Lingua italiana

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Lingua italiana

La scheda: Lingua italiana

L'italiano ( ascolta) è una lingua romanza basata sul fiorentino letterario usato nel Trecento. L'italiano è lingua ufficiale dell'Unione europea, e classificata tra le prime 25 lingue per numero di parlanti nel mondo.
L'italiano modello, normalizzato o normato è utilizzato da circa 55 milioni di italiani su 60 milioni di abitanti, in parallelo alle varianti regionali dell'italiano, alle lingue regionali e ai dialetti. Per la maggioranza degli italiani è la lingua materna e la lingua per tutti gli scambi della vita quotidiana. L'italiano modello è inoltre la lingua di riferimento per i mezzi di comunicazione nazionali, per l'editoria e per l'amministrazione dello Stato italiano.
L'italiano è una tra le ventiquattro lingue ufficiali dell'Unione europea ed è lingua ufficiale dell'Italia, di San Marino, della Svizzera, della Città del Vaticano e del Sovrano Militare Ordine di Malta.
È la lingua ufficiale della Repubblica di San Marino di Città del Vaticano. È la seconda lingua, dopo il croato, nella Regione Istriana (Croazia) e, dopo lo sloveno, nei comuni di Ancarano, Pirano, Isola d'Istria e Capodistria in Slovenia. È lingua coufficiale nel Principato di Monaco insieme al francese ed è la seconda lingua dopo l'albanese in alcune regioni costiere dell'Albania, è la terza lingua a Malta, è inoltre diffuso in alcune aree dei paesi mediterranei a causa delle ex colonie e nelle comunità di origine italiana nei diversi continenti. Ne è riportato l'utilizzo infatti in Argentina, Australia, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Brasile, Canada, Cile, Croazia, Egitto, Eritrea, Francia, Germania, Israele, Libia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Paraguay, Filippine, Porto Rico, Arabia Saudita, Slovenia, Somalia, Sud Africa, Svizzera, Tunisia, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Stati Uniti d'America, Uruguay, Venezuela, Stato Vaticano.



Italiano:
Parlato in:  Italia  San Marino  Città del Vaticano  Svizzera (Cantoni Ticino e Grigioni)  Slovenia (Litorale)  Croazia (Istria)  Malta  Monaco  Francia (Nizza, Savoia, Provenza)[1][2]  Eritrea  Somalia  Etiopia  Brasile (Santa Teresa e Vila Velha)  Argentina  Stati Uniti  Australia  Canada  Albania (in alcune regioni del litorale)  Egitto
Locutori:
Totale: 63,5 milioni come madrelingua[3]
Classifica: 21[4]
Altre informazioni:
Scrittura: Alfabeto latino
Tipo: SVO, flessiva, accusativa
Tassonomia:
Filogenesi: Lingue indoeuropee  Italiche   Romanze    Italo-occidentali     Romanze occidentali      Italiano
Statuto ufficiale:
Ufficiale in: Unione europea  Italia  Svizzera  San Marino  Città del Vaticano  Slovenia  Croazia
Codici di classificazione:
ISO 639-1: it
ISO 639-2: ita
ISO 639-3: ita (EN)
Estratto in lingua:
Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, art. 1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Distribuzione geografica dell'italiano
L'italiano è oggi usato da un'ampia maggioranza della popolazione italiana. Inoltre, la lingua è usata da diverse fasce della popolazione in tutte le situazioni comunicative, sia informali (conversazione in famiglia o tra amici) sia formali (discorsi pubblici, atti ufficiali).
Nelle situazioni comunicative informali (e occasionalmente in quelle formali) l'uso dell'italiano si alterna in alcune aree geografiche e in diverse fasce della popolazione con l'uso di un dialetto, di una lingua regionale o di una lingua di minoranza.

