Lea Garofalo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Lea Garofalo

La scheda: Lea Garofalo

Lea Garofalo (Petilia Policastro, 24 aprile 1974 – Milano, 24 novembre 2009) è stata una testimone di giustizia e vittima della 'Ndrangheta italiana.



Lea Garofalo. Graphic Novel a Gallipoli

Il prossimo 25 Novembre è la Giornata dedicata alla lotta contro la violenza alle donne. A Gallipoli è in programma la presentazione del volume Lea Garofalo. Una madre contro la ‘ndrangheta. La Grafic Novel è stata scritta dalla sceneggiatrice salentina Ilaria Ferramosca e trasformata in tavole a matita e carboncino dalla disegnatrice bresciana Chiara Abastanotti; con prefazione di Marika De Maria, giornalista che ha seguito tutti i livelli del processo, e [...]

IL CORAGGIO DI LEA A PADERNO DUGNANO

IL CORAGGIO DI LEA A PADERNO DUGNANO

  Segnalo le ultime notizie dalla Cineteca di Milano che gestisce Area Metropolis 2.0: Fino al 12 marzo è in programma la 14.esima edizione del festival Il Cinema Italiano Visto da Milano! Presso Area Metropolis 2.0 le ultime due proiezioni del concorso "Rivelazioni" sono Asino vola (giov. 10 h 21) e Fantasticherie di un passeggiatore solitario (ven. 11 marzo h 21). Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili con Cinetessera, € 5,50 senza [...]

Lea, film tv girato in Puglia, Domani su Rai Uno

Il film per la Tv “Lea” è in programma Mercoledì 19 Novembre su Rai Uno in prima serata, con la trasmissione che va in onda con inizio alle ore 21:20. Lea (Italia 2015, 115') di Marco Tullio Giordana ha aperto la scorsa settimana l'evento “Roma Fiction Fest”: per ricordare Lea Garofalo, uccisa proprio nel mese di Novembre di sei anni fa. Protagonista è Vanessa Scalera (Nella Foto), attrice originaria di Mesagne. Completano il cast: Alessio Praticò(nel [...]

EVENTI: Lea Garofalo

Il 28 maggio 2013 la Corte d'assise d'appello di Milano conferma 4 dei 6 ergastoli inflitti in primo grado.

Il 19 ottobre 2013 si sono svolti a Milano, in piazza Beccaria, i funerali civili di Lea Garofalo.

Nel dicembre del 2007 viene riammessa al programma, ma nell'aprile del 2009 – pochi mesi prima della sua scomparsa – decide all'improvviso di rinunciare volontariamente a ogni tutela e di riallacciare i rapporti con Petilia Policastro rimanendo però a vivere a Campobasso per permettere alla figlia di terminare l'anno scolastico.

Il 18 dicembre 2014 le condanne della Corte d'Assise d'Appello di Milano vengono tutte confermate dalla Cassazione che le rende definitive.

I CENTO PASSI DI LEA

I CENTO PASSI DI LEA TV. Avere il coraggio di denunciare la tua famiglia, il tuo compagno padre di tua figlia e di dire addio a tutto il tuo universo. Lea Garofalo ebbe quel coraggio. E oggi Marco Tullia Giordana, il regista de “La meglio gioventù” e de “I cento passi” racconta la sua storia. Che inizia nel 2002, quando Lea Garofalo decise di testimoniare sulle faide tra famiglie di ‘ndrangheta, denunciando i familiari. Ma, nel 2009, sospesa dal [...]

La fiction “Lea” girata in Puglia apre Roma Fiction Fest

La fiction Lea di Marco Tullio Giordana apre Mercoledì 11 Novembre l'evento “Roma Fiction Fest” e sarà trasmessa il successivo Mercoledì 18 su Rai Uno in prima serata. La fiction è girata tra Bari e Gravina in Puglia (ma ambientato in Calabria e con alcune scene a Milano). È ispirata alla storia vera di Lea Garofalo, la donna uccisa e bruciata proprio nel mese di Novembre di sei anni fa nei pressi di Monza. Vuol essere un omaggio alla figlia di Lea, [...]

