornata storica” l’ha definita il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. In [...]

Sea-Watch, video del capo missione: solidarietà importantissima

Sea-Watch, video del capo missione: solidarietà importantissima

Milano, 29 gen. (askanews) - "La vostra solidarietà è importantissima. Solo un immenso grazie. Per favore continuate così". Con queste parole, Kim Heaton-Heater, capo della missione Sea-Watch 3, la nave della Ong tedesca da giorni ferma al largo di Siracusa, si è rivolto in un video messaggio agli italiani che hanno mostrato solidarietà al'equipaggio e ai 47 migranti in attesa di essere sbarcati. "Grazie alla gente di Siracusa e al sindaco che ci ha [...]

Croce Rossa invia a bordo della Sea Watch coperte e vestiti

Croce Rossa invia a bordo della Sea Watch coperte e vestiti

Corsaro: "Auspichiamo sbarco, altrimenti pronti ad assistere sulla nave"

Migranti: Ue, priorità è sbarco

Migranti: Ue, priorità è sbarco

(ANSA) – BRUXELLES, 29 GEN – “La commissione sta seguendo da vicino la vicenda” della Sea Watch 3 “fin dall’inizio e stiamo avendo un ruolo di coordinatore attivo, come ci è stato chiesto, e come fatto in altri casi simili in passato, per facilitare lo sbarco delle persone sulla Sea Watch 3”. Così una portavoce della Commissione Ue, precisando che “per la Commissione la priorità è la sicurezza delle persone a bordo e per tutti noi dovrebbe [...]

Libia:Hrw, un incubo centri per migranti

Libia:Hrw, un incubo centri per migranti

(ANSA) – ROMA, 21 GEN – La situazione nei centri di detenzione per migranti in Libia è “un incubo” ed è ora che Italia e Unione europea, le cui politiche “hanno contribuito a creare un ciclo di estremo abuso nei confronti dei migranti” in quel Paese, “assumano le loro responsabilità condizionando le modalità di cooperazione”. Ad affermarlo è Human Rights Watch in un rapporto intitolato ‘Inferno senza uscita’. Vi è denunciata e [...]

&id=HPN_Le+organizzazioni+internazionali+per+i+diritti+umani_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:International{{}}human{{}}rights{{}}organizations" alt="" style="display:none;"/> ?>