Luigi Delneri

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Luigi Delneri

La scheda: Luigi Delneri

Luigi Delneri, detto Gigi (Aquileia, 23 agosto 1950), è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.
In veste di tecnico ha ottenuto una promozione in Serie A con Chievo (2000-2001), una in Serie B con la Ternana (Serie C1 1997-1998), e 3 in Serie C1 con Ternana (1996-1997), Nocerina (1994-1995) e Ravenna (1991-1992).


Delneri spegne la Juventus regala la vittoria al Bologna

Nella vittoria del Bologna sulla Juventus, Delneri ci mette abbondantemente del suo. Juventus Bologna finisce come più o meno era nell'aria dopo la brutta gara persa a Lecce, anche se, dal punto di vista complessivo, è stato tutto un'altro tipo di match. I dubbi che avevamo sollevato in sede di commento durante la settimana, erano legati più all'aspetto caratteriale che non a quello strettamente tecnico-tattico. Questa Juventus, ferita e colpita nella sua [...]

Derby d'Italia Juventus Inter pre partita Delneri

Per l'Inter Delneri pensa alla coppia Matri-Toni Stasera Derby d'Italia Juventus Inter. Ieri conferenza stampa degli allenatori con il tecnico bianconero apparso moderatamente ottimista per la gara contro l'Inter. La coppia d'attacco dovrebbe essere Matri-Toni anche se l'impiego di Martinez sull'out di sinistra non è del tutto escluso. Chiellini dovrebbe stare ancora a sinistra con Marchisio, pienamente recuperato, a dargli una mano in chiusura. Difficile capire [...]

Delneri punta su Del Piero

Autogol di Motta, poi Pepe: 1-1 Posticipo a Torino: al 5' viola in vantaggio con un tiro di Vargas deviato in rete dal difensore bianconero. Vivi tutte le emozioni di un vero tavolo da poker! un gol con pepe che ha sbagliato il cross e da una punizione inventata. Arbitro che dava SEMPRE le punizione alla juve. Attacco sterile senza particolarari precauzioni TUtto sommato per la juve un punto guadagnato. Il gol viola è stato un regalo di Motta che, spiace dirlo [...]

EVENTI: Luigi Delneri

Nel 2000 Delneri è ingaggiato dal Chievo, squadra di un piccolo borgo veronese militante in Serie Ottiene subito la promozione in Serie A, giungendo terzo in Serie B 2000-2001, la prima nella storia dei clivensi, e nella stagione d'esordio in massima categoria fa dei gialloblù la squadra-rivelazione del campionato portandola, grazie a un gioco vivace ed efficace, a marciare inaspettatamente come capolista nel girone d'andata e a chiudere poi l'annata a un lusinghiero quinto posto, che vale il debutto europeo della piccola realtà veneta in Coppa UEFA.

Nel 2000 Delneri è ingaggiato dal Chievo, squadra di un piccolo borgo veronese militante in Serie Ottiene subito la promozione in Serie A, giungendo terzo in Serie B 2000-2001, la prima nella storia dei clivensi, e nella stagione d'esordio in massima categoria fa dei gialloblù la squadra-rivelazione del campionato portandola, grazie a un gioco vivace ed efficace, a marciare inaspettatamente come capolista nel girone d'andata e a chiudere poi l'annata a un lusinghiero quinto posto, che vale il debutto europeo della piccola realtà veneta in Coppa UEFA.

Nel 2000 Delneri è ingaggiato dal Chievo, squadra di un piccolo borgo veronese militante in Serie Ottiene subito la promozione in Serie A, giungendo terzo in Serie B 2000-2001, la prima nella storia dei clivensi, e nella stagione d'esordio in massima categoria fa dei gialloblù la squadra-rivelazione del campionato portandola, grazie a un gioco vivace ed efficace, a marciare inaspettatamente come capolista nel girone d'andata e a chiudere poi l'annata a un lusinghiero quinto posto, che vale il debutto europeo della piccola realtà veneta in Coppa UEFA.