24/11 monumento a Lea Garofalo

A San Fruttuoso un monumento per Lea Garofalo via Monza Today - cronaca e notizie da Monza Lea Garofalo si è dimostrata una donna di grande coraggio e oggi Monza vuole ricordare il suo sacrificio per la verità e la giustizia con un monumento perché il suo gesto possa essere uno spunto di riflessione... image/jpeg monza_lea_garofalo-2.jpg

UNA STATUA PER LEA GAROFALO

UNA STATUA PER LEA GAROFALO

Monza: Una statua ricorderà Lea Garofalo 21 nov 2013

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Venerdì 6 settembre Caleno24ore invita tutti alla presentazione del libro di De Chiara su Lea Garofalo

Venerdì 6 settembre Caleno24ore invita tutti alla presentazione del libro di De Chiara su Lea Garofalo

Nell’ambito di una serie di incontri che avranno come punto di inizio venerdì 6 settembre, Caleno24ore è lieta di invitare tutti alla presentazione del libro di Paolo De Chiara, “Il coraggio di dire no. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ’ndrangheta” (Falco Editore). L’evento avrà luogo alle ore 18.30 presso il centro “Agorà” di Vitulazio, in viale Kennedy. Oltre all’autore, interverranno Silvana Fucito, vicepresidente della Federazione [...]

deleted

deleted

Lea Garofalo, sola contro la 'ndrangheta

  Paolo Borrello 03 novembre alle ore 18.56 Rispondi• Segnala Ti invio un'intervista ad Enza Rando, responsabile dell'ufficio legale di Libera, pubblicata da "Liberainformazione". Ciao a presto. Paolo Borrello Sequestrata, uccisa e poi sciolta nell’acido. Muore così Lea Garofalo, collaboratrice di giustizia calabrese. Una storia, la sua, piena di tormenti, delusioni e solitudine. Decide di collaborare con la giustizia, le sue dichiarazioni tirano in ballo le [...]

ricordare Lea Garofalo, giustiziata a Milano

ricordare Lea Garofalo, giustiziata a Milano

http://www.gliitaliani.it/2010/10/lea-garofalo-sciolta-nei-sedili-della-nuova-metro/ Lea Garofalo sciolta nei sedili della nuova Metro Commenti | admin | ottobre 27, 2010 at 8:14 PM di Giulio Cavalli Nella classifica dei morti ammazzati da ricordare e da raccontare Lea Garofalo scivola veloce verso le posizioni di coda. L’omicidio della testimone di giustizia (conclusosi con il cadavere sciolto nell’acido il 25 novembre scorso nel quartiere monzese di San [...]

Pino Masciari: la 'ndrangheta non dimentica chi l'ha sfidata

Pino Masciari: la 'ndrangheta non dimentica chi l'ha sfidata

Parla l'imprenditore calabrese che negli anni Novanta ha denunciato i mafiosi, i politici e i giudici che lo taglieggiavano. Condannando se stesso e la propria famiglia a una vita in fuga: "Richio la vita, ma sono un uomo libero" "Quando la 'ndrangheta emette una sentenza, manca solo la data. Prima o poi l'esecuzione arriva". Pino Masciari, l'imprenditore di Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia, che si è ribellato alla mafia più potente del mondo in [...]

'Ndrangheta: Tassone, modificare norma protezione testimoni

(AGI) - Catanzaro, 21 ott - "Lo spietato omicidio di Lea Garofalo dimostra che qualcosa non funziona nella normativa sul servizio di protezione dei testimoni e dei collaboratori di giustizia. Il sottosegretario Mantovano sostiene che in questa vicenda tutto sia stato perfetto: forse sul piano delle carte bollate, ma la realta' e' che siamo di fronte a un delitto efferato e che quindi piu' di qualcosa e' andato storto". Cosi il vicesegretario dell'Udc Mario Tassone, [...]

Sei arresti per la donna che denunciò la ’ndrangheta. Uccisa e sciolta nell'acido

Sei arresti per la donna che denunciò la ’ndrangheta. Uccisa e sciolta nell'acido

MILANO - Uccisa dopo essere stata «interrogata», messa su un furgone con 50 chili di acido, scaricata in un terreno a Monza San Fruttuoso e sciolta. Sono le terribili testimonianze dell'inchiesta che ha portato a sei ordinanze di custodia cautelare in carcere notificate nella notte per la scomparsa della collaboratrice di giustizia calabrese Lea Garofalo. Gli arresti sono stati eseguiti tra Lombardia, Calabria e Molise. In una foto del 7 febbraio 2010 i [...]

