Marina militare dell Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Christina (given name)
In rilievo

Christina (given name)

Marina Militare

La scheda: Marina Militare

Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.


Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.

Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.

Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.

Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.

Stato maggiore
Genio navale
Armi navali
Sanitario militare marittimo
Commissariato militare marittimo
Capitanerie di porto
Equipaggi militari marittimi
La Marina Militare costituisce una delle quattro forze armate della Repubblica Italiana, insieme a Esercito Italiano, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri: ad essa sono affidati il controllo e la condotta delle operazioni navali nelle acque territoriali ed internazionali.
La sua storia inizia nel 1946 dopo la seconda guerra mondiale con la nascita della Repubblica, ereditando la struttura della Regia Marina e quelle unità navali che le condizioni armistiziali e del trattato di pace lasciavano all'Italia. Dopo un'espansione dovuta anche alla cessione da parte degli Stati Uniti d'America di alcune unità navali e a un programma di costruzioni noto come "legge navale", necessario per far fronte alla minaccia proveniente dal Patto di Varsavia, a partire dalla fine del XX secolo è stato attuato un programma di ridimensionamento dovuto alla rivalutazione dei compiti della forza armata.
La sua missione, inizialmente all'interno della NATO e successivamente anche dell'Unione europea, consiste nel mantenimento di una continua e credibile presenza nell'area mediterranea, nel controllo dei mari italiani con dispositivi aeronavali e relativo supporto terrestre, nella cooperazione con le forze navali alleate, nel mantenimento di una forza di superficie e di una forza subacquea in grado di operare autonomamente garantendosi una protezione da offese aeree, di superficie e subacquee, cui affiancare una componente anfibia in grado di svolgere limitate operazioni.

Marina militare: accordo Italia-Francia

Marina militare: accordo Italia-Francia

(ANSA) - GENOVA, 13 NOV - Firma da parte della Marina Militare italiana e della Marine Nationale Française stamani in Arsenale alla Spezia di un accordo per lo scambio di informazioni logistiche, tecniche e di parti di ricambio che permetteranno la creazione di una banca dati condivisa. La firma è stata posta alla fine del "6° Comitato Direttivo del Programma Orizzonte". Un documento che segue la Dichiarazione di Intenti firmata dai due Paesi nel 2013 e che ne [...]

Diciotti, no Senato a processo a Salvini

Diciotti, no Senato a processo a Salvini

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Sono 237 i voti ottenuti dalla relazione della giunta delle immunità del Senato che nega l’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini per il caso Diciotti. Contrari 61 e nessun astenuto. Lo comunica ufficialmente in Aula al Senato la presidente Elisabetta Casellati.

Diciotti, nessun processo a Salvini. Ministro ringrazia M5s

Diciotti, nessun processo a Salvini. Ministro ringrazia M5s

Roma, 20 mar. (askanews) - Non ci sarà il processo a Matteo Salvini. Per il ministro dell'Interno il Tribunale dei ministri di Catania aveva chiesto al Senato l'autorizzazione a procedere con l'ipotesi di reato di sequestro di persona per non aver consentito subito lo sbarco di 177 migranti della nave Diciotti attraccata al porto. E Salvini ringrazia i 5 stelle per aver condiviso "con unanime determinazione" le politiche sulla sicurezza e sui migranti. Contro il [...]

Diciotti, Salvini: decisione del governo, le cose si fanno in due

Diciotti, Salvini: decisione del governo, le cose si fanno in due

Roma, 20 mar. (askanews) - "Ringrazio il Movimento 5 stelle. Queste cose si fanno in due". Così il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, si è rivolto agli alleati di governo a cui ha riconosciuto di aver condiviso con "unanime determinazione" la politica di sicurezza e di gestione dei migranti. Salvini è intervenuto in Aula al Senato al dibattito sulla richiesta di autorizzazione a procedere nei suoi confronti per il caso della nave Diciotti.

Diciotti:Nugnes, voterò sì a procedere

Diciotti:Nugnes, voterò sì a procedere

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – “Per forza, che altra possibilità c’è?”. Così la senatrice del Movimento 5 stelle Paola Nugnes risponde alla domanda sull’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini, sul caso Diciotti. Come annunciato, Nugnes voterà sì all’autorizzazione nell’aula del Senato. “Mi attengo a questo caso e alla richiesta del tribunale”, ha aggiunto la senatrice, una delle dissidenti del [...]

Diciotti: al via esame in Senato

Diciotti: al via esame in Senato

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – E’ ripresa in Aula al Senato la discussione generale sul caso Diciotti dopo la chiusura di ieri sera poco prima della mezzanotte. Una cinquantina in tutto gli iscritti a parlare. Ieri sono già intervenuti 27 senatori e alcuni hanno rinunciato. Oggi il Senato dunque deciderà se concedere l’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il voto, previsto per le ore 13, sarà palese senza [...]

