Marina Lante Della Rovere

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Marina Lante Della Rovere

La scheda: Marina Lante Della Rovere


Maria Elide Punturieri, detta Marina, coniugata Lante della Rovere prima e poi Ripa di Meana (Reggio Calabria, 21 ottobre 1941 – Roma, 5 gennaio 2018), è stata un personaggio televisivo, stilista, scrittrice e attivista italiana, conosciuta anche per i matrimoni contratti con Alessandro Lante della Rovere e Carlo Ripa di Meana.


deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Marina Lante Della Rovere

Nel 2010 il marito Carlo ha adottato il loro collaboratore, Andrea Cardella, divenuto così Andrea Cardella Ripa di Meana.

Nel 2010 il marito Carlo ha adottato il loro collaboratore, Andrea Cardella, divenuto così Andrea Cardella Ripa di Meana.

Nel 2010 il marito Carlo ha adottato il loro collaboratore, Andrea Cardella, divenuto così Andrea Cardella Ripa di Meana.

Nel 2010 il marito Carlo ha adottato il loro collaboratore, Andrea Cardella, divenuto così Andrea Cardella Ripa di Meana.

Nel 2010 il marito Carlo ha adottato il loro collaboratore, Andrea Cardella, divenuto così Andrea Cardella Ripa di Meana.

Nel 1987 dalla sua biografia viene tratto il film I miei primi 40 anni, diretto da Carlo Vanzina con protagonista Carol Alt, che la vede tra gli sceneggiatori.

Nel 1987 dalla sua biografia viene tratto il film I miei primi 40 anni, diretto da Carlo Vanzina con protagonista Carol Alt, che la vede tra gli sceneggiatori.

Nel 1987 dalla sua biografia viene tratto il film I miei primi 40 anni, diretto da Carlo Vanzina con protagonista Carol Alt, che la vede tra gli sceneggiatori.

Nel 1987 dalla sua biografia viene tratto il film I miei primi 40 anni, diretto da Carlo Vanzina con protagonista Carol Alt, che la vede tra gli sceneggiatori.

Nel 1987 dalla sua biografia viene tratto il film I miei primi 40 anni, diretto da Carlo Vanzina con protagonista Carol Alt, che la vede tra gli sceneggiatori.

Nel 1989 anche il suo secondo best seller La più bella del reame viene trasposto sul grande schermo in un film diretto da Cesare Ferrario, anche qui con Carol Alt nella parte della protagonista.

Nel 1989 anche il suo secondo best seller La più bella del reame viene trasposto sul grande schermo in un film diretto da Cesare Ferrario, anche qui con Carol Alt nella parte della protagonista.

Nel 1989 anche il suo secondo best seller La più bella del reame viene trasposto sul grande schermo in un film diretto da Cesare Ferrario, anche qui con Carol Alt nella parte della protagonista.

Nel 1989 anche il suo secondo best seller La più bella del reame viene trasposto sul grande schermo in un film diretto da Cesare Ferrario, anche qui con Carol Alt nella parte della protagonista.

Nel 1989 anche il suo secondo best seller La più bella del reame viene trasposto sul grande schermo in un film diretto da Cesare Ferrario, anche qui con Carol Alt nella parte della protagonista.

Nel 1990 lancia e dirige per due anni il mensile Elite, pubblicato dalla Newton Compton Editori.

Nel 1990 lancia e dirige per due anni il mensile Elite, pubblicato dalla Newton Compton Editori.

Nel 1990 lancia e dirige per due anni il mensile Elite, pubblicato dalla Newton Compton Editori.

Nel 1990 lancia e dirige per due anni il mensile Elite, pubblicato dalla Newton Compton Editori.

Nel 1990 lancia e dirige per due anni il mensile Elite, pubblicato dalla Newton Compton Editori.

Nel 1982 si sposa in seconde nozze con il marchese Carlo Ripa di Meana, testimoni della sposa erano gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone dello sposo era il leader socialista Bettino Craxi, comunque, anche dopo il matrimonio, per alcuni anni continuerà a farsi chiamare e a essere indicata come Marina Lante della Rovere, fino a proibizione del Tribunale di Roma su istanza mossa dello stesso duca Lante della Rovere, dopo che Marina aveva firmato delle opere autobiografiche con il suo cognome, solo dopo tale ingiunzione inizierà a essere indicata come Marina Ripa di Meana.

Nel 1982 si sposa in seconde nozze con il marchese Carlo Ripa di Meana, testimoni della sposa erano gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone dello sposo era il leader socialista Bettino Craxi, comunque, anche dopo il matrimonio, per alcuni anni continuerà a farsi chiamare e a essere indicata come Marina Lante della Rovere, fino a proibizione del Tribunale di Roma su istanza mossa dello stesso duca Lante della Rovere, dopo che Marina aveva firmato delle opere autobiografiche con il suo cognome, solo dopo tale ingiunzione inizierà a essere indicata come Marina Ripa di Meana.

Nel 1982 si sposa in seconde nozze con il marchese Carlo Ripa di Meana, testimoni della sposa erano gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone dello sposo era il leader socialista Bettino Craxi, comunque, anche dopo il matrimonio, per alcuni anni continuerà a farsi chiamare e a essere indicata come Marina Lante della Rovere, fino a proibizione del Tribunale di Roma su istanza mossa dello stesso duca Lante della Rovere, dopo che Marina aveva firmato delle opere autobiografiche con il suo cognome, solo dopo tale ingiunzione inizierà a essere indicata come Marina Ripa di Meana.