In Italia pressoché tutti gli idiomi parlati insieme all'italiano sono impropriamente chiamati “dialetti italiani”, essendo però molti di essi lingue romanze a tutti gli effetti, linguisticamente distinte dall'italiano, risulta perciò importante distinguere fra dialetti d'Italia (ovvero lingue non ufficialmente riconosciute come tali) e dialetti dell'italiano (ovvero varianti dell'italiano diverse rispetto a quella modello). Al di fuori degli ambiti delle lingue romanze riconosciute dallo Stato italiano (sardo, catalano, francese, occitano, francoprovenzale, friulano e ladino), il primo gruppo include lingue non riconosciute dallo Stato italiano, come il piemontese, il napoletano, il ligure, il siciliano, il veneto, il lombardo e le rispettive varianti regionali. Il secondo gruppo invece include tutte le varianti dell'italiano modello, spesso chiamate con l'appellativo di “italiano popolare”, le quali si distinguono almeno su due dimensioni, ovvero quella geografica e quella sociale.
La distinzione tra lingue e dialetti è stata talvolta utilizzata dagli studiosi (come Francesco Bruni) per discernere tra la lingua che costituiva la koinè italiana, e quelle che hanno avuto poca o nessuna parte nella sua formazione, quali albanese, greco, tedesco, ladino, occitano, sardo e catalano, che sono parlate dalle minoranze.
Le discriminazioni verificatesi nel Novecento contro le lingue minoritarie furono tanto pesanti, che i suoi locutori subivano spesso uno stigma sociale, e parlare in una di esse è ancor oggi deprecato come segno di scarsa istruzione nell'immaginario comune, inoltre, la maggior parte di esse (fanno eccezione le varietà linguistiche di idiomi che godono di una certa diffusione e prestigio internazionale, quali il francese e il tedesco) non sono generalmente usate nella comunicazione di massa e sono usualmente limitate ai parlanti nativi in contesti informali, essendo in pericolo di estinzione.
Per quanto riguarda i dialetti dell'italiano, le sue variazioni diatopiche possono essere dimostrate da vari fattori: l'apertura delle vocali, la lunghezza delle consonanti, e l'influenza della parlata locale (per esempio, annà può rimpiazzare andare nell'area di Roma, anche nell'uso di chi parla abitualmente italiano). Numerose varianti regionali dell'italiano sono discernibili all'interno dei canali di comunicazione.

Secondo un'indagine ISTAT condotta nel 2006 su un campione di 24.000 famiglie residenti in Italia (corrispondenti a circa 54.000 individui), nella conversazione con estranei il 72,8% dei residenti dichiara di parlare “solo o prevalentemente italiano” mentre il 19% dichiara di parlare “sia italiano che dialetto”. Parla invece “solo o prevalentemente dialetto” il 5,4% dei residenti, e “un'altra lingua” l'1,5% (la somma delle quattro voci porta al 98,7%). Almeno il 91,8% dei residenti (somma delle percentuali relative alle prime due scelte) dichiara quindi di essere in grado di parlare italiano. Commentando i dati della stessa indagine, Gaetano Berruto riassume la situazione dicendo che all'inizio del XXI secolo in Italia esiste “una piccola minoranza (di entità difficile da quantificare, forse attorno al 5%, e da cercare prevalentemente fra coloro che sono privi di qualunque titolo di studio), soprattutto nelle generazioni più vecchie e in Italia meridionale, di persone che parlano solo dialetto”.
Secondo i dati del Ministero dell'Interno il 95% degli italiani ha come lingua madre l'italiano e il 5% degli italiani non ha come lingua madre l'italiano ma una lingua minoritaria: questi parlanti compongono le minoranze linguistiche.

Esistono stime assai discordanti sul numero degli italofoni, definizione che include tutti i locutori di lingua italiana nel mondo, come lingua madre o lingua seconda.
La ONG evangelica Summer Institute of Linguistics, dedita allo studio delle lingue per la diffusione della Bibbia e autrice della pubblicazione Ethnologue, stima che esistano circa 61 milioni di italofoni nel mondo, dei quali 55 milioni in Italia.
L'Eurobarometro, sondaggio statistico periodico condotto dalla Commissione europea, stima invece che l'italiano sia parlato come lingua madre dal 13% dei cittadini dell'Unione (al secondo posto insieme all'inglese e dopo il tedesco), a cui si aggiunge un 3% in grado di parlarlo come lingua seconda, per un totale di 72 milioni di persone nella sola Unione europea. Rilevato nel 2006, il risultato è stato confermato dal rapporto del 2012.

La diffusione dell'italiano nella comunicazione informale è avvenuta soprattutto nella seconda metà del Novecento, e l'uso effettivo è quindi strettamente collegato all'età dei parlanti.
Secondo un'indagine ISTAT condotta nel 2006 le persone che parlavano “solo o prevalentemente italiano” sono per esempio state stimate al 72,8 % con gli estranei e al 45,5 % in famiglia, con questa distribuzione nelle fasce d'età estreme:
da 6 a 10 anni: 68,2%
da 11 a 14 anni: 62,4%
da 65 a 74 anni: 31,9%
75 e più: 28,2%

L'uso dell'italiano è generalizzato nei mezzi di comunicazione di massa diffusi in Italia (giornali, radio, cinema, televisione). In Italia i film stranieri sono di regola presentati con un doppiaggio in lingua italiana e le trasmissioni radiofoniche e televisive in lingua diversa dall'italiano sono molto rare.

