Mario Giordano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Mario Giordano

La scheda: Mario Giordano

Mario Giordano (Alessandria, 19 giugno 1966) è un giornalista e saggista italiano, direttore del TG4 dal 27 gennaio 2014 al 6 maggio 2018 e dal giorno successivo direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell'informazione Mediaset.


deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Mario Giordano

Il 4 aprile 2000 diventa il nuovo direttore di Studio Aperto (al posto di Paolo Liguori), spazio televisivo a cui farà acquisire una certa notorietà, riservando un ampio spazio alla cronaca rosa.

Dal 28 novembre 2011 è anche il direttore del nuovo canale Mediaset all-news TGcom24.

Il 29 dicembre 2010 lascia la collaborazione con il quotidiano Libero e torna a scrivere per Il Giornale in veste di editorialista.

Il 20 agosto 2009 lascia Il Giornale per riapprodare a Mediaset come direttore delle Nuove Iniziative News e, dal 1º settembre 2009, è nuovamente direttore di Studio Aperto, il tg di Italia Il 21 febbraio 2010 lascia ancora una volta Studio Aperto, che passa sotto la direzione di Giovanni Toti che ne era già condirettore, e viene nominato direttore di NewsMediaset, testata d'informazione del gruppo di Cologno Monzese.

Il 10 giugno 2013 lascia la direzione di TGcom24 per quella di Videonews, salvo essere nominato, il 24 gennaio 2014, direttore del TG4 in seguito alla discesa in politica di Giovanni Toti.

Nel 2004, a Mai dire domenica, il comico Fabio De Luigi ne fece uno dei personaggi del suo repertorio, ironizzando sul suo programma L'Alieno.

Nel 2006, è stato vittima di Scherzi a parte.

Nel 2016 l'Ordine dei Giornalisti sanziona Giordano e il suo collega Maurizio Belpietro per aver diffuso odio etnico nei confronti dell'etnia rom.

Il 10 ottobre 2007 da Studio Aperto passa a dirigere Il Giornale con cui già collaborava come editorialista, sostituendo Maurizio Belpietro che passa alla guida del settimanale Panorama.

Il 12 aprile 2018 lascia la conduzione del TG4, dove al suo posto subentra Marcello Vinonuovo, rimanendo comunque direttore del TG4 fino al 6 maggio dello stesso anno, in quanto nominato direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell'informazione Mediaset.

Dal 2018 conduce sempre su Rete 4 Fuori dal coro dal lunedì al venerdì alle 19.

Dal 2018 cura su Panorama la rubrica di chiusura "Il Grillo Parlante".

Mario Giordano ai "pacifisti"

Accidenti, che strano: non ho visto nemmeno una bandiera arcobaleno. Sui balconi, dico. Alle finestre. E nemmeno per strada. Fateci caso: non ci sono vessilli della pace. Neppure uno. Eppure vi ricordate quanti ne sventolavano ai tempi dell’Iraq? La situazione non è poi così diversa: allora c’erano i raid aerei, un dittatore arabo, le popolazioni oppresse da difendere, qualche interesse per il petrolio. Adesso ci sono i raid aerei, un dittatore arabo, le [...]

Silvio ancora superstar (Mario Giordano)

Come al solito: è tutto vero. Oggi su "Libero" (si fa x dire) Silvio ancora superstar La piazza incorona il leader, l'unico che è tutt'uno con la sua gente. In attesa delle Regionali e del successivo rimpasto di partito “Silvio bello e invicinbile”, dice un cartello. “Silvio sei meglio di Giulio Cesare”, scherza un altro. E un gruppo di sedicenni porta uno striscione che recita: “Nato con Berlusconi, cresciuto libero”. Fa un po’ effeto pensare che [...]

IL POPOLO DELLA SCUOLA INCOMINCIA A SVEGLIARSI ! ! !

Il ministro dell'istruzione, Mariastella Gelmini, è stata contestata a Milano da un gruppo di manifestanti appartenenti a Rete Scuola e dalle Assemblee delle scuole del milanese. Il ministro era intervenuto alla presentazione di un libro di Mario Giordano, dal titolo "5 in condotta", alla libreria Mondadori Multicenter di Milano. All'ingresso di Giordano, Gelmini e Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset, un gruppo di manifestanti si e' alzato in piedi [...]

Papaveri e Papi

Papaveri e Papi di Marco Travaglio l'Unità martedì 9 giugno 2009 ________________________________   Che le cose si mettessero maluccio per il Cainano, lo si era capito del black out sulle reti Mediaset. Se non vince il padrone, le elezioni non esistono. Anche la faccia di Susanna Petruni, inviata embedded nel covo Pdl, parlava da sé: era persino più allegra quando annunciò lo share del Tg1 grazie ai morti del terremoto. Ma la certezza della sconfitta di Al [...]

