Lotta giapponese

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Località
In rilievo

Località

Kata

La scheda: Kata

Con il termine Kata (giapponese 型 o 形, traducibile con forma, modello, esempio) si indica, nelle arti marziali giapponesi, una serie di movimenti codificati che rappresentano varie tecniche di combattimento in modo da evidenziarne i principi fondanti e le opportunità di esecuzione ottimali (spazio, tempo e velocità). L'espressione è l'equivalente del Taolu nelle arti marziali cinesi.
Queste forme sono il risultato di secoli di studio e codifica da parte dei grandi maestri: lo scopo primario di un Kata è infatti quello di tramandare la grande conoscenza acquisita agli allievi, poiché all'interno dei vari Kata è possibile trovare tutte le tecniche dell'arte marziale che si sta eseguendo. Sebbene lo scopo principale di un Kata sia prettamente didattico non è da sottovalutare anche il suo aspetto spirituale, secondo il quale il praticante vive il Kata facendo vibrare le corde più profonde del proprio corpo esercitando un forte autocontrollo sulla respirazione e ricercando la maggiore efficacia possibile nelle tecniche, armonizzando il tutto in un qualcosa che va oltre un semplice schema.
I Kata esistono nel Karate, nel Judo e all'interno della pratica di diverse scuole antiche di armi giapponesi come il Kobudo, lo Iaidō, il Jodo e la Naginata.
L'esercizio del Kata non si pratica solo nelle discipline marziali, ma in tutte quelle forme d'arte che abbiano come fine il Dō (道, la "via"): si possono citare ad esempio lo Shodō, l'Ikebana, anticamente il Kado (composizione floreale) e il Chado. In tutte queste discipline ci si propone di fondere, attraverso la respirazione, la componente fisica e mentale eseguendo una predeterminata sequenza di gesti per raggiungere una più elevata condizione spirituale.
Ogni kata è composto da una serie di movimenti che ne costituiscono la caratteristica evidente, ma presenta altri elementi che sfuggono alla comprensione più immediata: i maestri che li hanno creati hanno spesso volutamente mascherato il significato di alcuni passaggi per evitare che altri se ne impadronissero. Per esempio i kata vennero mimetizzati in danze innocue nel periodo in cui ad Okinawa vigeva la proibizione di praticare le arti marziali.
Un particolare tipo di Kata è il Kata Bunkai: "Bunkai" significa letteralmente "smontare, fare a pezzi" e indica quindi l'applicazione del Kata alla realtà. Mentre i Kata possono essere eseguiti anche individualmente, il bunkai necessita di uno o più partner sui quali applicare le tecniche.


Crozza Papa Benedetto XVI: "Nel '68 facevi judo, pallavolo e pedofilia. Io ho scelto pallavolo..."

Crozza Papa Benedetto XVI: "Nel '68 facevi judo, pallavolo e pedofilia. Io ho scelto pallavolo..."

Maurizio Crozza interpreta i panni del Papa emerito, Joseph Ratzinger, durante una puntata di Fratelli di Crozza

LO SPORT. Lipari&Judo, Alice Natoli 1' a Bagheria.

LO SPORT. Lipari&Judo, Alice Natoli 1' a Bagheria.

A Bagheria si è svolta la fase regionale di qualificazione del campionato nazionale Cadetti lo Sporting club judo Lipari era rappresentato da quattro atleti per la classe femminile 63 kg Natoli Alice ha conquistato il primo posto disputando un ottimo combattimento con un atleta della Bushido Trapani qualificandosi per la fase finale di Riccione nella classe 73 kg maschile. Ottima la gara di Lorenzo Bonannella che ha conquistato la qualificazione dopo 4 [...]

EVENTI: Kata

Nel 1879, Fukuda propose al giovane Kanō di partecipare all'esibizione di jū-jutsu per il Presidente degli Stati Uniti d'America Ulysses Simpson Grant, dove i maestri Iso e Fukuda avrebbero dato una dimostrazione del kata mentre Kanō e Godai Ryusaku del randori.