L'italiano non è una lingua del tutto uniforme. Il linguista Gaetano Berruto ha distinto per esempio nove varietà di italiano:
italiano normalizzato letterario: questa è la lingua normalizzata (spesso detta standard), descritta dai manuali di grammatica, quella lingua che quindi può considerarsi come un italiano "ideale". È proprio di chi ha studiato dizione, dei relatori e degli attori.
italiano neo-standard (= italiano regionale colto medio): è, come dice la parola stessa, il nuovo standard, ovvero quell'italiano odierno che accoglie forme grammaticali più vicine al parlato.
italiano parlato colloquiale
italiano regionale popolare
italiano informale trascurato
italiano gergale
italiano formale aulico
italiano tecnico-scientifico
italiano burocratico

L'Opera del Vocabolario Italiano è l'istituto del CNR che ha il compito di elaborare il Vocabolario Storico Italiano. È membro fondatore della Federazione Europea delle Istituzioni Linguistiche Nazionali (EFNIL).

La Costituzione della repubblica italiana non indica l'italiano come lingua ufficiale. Tuttavia, in Italia l'italiano è considerato lingua ufficiale in quanto lo Statuto di Autonomia della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige (DPR n. 670 del 31 agosto 1972), che ha valore di legge costituzionale, dichiara all'art. 99 che « quella italiana è la lingua ufficiale dello Stato». La dicitura viene ripetuta dall'art. 1 del DPR n. 574 del 15 luglio 1988 “Norme di attuazione dello Statuto Speciale per la Regione Trentino-Alto Adige” e richiamata dalla Legge ordinaria n. 482 del 15 dicembre 1999 “Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche” che stabilisce all'art. 1 che “la lingua ufficiale della Repubblica è l'italiano”. Una proposta di legge costituzionale approvata dalla Camera il 28 marzo 2007 prevedeva la modifica dell'art. 12 della Costituzione in « L'italiano è la lingua ufficiale della Repubblica nel rispetto delle garanzie previste dalla Costituzione e dalle leggi costituzionali »: la proposta però non è stata approvata dal Senato e l'art. 12 nella forma in vigore al 31 dicembre 2012 non contiene indicazioni sulla lingua ufficiale.

Strudel con mele e crema

Strudel con mele e crema

Lo strudel con mele e crema si prepara impastando uova e farina e stendendo la pasta per farcirla con mele e crema prima della cottura in forno. Ecco i passaggi per la ricetta dello strudel con mele e crema.

Fregola sarda, vongole, pesto e mandorle

Fregola sarda, vongole, pesto e mandorle

La fregola sarda, vongole, pesto e mandorle è una ricetta preparata iniziando dalle vongole che uniremo in padella con aglio e olio rosolato per essere cotto con il vino. Ecco i passaggi per la ricetta fregola sarda, vongole, pesto e mandorle

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello ecco il primo bacio social

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello ecco il primo bacio social

Francesca Sofia Novello e Valentino Rossi non sono mai apparsi così affiatati sui social. Sono una coppia molto riservata e, nonostante stiano insieme da più di un anno. Per i 40 anni del campione, la modella ha voluto fare uno strappo alla regola e ha pubblicato su “Instagram” la foto di un bacio appassionato scattata durante il party di compleanno. Teneri, intensi, romantici: un'immagine che non lascia dubbi sui loro sentimenti. Alla festa per i 40 anni di [...]

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello spunta un bacio social

Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello spunta un bacio social

Francesca Sofia Novello e Valentino Rossi non erano mai apparsi così affiatati sui social. Sono una coppia molto riservata e, nonostante stiano insieme da più di un anno. Per i 40 anni del campione, la modella ha voluto fare uno strappo alla regola e ha pubblicato su “Instagram” la foto di un bacio appassionato scattata durante il party di compleanno. Teneri, intensi, romantici: un'immagine che non lascia dubbi sui loro sentimenti. Alla festa per i 40 anni di [...]

Genitori Renzi, il file Lalla e i segreti di Tiziano e Laura: «Nipoti e amici tra i prestanome»

Genitori Renzi, il file Lalla e i segreti di Tiziano e Laura: «Nipoti e amici tra i prestanome»

Una rete di prestanome e, per la procura, la certezza che a gestire il giro di cooperative progressivamente fatte fallire per favorire la Eventi 6 ci fossero i coniugi Renzi. Un piano «professionale», scrive il gip nell'ordinanza d'arresto. E ripercorre le accuse a carico dei genitori dell'ex premier citando le parole dei testimoni, le mail trovate sul computer di Laura Bovoli e le intercettazioni. Un teste ha dichiarato, a proposito della coop Marmodiv, che [...]

