Lucrezia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Lucrezia Borgia

La scheda: Lucrezia Borgia

Lucrezia Borgia (Subiaco, 18 aprile 1480 – Ferrara, 24 giugno 1519) figlia illegittima del cardinale Roderic Llançol de Borja (più tardi divenuto Papa Alessandro VI), fu una delle figure femminili più controverse del Rinascimento italiano.
Fin dagli undici anni fu soggetta alla politica matrimoniale collegata alle ambizioni politiche prima del padre e poi del fratello Cesare Borgia. Quando il padre ascese al soglio pontificio la dette inizialmente in sposa a Giovanni Sforza, signore di Pesaro, ma pochi anni dopo, in seguito all'annullamento del matrimonio, Lucrezia sposò Alfonso d'Aragona, figlio illegittimo di Alfonso II di Napoli. Un ulteriore cambiamento delle alleanze, che avvicinò i Borgia al partito filofrancese, portò all'assassinio di Alfonso, su ordine di Cesare.
Dopo un breve periodo di lutto trascorso a Nepi con il figlio avuto da Alfonso, Lucrezia partecipò attivamente alle trattative per le sue terze nozze, quelle con Alfonso d'Este, primogenito di Ercole duca di Ferrara, il quale dovette, pur riluttante, accettarla in sposa. Alla corte estense Lucrezia fece dimenticare la sua origine di figlia illegittima del papa, i suoi due falliti matrimoni e tutto il suo passato burrascoso, infatti, grazie alla sua bellezza ed alla sua intelligenza, si fece ben volere sia dalla nuova famiglia che dalla popolazione ferrarese.
Perfetta castellana rinascimentale, acquistò la fama di abile politica e accorta diplomatica, tanto che il marito arrivò ad affidarle la conduzione politica e amministrativa del ducato quando doveva assentarsi da Ferrara. Fu anche un'attiva mecenate, accogliendo a corte poeti e umanisti come Ludovico Ariosto, Pietro Bembo, Gian Giorgio Trissino e Ercole Strozzi.
Dal 1512, per le sventure che colpirono lei e la casa ferrarese, Lucrezia iniziò ad indossare il cilicio, s'iscrisse al Terz'ordine francescano, si legò ai seguaci di San Bernardino da Siena e di Santa Caterina e fondò il Monte di Pietà di Ferrara per soccorrere i poveri. Morì nel 1519, a trentanove anni, per complicazioni dovute ad un parto.
La figura di Lucrezia ha assunto diverse sfumature nel corso dei periodi storici. Per una certa storiografia, soprattutto ottocentesca, i Borgia hanno finito per incarnare il simbolo della spietata politica machiavellica e la corruzione sessuale attribuita ai papi rinascimentali. La stessa reputazione di Lucrezia si offuscò in seguito all'accusa di incesto, rivolta da Giovanni Sforza alla famiglia della moglie, a cui si aggiunse in seguito la fama di avvelenatrice, dovuta in particolare alla tragedia omonima di Hugo, musicata in seguito da Donizetti: in questo modo la figura di Lucrezia venne associata a quella di femme fatale partecipe dei crimini commessi dalla propria famiglia.



Lucrezia Borgia:
Presunto ritratto di Lucrezia Borgia.[1] Dipinto da Bartolomeo Veneziano (1510 circa).
Duchessa consorte di Ferrara, Modena e Reggio:
In carica: 25 gennaio 1505 - 24 giugno 1519
Predecessore: Eleonora d'Aragona
Successore: Renata di Francia
Altri titoli: Contessa di Pesaro e Gradara Duchessa di Bisceglie e Principessa di Salerno Governatrice del ducato di Spoleto Reggente dello Stato della Chiesa Reggente del ducato di Ferrara
Nascita: Subiaco, 18 aprile 1480
Morte: Ferrara, 24 giugno 1519
Luogo di sepoltura: Monastero del Corpus Domini
Casa reale: Borgia
Padre: Papa Alessandro VI
Madre: Vannozza Cattanei
Consorte: Giovanni Sforza (1493-1497) Alfonso d'Aragona (1498-1500) Alfonso I d'Este (1502-1519)
Figli: Rodrigo d'Aragona Alessandro d'Este Ercole II d'Este Ippolito II d'Este Eleonora d'Este Francesco d'Este Isabella Maria d'Este
Firma:

Novita'Importanti Per La Pallavolo Ofantina Lucrezia Ciffo Presidente Fenice Libera Virtus Davide Castellaneta Coach Delle''Fucsia''Di;Mimmo Siena

Novita'Importanti Per La Pallavolo Ofantina Lucrezia Ciffo Presidente Fenice Libera Virtus Davide Castellaneta Coach Delle''Fucsia''Di;Mimmo Siena

Un Lunedi'spumeggiante per la Pallavolo ofantina in cui emergono le prime importanti novita'per i due sodalizi Fenice Libera Virtus e Pallavolo Cerignola. Fenice Libera Virtus;Cominciamo dalla Fenice Libera Virtus che ha la sua nuova presidente,si tratta di Lucrezia Ciffo,per molti anni dirigente di punta della Fenice Volley.Nella nota ufficiale sul sito facebook i due presidenti Michele Erinnio e Francesco De Luca sono convinti che le caratteristiche della nuova [...]

Lucrezia, diciottenne cortonese comunista che spopola nel web

EVENTI: Lucrezia Borgia

Nel 1874 fu pubblicato un altro imponente saggio, impostato sull'approccio scientifico al personaggio e alla storia dei Borgia: la biografia su Lucrezia, scritta da Ferdinand Gregorovius con l'apporto di numerosi documenti inediti, porta avanti la tesi per cui se Lucrezia «non fosse stata figliuola di Alessandro VI e sorella di Cesare, difficilmente sarebbe stata notata nella storia del tempo suo, ovvero sarebbe ita perduta nella moltitudine, come donna seducente e assai corteggiata».

Nel 1756, Voltaire tratta con sagacia Alessandro VI nel suo Essai sur les moeurs, dove mette in dubbio l'uso del veleno da parte dei Borgia e l'avvelenamento del Papa come causa della sua morte, tuttavia ripete le accuse d'incesto nei confronti Lucrezia e i crimini di Cesare.

Nel 1491 il prescelto fu inizialmente Don Cherubino Juan de Centelles, con un contratto che prevedeva una dote di 100.

Nel 1729 l'antiquario scozzese Alexander Gordon pubblicò la sua Vita del papa Alessandro VI e di suo figlio Cesare Borgia (The Lives of Pope Alexander VI and his son Cæsar Borgia), nella cui «Prefazione» aveva cura di scrivere sulla figlia del Papa: «Lucrezia, figlia di Alessandro, è famosa per la sua dissolutezza quanto lo era Lucrezia la Romana per la sua castità: Cesare non lo è da meno per un doppio fratricidio e incesto commesso con la propria sorella Nella sua opera Gordon cita le fonti utilizzate, pur mettendo sullo stesso piano autori come Burcardo o Machiavelli e altre fonti poco attendibili, e il testo è forse il primo caso di studio referenziato su Alessandro VI e la sua famiglia.

Nel 1973 la Rai invitò una ventina di scrittori italiani a scrivere per la radio una serie di interviste immaginarie con personaggi celebri del passato: la Bellonci scelse Lucrezia, che venne interpretata dall'attrice Anna Maria Guarnieri.

Il 4 aprile 1508 venne alla luce il futuro Ercole II, un bambino sano e robusto, e Lucrezia si riprese velocemente dal parto.

Il 4 giugno 1508 venne trovato ammazzato, sotto i portici della chiesa di San Paolo, don Martino, un giovane prete spagnolo ex cappellano di Cesare e da pochi mesi giunto a Ferrara.

Il 14 febbraio 1498 fu infatti ritrovato nel Tevere il cadavere di Pedro Calderón, chiamato familiarmente Perotto, un giovane servitore spagnolo del papa.