Nel 1879, Fukuda propose al giovane Kanō di partecipare all'esibizione di jū-jutsu per il Presidente degli Stati Uniti d'America Ulysses Simpson Grant, dove i maestri Iso e Fukuda avrebbero dato una dimostrazione del kata mentre Kanō e Godai Ryusaku del randori.

Nel 1879, Fukuda propose al giovane Kanō di partecipare all'esibizione di jū-jutsu per il Presidente degli Stati Uniti d'America Ulysses Simpson Grant, dove i maestri Iso e Fukuda avrebbero dato una dimostrazione del kata mentre Kanō e Godai Ryusaku del randori.

Nel 1879, Fukuda propose al giovane Kanō di partecipare all'esibizione di jū-jutsu per il Presidente degli Stati Uniti d'America Ulysses Simpson Grant, dove i maestri Iso e Fukuda avrebbero dato una dimostrazione del kata mentre Kanō e Godai Ryusaku del randori.

Nel luglio del 2000 l'Assemblea Nazionale decide di scindere la FILPJK in FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e FIPCF (Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica).

Nel luglio del 2000 l'Assemblea Nazionale decide di scindere la FILPJK in FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e FIPCF (Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica).

Nel luglio del 2000 l'Assemblea Nazionale decide di scindere la FILPJK in FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e FIPCF (Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica).

Nel luglio del 2000 l'Assemblea Nazionale decide di scindere la FILPJK in FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) e FIPCF (Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica).

Nel 1882 Jigorō Kanō era docente di inglese ed economia alla Gakushūin.

Nel 1882 Jigorō Kanō era docente di inglese ed economia alla Gakushūin.

Nel 1882 Jigorō Kanō era docente di inglese ed economia alla Gakushūin.

Nel 1882 Jigorō Kanō era docente di inglese ed economia alla Gakushūin.

Nel 1974 la FIAP viene assorbita dalla FILPJ, (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo), che a sua volta, inglobando anche il karate, cambierà denominazione in FILPJK (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate) nel 1995.

Nel 1974 la FIAP viene assorbita dalla FILPJ, (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo), che a sua volta, inglobando anche il karate, cambierà denominazione in FILPJK (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate) nel 1995.

Nel 1974 la FIAP viene assorbita dalla FILPJ, (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo), che a sua volta, inglobando anche il karate, cambierà denominazione in FILPJK (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate) nel 1995.

Nel 1974 la FIAP viene assorbita dalla FILPJ, (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo), che a sua volta, inglobando anche il karate, cambierà denominazione in FILPJK (Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate) nel 1995.

Putin sfida il campione olimpico di judo, ma qualcosa va storto

Putin sfida il campione olimpico di judo, ma qualcosa va storto

Beslan Mudranov, campione olimpico di judo a Rio de Janeiro 2016, è un osso duro, troppo duro per il presidente russo Vladimir Putin. Il numero uno della Russia (o meglio, il suo dito) lo ha capito a sue spese sul tatami dello Yug-Sport Center di Sochi, città in cui Vladimir Putin era impegnato per il summit Trilaterale con Iran e Turchia. Lì, infatti, a margine del vertice internazionale, il capo di stato russo (66 anni) ha deciso di prendere parte a una [...]

Il judo entra nel gossip: tra Fabio Basile e Daria Bilodid è amore

Il judo entra nel gossip: tra Fabio Basile e Daria Bilodid è amore

I due campioni delle arti marziali non sono solo 'agguerriti' nella disciplina, ma sanno anche come far scendere una pioggia di cuoricini.

Non solo Judo

Non solo Judo

Ma che canzone sta cantando Basile? Booh... forse un inno alle donne!

Quanti anni ha la più giovane campionessa di judo al mondo?

Quanti anni ha la più giovane campionessa di judo al mondo?

I mondiali di questa disciplina sportiva si sono svolti in Azerbaigian e hanno visto il trionfo di una stella.