QUESTA E LA DEMOCRAZIA ATTUALMENTE IN ITALIA.

QUESTA E LA DEMOCRAZIA ATTUALMENTE IN ITALIA.

Ecco, ho letto le carte dell'ordinanza sui genitori di Renzi: non ho trovato un solo elemento che giustificasse una misura così grave com'è quella dell'arresto. Invito qualunque persona spassionata, che non esulti o si disperi a ogni provvedimento giudiziario come fosse un derby, a leggere quelle pagine. Sono sconcertato, anche perché il Gip ha impiegato quattro mesi per decidere: e quindi non c'era rischio di inquinamento di prove, fuga o reiterazione del [...]

Ragazzo di CASERTA prova a rubare una borsa al pronto soccorso dell’ospedale, ma la guardia giurata…

Ragazzo di CASERTA prova a rubare una borsa al pronto soccorso dell’ospedale, ma la guardia giurata…

Cronaca 18 febbraio 2019 Ragazzo di CASERTA prova a rubare una borsa al pronto soccorso dell’ospedale, ma la guardia giurata… CASERTA (red.cro.) – Era al pronto soccorso, forse per attendere qualche risultato di un esame o stava aspettando una visita, un ragazzo di Caserta che ha deciso incautamente di sgraffignare una borsa dalla sala d’attesa del Pronto soccorso del Sant’Anna e San Sebastiano. Pochi secondi dopo si è ritrovato le guardie [...]

Francesca Sofia Novello, bacio social con Vale Rossi

Francesca Sofia Novello, bacio social con Vale Rossi

Sono una coppia molto riservata e, nonostante stiano insieme da più di un anno, Francesca Sofia Novello e Valentino Rossi non erano mai apparsi così affiatati sui social. Per i 40 anni del campione, però, la modella ha voluto fare uno strappo alla regola e ha pubblicato su Instagram la foto di un bacio appassionato scattata durante il party di compleanno. Teneri, intensi, romantici: un'immagine che non lascia dubbi sui loro sentimenti. Alla festa per i 40 [...]

Erika, l'ex olgettina e "coniglietta" indagata per estorsione agli anziani

Erika, l'ex olgettina e "coniglietta" indagata per estorsione agli anziani

L’ex olgettina, il produttore, il prestanome e il vero regista delle vendite porta a porta. È il quartetto che sta per finire sotto processo a Pesaro dopo aver architettato una serie di estorsioni ai danni di anziani. La Procura della città marchigiana ha concluso le indagini a carico di Erika Marcato, 32 anni, di Vigonza, con domicilio a Mirano, Amedeo Gagliardi, 53 anni, di Selvazzano, Mirco Chieregato, 40enne di Pontecchio Polesine (Rovigo) e Andrea [...]

Citroen C5 Aircross: il comfort Suv arriva in Italia

Citroen C5 Aircross: il comfort Suv arriva in Italia

Siamo andati a scoprire il nuovo C5, il modello della Citroen che lancia la sfida al mercato dei Suv

FOTO: Lingua italiana

Dante Alighieri, considerato il padre della lingua italiana

Dante Alighieri, considerato il padre della lingua italiana

Illustrazione di inizio secolo XX celebrante la lingua del sì con l'immagine di Dante e la sua famosa frase sovrapposta al tricolore

Illustrazione di inizio secolo XX celebrante la lingua del sì con l'immagine di Dante e la sua famosa frase sovrapposta al tricolore

Ripartizione delle lingue ufficiali in Svizzera (2000).

Ripartizione delle lingue ufficiali in Svizzera (2000).

Distribuzione per comuni degli italiani madrelingua nella Regione Istriana (Croazia) (2001).

Distribuzione per comuni degli italiani madrelingua nella Regione Istriana (Croazia) (2001).

Mappa delle lingue e dei cosiddetti

Mappa delle lingue e dei cosiddetti "dialetti" in Italia

Europolice Castel San Giorgio (Sa)

Europolice Castel San Giorgio (Sa)

18 febbraio 2019 E nemmeno oggi sono stati accreditati gli stipendi, ma forse sono convinti di poter pagare i lavoratori quando fa loro comodo ? Certo ci sono quelli che prendono il fuori busta sostanzioso molto sostanzioso e quindi possono aspettare i comodi della società . Ma i nostri iscritti che non prendono il fuori busta sostanzioso hanno bisogno dello stipendio in data certa. Risolveremo anche questa problematica. Comunque ribadisco che le buste paga non [...]

