Grande Jamahiriya Araba di Libia Popolare e Socialista

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Grande Jamahiriya Araba di Libia Popolare e Socialista. Cerca invece Libya.

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Libia

La scheda: Libia

Coordinate: 27°N 17°E / 27°N 17°E27, 17
La Libia (AFI: /ˈlibja/, in arabo: ليبيا‎, Lībiyā), ufficialmente Stato della Libia, è uno Stato del Nordafrica.
Occupa la parte centrale del Nordafrica, affacciandosi sul Mar Mediterraneo intorno al Golfo della Sirte, tra il 10º e il 25º meridiano est, la Libia è il quarto paese dell'Africa per superficie, il diciassettesimo del mondo. Confina a nord-ovest con la Tunisia, a ovest con l'Algeria, a sud con il Niger e il Ciad, a sud-est con il Sudan, a est con l'Egitto.


deleted

deleted

deleted

deleted

SRI LANKA 320 - LIBIA 264

SRI LANKA 320 - LIBIA 264 No cari amici, purtroppo non è come pensate…non sono numeri del prefisso telefonico dei due paesi né il risultato finale di un match sportivo, ma sono numeri di essere umani uccisi per mano altrui violenta, il primo dato si riferisce ai morti nelle chiese cristiane e negli hotel dello Sri Lanka nel giorno della Pasqua 2019 di cui 45 sono bambini, una ricorrenza insanguinata dalle bombe dei terroristi islamici che hanno scelto proprio [...]

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS.   Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno  legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via.

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS. Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via.

L'Italia dei del penta-leghismo è al livello della Libia o della Russia del dopo URSS.  Nessun senso dello stato e bande che scorrazzano per appropriarsi più o meno legalmente tutto quanto ci sia da portarsi via. Mia considerazione sulla Lega la quale nella sua carriera si è associata sempre a cani e porci (come si suol dire e senza offese) pur di governare... prima con berlusconi poi con il M5S e ora con la mafia.... cosa ce da dire di più a chi [...]

UN SINTOMO: LA LIBIA

Una domanda che molti si porranno distrattamente: “Ma che sta succedendo, in Libia?” L’atteggiamento disinteressato è comprensibile. In primo luogo, se non ce ne vengono dei fastidi, chi comanda in Libia è cosa che non ci riguarda. In secondo luogo, la situazione è confusa, e la stessa domanda corrisponde a dire: “Non che me ne importi molto, ma non ho capito che avviene. Voi sì?” La realtà è che siamo in molti, a non capirci niente. Esiste tutto un [...]

LIBIA, IL DIALOGO L’UNICO STRUMENTO. FERMATE LA GUERRA.

LIBIA, IL DIALOGO L’UNICO STRUMENTO. FERMATE LA GUERRA.

  Oltre 170 morti e 700 feriti a Tripoli. Sono le tristi notizie che ci arrivano dalla Libia. Ci sono migliaia di bambini sfollati e il movente di questo orrore non ha ragion d’essere. In queste ore delicate mi unisco al dramma di questo popolo attaccato dalla furia del generale Haftar col pretesto di scalzare dal potere una dittatura. Ma l’unico risultato è sangue, distruzione, e un ipotetico ulteriore arrivo di emigrati disperati in Italia che scappano [...]

Quando Salvini diceva: "a chi fugge dalla guerra apro le porte di casa mia" Ora ma e tipico dei fascisti ! Salvini nega la realtà: "In Libia non c'è la guerra e chi scappa non è un rifugiato"

Quando Salvini diceva: "a chi fugge dalla guerra apro le porte di casa mia" Ora ma e tipico dei fascisti ! Salvini nega la realtà: "In Libia non c'è la guerra e chi scappa non è un rifugiato"

Oggi promette che finché sarà ministro terrà i porti chiusi anche a chi fugge dalla guerra, ma solo tre anni fa la pensava diversamente. Capitan Nutella parla a La7 e tra una filippica contro i rom e l'altra usa l'alibi del terrorismo per giustificare la xenofobia Negare l’evidenza anche perché in quelle aree martoriate non ci sta lui né deve andarci qualche suo caro. Altrimenti cambierebbe idea. Ma al momento la strategia ‘trumpista’ di Salvini è [...]