Nel 1982 si sposa in seconde nozze con il marchese Carlo Ripa di Meana, testimoni della sposa erano gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone dello sposo era il leader socialista Bettino Craxi, comunque, anche dopo il matrimonio, per alcuni anni continuerà a farsi chiamare e a essere indicata come Marina Lante della Rovere, fino a proibizione del Tribunale di Roma su istanza mossa dello stesso duca Lante della Rovere, dopo che Marina aveva firmato delle opere autobiografiche con il suo cognome, solo dopo tale ingiunzione inizierà a essere indicata come Marina Ripa di Meana.

Nel 1982 si sposa in seconde nozze con il marchese Carlo Ripa di Meana, testimoni della sposa erano gli scrittori Alberto Moravia e Goffredo Parise, mentre testimone dello sposo era il leader socialista Bettino Craxi, comunque, anche dopo il matrimonio, per alcuni anni continuerà a farsi chiamare e a essere indicata come Marina Lante della Rovere, fino a proibizione del Tribunale di Roma su istanza mossa dello stesso duca Lante della Rovere, dopo che Marina aveva firmato delle opere autobiografiche con il suo cognome, solo dopo tale ingiunzione inizierà a essere indicata come Marina Ripa di Meana.

Nel 2015 esordisce in veste di attrice teatrale nello spettacolo Il Congresso degli Arguti.

Nel 2015 esordisce in veste di attrice teatrale nello spettacolo Il Congresso degli Arguti.

Nel 2015 esordisce in veste di attrice teatrale nello spettacolo Il Congresso degli Arguti.

Nel 2015 esordisce in veste di attrice teatrale nello spettacolo Il Congresso degli Arguti.

Nel 2015 esordisce in veste di attrice teatrale nello spettacolo Il Congresso degli Arguti.

Nel 1995 diviene Ambasciatrice in Italia dell'IFAW (International Fund for Animal Welfare - USA), per la quale realizza una campagna pubblicitaria completamente nuda, con una folta peluria sul pube e la scritta L'unica pelliccia che non mi vergogno di indossare.

Nel 1995 diviene Ambasciatrice in Italia dell'IFAW (International Fund for Animal Welfare - USA), per la quale realizza una campagna pubblicitaria completamente nuda, con una folta peluria sul pube e la scritta L'unica pelliccia che non mi vergogno di indossare.

Nel 1995 diviene Ambasciatrice in Italia dell'IFAW (International Fund for Animal Welfare - USA), per la quale realizza una campagna pubblicitaria completamente nuda, con una folta peluria sul pube e la scritta L'unica pelliccia che non mi vergogno di indossare.

Nel 1995 diviene Ambasciatrice in Italia dell'IFAW (International Fund for Animal Welfare - USA), per la quale realizza una campagna pubblicitaria completamente nuda, con una folta peluria sul pube e la scritta L'unica pelliccia che non mi vergogno di indossare.

Nel 1995 diviene Ambasciatrice in Italia dell'IFAW (International Fund for Animal Welfare - USA), per la quale realizza una campagna pubblicitaria completamente nuda, con una folta peluria sul pube e la scritta L'unica pelliccia che non mi vergogno di indossare.

Il figlio di  Marina Ripa di Meana ho bisogno di lavorare

Il figlio di Marina Ripa di Meana ho bisogno di lavorare

Il figlio adottivo di Marina Ripa di Meana dopo aver trascorso 25 anni al loro fianco come assistente. Intervistato da “Il Tempo”, l’uomo rivela che a 50 anni non ha nulla, è rimasto senza soldi e sarebbe disposto a fare di tutto pur di guadagnare qualcosa. “Ero il loro assistente, segretario e curavo le pubbliche relazioni in maniera esclusiva. Adesso non lavoro più. Tutti quelli che mi avevano promesso qualcosa sono spariti. Io vengo da una famiglia [...]

Marina Ripa di Meana il figlio non ho più niente

Marina Ripa di Meana il figlio non ho più niente

Dopo la morte di Marina Ripa di Meana a restare completamente da solo è stato il figlio Andrea, adottato nel 2012 dopo aver trascorso 25 anni al loro fianco come assistente. Intervistato da “Il Tempo”, l’uomo rivela che a 50 anni non ha nulla, è rimasto senza soldi e sarebbe disposto a fare di tutto pur di guadagnare qualcosa. “Ero il loro assistente, segretario e curavo le pubbliche relazioni in maniera esclusiva. Adesso non lavoro più. Tutti quelli che [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Marina Lante Della Rovere

Marina_Lante_della_Rovere

Marina_Lante_della_Rovere

Marina_Punturieri

Marina_Punturieri

Maria_Elide_Punturieri

Maria_Elide_Punturieri

Marina_Lante_Della_Rovere

Marina_Lante_Della_Rovere

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

Marina Ripa di Meana a Firenze nel 2011.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Marina+Lante+Della+Rovere_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Marina{{}}Ripa{{}}di{{}}Meana" alt="" style="display:none;"/> ?>