Diciotti: prefetto, allarme infiltrati

Diciotti: prefetto, allarme infiltrati

(ANSA) – ROMA, 18 MAR – C’era un “allarme generalizzato” sulla possibile infiltrazione di soggetti radicalizzati in Italia attraverso i barconi: nel caso della nave Diciotti non c’era un “allarme specifico”, ma “il modello di comportamento” del Viminale teneva conto del pericolo: “c’è il tema di proteggere le frontiere”. E’ quanto detto ai magistrati di Catania – si legge sul verbale secretato risalente allo scorso 8 novembre – dal [...]

Duello da paura: la nave da guerra sfida la tempesta

Duello da paura: la nave da guerra sfida la tempesta

Arrivano dai mari britannici le immagini della navigazione della nave da guerra "HMS Sutherland" della Royal Navy mentre sfida le altissime onde scatenate dalla tempesta Gareth che sta colpendo la regione in questi giorni.

Boeing annuncia aggiornamento software

Boeing annuncia aggiornamento software

(ANSA) – WASHINGTON, 12 MAR – Boeing ha affermato che procederà ad un aggiornamento del software dell’intera flotta dei 737 Max 8. L’annuncio poche ore dopo che Fedaral Aviation Administration statunitense era intenzionata a chiedere alcuni cambiamenti riguardanti l’aereo in questione entro aprile.

CONCORSO PER ALLIEVI MARESCIALLI AERONAUTICA, ESERCITO E MARINA MILITARE

CONCORSO PER ALLIEVI MARESCIALLI AERONAUTICA, ESERCITO E MARINA MILITARE

È stato indetto il Bando di concorso alla carriera di allievi marescialli delle Forze Armate; così di seguito ripartiti: 96 Aeronautica Militare: 129 'Esercito; 81 Marina Militare.   Requisiti concorso I requisiti: cittadinanza italiana; compiuto il 17esimo anno e non il 27esimo (diversamente un anno in più per chi ha espletato leva obbligatoria o volontaria); se minorenne il consenso dei genitori o di chi ne ha la patria potestà; titolo di [...]

FOTO: Marina Militare

Marina_Militare_italiana

Marina_Militare_italiana

Marina_militare_italiana

Marina_militare_italiana

Marina_italiana

Marina_italiana

Marina_militare_dell'Italia

Marina_militare_dell'Italia

Marinai_d'Italia

Marinai_d'Italia

Marina_Italiana

Marina_Italiana

Italian_Navy

Italian_Navy

Boeing 737 Max è nella flotta  di 100 compagnie

Boeing 737 Max è nella flotta di 100 compagnie

Il Boeing 737 Max è l’ultima versione del celebre 737 lanciato nel 1969 dal costruttore Usa. E’ entrato in servizio nel 2017 con quattro varianti (Max 7, Max 8, Max 9 e Max 10), che possono trasportare tra 138 e 204 passeggeri e sono disegnati per voli di corto e medio raggio. Il 737 Max è il velivolo venduto più velocemente della storia di Boeing e ha raccolto oltre 4.700 ordini da oltre 100 compagnie nel mondo. L’aereo dell’incidente di domenica in [...]

Fregata Gb soccorre mercantile italiano

Fregata Gb soccorre mercantile italiano

(ANSA) – PARIGI, 11 MAR – Ventisei membri dell’equipaggio e un passeggero di un mercantile battente bandiera italiana sono stati soccorsi stanotte al largo del Finistere (l’estremità nord-ovest della Francia) dopo un incendio a bordo. Lo ha annunciato la prefettura marittima dell’Atlantico. Secondo il comunicato, è stata la fregata britannica HMS Argyll, verso le 4 del mattino, a far salire a bordo le 27 persone, “tutte sane e salve”. Lunga 214 [...]

Affondò nel 1942, ritrovato incrociatore vicino Stromboli

Affondò nel 1942, ritrovato incrociatore vicino Stromboli

Le profonde acque del Tirreno lo hanno nascosto per 77 anni, a sud di Stromboli, dove era stato silurato nell’aprile del 1942 in piena II Guerra Mondiale portando alla morte – in uno degli naufragi più drammatici della storia militare italiana – buona parte dei 507 marinai a bordo, vinti dalle ferite, dallo choc, dall’acqua gelida che si era tinta di nero per le tonnellate di nafta fuoriuscita dai serbatoi. L’incrociatore leggero Giovanni Delle Bande [...]

