Le persone condannate per omicidio per l Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

In questa categoria: Ludwig (serial killer)

Marco Furlan (Padova, 16 gennaio 1960) e Wolfgang Abel (Düsseldorf, 25 marzo 1959) sono d...

Giovanni Brusca

Giovanni Brusca, soprannominato in lingua siciliana u verru (il porco), oppure lo scannacr...

Salvatore Riina

Salvatore Riina, soprannominato Totò o ancora Totò u' curtu (Corleone, 16 novembre 1930)...

Luciano Liggio

Luciano Leggio, meglio conosciuto come Liggio dall'errore di trascrizione di un brigadiere...

Leoluca Bagarella

Leoluca Biagio Bagarella (Corleone, 3 febbraio 1942) è un criminale italiano, legato a Co...

Gaetano Bresci

Gaetano Bresci (Coiano di Prato, 10 novembre 1869 – Isola di Santo Stefano, 22 maggio 19...

La Franzoni a novembre nella villetta dove fu ucciso Samuele

La Franzoni a novembre nella villetta dove fu ucciso Samuele

Nella prima settimana del novembre scorso Annamaria Franzoni – assieme ai familiari – ha soggiornato per alcuni giorni nella villetta in frazione Montroz di Cogne, dove il 30 gennaio 2002 venne ucciso il piccolo Samuele Lorenzi. La sua presenza è stata notata da alcuni vicini. Secondo quanto si è appreso, la donna – che ha finito di scontare la pena a 16 anni per l’omicidio del figlio – in quel periodo era già tornata in libertà da alcune [...]

Annamaria Franzoni libera, il vicino: "Le affiderei i miei figli"

Annamaria Franzoni libera, il vicino: "Le affiderei i miei figli"

Annamaria Franzoni è di nuovo in libertà, dopo essere stata condannata a 16 anni di reclusione per l’omicidio del figlio Samuele, e averne scontati solo 11 per buona condotta. A distanza di 17 anni dal fatidico giorno in cui il piccolo Samuele è stato trovato morto a Cogne, il 30 gennaio 2002, l’opinione pubblica sembra essere ancora divisa fra chi sostiene che Annamaria Franzoni sia innocente e chi colpevole. Secondo quanto riportato da Tgcom24, un [...]

Da casa Franzoni solo silenzio

Da casa Franzoni solo silenzio

(ANSA) – MONTEACUTO VALLESE (BOLOGNA), 8 FEB – Serrande chiuse e silenzio. Non ci sono segnali di presenza dalla nuova casa di Annamaria Franzoni, immersa nel verde delle colline di Monteacuto Vallese, frazione di San Benedetto Val di Sambro a un’ora di auto da Bologna. La donna, che da qualche tempo è definitivamente libera dopo la condanna a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele, non si mostra ai tanti giornalisti arrivati per cercare di parlare con [...]

Annamaria Franzoni e' libera

Annamaria Franzoni e' libera

Delitto di Cogne, Annamaria Franzoni è libera: ha scontato la pena

Delitto di Cogne, Annamaria Franzoni è libera: ha scontato la pena

Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, Annamaria Franzoni è una donna libera. Nelle scorse settimane, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa Cristina, [...]

Franzoni è libera: 'Vorrei far capire che sono innocente'

Franzoni è libera: 'Vorrei far capire che sono innocente'

Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, nelle scorse settimane, apprende l’ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli [...]

Annamaria Franzoni e' libera

Annamaria Franzoni e' libera

Una trama lunga 17 anni, da omicidio a liberta'

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio

Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, nelle scorse settimane, apprende l'ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa [...]

Cogne: Franzoni libera, ha scontato pena

Cogne: Franzoni libera, ha scontato pena

(ANSA) – BOLOGNA, 7 FEB – Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, nelle scorse settimane, apprende l’ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in [...]