Lipari&Judo, De Salvo-Varro e Livoti alla fase regionale di Palermo

Lipari&Judo, De Salvo-Varro e Livoti alla fase regionale di Palermo

Si svolgerà a Palermo al Palaoreto la fase regionale del campionato italiano cadetti gara che darà l'accesso per la finale di Ostia . Sono tre gli atleti dello Sporting Club di Lipari che faranno la fase regionale: De Salvo Andrea nella 55kg, Varro Eric nella 60 kg e Livoti Enya nella 63 kg femminili. Lipari&Judo, De Salvo-Varro e Livoti alla fase regionale di Palermo

Catechista vince a campionato judo

Catechista vince a campionato judo

(ANSA) - NAPOLI, 4 LUG - Alterna l'attività di volontariato in una parrocchia del centro storico di Giugliano (Napoli), facendo anche la catechista, al duro e costante allenamento. Laureata in lettere e filosofia, Amalia Palma, 31 anni, 52 chili, ha conquistato un un argento singolo e un oro a squadre ai campionati europei veterani per la classe master di judo che si sono svolti nei giorni scorsi a Porec, in Croazia. Da Giugliano, per la polisportiva dei Fratelli [...]

'Il Maestro, storia di judo e di vita'

'Il Maestro, storia di judo e di vita'

(ANSA) - TORINO, 1 DIC - Lo sport e l'amore per la vita come antidoti alla camorra sono i protagonisti dello spettacolo di e con Eleonora Frida Mino, 'Il Maestro, storia di judo e di vita'. E' tratto da 'O' Maé storia di judo e camorra" di Luigi Garlando ed è in scena a Torino oggi e domani, al Teatro Murialdo e al Teatro Ragazzi. Si tratta di un'anteprima del debutto del tour nella primavera 2016, presentato a Torino dallo stesso Gianni Maddaloni, di Scampia, [...]

Judo: stati generali a Parma

Judo: stati generali a Parma

(ANSA) - FIRENZE, 29 NOV - Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti si è disinvoltamente annodato una cintura nera intorno ai fianchi per salutare gli alti gradi del judo italiano arrivati in città per un seminario di levatura internazionale cui partecipano alcuni tra i più importanti esponenti mondiali della disciplina tra i quali i grandi maestri George Kerr (Gbr, 10° dan), Haruki Uemura (Jpn, 9° dan), Serge Feist (Fra, 8° dan), Kyoshi Murakami (Jpn, 8° [...]

FOTO: Kata

"Jūdō" (柔道?) in kanji.

"Jūdō" (柔道?) in kanji.

"Jūdō" (柔道?) in kanji.

Judo Baby - Ju Jitsu Boy

Le Scuole Bassani dal 1947. Corsi specifici per Bambin, Ragazzi /e e Adulti.   A PESCARA JUDO - JU JITSU - TAKEMUSU JUTSU RYU - PERSONAL DEFENCE DELLA ACCADEMIA MONDIALE DIFESA PERSONALE W.A.P.D. - KARATE - KRAV MAGA T.S.S.  A MONTESILVANO TAKEMUSU COMBAT JUTSU MMA MUAI TAY SPORT DA COMBATTIMENTO JEET KUNE DO TAI CHI VIA r. BERARDINUCCI 103/1 A PESCARA   TEL 329.6794970  

Corsi di Arti Marziali Judo Baby - Ju Jitsu Boy -Takemusu Jutsu Adulti

Corsi Internazionali di Arti Marziali presso la sede di Via R.Berardinucci 103/1 a Pescara  Fronte strada parco. La scuola ha ben 70 anni di Storia dal 1947 le arti marziali a Pescara Oggi la Wasca International opera in tutto il Mondo nel promuovere le Arti Marziali 

Judo: Maddaloni, ci rincontreremo

Judo: Maddaloni, ci rincontreremo

(ANSA) - ROMA, 9 SET - "Le posizioni sono rimaste le stesse di un mese fa. Non condivido le scelte tecniche della Federazione, siamo su piani diversi. Mando un grande in bocca al lupo alla mia squadra". Pino Maddaloni non è più alla guida tecnica della nazionale maschile di judo. La Federazione ha ufficializzato la rottura emersa l'11 agosto, generata dal taglio' del gruppo che avrebbe partecipato al Mondiale di Astana. Un addio o un arrivederci? "Ci [...]

