Marco Materazzi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Marco Materazzi

La scheda: Marco Materazzi

Marco Materazzi (Lecce, 19 agosto 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore. È stato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006.
Gioca con le maglie di Messina, Tor di Quinto, Marsala e Trapani, prima di approdare al Perugia, in Serie B. È ceduto in prestito al Carpi, quindi torna al Perugia neopromosso in Serie A. Al termine del primo anno, il club retrocede in B. Nel 1998, a 25 anni, si trasferisce in Premier League, all'Everton, prima di fare ritorno a Perugia dopo un solo anno. Nel 2001 è acquistato dall'Inter, squadra nella quale rimane per dieci anni, vincendo 4 Coppe Italia (2004-2005, 2005-2006, 2009-2010 e 2010-2011), 4 Supercoppe italiane (2005, 2006, 2008 e 2010), 5 campionati consecutivi (2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009 e 2009-2010), la UEFA Champions League (2009-2010) e la Coppa del mondo per club FIFA (2010). Dopo il primo ritiro, avvenuto nel 2011, Materazzi ritorna a fare il giocatore-allenatore nel Chennaiyin, vincendo la Indian Super League (2015).
Debutta nell'Italia nel 2001, quando è ancora un calciatore del Perugia. Le restanti 40 presenze e 2 reti sono realizzate mentre gioca con l'Inter: partecipa a 2 Mondiali (2002 e 2006) e 2 Europei (2004 e 2008), vincendo da protagonista il Mondiale 2006, dove realizza due gol, il più importante nella finale contro la Francia poi vinta ai rigori. La sua carriera è contraddistinta da un episodio accaduto proprio nella finale del Mondiale 2006 ed entrato nella cultura popolare: nei tempi supplementari è colpito al petto con una testata di Zinédine Zidane, che verrà espulso. La sua carriera in maglia azzurra si conclude nel 2008.



Marco Materazzi:
Marco Materazzi all'Inter nel 2009
Nazionalità:  Italia
Altezza: 193[1] cm
Peso: 92[1] kg
Calcio:
Ruolo: Allenatore (ex difensore)
Ritirato: 1º gennaio 2016 - giocatore
Carriera:
Giovanili:
1988-1990 Lazio
1990-1991 Messina
1991-1993 Tor di Quinto
Squadre di club1:
1990-1991 Messina1 (0)
1991-1993 Tor di Quinto12 (0)
1993-1994 Marsala25 (4)
1994-1995 Trapani13 (2)
1995-1996 Perugia1 (0)
1996-1997→  Carpi18 (7)
1997-1998 Perugia46 (7)
1998-1999 Everton27 (1)
1999-2001 Perugia51 (15)
2001-2011 Inter209 (18)
2014-2016 Chennaiyin7 (0)
Nazionale:
2001-2008 Italia41 (2)
Carriera da allenatore:
2014-2017 Chennaiyin
Palmarès:
 Mondiali di calcio
OroGermania 2006
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato. Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 dicembre 2015

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Marco Materazzi

Nel 2016 si piazza penultimo in campionato.

Nel 1991 va in Promozione al Tor Di Quinto in cui milita fino al 1993, quando passa ai Dilettanti del Marsala.

Nel 2001 è acquistato dall'Inter, squadra nella quale rimane per dieci anni, vincendo 4 Coppe Italia (2004-2005, 2005-2006, 2009-2010 e 2010-2011), 4 Supercoppe italiane (2005, 2006, 2008 e 2010), 5 campionati consecutivi (2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009 e 2009-2010), la UEFA Champions League (2009-2010) e la Coppa del mondo per club FIFA (2010).

Il 9 giugno 2008 è titolare nella prima gara del girone Paesi Bassi-Italia 3-0.

Il 23 giugno 1997 si è sposato con Daniela da cui ha avuto 3 figli: Gianmarco, Davide, Anna.

Dal 17 settembre 2013 è opinionista su Gazza Offside, rubrica online della Gazzetta dello Sport.