Nel 2000 Delneri è ingaggiato dal Chievo, squadra di un piccolo borgo veronese militante in Serie Ottiene subito la promozione in Serie A, giungendo terzo in Serie B 2000-2001, la prima nella storia dei clivensi, e nella stagione d'esordio in massima categoria fa dei gialloblù la squadra-rivelazione del campionato portandola, grazie a un gioco vivace ed efficace, a marciare inaspettatamente come capolista nel girone d'andata e a chiudere poi l'annata a un lusinghiero quinto posto, che vale il debutto europeo della piccola realtà veneta in Coppa UEFA.

Nel 2000 Delneri è ingaggiato dal Chievo, squadra di un piccolo borgo veronese militante in Serie Ottiene subito la promozione in Serie A, giungendo terzo in Serie B 2000-2001, la prima nella storia dei clivensi, e nella stagione d'esordio in massima categoria fa dei gialloblù la squadra-rivelazione del campionato portandola, grazie a un gioco vivace ed efficace, a marciare inaspettatamente come capolista nel girone d'andata e a chiudere poi l'annata a un lusinghiero quinto posto, che vale il debutto europeo della piccola realtà veneta in Coppa UEFA.

Il 17 maggio 2010 termina il rapporto di lavoro con la Sampdoria.

Il 19 maggio 2010 firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Il 17 maggio 2010 termina il rapporto di lavoro con la Sampdoria.

Il 19 maggio 2010 firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Il 17 maggio 2010 termina il rapporto di lavoro con la Sampdoria.

Il 19 maggio 2010 firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Il 17 maggio 2010 termina il rapporto di lavoro con la Sampdoria.

Il 19 maggio 2010 firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Il 17 maggio 2010 termina il rapporto di lavoro con la Sampdoria.

Il 19 maggio 2010 firma il contratto biennale che lo lega alla Juventus.

Il 24 ottobre 2012 è presentato da allenatore del Genoa sostituendo l'esonerato Luigi De Canio, diventando il sesto allenatore (dopo Paolo Tabanelli, Gipo Poggi, Roberto Lerici, Guido Vincenzi, Luigi Cagni), ad aver guidato entrambe le formazioni genovesi.

Il 24 ottobre 2012 è presentato da allenatore del Genoa sostituendo l'esonerato Luigi De Canio, diventando il sesto allenatore (dopo Paolo Tabanelli, Gipo Poggi, Roberto Lerici, Guido Vincenzi, Luigi Cagni), ad aver guidato entrambe le formazioni genovesi.

Il 24 ottobre 2012 è presentato da allenatore del Genoa sostituendo l'esonerato Luigi De Canio, diventando il sesto allenatore (dopo Paolo Tabanelli, Gipo Poggi, Roberto Lerici, Guido Vincenzi, Luigi Cagni), ad aver guidato entrambe le formazioni genovesi.

Il 24 ottobre 2012 è presentato da allenatore del Genoa sostituendo l'esonerato Luigi De Canio, diventando il sesto allenatore (dopo Paolo Tabanelli, Gipo Poggi, Roberto Lerici, Guido Vincenzi, Luigi Cagni), ad aver guidato entrambe le formazioni genovesi.

Il 24 ottobre 2012 è presentato da allenatore del Genoa sostituendo l'esonerato Luigi De Canio, diventando il sesto allenatore (dopo Paolo Tabanelli, Gipo Poggi, Roberto Lerici, Guido Vincenzi, Luigi Cagni), ad aver guidato entrambe le formazioni genovesi.

Il 3 ottobre 2016 sostituisce Beppe Iachini sulla panchina dell'Udinese, esordendo il 15 ottobre allo Juventus Stadium con una sconfitta per 2-1.

Il 3 ottobre 2016 sostituisce Beppe Iachini sulla panchina dell'Udinese, esordendo il 15 ottobre allo Juventus Stadium con una sconfitta per 2-1.

Il 3 ottobre 2016 sostituisce Beppe Iachini sulla panchina dell'Udinese, esordendo il 15 ottobre allo Juventus Stadium con una sconfitta per 2-1.

Il 3 ottobre 2016 sostituisce Beppe Iachini sulla panchina dell'Udinese, esordendo il 15 ottobre allo Juventus Stadium con una sconfitta per 2-1.

Il 3 ottobre 2016 sostituisce Beppe Iachini sulla panchina dell'Udinese, esordendo il 15 ottobre allo Juventus Stadium con una sconfitta per 2-1.

