Lettere Credenziali

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

La scheda: Lettere Credenziali

Le Lettere Credenziali costituiscono il documento ufficiale con cui un Capo di Stato accredita un proprio agente diplomatico (Ambasciatore) presso il Capo di uno Stato straniero, questi, infatti, era consuetudinariamente ritenuto detentore di uno “ius rapraesentationis omnimodae” che gli attribuiva il potere – in quanto rappresentante dell’intero ordinamento statale – di accogliere gli agenti diplomatici degli altri Stati.
La Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 1961 stabilisce a tal proposito che il capo di una missione diplomatica assume le funzioni nello Stato accreditatario al momento della presentazione delle lettere credenziali al Capo di quest’ultimo Stato. L’ordine di presentazione delle stesse determina poi l’ordine delle precedenze fra i vari Ambasciatori (art. 16).
In Italia, ai sensi dell’art. 87 della Costituzione, è il Presidente della Repubblica ad avere la facoltà di accreditare gli Ambasciatori stranieri – attraverso la pratica del gradimento – e quindi di ricevere anche le loro lettere credenziali, egli ha inoltre la facoltà di firmare le lettere credenziali degli Ambasciatori italiani, con le quali essi vengono accreditati presso i Governi stranieri. In particolare, dopo la designazione di un Ambasciatore da parte del Ministero degli Esteri e l’ottenimento del relativo gradimento da parte del Governo del Paese di destinazione, l'Ambasciata in loco richiede al Cerimoniale Diplomatico della Repubblica di provvedere a stilare le Lettere Credenziali che dovranno essere presentate al Capo dello Stato.
La cerimonia di presentazione delle Credenziali al Presidente della Repubblica Italiana è relativamente sobria – non è infatti richiesto l’uso di particolari abiti o uniformi – anche se solenne, e si svolge al Palazzo del Quirinale. Gli Ambasciatori interessati vengono prelevati dalla rispettive Ambasciate dal personale del Cerimoniale Diplomatico ed accompagnati al Quirinale, qui, separatamente, ogni Ambasciatore, dopo gli onori militari nel Cortile d’Onore, viene introdotto al Capo dello Stato nella Sala degli Arazzi di Lilla dove avviene la presentazione delle Credenziali e delle lettere di richiamo del predecessore. Successivamente il Presidente della Repubblica invita a colloquio l’Ambasciatore nello Studio alla Vetrata alla presenza del seguito. Dopo il congedo, ogni Ambasciatore viene nuovamente accompagnato dal personale del Cerimoniale Diplomatico nel Cortile d’Onore ed infine alla propria Rappresenatanza diplomatica.



Salve,volevo sapere da qualcuno come si puo' accedere a Virgilio automaticamente senza digitare le credenziali di accesso. Grazie

"In genere nella schermata in cui scrivi la login hai una voce del tipo "Rimani collegato"; devi mettere il segno di spunta nella relativa casella. Ovviamente non devi fare il logout perché altrimenti dovrai digitare di nuovo la password al successivo accesso."

Rispondi

Libia: Buccino presenta le credenziali

Libia: Buccino presenta le credenziali

(ANSA) – IL CAIRO, 4 FEB – Il nuovo ambasciatore d’Italia in Libia, Giuseppe Maria Buccino Grimaldi, ha presentato la propria lettera di credenziali al capo del Consiglio presidenziale libico, Fayez Al-Sarraj. Lo segnala un tweet dell’ambasciata d’Italia a Tripoli. La nomina di Buccino Grimaldi, che prende il posto di Giuseppe Perrone rientrato in Italia ufficialmente per motivi di sicurezza a metà agosto, era stata annunciata a dicembre. Il diplomatico [...]

StressPaint, il malware che ruba le credenziali Facebook

StressPaint, il malware che ruba le credenziali Facebook

Gestisci una pagina su Facebook? Bene, anzi male, perché un nuovo malware sta prendendo di mira tutti gli utenti che amministrano una pagina sul famoso social media e che hanno registrato un metodo di pagamento. Il nuovo pericolo per la sicurezza informatica su Facebook si chiama StressPaint. E al momento ha già infettato oltre 45 mila utenti della piattaforma sociale di Mark Zuckerberg. Il malware si diffonde attraverso un tool maligno. Ed è curioso notare [...]

Putin, Italia è tra partner chiave in Ue

Putin, Italia è tra partner chiave in Ue

(ANSA) – MOSCA, 11 APR – “L’Italia è uno dei nostri partner chiave nelle Ue: Mosca è senz’altro interessata ad approfondire la cooperazione con l’Italia con la quale abbiamo relazioni culturali che sono un esempio per le altre nazioni”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin nel corso della cerimonia per la presentazione delle credenziali di 17 ambasciatori di vari Paesi del mondo. Con la cerimonia di oggi, l’ambasciatore italiano [...]

