Marco Columbro

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Marco Columbro

La scheda: Marco Columbro

Marco Columbro (Viareggio, 28 giugno 1950) è un attore e conduttore televisivo italiano.
Ha debuttato come attore teatrale nella seconda metà degli anni settanta, per poi dedicarsi alla conduzione di varietà giornalieri per le reti Fininvest come il programma Tra moglie e marito nel decennio successivo.
Negli anni novanta è stato legato artisticamente a Lorella Cuccarini con la quale ha condotto diverse edizioni di varietà come Paperissima e Buona domenica, della maratona di beneficenza Trenta ore per la vita e ha partecipato come attore a fiction, in particolare Caro maestro, serie televisiva prodotta in due differenti cicli a metà del decennio, di cui era il protagonista.
Negli anni duemila, anche a causa di un aneurisma cerebrale, la sua carriera televisiva ha subìto una battuta d'arresto in favore, però, dell'attività teatrale. Ha vinto 13 Telegatti.


Fantastico (Rete 1, 1979)
Fresco fresco (Rete 1, 1980)
C'era due volte (Rete 2, 1980)
Buongiorno Italia (Canale 5, 1980-1983)
Pomeriggio con Five (Canale 5, 1981-1984)
Five Time (Canale 5, 1981-1984)
Domenica con Five (Canale 5, 1981-1984)
Drive In (Italia 1, 1983-1984)
Beauty Center Show (Italia 1, 1983-1984)
La luna nel pozzo (Canale 5, 1984)
Autostop (Italia 1, 1984)
Help! (Italia 1, 1984-1985)
C'est la vie (Canale 5, 1985-1986)
Miss Italia (Italia 1, 1986)
Studio 5 (Canale 5, 1986-1987)
Cabaret per una notte (Italia 1, 1986)
Tra moglie e marito (Canale 5, 1987-1991)
Tutti a scuola (Canale 5, 1989)
Una sera ci incontrammo (Canale 5, 1989)
Un autunno tutto d'oro (Canale 5, 1989)
Star 90 (Rete 4, 1990) Giudice
Bellezze al bagno (Canale 5, 1990)
Buon compleanno Canale 5 (Canale 5, 1990-1991)
Bellezze sulla neve (Canale 5, 1991)
Buona domenica (Canale 5, 1991-1993)
Paperissima (Canale 5, 1991-1992, 1994-2003)
Canzoni spericolate (Canale 5, 1994)
Trenta ore per la vita (Reti Mediaset, 1994-2001, Reti Rai, 2014)
La grande avventura (Canale 5, Italia 1, Rete 4, 1995)
Il galà della pubblicità (Canale 5, 1997)
Stelle a quattro zampe (Canale 5, 1997, 2001)
A tutta festa (Canale 5, 1998)
Il grande bluff (Canale 5, 1999)
Scherzi a parte (Canale 5, 1999)
Vota la voce 2000 (Canale 5, 2000)
Ricomincio da 20 (Canale 5, 2000)
Scommettiamo che...? (Rai 1, 2003)
Miss Padania (Rete 4, 2012)
Conduttore dei Talk show di Vero TV (2012-2013)
Si può fare! (Rai 1, 2014) Concorrente

Geppo il folle, regia di Adriano Celentano (1978)
Il bisbetico domato, regia di Castellano e Pipolo (1980)
Le corderie dell'immaginario, regia di Ettore Pasculli (1981)
Tommaso è andato via, regia di Alberto Negro (2004)
Parentesi tonde, regia di Michele Lunella (2005)

Marco Visconti, regia di Anton Giulio Majano (1975)
Paganini, regia di Dante Guardamagna (1976)
Papà prende moglie, regia di Nini Salerno (1993)
Caro maestro, regia di Rossella Izzo (1996)
Caro maestro 2, regia di Rossella Izzo (1997)
Leo e Beo, regia di Rossella Izzo (1998)
Il commissario Raimondi, regia di Paolo Costella (1998)
Non ho l'età, regia di Giulio Base (2001)
Non ho l'età 2, regia di Giulio Base (2002)
Ugo, regia di Giorgio Bardelli (2002)
Dai la mano, Dalai! (2005)
Baciati dall'amore, regia di Claudio Norza (2011)