Lea Garofalo. Graphic Novel a Gallipoli

Il prossimo 25 Novembre è la Giornata dedicata alla lotta contro la violenza alle donne. A Gallipoli è in programma la presentazione del volume Lea Garofalo. Una madre contro la ‘ndrangheta. La Grafic Novel è stata scritta dalla sceneggiatrice salentina Ilaria Ferramosca e trasformata in tavole a matita e carboncino dalla disegnatrice bresciana Chiara Abastanotti; con prefazione di Marika De Maria, giornalista che ha seguito tutti i livelli del processo, e [...]

FOTO: Lea Garofalo

Targa in memoria a Lea Garofalo fuori dal cimitero del quartiere San Fruttuoso di Monza.

Targa in memoria a Lea Garofalo fuori dal cimitero del quartiere San Fruttuoso di Monza.

IL CORAGGIO DI LEA A PADERNO DUGNANO

IL CORAGGIO DI LEA A PADERNO DUGNANO

  Segnalo le ultime notizie dalla Cineteca di Milano che gestisce Area Metropolis 2.0: Fino al 12 marzo è in programma la 14.esima edizione del festival Il Cinema Italiano Visto da Milano! Presso Area Metropolis 2.0 le ultime due proiezioni del concorso "Rivelazioni" sono Asino vola (giov. 10 h 21) e Fantasticherie di un passeggiatore solitario (ven. 11 marzo h 21). Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili con Cinetessera, € 5,50 senza [...]

Lea, film tv girato in Puglia, Domani su Rai Uno

Il film per la Tv “Lea” è in programma Mercoledì 19 Novembre su Rai Uno in prima serata, con la trasmissione che va in onda con inizio alle ore 21:20. Lea (Italia 2015, 115') di Marco Tullio Giordana ha aperto la scorsa settimana l'evento “Roma Fiction Fest”: per ricordare Lea Garofalo, uccisa proprio nel mese di Novembre di sei anni fa. Protagonista è Vanessa Scalera (Nella Foto), attrice originaria di Mesagne. Completano il cast: Alessio Praticò(nel [...]

I CENTO PASSI DI LEA

I CENTO PASSI DI LEA TV. Avere il coraggio di denunciare la tua famiglia, il tuo compagno padre di tua figlia e di dire addio a tutto il tuo universo. Lea Garofalo ebbe quel coraggio. E oggi Marco Tullia Giordana, il regista de “La meglio gioventù” e de “I cento passi” racconta la sua storia. Che inizia nel 2002, quando Lea Garofalo decise di testimoniare sulle faide tra famiglie di ‘ndrangheta, denunciando i familiari. Ma, nel 2009, sospesa dal [...]

La fiction “Lea” girata in Puglia apre Roma Fiction Fest

La fiction Lea di Marco Tullio Giordana apre Mercoledì 11 Novembre l'evento “Roma Fiction Fest” e sarà trasmessa il successivo Mercoledì 18 su Rai Uno in prima serata. La fiction è girata tra Bari e Gravina in Puglia (ma ambientato in Calabria e con alcune scene a Milano). È ispirata alla storia vera di Lea Garofalo, la donna uccisa e bruciata proprio nel mese di Novembre di sei anni fa nei pressi di Monza. Vuol essere un omaggio alla figlia di Lea, [...]

Testimoni di giustizia: vite interrotte

Ieri sera ho guardato la trasmissione di RaiTre "Presa Diretta". L'argomento della puntata era molto spinoso: i testimoni di giustizia. Spinoso perché, pur essendo solo 80, queste persone (che hanno fatto arrestare mafiosi, narcotrafficanti ecc.) dopo essere entrate nel programma di protezione testimoni sono state abbandonate dallo Stato. Hanno perso, oltre alla possibilità di usare documenti veri, con tutto quello che ne comporta, il lavoro e l'assistenza [...]

24/11 monumento a Lea Garofalo

A San Fruttuoso un monumento per Lea Garofalo via Monza Today - cronaca e notizie da Monza Lea Garofalo si è dimostrata una donna di grande coraggio e oggi Monza vuole ricordare il suo sacrificio per la verità e la giustizia con un monumento perché il suo gesto possa essere uno spunto di riflessione... image/jpeg monza_lea_garofalo-2.jpg

UNA STATUA PER LEA GAROFALO

UNA STATUA PER LEA GAROFALO

Monza: Una statua ricorderà Lea Garofalo 21 nov 2013

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Venerdì 6 settembre Caleno24ore invita tutti alla presentazione del libro di De Chiara su Lea Garofalo