Il fotoreporter ferito in Siria e' tornato in Italia

Il fotoreporter ferito in Siria e' tornato in Italia

Erika, l'ex olgettina e "coniglietta" indagata per estorsione agli anziani

Erika, l'ex olgettina e "coniglietta" indagata per estorsione agli anziani

L’ex olgettina, il produttore, il prestanome e il vero regista delle vendite porta a porta. È il quartetto che sta per finire sotto processo a Pesaro dopo aver architettato una serie di estorsioni ai danni di anziani. La Procura della città marchigiana ha concluso le indagini a carico di Erika Marcato, 32 anni, di Vigonza, con domicilio a Mirano, Amedeo Gagliardi, 53 anni, di Selvazzano, Mirco Chieregato, 40enne di Pontecchio Polesine (Rovigo) e Andrea [...]

CALVI RISORTA: RESTA FISSATO A 1500 EURO L'INDENNIZZO A FAVORE DI MARIO CIPRO PER INGIUSTA DETENZIONE – PUBBLICHIAMO LA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE CHE HA RESPINTO IL RICORSO CONTRO L'ORDINANZA DELLA CORTE D'APPELLO DI NAPOLI

CALVI RISORTA – Resta fissato a 1500 Euro l'indennizzo a favore di Mario Cipro, nato a Calvi Risorta nel 1962, per l'ingiusta detenzione (due giorni di arresti domiciliari) patita nel 2010. La quarta sezione penale della Corte di Cassazione, con sentenza numero 1498/2019, ha infatti respinto il ricorso con il quale era stato chiesto l'annullamento della relativa ordinanza della Corte d'Appello di Napoli del 22 febbraio 2018 e ha altresì condannato lo stesso [...]

Il fotoreporter ferito in Siria e' tornato in Italia

Il fotoreporter ferito in Siria e' tornato in Italia

Micalizzi a Milano a bordo di un aereo militare, ora in ospedale

Pici toscani in salsa

Pici toscani in salsa

I pici toscani in salsa vengono realizzati preparando la salsa con i pomodorini, l’aglio e i funghi, cuoceremo la pasta e condiremo con la salsa. Ecco i passaggi per i pici toscani in salsa.

Personal web pages of Andrea Martocchia

andrea martocchia @ agentefisico . info

Simone Barontini conquista il terzo tricolore negli 800 metri nella sua Ancona

Simone Barontini conquista il terzo tricolore negli 800 metri nella sua Ancona

Simone Barontini si ripete ancora negli 800 metri e lo fa per la terza volta nella sua già ricchissima carriera, nonostante la giovane età. Sfruttando il calore del Palaindoor di Ancona, sede dei campionati italiani indoor di atletica, il velocista dorico si è messo alle spalle tutti gli avversari facendo registrare un tempo molto positivo. Da brividi l’abbraccio con il pubblico accorso anche oggi in massa a sostenere un atleta anconetano. Numeri importanti, [...]

Risultati SCARPINATA I' GRANOCCHIO di Agliana (Pistoia)

Risultati SCARPINATA I' GRANOCCHIO di Agliana (Pistoia)

In una splendida giornata di sole e con una numerosa partecipazione si è svolta a Agliana (Pistoia) la trentatresima edizione della “Scarpinata I' Granocchio” organizzata dalla Podistica Misericordia Aglianese e il Circolino Arci San Niccolò dove al via si sono presentati in 650. dove ha visto la vittoria del lucchese Alessanndro Ristori (Olucca Marathon) che percorre i km 13 della gara nel tempo di 45'49'',seguito da Ibrahima Sidibe (Gruppo Sportivo Pieve a [...]

Salvini: "Battisti non deve uscire vivo di galera"... Ma sa che Mambro e Fioravanti sono liberi? Ma lo sa che Abbatangelo gode addirittura del vitalizio… Il tutto alla faccia delle vittime?

Salvini: "Battisti non deve uscire vivo di galera"... Ma sa che Mambro e Fioravanti sono liberi? Ma lo sa che Abbatangelo gode addirittura del vitalizio… Il tutto alla faccia delle vittime?

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Salvini: "Battisti non deve uscire vivo di galera"... Ma sa che Mambro e Fioravanti sono liberi? Ma lo sa che Abbatangelo gode addirittura del vitalizio… Il tutto alla faccia delle vittime? Leggi anche: Sì, vabbe’ Battisti – E le stragi senza colpevoli dell’estremismo nero? Franco Freda fa l’editore ad Avellino. Fioravanti e Mambro hanno scontato due mesi per ogni persona uccisa. [...]

&id=HPN_Lingua+italiana_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Italian{{}}language" alt="" style="display:none;"/> ?>