Nel 1515 dette alla luce una bambina, battezzata Eleonora, e nel 1516 un bambino chiamato Francesco.

Il 10 agosto 1496 tornò a Roma anche Juan Borgia, che nel 1493 si era recato in Spagna come duca di Gandia, sposando una cugina del re Ferdinando II d'Aragona.

Dal 1512, per le sventure che colpirono lei e la casa ferrarese, Lucrezia iniziò ad indossare il cilicio, s'iscrisse al Terz'ordine francescano, si legò ai seguaci di San Bernardino da Siena e di Santa Caterina e fondò il Monte di Pietà di Ferrara per soccorrere i poveri.

Nel 1512, la morte di Gastone di Foix e del fiore dell'esercito francese indussero Luigi XII alla ritirata.

Nel 2002, in ricorrenza del cinquecentenario dell'arrivo di Lucrezia a Ferrara, è stata allestita una mostra dedicata alla Borgia, durante la quale è stato proiettato un cortometraggio, basato sull'intervista impossibile di Maria Bellonci, diretto da Florestano Vancini e con Caterina Vertova nel ruolo della duchessa di Ferrara.

Nel 2002 la studiosa Marion Hermann-Röttgen dell'università di Berlino pubblicò, all'interno del catalogo della mostra I Borgia - L'arte del Potere tenutasi a Roma lo stesso anno, un articolo sull'importanza che la famiglia Borgia ha esercitato a livello letterario sia nel nord che nel sud Europa.

Il 29 giugno 1500 un violento temporale fece crollare un camino sul tetto del Vaticano: le macerie crollarono nei piani interni uccidendo tre persone, mentre il papa venne invece estratto svenuto e lievemente ferito alla fronte, senza tuttavia riportare conseguenze.

Lucrezia, diciottenne cortonese comunista che spopola nel web

Goffredo e Lucrezia

Goffredo e Lucrezia.  Prima parte Con la morte di Celestino il buio si era insinuato nei cuori della gente e aveva portato le famiglie a sgretolarsi.  L’odio è come una malattia che divora l’anima dei tuoi fratelli, di tuo marito o tua moglie. E’ come un disturbo mentale che li spinge a pugnalarti e allora tu non hai alternative che star lontano per non farti ferire. In quel regno assurdo connotato dalla mancanza d’amore ogni scusa era buona per [...]

Verissimo Lucrezia Lante Della Rovere la mia famiglia è stata mia madre

Verissimo Lucrezia Lante Della Rovere la mia famiglia è stata mia madre

A “Verissimo” Silvia Toffanin ha fatto una lunga intervista a Lucrezia Lante della Rovere che  a distanza di un anno, parla per la prima volta della perdita di sua madre Marina Ripa di Meana:“La mia mia famiglia è ed è stata mia madre. Siamo cresciute insieme e siamo state sempre molto legate. Lei era una donna pubblica e parlava della sua vita privata in pubblico, questo per me a volte è stato difficile. Proprio oggi ho scoperto che mia figlia Ludovica [...]

Lucrezia Lante Della Rovere ricorda la mamma Ripa di Meana a Verissimo

Lucrezia Lante Della Rovere ricorda la mamma Ripa di Meana a Verissimo

Silvia Toffanin a "Verissimo" tra i tanti ospiti ha avuto  Lucrezia Lante della Rovere che a distanza di un anno, parla per la prima volta della perdita di sua madre Marina Ripa di Meana:“La mia mia famiglia è ed è stata mia madre. Siamo cresciute insieme e siamo state sempre molto legate. Lei era una donna pubblica e parlava della sua vita privata in pubblico, questo per me a volte è stato difficile. Proprio oggi ho scoperto che mia figlia Ludovica aspetta [...]