MARCO COLUMBRO: PRESTO CI SARANNO CONTATTI CON GLI UFO

MARCO COLUMBRO: PRESTO CI SARANNO CONTATTI CON GLI UFO

MARCO COLUMBRO: PRESTO CI SARANNO CONTATTI CON GLI UFO Di Giulio Pasqui sabato 9 dicembre 2017  Marco Columbro intervistato dal settimanale Spy. Che fine ha fatto Marco Columbro? L'attore e conduttore, vincitore di 13 Telegatti per i programmi di successo che ha condotto, è stato intercettato dal settimanale Spy. "La mia vita è indubbiamente cambiata nel 2001. Quell'anno ha sancito la fine della mia carriera televisiva, che è continuata in teatro e con le [...]

Marco Columbro torna a parlare di alieni: “Il messaggio dei fratelli cosmici, no al nucleare”

Marco Columbro torna a parlare di alieni: “Il messaggio dei fratelli cosmici, no al nucleare”

A Mattino Cinque si torna a parlare di extraterrestri e dischi volanti. In puntata le testimonianze di Marco Columbro e dell’ufologo Roberto Pinotti. Ancora una volta l’attore e conduttore ribadisce il suo punto di vista sull’esistenza degli alieni: “Io non voglio chiamarli alieni ma fratelli cosmici - ha dichiarato - sono assolutamente innocui e i loro messaggi sono d’amore. Ci vogliono dire di non distruggere la nostra Terra e ci hanno fatto [...]

EVENTI: Marco Columbro

Nel 2000 presenta l'ultima edizione del concorso musicale Vota la voce, affiancato ancora una volta dalla Cuccarini, con la quale torna a condurre una nuova edizione di Stelle a quattro zampe nel 2001, e con la quale è presente nella serata evento Ricomincio da 20, condotta da Mike Bongiorno e Paolo Bonolis, per festeggiare i vent'anni dalla nascita di Canale.

Nel 1979 partecipa alla prima edizione della trasmissione Fantastico, in onda su Rai Nella primavera del 1980 è tra i protagonisti del varietà di Enzo Trapani C'era due volte, e in quella estate ha condotto la prima edizione di Fresco fresco, insieme a Cinzia De Carolis e Patricia Pilchard.

Dal 1991 al 1993, i due presentatori conducono con successo due edizioni di Buona domenica, tra il 1991 e il 2000 cinque edizioni di Paperissima (di cui commenta i video insieme a Lorella Cuccarini) e tra il 1994 e il 2001 quattro edizioni di Trenta ore per la vita.

Nel 2001 è impegnato con Eliana Miglio in Non ho l'età, film TV diretto da Giulio Base.

Nel 1993 è protagonista con Nancy Brilli della miniserie Papà prende moglie, per la regia di Ninì Salerno, nel 1998 è affiancato da Sabrina Ferilli in Leo e Beo, nel quale veste i panni di Leo, proprietario del cane Beo doppiato da Leo Gullotta, e nel medesimo anno interpreta anche il poliziesco Il commissario Raimondi, diretto da Paolo Costella, assieme a Barbara De Rossi.

Nel 1992, inoltre, vince il suo secondo Telegatto come personaggio maschile dell'anno.

Dal 2003 porta in tournée, fra gli altri, l'adattamento teatrale di Funny money accanto a Francesca Draghetti della Premiata Ditta, poi Tootsie (2006) con Chiara Noschese, Romantic Comedy (2008/2009) con Mariangela D'Abbraccio e la regia di Alessandro Benvenuti, e Daddy Blues (2011) con Paola Quattrini e la regia di Vincenzo Salemme.