Intervista di fine anno dal Direttore del " GIORNALE"Dott.Mario Giordano al Presidente del consiglio SILVIO BERLUSCONI per quanti fosse sguggita

Intervista di fine anno dal Direttore del " GIORNALE"Dott.Mario Giordano al Presidente del consiglio SILVIO BERLUSCONI per quanti fosse sguggita

Berlusconi: "Vi dico che cosa farò nel 2009   «Mi avete fatto lavorare anche voi...». A Villa Certosa Silvio Berlusconi cerca di rubare qualche ora di riposo agli impegni da premier che non conoscono vacanza. Ma c’è sempre di mezzo qualche telefonata, qualche incontro, qualche dossier da studiare. E qualche intervista. Come questa, con cui il presidente del Consiglio anticipa al «Giornale» un po’ del suo (e del nostro) 2009. Presidente, cominciamo dalla [...]

Con un buon aspirapolvere conquisterai il Paese

Dal Barbiere della Sera Se doveste sequestrare un bimbo per i vostri turpi scopi, andreste a prelevarlo tra la folla di un centro commerciale cercando di sfilarlo alla mamma che fa la spesa? Certo che no. A maggior ragione se foste veri professionisti del rapimento di bambini come la maligna tradizione popolare considera gli zingari. Eppure, senza un battito di ciglia, senza il minimo dubbio, nei circuiti dell’informazione è in pieno fermento la notizia di due [...]

GLI AFFARI DEL PROFESSORE. SI SCRIVE NOMISMA, MA SI LEGGE “NOMINA”

“Una volta avevano soltanto poderi. Poi hanno avuto soltanto poteri.” Così apre il primo capitolo della sua opera: “Chi comanda davvero in Italia. I clan del potere che decidono per tutti noi”, di Mario Giordano (edito nella collezione Frecce, dalla Arnoldo Mondatori Editore S.p.A., Milano. I^ edizione ottobre 1998 – III^ edizione febbraio 1999).   È l’ inizio di un racconto-denuncia, che l’ autore ha avuto il coraggio di mettere nero su bianco nel [...]

"Un lurido gioco di potere"... Di colpo credevo di leggere un articolo di quel cattivone di Travaglio che se la prende sempre con le innocenti verginelle del Pd. E invece, udite udite, a scrivere queste cose è Lucia Annunziata! Ho letto bene?

"Un lurido gioco di potere"... Di colpo credevo di leggere un articolo di quel cattivone di Travaglio che se la prende sempre con le innocenti verginelle del Pd. E invece, udite udite, a scrivere queste cose è Lucia Annunziata! Ho letto bene?

Lucia Annunziata.L'Huffington Post Editorial Director.Lotti, Zingaretti e Berlinguer.Non c'è reato, per ora. Ma al di là dei termini legali, esiste in politica una questione etica. Come diceva Enrico Berlinguer. Tutto il mio incondizionato disprezzo per questo articolo di Lucia Annunziata. Altro che garantismo : sta usando il metodo Travaglio (vedi Giuseppe D’Avanzo, un giornalista di tutt’altro calibro) come neppure Travaglio medesimo. Il metodo della famosa [...]

Post di BUB

Jean Malaurie GLI ULTIMI RE DI THULE. Con gli esquimesi del Polo di fronte al loro destino Jaka Book, 2019 Questo libro raro, tradotto in molte lingue, ci convince che l'etnologia, scienza dell'uomo, è possibile solo a prezzo di un lungo periodo di convivenza con un determinato popolo, parlando la stessa lingua e sperimentando le medesime condizioni materiali di vita. È questo il caso di Jean Malaurie, che dall'età di 28 anni ha condiviso più volte e molto a [...]

Post di BUB

Giacomo Matteotti CONTRO IL FASCISMO Garzanti, 2019 Quella di Giacomo Matteotti è una delle voci che con più forza e più coraggio si levarono contro i soprusi del regime fascista. A distanza di quasi un secolo questo volume esorta a prestarle di nuovo ascolto, riproponendo due documenti molto citati ma poco letti: il discorso del 31 gennaio 1921, quando Matteotti per la prima volta e per primo osò prendere la parola in Parlamento contro il regime, e quello del [...]

Post di occhiodivolpe

- hai sentito ? 50 miliardi di minibot- e che è ?- vedi che risolvono il buco della manovra- ah ... e come ?- una seconda moneta, che lo stato nn paga, ma abbassa il deficit- ma no ... impossibile- tu nn lo sai .. uguale coi miniassegni, anni '70

Post di BUB

Stefano Pisu La cortina di celluloide: Il cinema italo-sovietico nella Guerra fredda Mimesis, 2019 Il volume tratta le coproduzioni cinematografiche fra l’Italia e l’URSS dall’inizio degli anni ’60 alla fine degli anni ’70. Si intende comprendere se e quanto sia possibile, tramite lo studio di quella collaborazione, apportare nuove conoscenze e spunti interpretativi alla più ampia storia delle relazioni fra i due Paesi, nel contesto dell’antagonismo [...]

DALLE STELLE ALLE STALLE.CHE FATICA AMMETTERLO VERO TRAVAGLIO.