Verissimo Lucrezia Lante Della Rovere ricorda la mamma

Verissimo Lucrezia Lante Della Rovere ricorda la mamma

Ospite al programma “Verissimo” condotto da Silvia Toffanin Lucrezia Lante della Rovere, a distanza di un anno, parla per la prima volta della perdita di sua madre Marina Ripa di Meana:“La mia mia famiglia è ed è stata mia madre. Siamo cresciute insieme e siamo state sempre molto legate. Lei era una donna pubblica e parlava della sua vita privata in pubblico, questo per me a volte è stato difficile. Proprio oggi ho scoperto che mia figlia Ludovica aspetta [...]

Lucrezia Lante della Rovere: "Mia madre mi diceva che non poteva morire"

Lucrezia Lante della Rovere: "Mia madre mi diceva che non poteva morire"

"La mia famiglia è ed è stata mia madre. Siamo cresciute insieme e siamo state sempre molto legate. Lei era una donna pubblica e parlava della sua vita privata in pubblico, questo per me a volte è stato difficile". Lucrezia Lante della Rovere, a distanza di un anno, parla per la prima volta a "Verissimo", della perdita di sua madre Marina Ripa di Meana. Nell'intervista l'attrice confida: "Proprio oggi ho scoperto che mia figlia Ludovica aspetta una bambina, [...]

Lucrezia Lante della Rovere: "Mia madre mi diceva che non poteva morire"

Lucrezia Lante della Rovere: "Mia madre mi diceva che non poteva morire"

"La mia famiglia è ed è stata mia madre. Siamo cresciute insieme e siamo state sempre molto legate. Lei era una donna pubblica e parlava della sua vita privata in pubblico, questo per me a volte è stato difficile". Lucrezia Lante della Rovere, a distanza di un anno, parla per la prima volta a "Verissimo", della perdita di sua madre Marina Ripa di Meana. Nell'intervista l'attrice confida: "Proprio oggi ho scoperto che mia figlia Ludovica aspetta una bambina, [...]

Goffredo e Lucrezia

Ci son forme di diversità invisibili per questo molte subdole. Ti rendono vulnerabile in società e alla morte dell'anima non hai altra alternativa che imparare a destreggiarti. Potresti essere attaccato in maniera silenziosa senza che tu possa obiettare. Nel caso del bullismo manifesto hai una possibilità: urlare ad altra voce il male che ti stanno facendo, urlarlo cosi forte che prima o poi qualcuno correrà a difenderti. Invece l’esclusione, l’indifferenza [...]

FOTO: Lucrezia Borgia

Presunto ritratto di Lucrezia Borgia nella Disputa di Santa Caterina del Pinturicchio. L'affresco si trova nell'Appartamento Borgia.

Presunto ritratto di Lucrezia Borgia nella Disputa di Santa Caterina del Pinturicchio. L'affresco si trova nell'Appartamento Borgia.

Presunto ritratto di Cesare Borgia. Dipinto di Altobello Melone, conservato nell'Accademia Carrara.

Presunto ritratto di Cesare Borgia. Dipinto di Altobello Melone, conservato nell'Accademia Carrara.

Ritratto di Flora. Dipinto di Bartolomeo Veneto. Per alcuni studiosi è un ritratto di Lucrezia Borgia.[1]

Ritratto di Flora. Dipinto di Bartolomeo Veneto. Per alcuni studiosi è un ritratto di Lucrezia Borgia.[1]

Ritratto di Pietro Bembo. Dipinto da Raffaello Sanzio (1504).

Ritratto di Pietro Bembo. Dipinto da Raffaello Sanzio (1504).

La duchessa Lucrezia Borgia, copia da Bartolomeo Veneto.

La duchessa Lucrezia Borgia, copia da Bartolomeo Veneto.

Ritratto di Francesco II Gonzaga.

Ritratto di Francesco II Gonzaga.

Ritratto di Lucrezia Borgia.[136] Dipinto attribuito a Dosso Dossi Battista Dossi (1518 ca.)