Nel 1996 gli è affidata la Ternana: dalla Serie C2 conduce il club umbro in Serie B, con due promozioni di fila e imbattibilità di 39 partite a cavallo dei campionati di Serie C2 1996-1997 e Serie C1 1997-1998.

Nel 1996 gli è affidata la Ternana: dalla Serie C2 conduce il club umbro in Serie B, con due promozioni di fila e imbattibilità di 39 partite a cavallo dei campionati di Serie C2 1996-1997 e Serie C1 1997-1998.

Nel 1996 gli è affidata la Ternana: dalla Serie C2 conduce il club umbro in Serie B, con due promozioni di fila e imbattibilità di 39 partite a cavallo dei campionati di Serie C2 1996-1997 e Serie C1 1997-1998.

Nel 1996 gli è affidata la Ternana: dalla Serie C2 conduce il club umbro in Serie B, con due promozioni di fila e imbattibilità di 39 partite a cavallo dei campionati di Serie C2 1996-1997 e Serie C1 1997-1998.

Nel 1996 gli è affidata la Ternana: dalla Serie C2 conduce il club umbro in Serie B, con due promozioni di fila e imbattibilità di 39 partite a cavallo dei campionati di Serie C2 1996-1997 e Serie C1 1997-1998.

I convocati di Delneri per il Genoa: c'è Krasic

I convocati di Delneri per il Genoa: c'è Krasic

  Al temine dell'allenamento di rifinitura il tecnico della Juventus, Luigi Del Neri, ha diramato l'elenco dei convocati per la sfida contro il Genoa in programma domani alle 12.30 al Luigi Ferraris. Assente lo squalifiato Pepe mentre rientrano Motta, Krasic e Manninger. Questo l'elenco completo: 2 Motta, 3 Chiellini, 4 Felipe Melo, 5 Sissoko, 6 Grosso, 7 Salihamidzic, 8 Marchisio, 9 Iaquinta, 10 Del Piero, 13 Manninger, 14 Aquilani, 17 Traore, 18 Quagliarella, 19 [...]

Juve quasi fuori dall'Europa. Delneri: "Troppi infortuni"

Juve quasi fuori dall'Europa. Delneri: "Troppi infortuni"

Ennesimo turno deludente di Europa League per le italiane: Juventus e Sampdoria non vanno oltre lo 0-0 interno rispettivamente contro Salisburgo e Metalist mentre Napoli e Palermo perdono in trasferta per 3-1, i partenopei a Liverpool, i siciliani a Mosca contro il Cska. Delneri si lamenta per i troppi infortuni (ai già tanti assenti si sono aggiunti gli ultimi acciacchi di Legrottaglie e Krasic), ma nonostante ciò intravede ancora qualche speranza di passare [...]

Europa League, c'è il debutto della nuova Juve di Delneri

Debutto europeo per la nuova Juventus di Gigi Delneri, costretta ad anticipare la propria stagione per sbrigare la pratica dei preliminari in Europa League. Trasferta irlandese contro lo Shamrock Rovers per i bianconeri che punteranno a ipotecare il passaggio del turno per non sprecare troppe energie nel match di ritorno. Il tecnico friulano dovrebbe schierare in attacco l’inedita coppia Diego-Amauri con Pepe e Lanzafame sulle fasce. Il successo della Juventus [...]

La Juve riparte da Delneri e Marotta «Ma non sarà una rivoluzione»

La Juve riparte da Delneri e Marotta «Ma non sarà una rivoluzione»

Il dg: «Non ho preclusioni ma sono fautore del made in Italy». Il presidente Agnelli ha presentato a Vinovo l'allenatore e il direttore generale: «Sono le persone giuste»   Luigi Delneri (Epa) TORINO - «È l'inizio di una nuova stagione. Sappiamo che c'è tanto lavoro da fare. Beppe Marotta e Gigi Delneri sono le persone giuste». Il neo presidente della Juventus Andrea Agnelli ha esordito così nel presentare i due uomini del rilancio bianconero a Vinovo. [...]