Il 4 settembre 2007 ha pubblicato l'autobiografia Una vita da guerriero, scritta insieme ai giornalisti Andrea Elefante della Gazzetta dello Sport e Roberto De Ponti del Corriere della Sera.

Il 6 giugno 2012 e il 21 gennaio 2013 ha aperto un negozio a tempo di articoli sportivi a Milano, in società con Stefano Mancinelli, capitano della nazionale italiana di pallacanestro.

Il 10 dicembre 2012 inizia a frequentare a Coverciano il corso d'abilitazione per il master di allenatori professionisti Prima Categoria-Uefa Pro.

Nel 2015 conquista il titolo, vincendo in finale 3-2 contro il Goa.

Nel 1994 gioca in Serie C1 al Trapani, dove l'allenatore Ignazio Arcoleo lo schiera terzino sinistro, perdendo i playoff.

Nel 2014, durante un'intervista, si lamenterà dell'ex presidente Moratti accusandolo di non averlo difeso in occasione del suo addio, a causa dei problemi con l'allenatore Leonardo.

Il 12 settembre 2014 firma un contratto biennale da calciatore-allenatore col Chennaiyin, club indiano della Indian Super League, neonata massima divisione nazionale.

Il 12 settembre 2014 firma contratto biennale da calciatore-allenatore del Chennaiyin, club indiano della Indian Super League, dove tra gli altri allena Elano, Mikaël Silvestre e Alessandro Nesta.

deleted

deleted

deleted

deleted

Materazzi 'saluta' Benitez: "Il Napoli ora ha un allenatore... ma vince l'Inter"

Materazzi 'saluta' Benitez: "Il Napoli ora ha un allenatore... ma vince l'Inter"

L'India è lontana, ma Marco Materazzi alla 'sua' Inter è sempre vicinissimo. L'ex stopper, oggi tecnico del Chennaiyin, lancia i nerazzurri in chiave Scudetto e non solo: Milan ridimensionato e Benitez 'azzerato'. Matrix, alla 'Gazzetta dello Sport', si esprime così sulla supersfida di lunedì prossimo col Napoli: "Vince l’Inter, con Mancini che punterà sulla difesa a tre e Murillo che con la sua velocità non concederà la profondità a Higuain, bravo ad [...]

deleted

deleted

Anche Mutu va a giocare in India: l'ex viola al Chennai Titans di Materazzi

Anche Mutu va a giocare in India: l'ex viola al Chennai Titans di Materazzi

Un altro calciatore di altissimo livello potrebbe giungere nel campionato di calcio indiano. Si tratta di Adrian Mutu. L'ex attaccante della Fiorentina è pronto a trasferirsi nella Indian Super League, al Chennai Titans, la squadra del giocatore-allenatore Marco Materazzi. Dopo Trezeguet, Del Piero, Anelka, Pires e altri, anche Mutu potrebbe essere il 'Marquee Player', il giocatore fuori categoria previsto per ogni società, del Chennai, secondo quanto riporta la [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Marco Materazzi

Materazzi con la maglia del Trapani nella stagione 1994-95

Materazzi con la maglia del Trapani nella stagione 1994-95

Materazzi con l'Inter, durante un'amichevole del 2009.

Materazzi con l'Inter, durante un'amichevole del 2009.

Materazzi in Nazionale nel 2006

Materazzi in Nazionale nel 2006

Video Materazzi, polemica capelli Conte

Video Materazzi, polemica capelli Conte

Materazzi, cervello fino, ironizza sui capelli di Conte, in un video le imprese di 'Macellazzi piangina interista' Per la serie i soldatini da Inter, un video ripreso dal web con le perle di Materazzi. Ovviamente, essendo l'intertriste, un mediocre giocatore di calcio, il video verte principalmente su situazioni che con il gioco c'entrano niente. Imperdibile la chicca finale sul 5 maggio 2002. Ricordiamo che Conte ebbe a rispondere a Materazzi, che ironizzava [...]