Cryptophishing, come gli hacker ti rubano i Bitcoin

Cryptophishing, come gli hacker ti rubano i Bitcoin

I Bitcoin sono i nuovi protagonisti della scena mondiale: tutti ne parlano, tutti credono di essere degli esperti, ma quelli che sono riusciti veramente a guadagnare qualcosa si contano sulle dita di una mano. Ingolositi dalla possibilità di fare facili guadagni, anche gli hacker si sono interessati al tema e hanno iniziato a sperimentare diversi modi per riuscire a raggirare gli utenti. Molte volte abbiamo trattato il tema dei siti web che sfruttano il [...]

Android, altro virus nel Play Store ruba le credenziali della banca

Android, altro virus nel Play Store ruba le credenziali della banca

Il malware BankBot, un particolare virus pensato per rubare i dati dei conti correnti degli utenti Android, è apparso per la prima volta nell’aprile 2017. Mountain View dopo una serie di aggiornamenti è riuscita a bloccare il malware che però è riapparso a settembre. BankBot è stato nuovamente reso innocuo ma dopo meno di un mese è tornato a colpire. Si tratta della terza apparizione per BankBot in un solo anno all’interno del Play Store. Questo [...]

Google: gli hacker rubano almeno 250mila credenziali la settimana

Google: gli hacker rubano almeno 250mila credenziali la settimana

Secondo l’ultimo rapporto sulla sicurezza informatica stilato da Google gli hacker rubano circa 250mila password agli utenti della Rete ogni settimana. Il problema spesso è la noncuranza delle persone nella protezione degli account online. Secondo Google ci sono miliardi di credenziali esposte. La ricerca Google è durata un anno, tra marzo 2016 e marzo 2017. Durante questo periodo gli esperti di sicurezza informatica di Mountain View hanno monitorato i vari [...]

Come funziona il Programma di protezione avanzata di Google

Come funziona il Programma di protezione avanzata di Google

Le password, nonostante il grosso pericolo per la nostra sicurezza che spesso rappresentano, restano il metodo di accesso più comune per gli account online. Google per questo motivo ha deciso di rinforzare le password con un nuovo strumento: il Programma di protezione avanzata. Lo scopo di questa nuova funzione di Mountain View è quello di rendere inutile per un hacker il furto di credenziali. Al malintenzionato per accedere a un account in Rete non basterà [...]

4 trucchi per evitare il furto di credenziali online

4 trucchi per evitare il furto di credenziali online

Ogni volta che navighiamo in Internet i cyber criminali provano a rubare le credenziali che usiamo sui vari profili online. Password, nickname e indirizzi di posta elettronica sono tutte informazioni che servono agli hacker per truffarci. Ecco, allora, come proteggere le nostre credenziali ogni volta che andiamo sul web. Il primo passo da fare per migliorare la sicurezza dei nostri account online è quello di fare una lista di tutti i profili che abbiamo su [...]

Furti di credenziali in forte aumento nel primo semestre 2017

Furti di credenziali in forte aumento nel primo semestre 2017

Nel primo trimestre del 2017 gli hacker hanno rubato 1,9 miliardi di dati a utenti e aziende nel mondo. Si tratta di una cifra record. Questo quadro, allarmante per la cybersecurity, è emerso dall’indagine sugli attacchi informatici dei primi mesi del 2017 effettuata dalla società Gemalto. Se prendiamo in considerazione le informazioni rubate a imprese e utenti privati negli ultimi tre mesi del 2016, i cyber criminali hanno aumentato i loro attacchi [...]

Instagram, rubate le credenziali di 6 milioni di utenti

Instagram, rubate le credenziali di 6 milioni di utenti

Spunta ancora una pesante compromissione informatica. Secondo quanto riportano numerose fonti nelle ultime ore, gli hacker avrebbero preso di mira Instagram, rubando le credenziali di accesso degli account di 6 milioni di utenti e mettendole in vendita per poche decine di dollari su internet. Stando alle informazioni, i cybercriminali sarebbero stati in grado di ottenere molti dati personali degli utenti, sfruttando una falla nell’app. Tra queste informazioni [...]

Come usare iCloud Keychain su iPhone e iPad

Come usare iCloud Keychain su iPhone e iPad

Pur non rappresentando una delle indicazioni “vitali” sul fronte della protezione dei dati personali, utilizzare una password differente per ogni account è considerabile alla stregua di una “buona pratica” e, dunque, fortemente raccomandabile. In caso di furto di password su altro account, almeno si ha la certezza che gli altri dati siano al sicuro. Ovviamente, è quanto meno complesso riuscire a ricordare tutte le password di tutti i profili che si [...]