Delneri nuovo allenatore della Juve

Delneri nuovo allenatore della Juve

Ufficializzato il passaggio del tecnico alla vecchia signora. In un colloquio telefonico ha comunicato al presidente del Sampdoria Garrone la volontà di accettare l'offerta   GENOVA - Luigi Delneri è il nuovo allenatore della Juventus. In un colloquio telefonico l'allenatore che ha portato la Sampdoria in Champions League ha comunicato al presidente...

Delneri nuovo allenatore della Juve

Delneri nuovo allenatore della Juve

Ufficializzato il passaggio del tecnico alla vecchia signora. In un colloquio telefonico ha comunicato al presidente del Sampdoria Garrone la volontà di accettare l'offerta   GENOVA - Luigi Delneri è il nuovo allenatore della Juventus. In un colloquio telefonico l'allenatore che ha portato la Sampdoria in Champions League ha comunicato al presidente Riccardo Garrone la volontà di accettare l'offerta della Juventus per la prossima stagione. Delneri festeggia con [...]

Juventus: Del Neri-Prandelli allo sprint finale

Juventus: Del Neri-Prandelli allo sprint finale

Ne resterà soltanto uno, all’inizio della prossima settimana. Per ora scommettere su Luigi Del Neri prossimo tecnico della Juventus è un rischio, nono­stante l’attuale allenatore della Sampdoria sia legger­mente favorito per una serie di ottime ragioni. Cesa­re Prandelli, però, non è ancora uscito dal quadro e po­trebbe spuntarla nello sprint dal quale uscirà la prima e fondamentale decisione della nuova Juventus. Que­stione di giorni, quattro o [...]

Delneri, Guidolin, Ballardini, Juve e Inter: le quote del Digestivo Antonetto

Delneri, Guidolin, Ballardini, Juve e Inter: le quote del Digestivo Antonetto

Questa rubrica intende dare consigli agli scommettitori e deve il suo nome a... (ve lo abbiamo spiegato qui). Fidatevi ciecamente delle nostre dritte: noi possediamo giornali e tv, voi leggete la free press e manco c'avete i soldi per comprarvi un 15 pollici.   Delneri fa lo scherzetto a Leonardo - Quota Digestivo Antonetto: 1.10 - Han perso male il derby, han perso in coppa. Prima Cassano era un Dio e Mannini un bigné, Poli una magnifica rivelazione e Palombo un [...]

Francesco Totti partecipa ad una lezione di yoga

Francesco Totti partecipa ad una lezione di yoga

L'ex calciatore Francesco Totti oltre a divertirsi giocando a calcio a otto, cerca di tenersi in forma privatamente. Totti è apparso come non l'avete mai visto: ha voluto provare l'h…t yoga a 38 gradi, la versione contemporanea della disciplina millenaria che ha conquistato l’America e sta cominciando a diffondersi anche in Italia. «La colpa è mia che ti ascolto», scrive a commento del video pubblicato su “Instagram “riferendosi al personal trainer. [...]

Cosa non ha funzionato nel Milan di Giampaolo?

Cosa non ha funzionato nel Milan di Giampaolo?

    Zvonimir Boban non poteva essere più chiaro, l’esonero di Giampaolo è stata una sconfitta per tutti nell’ambiente rossonero, proprietà, dirigenza e ovviamente tifosi, costretti a vedere la propria squadra del cuore stabilmente nella parte destra della classifica. (Marco Giampaolo tra Paolo Maldini e Zvonimir Boban nel giorno della sua presentazione)   Eppure l’avventura dell’allenatore abruzzese a Milanello sembrava essere iniziata nel [...]

Ilaria D’Amico confessa io e Buffon siamo molto gelosi

Ilaria D’Amico confessa io e Buffon siamo molto gelosi

Ilaria D'Amico e Gigi Buffon stanno insieme dal 2014. Hanno fatto i conti con numerosi ostacoli ma il loro rapporto ne è uscito rafforzato. La giornalista sportiva ha rivelato in un'intervista al programma radiofonico "I Lunatici": "Siamo gelosi l'uno dell'altra, se ti ami sei geloso nel senso che hai bisogno di sentire che l'altro c'è, ma questo basta". "Siamo arrivati fino a qui, viviamo entrambi in una vita in cui incontriamo tantissime persone nuove, non [...]