Fabrizio Corona con Nina Moric e il figlio Carlos: «Tutto si ferma davanti alla famiglia»

Fabrizio Corona con Nina Moric e il figlio Carlos: «Tutto si ferma davanti alla famiglia»

Fabrizio Corona con Nina Moric e il figlio Carlos: «Tutto si ferma davanti alla famiglia» Fabrizio Corona partecipa ad un evento in palestra con la sua famiglia. L'ex 'fotografo dei vip', infatti, è stato tra gli ospiti di onore di un evento insieme all'ex moglie, Nina Moric, e a Carlos Maria Corona, il figlio adolescente dei due.   Nello scatto pubblicato su Instagram da Fabrizio Corona, mamma e papà appaiono di spalle e sono rivolti verso Carlos. [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

Roma, (askanews) - Aveva fatto ricorso alla Corte europea dei diritti umani per aver subìto un processo ingiusto e maltrattamenti. I giudici di Strasburgo hanno dato ora ragione ad Amanda Knox e condannato l'Italia per averle negato il diritto a un'assistenza legale, a un interprete indipendente e a un trattamento dignitoso, in occasione di un interrogatorio del 6 novembre 2007, subito dopo l'omicidio della sua ex-coinquilina Meredith Kercher a Perugia, per cui [...]

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La Corte ha condannato l’Italia a pagare 10.400 euro alla Knox per danni morali. Lei [...]

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 24 GEN – La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La giovane americana e Raffaele Sollecito sono stati [...]

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 17 GEN – Giovedì prossimo la Corte di Strasburgo pubblicherà la sentenza sul ricorso di Amanda Knox contro l’Italia. Che la cittadina americana accusa di avere violato in vari modi il suo diritto ad un equo processo, e inoltre afferma di aver subito durante l’interrogatorio il 6 novembre 2007 maltrattamenti da parte della polizia. Ai legali della Knox, Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, è arrivato l’avviso che la decisione [...]

Mafia: Ultimo ricorda cattura Riina

Mafia: Ultimo ricorda cattura Riina

(ANSA) – ROMA, 12 GEN – Domani il colonnello Sergio De Caprio, il Capitano Ultimo che arrestò TotòßRiina, ricorderà la cattura del boss di Cosa nostra avvenuta il 15 gennaio del 1993: insieme a lui i carabinieri della Crimor, la sua vecchia squadra di cacciatori di latitanti, e i cittadini che vogliono partecipare. L’appuntamento è per le 12.30 alla casa famiglia fondata da Ultimo, a Roma, nel quartiere Prenestino.ß”Un evento semplice, alla [...]

Lucia Riina, la figlia di Totò apre un ristorante a Parigi: si chiama "Corleone"

Lucia Riina, la figlia di Totò apre un ristorante a Parigi: si chiama "Corleone"

Il nome leva ogni dubbio. A Parigi apre "Corleone" il ristorante di Lucia Riina, figlia del boss di Cosa Nostra Totò Riina, morto il 17 novembre 2017 in carcere. «Vita nuova» scrive lei su Facebook insieme ad alcune foto della Ville Lumière. Il cambiamento che coinvolge la famiglia di Lucia Riina, il marito Vincenzo Bellomo, e la figlia che ha poco più di due anni, riguarda il loro trasferimento e l'apertura del ristorantino nella capitale francese. Il locale [...]

Lucia Riina, la figlia di Totò apre un ristorante a Parigi: si chiama "Corleone"

Lucia Riina, la figlia di Totò apre un ristorante a Parigi: si chiama "Corleone"

Il nome leva ogni dubbio. A Parigi apre "Corleone" il ristorante di Lucia Riina, figlia del boss di Cosa Nostra Totò Riina, morto il 17 novembre 2017 in carcere. «Vita nuova» scrive lei su Facebook insieme ad alcune foto della Ville Lumière. Il cambiamento che coinvolge la famiglia di Lucia Riina, il marito Vincenzo Bellomo, e la figlia che ha poco più di due anni, riguarda il loro trasferimento e l'apertura del ristorantino nella capitale francese. Il locale [...]

&id=HPN_Le+persone+condannate+per+omicidio+per+l'Italia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:People{{}}convicted{{}}of{{}}murder{{}}by{{}}Italy" alt="" style="display:none;"/> ?>