Scoperto l'archivio dello spam: oltre 700 milioni di indirizzi email

Scoperto l'archivio dello spam: oltre 700 milioni di indirizzi email

Un ricercatore francese, esperto in sicurezza informatica, ha scoperto un archivio contenente oltre 700 milioni di email, utilizzate per inviare email spam alle persone. Gli indirizzi di posta elettronica presenti nel database sono state adoperate dagli hacker per inviare alle vittime soprattutto un banking malware. Lo spam è una delle rogne più fastidiose: la casella di posta elettronica viene inondata da email non richieste che in alcuni casi possono anche [...]

Facebook, nuovi furti delle credenziali da smartphone: come difendersi

Facebook, nuovi furti delle credenziali da smartphone: come difendersi

Un nuovo attacco hacker sta circolando su Facebook, e colpisce soprattutto coloro che effettuano l’accesso tramite browser dello smartphone. Non si tratta di un vero e proprio malware ma di una tecnica per modificare l’URL d’accesso al social media e rubare le credenziali degli utenti. Solitamente un URL è composto da tre parti. Il dominio (obbligatorio), che identifica il nome del sito. Un sottodominio, che è facoltativo, e un percorso (anche questo [...]

Israele vuole chiudere la sede di al Jazeera a Gerusalemme

Israele vuole chiudere la sede di al Jazeera a Gerusalemme

Israele si accinge a chiudere gli uffici di al Jazeera a Gerusalemme e a revocare le credenziali dei suoi giornalisti. Lo ha reso noto l’emittente precisando che l’annuncio è giunto dal ministro israeliano per le comunicazioni Ayub Kara. Il provvedimento riguarda sia i reporter della rete in lingua araba che quelli dei programmi in inglese, ha aggiunto al Jazeera. Le frizioni più recenti fra il governo di Netanyahu e la rete qatariota si sono avute durante [...]

non riesco ppiu' ad entrare il virgilio e fare verifica con dispositivo apple 4 con mie nuove credenziali (apple)

Ieri ho rotto il mio vecvchio NOKIA LUMIA 520 e in attesa di ACQUISTARE UN NUOVO IPFONE APPLE 7- MIO FILIO MI HA CEDUTO UN SUO VECCHIO IPHONE 4 16 GB che abbiamo configurato con la crezione della ip-apple CAricati uno per uno i numeri telefonici del vecchio(io non avevo ancoira nessun appòe primio nome) ,ma al momento di cercare di caricare un programma qualsiasi supportato come woth app si blocca virgilio e noin risponde. Al MOMENTO REICEVE LE ALTRE EMEIL E NON [...]

Rispondi

Attenzione all'aggiornamento Flash per Android, nasconde un malware

Attenzione all'aggiornamento Flash per Android, nasconde un malware

Il sistema operativo Android resta sempre uno dei bersagli preferiti dagli hacker. Nonostante gli sforzi di Google per migliorarne la sicurezza, i pirati informatici riescono a sfruttarne le debolezze per riuscire a infettare gli smartphone degli utenti con malware capaci di rubare informazioni importantissime. I ricercatori di ZScaler, azienda specializzata in sicurezza informatica, hanno scoperto un nuovo virus capace di rubare tutti i dati bancari degli utenti. [...]

SPID, come ottenere l’identità digitale

SPID, come ottenere l’identità digitale

Al momento sono cinque gli identity provider accreditati per il rilascio delle credenziali SPID, il sistema pubblico di identità digitale attraverso il quale accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione (dal Bonus Cultura alla Dichiarazione dei Redditi Precompilata). Scegliendo uno dei fornitori - Infocert, Poste Italiane, TIM, Aruba e Sielte - se ne seguiranno le specifiche istruzioni ai fini dell’ottenimento dell’identità unica, come spiega il [...]

Come usare Amazon Pay, ora disponibile in Italia

Come usare Amazon Pay, ora disponibile in Italia

Il settore dell’e-commerce sta registrando numeri importanti anche in Italia. Molte startup creano il proprio sito e cercano di vendere i prodotti puntando sull’originalità e su prezzi più bassi rispetto alla concorrenza. Un piccolo problema, però, mina la solidità dei siti di e-commerce: ogni negozio obbliga l’utente a creare un profilo e a inserire i propri dati personali. Se non si ha tempo, l’e-commerce ha perso un potenziale cliente. In [...]

Oltre un milione di credenziali Gmail e Yahoo in vendita nel Dark Web

Oltre un milione di credenziali Gmail e Yahoo in vendita nel Dark Web

Un cyber criminale – che si fa chiamare SunTzu583 – si è dato un gran da fare per organizzare la vendita di vari pacchetti di indirizzi di posta elettronica su alcuni siti nascosti nei meandri del Dark Web. Oltre un milione di account disponibili al miglior offerente sul sito HackRead dove, per fortuna, bazzicano anche alcuni esperti di sicurezza. Ce n’è per tutte le tasche. I prezzi, infatti, variano a causa – per esempio – dal fatto che molti dei [...]

&id=HPN_Lettere+Credenziali_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Letter{{}}of{{}}credence" alt="" style="display:none;"/> ?>