Per favore lasciate stare Vittorio

Per favore lasciate stare Vittorio

(La Nazionale campione del mondo nel 1938. Al centro, Vittorio Pozzo) La Nazionale ieri ha vinto 5-0 contro il Liechtenstein. Così facendo, ha raggiunto la nona vittoria di fila, fatto che non succedeva dai tempi di Vittorio Pozzo. Però c'è un però. Pozzo in quelle nove sfide vinse anche (in Coppa del Mondo) contro la Francia in casa sua, il Brasile e l'Ungheria, non contro Liechtenstein, Grecia e Finlandia. Perciò, titoli trionfalistici come quello del [...]

FOTO: Luigi Delneri

Del_Neri

Del_Neri

Luigi_Del_Neri

Luigi_Del_Neri

Gigi_Delneri

Gigi_Delneri

Luigi_Delneri

Luigi_Delneri

Delneri al Foggia nel 1973

Delneri al Foggia nel 1973

Delneri al Foggia nel 1973

Delneri al Foggia nel 1973

Delneri al Foggia nel 1973

Delneri al Foggia nel 1973

Video della presentazione del libro "Il professore dei misteri con lo Stato e con le BR: Giovanni Senzani e la storia segreta del doppio livello"

Video della presentazione del libro "Il professore dei misteri con lo Stato e con le BR: Giovanni Senzani e la storia segreta del doppio livello"

Il 9 Ottobre si è tenuta a Pisa la presentazione del libro: "Il professore dei misteri con lo Stato e con le BR: Giovanni Senzani e la storia segreta del doppio livello" con l'autore, Marcello Altamura, dove vi sono state importanti dichiarazioni sulle menzogne sostenute sia dai componenti delle BR che dai servizi segreti dello Stato. All'interno del video vi sarà l'intervista a Sergio Flamigni per la nuova opera, "Delitto Moro: la grande menzogna." Un video [...]

Il coraggio di Gianluca Vialli, il grande combattente che non nasconde la sua malattia...

Il coraggio di Gianluca Vialli, il grande combattente che non nasconde la sua malattia...

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Il coraggio di Gianluca Vialli, il grande combattente che non nasconde la sua malattia... Quel male oscuro che, spesso e volentieri, viene definito incurabile. Gianluca Vialli ha annunciato che dallo scorso mese di marzo ha cominciato nuove cure per debellare il cancro che gli è stato diagnosticato circa un anno fa. Gli effetti delle terapie, come per tutte le persone costrette a sottoporsi [...]

Marco Tardelli battibecco in diretta con Caterina Balivo a Vieni da me: «Non offendere...». Lei replica così

Marco Tardelli battibecco in diretta con Caterina Balivo a Vieni da me: «Non offendere...». Lei replica così

Marco Tardelli, botta e risposta in diretta con Caterina Balivo a Vieni da me: «Non offendere...». Lei replica così. Oggi pomeriggio, la conduttrice del salotto di Rai1 ha intervistato il campione del mondo. L'ex calciatore ha ripercorso i suoi esordi fino alla vittoria dei Mondiali '82. Ma durante l'intervista, qualcosa non sarebbe andato per il verso giusto. Marco Tardelli parla dei suoi esordi: «Ero magrolino, all'inizio al Pisa non mi volevano. Ma il mio [...]

Ambra Angiolini svela ecco perchè mi sono innamorata di Allegri

Ambra Angiolini svela ecco perchè mi sono innamorata di Allegri

La cantante -attrice Ambra Angiolini  al settimanale “Vanity Fair” racconta: “Mi sono innamorata di lui perché come me è un tipo fuori moda. Mi sono accorta subito che mi piaceva perché siamo due sbagli. E due errori come noi, se si incontrano davvero, generano una cosa che sarebbe veramente stupido non affrontare. Quella cosa è la ripartenza dell’amore”. Di Massimiliano Allegri dice anche: “La cosa che mi salva dai momenti dolorosi è la [...]