Dal 1997 al 1999 recita con Barbara De Rossi in L'anatra all'arancia di Marc Gilbert Sauvajon, seguito nel 2001 da L'anno prossimo alla stessa ora di Bernard Slade assieme a Maria Amelia Monti, tutti per la regia di Patrick Rossi Gastaldi.

Nel 1996 è il protagonista della fortunata serie televisiva di Canale 5 diretta da Rossella Izzo Caro maestro, nel quale ricopre il ruolo dell'insegnante di scuola elementare Stefano Giusti.

Nel 2011 torna in tv nel cast della fiction Baciati dall'amore in onda in prima serata su Canale 5 per la regia di Claudio Norza, nel cast figurano anche Giampaolo Morelli, Gaia Bermani Amaral, Lello Arena e Marisa Laurito.

Nel 1987 prosegue l'attività televisiva conducendo in pianta stabile Tra moglie e marito, programma del preserale di Canale 5 che guida per quattro edizioni, fino al 1991.

Nel 1989 conduce alcuni speciali per Canale 5, tra cui Una sera c'incontrammo, dedicato agli innamorati nella sera di San Valentino, durante il quale ha inaugurato il lungo sodalizio professionale con Lorella Cuccarini.

Dal 2012 al 2014 ottiene successo con Il vizietto, riproposizione dell'opera teatrale francese La cage aux folles di Jean Poiret, nel quale è protagonista sui palchi di tutta Italia con Enzo Iacchetti.

Nel 1981 è scelto come doppiatore del pupazzo Five, mascotte della neonata Canale 5, presente in Pomeriggio con Five, uno dei primi dei contenitori di cartoni animati Mediaset.

Nel 2014 prende parte come concorrente al talent-show di Rai 1 Si può fare! condotto da Carlo Conti.

Il 26 febbraio 2017 è ospite con Lorella Cuccarini alla trasmissione di Rai 3 Che tempo che fa condotta da Fabio Fazio.

Nel 1986 e nel 1987 è anche il padrone di casa con Corrado Tedeschi del concorso di bellezza Miss Italia, sempre su Canale Nella prima edizione ha vinto l'ambito premio la napoletana Roberta Capua, mentre l'anno successivo è toccato alla friulana Michela Rocco di Torrepadula.

Nel 1986 inizia l'attività divulgativa tenendo conferenze su tematiche di carattere spirituale.

Marco Columbro: "Vi svelo il messaggio degli alieni"

Marco Columbro: "Vi svelo il messaggio degli alieni"

Marco Columbro torna a parlare degli alieni e svela un messaggio dato da queste entità misteriose agli umani. Il conduttore televisivo, ospite di “Mattino Cinque”, il programma condotto da Federica Panicucci in onda su Canale Cinque, ha rilasciato nuove dichiarazioni riguardo gli extraterrestri. “Io non voglio chiamarli alieni ma fratelli cosmici – ha spiegato Marco Columbro – sono assolutamente innocui e i loro messaggi sono d’amore. Ci vogliono [...]

Marco Columbro e gli alieni

Marco Columbro e gli alieni

Columbro, parla del messaggio che gli alieni vogliono far arrivare al genere umano, che sta distruggendo la natura.

Marco Columbro, dichiarazione shock: “Gli alieni esistono”

Marco Columbro, dichiarazione shock: “Gli alieni esistono”

A Mattino Cinque si discute di extraterrestri e dischi volanti. In puntata le testimonianze di Marco Columbro e dell’ufologo Roberto Pinotti. L’attore e conduttore già da tempo crede nell’esistenza degli alieni: “Io credo che un vero alieno non ha bisogno di strumenti tecnologici, può venire da noi in modo astrale – ha dichiarato – noi non siamo gli unici ad abitare in questo condominio, la nostra galassia. Dopo il primo avvistamento negli anni 90 [...]