Ritrovato incrociatore Giovanni delle Bande Nere affondato nel 42

Ritrovato incrociatore Giovanni delle Bande Nere affondato nel 42

Roma, 9 mar. (askanews) - Un relitto che fa parte della storia militare italiana. Il cacciamine Vieste della Marina, durante un'attività nel Mar Tirreno presso l'isola di Stromboli, ha ritrovato l'Incrociatore Leggero Giovanni Delle Bande Nere affondato nel 1942 da due siluri lanciati da un sommergibile britannico. L'incrociatore, spezzato in più tronconi, si inabissò rapidamente. Nell'evento morì gran parte dell'equipaggio composto da 507 uomini. Il [...]

Affondò nel 1942, ritrovato cacciamine

Affondò nel 1942, ritrovato cacciamine

(ANSA) – PALERMO, 9 MAR – Il cacciamine Vieste della Marina Militare, durante un’attività di verifica tecnica e sorveglianza dei fondali nel Mar Tirreno presso l’isola di Stromboli, ha ritrovato il relitto dell’incrociatore leggero Giovanni Delle Bande Nere affondato il 1 aprile del 1942. E’ stato localizzato a una profondità compresa tra i 1460 e i 1730 metri. Il natante era in trasferimento da Messina a La Spezia, per effettuare alcune riparazioni [...]

Pakistan: intercettato sottomarino India

Pakistan: intercettato sottomarino India

(ANSA) – ISLAMABAD, 5 MAR – La Marina pachistana ha intercettato un sottomarino indiano che cercava di entrare nelle acque territoriali del Pakistan. Lo ha annunciato il portavoce della Marina. “La Marina pachistana ha usato le sue capacità altamente specializzate per allontanare il sottomarino impedendogli di entrare nelle acque territoriali pachistane”, ha affermato il portavoce, spiegando che “tenendo presente l’iniziativa di pace del governo, il [...]

Muore in incidente comandante capitaneria di Porto S.Stefano

Muore in incidente comandante capitaneria di Porto S.Stefano

E’ morto ieri pomeriggio in un incidente stradale il tenente di vascello Pierfrancesco Dalle Luche, 35 anni, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano. Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, ha espresso il cordoglio suo personale e degli uomini e delle donne della Forza Armata per il decesso, avvenuto in località Rosignano Marittima in provincia di Livorno. “Sono profondamente [...]

Incidente, muore comandante Capitaneria

Incidente, muore comandante Capitaneria

(ANSA) – ROMA, 3 MAR – E’ morto ieri pomeriggio in un incidente stradale il tenente di vascello Pierfrancesco Dalle Luche, 35 anni, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto Santo Stefano. Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Valter Girardelli, ha espresso il cordoglio suo personale e degli uomini e delle donne della Forza Armata per il decesso, avvenuto in località Rosignano Marittima in provincia di [...]

Sigilli a porto turistico San Teodoro

Sigilli a porto turistico San Teodoro

(ANSA) – NUORO, 1 MAR – Sigilli al cantiere del nuovo porticciolo di San Teodoro, a due passi della spiaggia della Cinta. Gli uomini della Guardia Costiera, su disposizione della Procura della Repubblica di Nuoro, hanno sequestrato l’area dove sono presenti da tempo terriccio e sabbia dragati dal mare. Le indagini – spiega oggi La Nuova Sardegna nel dare la notizia del sequestro – si stanno concentrando su un presunto inquinamento ambientale in zona [...]

Capitano ubriaco, la nave cargo si schianta sul ponte

Capitano ubriaco, la nave cargo si schianta sul ponte

Incredibile incidente a Busan, città portuale della Corea del Sud. il Seagrand, un nave cargo russa da quasi 6mila tonnellate è andato a sbattere sul ponte Gwangan per poi fare marcia indietro ed essere inseguito e fermato dalla guardia costiera. La polizia ha quindi scoperto che il capitano era ubriaco: il contenuto di alcol nel suo sangue era dello 0.086% quando il limite legale è 0.03%. Non sa però se al momento dell'incidente fosse effettivamente lui al [...]

Ucraina: Poroshenko incontra inviato Usa

Ucraina: Poroshenko incontra inviato Usa

(ANSA) – MOSCA, 26 FEB – Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha incontrato il rappresentante speciale degli Usa per l’Ucraina Kurt Volker a bordo della nave della Marina americana Donald Cook, attraccata a Odessa. “La visita di oggi delle navi americane a Odessa – ha detto Poroshenko – è una chiara dimostrazione della cooperazione unica tra Kiev e Washington. E’ estremamente significativo – ha proseguito il presidente ucraino – che questo [...]

&id=HPN_Marina+militare+dell'Italia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Italian{{}}Navy" alt="" style="display:none;"/> ?>