Judo: federazione, Maddaloni lascia

Judo: federazione, Maddaloni lascia

(ANSA) - ROMA, 9 SET - E' ufficiale: Pino Maddaloni lascia la guida della Nazionale maschile di Judo. Non è riuscita a ricomporre la frattura con la Federazione la riunione svoltasi oggi tra il Presidente Domenico Falcone ed il ct, olimpionico a Sydney 2000. Al termine "si è preso atto che, al momento, non sussistono i presupposti per continuare insieme il percorso di avvicinamento al prossimo appuntamento olimpico di Rio 2016. Si è quindi giunti alla decisione [...]

Judo: Mondiali, eliminata la Quintavalle

Judo: Mondiali, eliminata la Quintavalle

(ANSA) - ASTANA, 26 AGO - Terza giornata per i Mondiali di judo e 2 ori per il Giappone con Matsumoto e Ono. Giulia Quintavalle invece, si è resa protagonista di un buon incontro con l'ungherese Hedvig Karakas, da sempre indigesta all'azzurra. Ma questa volta la 25enne ungherese ha trovato maggiori difficoltà e a 41" dal termine è stata messa con la schiena a terra per un'azione di gaeshi. Ma la valutazione non è stata data e l'esito dell'incontro è stato [...]

Judo: Ct Maddaloni, niente Mondiale

Judo: Ct Maddaloni, niente Mondiale

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - Il Ct del Judo Pino Maddaloni è "molto amareggiato" per la scelta della Federazione di ridurre da 8 a 4 atleti la squadra che andrà al Mondiale di Astana. Per questo ha deciso di non partire per lo stage di Tel Aviv. "Non posso lasciare che altri decidano al posto mio". Alla base del taglio, replica il presidente Falcone "c'è la scarsa competitività". Tra i quattro esclusi anche il fratello del Ct, Marco. "Ma io non guardo i nomi - [...]

Giochi europei: judo, Quintavalle fuori

Giochi europei: judo, Quintavalle fuori

(ANSA) - BAKU, 25 GIU - Non va oltre gli ottavi di finale nel judo ai Giochi europei di Baku Giulia Quintavalle. L'azzurra, oro a Pechino 2008, è stata eliminata agli ottavi di finale della categoria 57 kg dalla romena Corina Caprioriu.

'Vincere da grandi', judo a Scampia

'Vincere da grandi', judo a Scampia

(ANSA) - NAPOLI, 17 GIU - Scuole chiuse ma un nuovo percorso formativo per l'estate accompagna i bambini di Scampia verso lo sport e i suoi valori positivi. E' "Vincere da Grandi", il progetto sportivo, culturale e sociale lanciato da Lottomatica in collaborazione con il Coni a sostegno delle famiglie per garantire l'attività extra scolastica, in particolare nei quartieri urbani più difficili. E a Napoli il progetto è partito oggi a Scampia, nella palestra Star [...]

Che differenza c'è tra l'aikido e le altre arti marziali?

Ho sentito parlare dell'aikido, ma non ho ben capito in cosa si differenzia dalle altre arti marziali più famose come il judo o il karate. È una tecnica valida per l'autodifesa? "Sicuramente è valida come autodifesa, e altrettanto sicuramente ha diverse cose in comune con altre arti marziali-in particolare il judo. Anche perché Morihei Ueshiba, il fondatore della prima scuola di Aikido, era lui stesso judoka e pensò la nuova disciplina come un'evoluzione [...]

Rispondi

Judo: Korval sospeso per 10 mesi

Judo: Korval sospeso per 10 mesi

(ANSA) - ROMA, 11 MAR - Il francese Loic Korval, campione europeo di judo lo scorso anno nella categoria 66 chili, è stato sospeso 10 mesi dalla propria federazione per non essersi sottoposto a tre test antidoping tra giugno 2013 ed agosto 2014. La sanzione decorre dal 22 ottobre - data in cui l'atleta ha ricevuto la notifica del terzo "no-show" - e terminerà il 22 agosto. Korval, 26 anni, non potrà quindi difendere il titolo agli European Games di giugno a [...]

&id=HPN_Lotta+giapponese_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Lotta{{}}giapponese" alt="" style="display:none;"/> ?>