Venerdì 6 settembre Caleno24ore invita tutti alla presentazione del libro di De Chiara su Lea Garofalo

Nell’ambito di una serie di incontri che avranno come punto di inizio venerdì 6 settembre, Caleno24ore è lieta di invitare tutti alla presentazione del libro di Paolo De Chiara, “Il coraggio di dire no. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ’ndrangheta” (Falco Editore). L’evento avrà luogo alle ore 18.30 presso il centro “Agorà” di Vitulazio, in viale Kennedy. Oltre all’autore, interverranno Silvana Fucito, vicepresidente della Federazione [...]

deleted

deleted

Un’italiana in esilio, vittima della ‘Ndrangheta, sfida la mafia calabrese

Care/i amiche/i, curiosando nella stampa estera mi sono imbattuto nell’articolo che vi segnalo pubblicato in Gran Bretagna dal quotidiano The Guardian. Mi sembra interessante e al tempo stesso avvincente. Si parla di una donna veramente coraggiosa, interprete eccellente della legalità, della giustizia e della correttezza. Clicca QUI per leggere l'articolo. Vittorio Quaglia 

Testimoni di giustizia: scelte normali di persone straordinarie

Testimoni di giustizia: scelte normali di persone straordinarie

Sentiamo spesso parlare di «pentiti» di mafia. In pochi però conoscono i «testimoni di giustizia», così diversi dai «collaboratori» - come vengono chiamati i pentiti in gergo tecnico -, ma fino a poco tempo fa confusi dalla stessa legge. I testimoni sono normali cittadini che non hanno nulla di cui pentirsi, perché non hanno mai commesso reati. Hanno solo assistito o ne sono a conoscenza e spontaneamente lo denunciano. Oggi sono 71 che, tra cambi [...]

Lea Garofalo, sola contro la 'ndrangheta

  Paolo Borrello 03 novembre alle ore 18.56 Rispondi• Segnala Ti invio un'intervista ad Enza Rando, responsabile dell'ufficio legale di Libera, pubblicata da "Liberainformazione". Ciao a presto. Paolo Borrello Sequestrata, uccisa e poi sciolta nell’acido. Muore così Lea Garofalo, collaboratrice di giustizia calabrese. Una storia, la sua, piena di tormenti, delusioni e solitudine. Decide di collaborare con la giustizia, le sue dichiarazioni tirano in ballo le [...]

ricordare Lea Garofalo, giustiziata a Milano

ricordare Lea Garofalo, giustiziata a Milano

http://www.gliitaliani.it/2010/10/lea-garofalo-sciolta-nei-sedili-della-nuova-metro/ Lea Garofalo sciolta nei sedili della nuova Metro Commenti | admin | ottobre 27, 2010 at 8:14 PM di Giulio Cavalli Nella classifica dei morti ammazzati da ricordare e da raccontare Lea Garofalo scivola veloce verso le posizioni di coda. L’omicidio della testimone di giustizia (conclusosi con il cadavere sciolto nell’acido il 25 novembre scorso nel quartiere monzese di San [...]

Pino Masciari: la 'ndrangheta non dimentica chi l'ha sfidata

Pino Masciari: la 'ndrangheta non dimentica chi l'ha sfidata

Parla l'imprenditore calabrese che negli anni Novanta ha denunciato i mafiosi, i politici e i giudici che lo taglieggiavano. Condannando se stesso e la propria famiglia a una vita in fuga: "Richio la vita, ma sono un uomo libero" "Quando la 'ndrangheta emette una sentenza, manca solo la data. Prima o poi l'esecuzione arriva". Pino Masciari, l'imprenditore di Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentia, che si è ribellato alla mafia più potente del mondo in [...]

'Ndrangheta: Tassone, modificare norma protezione testimoni

(AGI) - Catanzaro, 21 ott - "Lo spietato omicidio di Lea Garofalo dimostra che qualcosa non funziona nella normativa sul servizio di protezione dei testimoni e dei collaboratori di giustizia. Il sottosegretario Mantovano sostiene che in questa vicenda tutto sia stato perfetto: forse sul piano delle carte bollate, ma la realta' e' che siamo di fronte a un delitto efferato e che quindi piu' di qualcosa e' andato storto". Cosi il vicesegretario dell'Udc Mario Tassone, [...]

&id=HPN_Lea+Garofalo_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Lea{{}}Garofalo" alt="" style="display:none;"/> ?>