Marco Columbro, dichiarazione shock: “Gli alieni esistono”

Marco Columbro, dichiarazione shock: “Gli alieni esistono”

A Mattino Cinque si discute di extraterrestri e dischi volanti. In puntata le testimonianze di Marco Columbro e dell’ufologo Roberto Pinotti. L’attore e conduttore già da tempo crede nell’esistenza degli alieni: “Io credo che un vero alieno non ha bisogno di strumenti tecnologici, può venire da noi in modo astrale – ha dichiarato – noi non siamo gli unici ad abitare in questo condominio, la nostra galassia. Dopo il primo avvistamento negli anni 90 a [...]

Marco Columbro e la realtà degli alieni

Marco Columbro e la realtà degli alieni

Il conduttore convinto che non siamo soli nell'Universo dice:"Gli alieni esistono lo ha detto anche il Papa".

Marco Columbro choc: "Gli alieni esistono, lo ha detto anche il Papa"

Marco Columbro choc: "Gli alieni esistono, lo ha detto anche il Papa"

Marco Columbro è decisamente convinto della presenza degli alieni. L'ex conduttore televisivo ha rilasciato infatti alcune dichiarazioni shock sugli extraterrestri, la loro esistenza e il modo in cui comunicano con noi. L'ex Caro Maestro ha parlato anche di un silenzio voluto dal Papa e dai Capi di Stato sulla loro esistenza. Ma presto, sembra, ne sapremo di più. Ecco le sue parole... Ma cosa avrà mai detto di così sconvolgente il buon Marco? Ai microfoni di [...]

Marco Columbro choc credo nell'esistenza degli alieni

Marco Columbro choc credo nell'esistenza degli alieni

In un' intervistata rilasciata  alla rivista “Spy “di Alfonso Signorini, Marco Colubro  ha fatto delle  dichiarazioni piuttosto deliranti: "Mi ritengo un libero ricercatore dello spirito da 35 anni. Ho avuto il privilegio di conoscere vari maestri spirituali, compreso il Dalai Lama. Ma non seguo nessuna religione, sia chiaro: non sono buddista. Chi si occupa di spiritualità come me, si occupa anche di vita tout court. Io non credo che esista solo l'uomo in [...]

Marco Columbro gli alieni esistono l'ha detto anche il Papa

Marco Columbro gli alieni esistono l'ha detto anche il Papa

L'ex presentatore tv Marco Colubro è stato intervistato dalla rivista “Spy “di Alfonso Signorini dove si è prodotto in dichiarazioni piuttosto deliranti: "Mi ritengo un libero ricercatore dello spirito da 35 anni. Ho avuto il privilegio di conoscere vari maestri spirituali, compreso il Dalai Lama. Ma non seguo nessuna religione, sia chiaro: non sono buddista. Chi si occupa di spiritualità come me, si occupa anche di vita tout court. Io non credo che esista [...]

FOTO: Marco Columbro

Marco Columbro testimonial per la Standa nel 1988

Marco Columbro testimonial per la Standa nel 1988

Columbro (al centro) insieme a Paolo Brosio (a sinistra) e Marcello Lippi (a destra) nel 2008

Columbro (al centro) insieme a Paolo Brosio (a sinistra) e Marcello Lippi (a destra) nel 2008

Marco Columbro nel 2007

Marco Columbro nel 2007

"Gli alieni sono in contatto con i capi di stato" (Marco Columbro)

"Gli alieni sono in contatto con i capi di stato" (Marco Columbro)

Roma, 12 dic. (askanews) – “Io non credo che esista solo l’uomo in questo pianetino immerso in miliardi di altre galassie”. A parlare è Marco Columbro, che in una lunga intervista al settimanale Spy, ha rilasciato alcune dichiarazioni che faranno discutere. “Chi si occupa di spiritualità come me – ha spiegato a Spy – si occupa anche di vita tout court. Io non credo che esista solo l’uomo in questo pianetino immerso in miliardi di altre galassie. [...]

Marco Columbro

Marco Columbro

Marco Columbro vittima di Scherzi a Parte del 1995.