Ambra Angiolini racconta Massimiliano Allegri mi ha salvato la vita

Ambra Angiolini racconta Massimiliano Allegri mi ha salvato la vita

L'attrice Ambra Angiolini in un' intervista al settimanale “Vanity Fair” racconta: “Mi sono innamorata di lui perché come me è un tipo fuori moda. Mi sono accorta subito che mi piaceva perché siamo due sbagli. E due errori come noi, se si incontrano davvero, generano una cosa che sarebbe veramente stupido non affrontare. Quella cosa è la ripartenza dell’amore”. Di Massimiliano Allegri dice anche: “La cosa che mi salva dai momenti dolorosi è la [...]

Gigi Buffon a Milano con Ilaria D'Amico e i figli

Gigi Buffon a Milano con Ilaria D'Amico e i figli

E' tornato. Gigi Buffon, dopo la parentesi francese al PSG, rientra nella Juventus, si trasferisce di nuovo in Italia e ricompare a Milano con la sua famiglia. Pizzicato con Ilaria D'Amico, il figlio più piccolo Leopoldo Mattia e il figlio di lei, Pietro Attisani, è sereno e premuroso come sempre. Alla soglia dei 42 anni il portiere ha detto: “Sono molto orgoglioso di cosa sono e di cosa voglio diventare”. Ha deciso di rimettere la maglia bianconera per [...]

Gigi Buffon a Milano con Ilaria D'Amico e i figli

Gigi Buffon a Milano con Ilaria D'Amico e i figli

E' tornato. Gigi Buffon, dopo la parentesi francese al PSG, rientra nella Juventus, si trasferisce di nuovo in Italia e ricompare a Milano con la sua famiglia. Pizzicato con Ilaria D'Amico, il figlio più piccolo Leopoldo Mattia e il figlio di lei, Pietro Attisani, è sereno e premuroso come sempre. Alla soglia dei 42 anni il portiere ha detto: “Sono molto orgoglioso di cosa sono e di cosa voglio diventare”. Ha deciso di rimettere la maglia bianconera per [...]

"Striscia la notizia", Tapiro d'oro ad Antonio Conte per la sconfitta dell'Inter

"Striscia la notizia", Tapiro d'oro ad Antonio Conte per la sconfitta dell'Inter

In seguito alla prima sconfitta in campionato subita dall'Inter nel big match contro la Juventus, per Antonio Conte è arrivato anche il tapiro d'oro (il terzo personale) da parte di "Striscia la Notizia". Lunedì 7 ottobre l'inviato Valerio Staffelli ha raggiunto il tecnico leccese per la consegna del "premio", raccogliendo così l'opinione del mister: "Abbiamo perso, loro si sono dimostrati una squadra molto forte. Punire i giocatori? Assolutamente no, hanno [...]

"Striscia la notizia", Tapiro d'oro ad Antonio Conte per la sconfitta dell'Inter

"Striscia la notizia", Tapiro d'oro ad Antonio Conte per la sconfitta dell'Inter

In seguito alla prima sconfitta in campionato subita dall'Inter nel big match contro la Juventus, per Antonio Conte è arrivato anche il tapiro d'oro (il terzo personale) da parte di "Striscia la Notizia". Lunedì 7 ottobre l'inviato Valerio Staffelli ha raggiunto il tecnico leccese per la consegna del "premio", raccogliendo così l'opinione del mister: "Abbiamo perso, loro si sono dimostrati una squadra molto forte. Punire i giocatori? Assolutamente no, hanno [...]

Francesco Totti, Fedez e tutti i vip scomparsi dai social, lo strano messaggio è virale «Non cercatemi». Ecco cosa c'è dietro

Francesco Totti, Fedez e tutti i vip scomparsi dai social, lo strano messaggio è virale «Non cercatemi». Ecco cosa c'è dietro

Francesco Totti, Fedez, Claudio Santamaria, Diana Del Bufalo, Costantino della Gherardesca. Cosa hanno in comune tutti questi personaggi? Al momento la latitanza dai social e uno strano messaggio comparso nelle stories. «Non cercatemi, devo rimanere in incognito. Presto capirete perché». Ed è subito caccia al motivo o meglio alle celebrità. Si chiama, infatti, "Celebrity Hunted" il reality firmato Amazon Prime a cui parteciperanno tutti questi vip. Non c'è [...]