Ritratto di Lucrezia Borgia.[136] Dipinto attribuito a Dosso Dossi Battista Dossi (1518 ca.)

deleted

deleted

deleted

deleted

Lucrezia Lante della Rovere sexy nonna: topless in spiaggia a 52 anni

Lucrezia Lante della Rovere sexy nonna: topless in spiaggia a 52 anni

In perfetta forma a 52 anni e si permette pure il lusso di un topless in spiaggia. Giornata di sole e... senza costume a Capalbio, perla della Toscana, per Lucrezia Lante della Rovere. L'attrice lungo la battigia condivide una foto... "di corsa". Capelli al vento, uno scatto in cui la bella "rossa" scherza e nasconde il seno scoperto solo con un po' di pennarello blu. Lucrezia ha da poco spento le 52 candeline e sembra in formissima, senza temere la prova costume [...]

Lucrezia Lante della Rovere sexy nonna: topless in spiaggia a 52 anni

Lucrezia Lante della Rovere sexy nonna: topless in spiaggia a 52 anni

In perfetta forma a 52 anni e si permette pure il lusso di un topless in spiaggia. Giornata di sole e... senza costume a Capalbio, perla della Toscana, per Lucrezia Lante della Rovere. L'attrice lungo la battigia condivide una foto... "di corsa". Capelli al vento, uno scatto in cui la bella "rossa" scherza e nasconde il seno scoperto solo con un po' di pennarello blu. Lucrezia ha da poco spento le 52 candeline e sembra in formissima, senza temere la prova costume [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Lucrezia Borgia

Lucrezia Borgia

Romanzo storico e biografico della bravissima Maria Bellonci (della quale non avevo mai letto nulla finora, lo confesso...). Non si tratta, ovviamente, di una lettura di piacere, ma di una vera e propria monografia storica di approfondimento, il cui intento non sembra quello di riabilitare questo personaggio controverso e pieno di luci e ombre, bensì quello di fornire l'esattezza del dato storico, avulso dal gossip e dal pettegolezzo. Si tratta, infatti, di una [...]

Il genio femminile italiano: Maria Gaetana Agnesi, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, Eva Mameli Calvino, Ada Negri

Il genio femminile italiano: Maria Gaetana Agnesi, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, Eva Mameli Calvino, Ada Negri

LA DONNA NELLA STORIA FILATELICA ITALIANA Aggiornamento N. 37. In data 8 marzo 2018, Giornata Internazionale della Donna, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso 4 francobolli appartenenti alla serie tematica “le Eccellenze del Sapere” dedicati al genio femminile italiano, ad onorare quattro illustri personalità femminili: sono Maria Gaetana Agnesi, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, Eva Mameli Calvino, Ada Negri. Maria Gaetana Agnesi [...]

Incendio nella casa dell'aspirante Miss Italia Lucrezia Terenzi: la sorella salva tutti, muore il cane

Incendio nella casa dell'aspirante Miss Italia Lucrezia Terenzi: la sorella salva tutti, muore il cane

Si era concluso come uno di quei giorni così belli, che si ricordano per tutta la vita: Lucrezia Terenzi, 18enne di Cerveteri, un paese vicino Roma, con il numero 76 aveva superato i casting nazionali per accedere alla prima finale di Miss Italia. Ma è bastato un cortocircuito in casa a trasformare quel momento magico in un incubo: giovedì sera scorso, terminate le selezioni, la giovane concorrente con la mamma sono partite dalla Capitale per raggiungere la [...]

Incendio nella casa dell'aspirante Miss Italia Lucrezia Terenzi: la sorella salva tutti, muore il cane

Incendio nella casa dell'aspirante Miss Italia Lucrezia Terenzi: la sorella salva tutti, muore il cane

Si era concluso come uno di quei giorni così belli, che si ricordano per tutta la vita: Lucrezia Terenzi, 18enne di Cerveteri, un paese vicino Roma, con il numero 76 aveva superato i casting nazionali per accedere alla prima finale di Miss Italia. Ma è bastato un cortocircuito in casa a trasformare quel momento magico in un incubo: giovedì sera scorso, terminate le selezioni, la giovane concorrente con la mamma sono partite dalla Capitale per raggiungere la loro [...]

&id=HPN_Lucrezia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Lucrezia{{}}Borgia" alt="" style="display:none;"/> ?>