A Parigi una statua celebra la testata Zidane - Materazzi

A Parigi una statua celebra la testata Zidane - Materazzi

L’opera d’arte, una scultura enorme, liscia, opaca, nera e funerea, anticipa il visitatore e lo invita alla mostra “Je suis innocent” di Adel Abdessemed. Ma[...]

Zidane vs Materazzi sport comedy football

Zidane vs Materazzi sport comedy football Fonte: youtube.com

Volevo sapere se davvero Materazzi andrà al Tottenham o sono le solite voci di mercato?Anche ...

Volevo sapere se davvero Materazzi andrà al Tottenham o sono le solite voci di mercato?Anche ...

Volevo sapere se davvero Materazzi andrà al Tottenham o sono le solite voci di mercato? Anche lui é una bandiera... Come si comporterà l'Inter? "Dubito...Lasciare l'Inter per il Tottenham????? Ma và!!!! A parte la netta differenza tra le due squadre,Materazzi é una bandiera interista e come vedi ancje nella foto che hai inserito é troppo legato all'Inter per andarsene!! Rimarrà fino a fine carriera...Anzi diventerà ben presto Capitano dopo Zanetti!!!"

Rispondi

DONA... a noi non a gli altri

Capisco Donadoni che voleva riproporre la formazione che ha fatto bene con il Belgio, ma con il Belgio, appunto, giocava Aquilani, un centrocampista d'attacco (quasi rifinitore) e non Ambrosini (interditore). Quindi cambiando un solo giocatore ha stravolto la fisionomia dell'intera squadra. Toni a fine gara aveva ragione: "Eravamo schiacciati". Lui e Di a Natale erano totalmente divisi dal resto della squadra. E poi, io non sono un estimatore di Materazzi, ma tra i [...]

Rispondi

Materazzi e il rigore

Ma secondo voi perché Materazzi ha voluto tirare a tutti i costi il rigore? Pensate che abbia fatto male? "Se se la sentiva, non ha fatto male. Purtroppo i rigori si sbagliano anche."

Rispondi

Materazzi e Zidane han fatto pace. E' vero?

Materazzi e Zidane han fatto pace. E' vero? "Sembrerebbe di sì. Ieri sera. Leggi qua http://www.iltuocruciverba.com/modules/news/article.php?storyid=107"

Rispondi

Dov'è finito Materazzi?

Che ne è di Materazzi? Quest’anno no giocherà con l’Inter. È andato in un’altra squadra? Si è ritirato? Cosa fa? "Materazzi starà fermo, quest’anno, sebbene avesse ancora un anno di contratto con l’Inter. Probabilmente, scioglieranno anticipatamente il contratto. Materazzi, però, dice di essere stato contattato da Piero Ausilio, direttore sportivo del club nero-azzurro, che lo vorrebe in qualità di assistente."

Rispondi

MATERAZZI ED I GIORNALI DI REGIME

MATERAZZI ED I GIORNALI DI REGIME

IL PRIMO NON SA NEMMENO DI COSA PARLA E LA GAZZETTA DELLO SPORC PROVA A COPRIRE LE SUE CASTRONERIE LA NOTIZIA : Inter, Materazzi: “Moratti perderà tempo a Napoli” Marco Materazzi a SkySport24 ha commentato la convocazione di Massimo Moratti da Palazzi a Napoli, in merito alla questione Calciopoli: “Mi fa ridere che Moratti sia stato convocato: certo perderà mezza giornata a Napoli, ma potrà prendersi un buon caffé. Il tempo comunque è galantuomo e potrà [...]

Juve arrivata all'Olimpico. Cori contro Materazzi....

Juve arrivata all'Olimpico. Cori contro Materazzi....

© foto di Daniele Buffa/Image Sport Entrambe le squadre sono arrivate allo stadio. La Juventus ora è in campo per prendere confidenza col terreno di gioco, assorbire la carica dei tifosi ed entrare definitivamente in clima partita. Sugli spalti cori a sostegno della squadra e punzecchiature a Materazzi.

&id=HPN_Marco+Materazzi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Marco{{}}Materazzi" alt="" style="display:none;"/> ?>