Francesco Totti, Fedez e tutti i vip scomparsi dai social, lo strano messaggio è virale «Non cercatemi». Ecco cosa c'è dietro

Francesco Totti, Fedez e tutti i vip scomparsi dai social, lo strano messaggio è virale «Non cercatemi». Ecco cosa c'è dietro

Francesco Totti, Fedez, Claudio Santamaria, Diana Del Bufalo, Costantino della Gherardesca. Cosa hanno in comune tutti questi personaggi? Al momento la latitanza dai social e uno strano messaggio comparso nelle stories. «Non cercatemi, devo rimanere in incognito. Presto capirete perché». Ed è subito caccia al motivo o meglio alle celebrità. Si chiama, infatti, "Celebrity Hunted" il reality firmato Amazon Prime a cui parteciperanno tutti questi vip. Non c'è [...]

Christian Vieri e Costanza Caracciolo, battute e siparietti a Verissimo: «Un mese fa abbiamo quasi divorziato»

Christian Vieri e Costanza Caracciolo, battute e siparietti a Verissimo: «Un mese fa abbiamo quasi divorziato»

A Verissimo Christian (Bobo) Vieri e Costanza Caracciolo parlano della loro storia d'amore e della piccola Stella. Per la prima volta insieme in televisione, ripercorrono gli ultimi due anni della loro vita e rispondono alle domande di Silvia Toffanin con ironia. I due si sono sposati all'improvviso e di nascosto. «Noi siamo così, non facciamo programmi a lungo termine. La cosa bella è che non se la toglie mai la fede», esordisce l'ex velina. C'è spazio per [...]

Christian Vieri e Costanza Caracciolo, battute e siparietti a Verissimo: «Un mese fa abbiamo quasi divorziato»

Christian Vieri e Costanza Caracciolo, battute e siparietti a Verissimo: «Un mese fa abbiamo quasi divorziato»

A Verissimo Christian (Bobo) Vieri e Costanza Caracciolo parlano della loro storia d'amore e della piccola Stella. Per la prima volta insieme in televisione, ripercorrono gli ultimi due anni della loro vita e rispondono alle domande di Silvia Toffanin con ironia. I due si sono sposati all'improvviso e di nascosto. «Noi siamo così, non facciamo programmi a lungo termine. La cosa bella è che non se la toglie mai la fede», esordisce l'ex velina. C'è spazio per [...]

Giampaolo già a rischio: i 9 possibili sostituti

Giampaolo già a rischio: i 9 possibili sostituti

Come sempre accade, dopo la sesta giornata di Serie A qualche panchina già scricchiola. Come quella del Milan, dove siede Marco Giampaolo. Il quale ha raccolto solo 6 punti in 6 gare, frutto di 2 vittorie e 4 sconfitte. Tra cui quella recente nel derby. Ha perso anche contro la Fiorentina di Montella, anch’essa in crisi. Ma che ha raccolto anche un altro successo dopo la vittoria coi rossoneri e sembra finalmente essere uscita dal pantano. Oltre a non [...]

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Tragedia per il Crotone calcio, ma anche per Milan e Foggia: Sergio Mascheroni, preparatore atletico della squadra calabrese di Serie B, e nello staff tecnico del Milan di Carlo Ancelotti, è morto oggi a 43 anni per una tragica fatalità durante una battuta di caccia sulle montagne della Valle Antrona, nella provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola. Mascheroni sarebbe precipitato in un canalone per una quarantina di metri: con lui c'era anche suo [...]

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Morto Sergio Mascheroni, ex preparatore del Milan di Ancelotti: «Incidente durante battuta di caccia»

Tragedia per il Crotone calcio, ma anche per Milan e Foggia: Sergio Mascheroni, preparatore atletico della squadra calabrese di Serie B, e nello staff tecnico del Milan di Carlo Ancelotti, è morto oggi a 43 anni per una tragica fatalità durante una battuta di caccia sulle montagne della Valle Antrona, nella provincia piemontese del Verbano-Cusio-Ossola. Mascheroni sarebbe precipitato in un canalone per una quarantina di metri: con lui c'era anche suo [...]

&id=HPN_Luigi+Delneri_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Luigi{{}}Delneri" alt="" style="display:none;"/> ?>