Marco Columbro la tv si è scordato di me dopo la malattia

Marco Columbro la tv si è scordato di me dopo la malattia

“Per strada sento ancora l'affetto delle persone. C'è chi mi ferma convinto di avermi seguito la sera prima in un programma e invece manco dalla televisione ormai da tantissimi anni”. Lo sfogo è di Marco Columbro, un tempo molto presente in televisione e “dimenticato” che nel 2001, un aneurisma cerebrale lo ha tenuto in coma per venticinque giorni: “(La tv) Mi manca tantissimo! – ha fatto sapere a “Nuovo” -  Soprattutto quella del mio periodo [...]

Marco Columbro: "Per la televisione sono morto dopo la malattia"

Marco Columbro: "Per la televisione sono morto dopo la malattia"

“Per strada sento ancora l'affetto delle persone. C'è chi mi ferma convinto di avermi seguito la sera prima in un programma e invece manco dalla televisione ormai da tantissimi anni”. Lo sfogo è di Marco Columbro, un tempo molto presente in televisione e “dimenticato” che nel 2001, un aneurisma cerebrale lo ha tenuto in coma per venticinque giorni: “(La tv) Mi manca tantissimo! – ha fatto sapere a “Nuovo” - Soprattutto quella del mio periodo [...]

Marco Columbro: "La mia vita a Teatro"

Marco Columbro: "La mia vita a Teatro"

I vip degli anni 80: Columbro, Zanicchi e Balestri raccontano la loro seconda vita.

Marco Columbro dopo il coma : 'Sono morto per la tv perchè...'. Ecco il suo dramma

Marco Columbro dopo il coma : 'Sono morto per la tv perchè...'. Ecco il suo dramma

Ecco cosa fa ora il celebre conduttore scomparso dalla tv dopo la malattia - Fotogallery@Facebook/Instagram

Marco Columbro: "Dopo il coma in tv sono morto, non mi chiama più nessuno"

Marco Columbro: "Dopo il coma in tv sono morto, non mi chiama più nessuno"

"Ho vinto 13 Telegatti, sono passato da un giorno all'altro dall'essere un emerito sconosciuto ad avere l'ufficio stampa di Canale 5 che mi telefonava che mi diceva 'Hai tre giornalisti che domani vengono a casa tua, poi hai un servizio fotografico da fare". Come un'onda che ti travolge e inizialmente ti monti la testa". Inizia così l'intervista rilasciata da Marco Columbro a Repubblica Tv in cui racconta gli inizi della sua carriera, l'exploit fino al dramma dei [...]

Marco Columbro e l'ufologia

Marco Columbro e l'ufologia

Il noto presentatore da molti anni appassionato di ufologia anche grazie ad un'esperienza particolare.

Marco Columbro tra famiglia e religione

Marco Columbro tra famiglia e religione

Marco Columbro ha avuto un figlio da Elena Parrucchini nel 1993. Si chiama Luca e fa il mago. Proprio del figlio Colunbro ha voluto parlare sulle pagine del settimanale "Visto", svelando verità. 'Luca si è iscritto alla scuola di magia di Roma e ora ha iniziato a fare le stagioni sulle navi da crociara e nei villaggi. Vedo in lui l'entusiasmo che avevo io a 20 anni, quando ho iniziato il cabaret e poi con la tv. Niente può fermarti quando hai un sogno. Però la [...]

Marco Columbro per la tv sono morto

Marco Columbro per la tv sono morto

Tantissimi anni fa il conduttore tv Marco Columbro ha avuto un'emorragia celebrale, ma quel giorno la sua vita è cambiata. Per fortuna il problema della salute si è risolta bene, ma il suo lavoro in tv ha subito qualche problema. Al quotidiano "Il Giornale" Columbro dichiara: "Per la televisione sono morto. E avrei potuto esserlo sul serio, in effetti. Invece sono vivo e vegeto. Per tutti. Tranne che per la tv" .Marco Columbro è tornato finalmente sul palco, a [...]

&id=HPN_Marco+Columbro_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Marco{{}}Columbro" alt="" style="display:none;"/> ?>