Guerra in Libia: ottocentomila profughi pronti a partire per l'Italia

Guerra in Libia: ottocentomila profughi pronti a partire per l'Italia

La crisi libica esplosa negli ultimi giorni potrebbe avere ripercussioni dannose per l'Italia. A dirlo è il premier libico Fajez al-Sarray, secondo cui la battaglia di Tripoli rischia di far sprofondare la Libia in un conflitto con conseguenze pericolose per l'Italia, che paga il prezzo di una posizione geografica strategica per chiunque scappi dal continente nero. Sarraj ha parlato di 800 mila libici pronti a partire dal loro Paese per raggiungere l’Europa e [...]

Come Salvini mentì sulla Libia e fece indispettire sia Tripoli che Haftar.Era il giugno del 2018 e la stampa amica parlava in pompa magna della Missione di capitan Nutella che prometteva cose farlocche

Come Salvini mentì sulla Libia e fece indispettire sia Tripoli che Haftar.Era il giugno del 2018 e la stampa amica parlava in pompa magna della Missione di capitan Nutella che prometteva cose farlocche

Facciamo un piccolo salto indietro e andiamo a fine giugno 2018, ossia meno di un ano fa, quanto il sedicente ministro dell’Interno annunciava in pompa magna, con tanto di selfie e propaganda social, la sua visita in Libia per riportare ordine e sicurezza, come se a comandare in quelle terre fosse lui. Diceva Salvini: "Il mio impegno - ha assicurato - sarà massimo per rinsaldare l'amicizia tra i nostri due Paesi e la collaborazione su tutti i fronti". E [...]

deleted

deleted

FOTO: Libia

Libici

Libici

Libya

Libya

Libiche

Libiche

Grande_Jamahiriya_Araba_di_Libia_Popolare_e_Socialista

Grande_Jamahiriya_Araba_di_Libia_Popolare_e_Socialista

Libica

Libica

Libia

Libia

Arco di Settimio Severo a Leptis Magna.

Arco di Settimio Severo a Leptis Magna.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Petrolio, mercato sotto choc per la guerra civile in Libia

Petrolio, mercato sotto choc per la guerra civile in Libia

Il prezzo del petrolio è tornato ad essere influenzato con evidenza da fattori di carattere geopolitico. Lo scoppio della guerra civile in Libia infatti ha innescato un repentino aumento delle quotazioni di oro nero. La crisi Libica e il petrolio Che la situazione libica fosse una miccia pronta a esplodere era noto (e lo sapevano anche gli investitori sul petrolio). Lo Stato unitario infatti non esiste più, se non formalmente. Dopo Gheddafi infatti è cominciato [...]

Torre Maura e Libia: quando si è Caino per paura di diventare Abele

Torre Maura e Libia: quando si è Caino per paura di diventare Abele

  Giornate dense: dalla Cassazione che riabilita Mimmo Lucano, all'ennesimo dramma del mare, alle periferie che si ribellano a rom. E il Papa avverte: chi costruisce muri rischia di rimanere prigioniero. Quella del due aprile duemiladiciannove è una giornata che dovremo segnare su tutti i calendari e che dovremmo proclamare quale seconda giornata della memoria.  In questo giorno importantissimo per la nostra comunità nazionale l’ex sindaco di Riace, Mimmo [...]

Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!

Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Matteo Salvini insiste che la Libia è un porto sicuro. Per la Commissione Onu è lo stupro quotidiano di donne, uomini e bambini... Coscienza tranquilla? ...Si può prendere per il culo l'elettore, non Dio...!   Per il ministero dell’Interno la Libia è un porto sicuro, un paese perfettamente in grado di operare e gestire il soccorso in mare dei migranti. l ministero dell’Interno ha [...]

&id=HPN_Libya_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Libya" alt="" style="display:none;"/> ?>