DALLE STELLE ALLE STALLE.CHE FATICA AMMETTERLO VERO TRAVAGLIO.

La faccia di Travaglio quando ammette che il M5S può stare solo all’opposizione.   21:07 - 27 mag 2019   PER VISUALIZZARE CLICCARE  SULLA DATA. In questo rarissimo filmato appena recuperato dagli archivi di M5Slandia potete ammirare il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio a Otto e mezzo mentre ammette – oppure consiglia, come preferite – al MoVimento 5 Stelle di tornare all’opposizione. All’opposizione, [...]

Giorgio Gori rieletto sindaco di Bergamo: Cristina Parodi esulta per il marito

Giorgio Gori rieletto sindaco di Bergamo: Cristina Parodi esulta per il marito

Gli scrutini sono ancora in corso, ma il vantaggio è decisamente ampio: Giorgio Gori vola verso la rielezione a sindaco di Bergamo. La conduttrice Cristina Parodi festeggia sui social il successo elettorale del marito alle amministrative 2019. Giorgio Gori, primo cittadino uscente e candidato del centrosinistra ha superato la soglia del 50%, mentre il principale avversario, l'esponente leghista Giacomo Stucchi, è rimasto al di sotto del 40%. Ben distanti gli [...]

Giorgio Gori rieletto sindaco di Bergamo: Cristina Parodi esulta per il marito

Giorgio Gori rieletto sindaco di Bergamo: Cristina Parodi esulta per il marito

Gli scrutini sono ancora in corso, ma il vantaggio è decisamente ampio: Giorgio Gori vola verso la rielezione a sindaco di Bergamo. La conduttrice Cristina Parodi festeggia sui social il successo elettorale del marito alle amministrative 2019. Giorgio Gori, primo cittadino uscente e candidato del centrosinistra ha superato la soglia del 50%, mentre il principale avversario, l'esponente leghista Giacomo Stucchi, è rimasto al di sotto del 40%. Ben distanti gli [...]

Post di occhiodivolpe

- che nervi , tutti a parlare di percentuali- sono i risultati , no ?- no, le percentuali servono per assegnare i seggi, ma..- è giusto allora, nn si vota per quello ?- ok .. ma per vedere i flussi dl consenso ci sono i numeri reali- e allora ?- allora il pd ha perso 140.000 voti in un anno.. zingo e l unità lo fanno perdere, i grulli strozzati dagli abbandoni, lega asfalta il nemico grullo e l amico berl

GLI SMEMORATI DI CATANIA: TRAVAGLIO, SALLUSTI, BELPIETRO, ETC.

GLI SMEMORATI DI CATANIA: TRAVAGLIO, SALLUSTI, BELPIETRO, ETC.

Come muore l’informazione corretta: a Catania l’inchista contro le ONG viene archiviate, ma molti editorialisti e politici fanno spallucce. Catania: il gip archivia tutte le accuse a carico della ONG spagnola Proactiva Open Arms accettando la richiesta dello stesso pm Carmelo Zuccaro, il titolare delle indagini. Si chiude così l’inchiesta nota come “Taxi del mare”, uno dei pilastri propagandistici usati da Lega e MoVimento 5 Stelle a supporto – e [...]

I Giornali non dicono

Dopo aver assistito allo show dei pentastellati in Piazzetta "Biagio Agnes" ad Avellino, dove, accolta come una star, è venuta la ministra del Sud, Barbara Lezzi, a sostenere il candidato sindaco Ferdinando Picariello, ci saremmo aspettati nelle cronache del quotidiano più letto in città almeno una nota sulla scarsa affluenza di pubblico, che ha caratterizzato oggettivamente l'evento. Non è da poco, infatti, che una forza politica impegnata nelle prossime [...]

Post di BUB

Matteo Gracis Canapa. Una storia incredibile Chinaski, 2019 Una pianta che da migliaia di anni (ovvero da sempre), accompagna l'umanità nella sua storia, ma che da circa un secolo è diventata oggetto delle attenzioni di tutte le forze di polizia del mondo. Un ragazzo che incontra questa pianta e i suoi prodotti, quando sono avvolti di quell'aura illecita che attrae e respinge, ma che non sempre fa riflettere. Due storie che si intrecciano, perché mentre il [...]

VENEZUELA, INDRO MONTANELLI E LIBERTA' D'INFORMAZIONE

VENEZUELA, INDRO MONTANELLI E LIBERTA' D'INFORMAZIONE

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Carissime compagne e compagni durante il tentativo di colpo di Stato in Venezuela da parte dell'imperialismo Usa e della sua marionetta Juan Guaidò, la stampa e i media del nostro paese, ma in generale quasi tutti quelli occidentali, hanno dimostrato tutta la loro pochezza e di essere dei produttori compulsivi di fake news, tra queste: il sanguinario golpista è la vittima, [...]

"Adesso parlo io" di Roberto Guerra: Mussolini in un pamphlet fantapolitico, oltre la destra e la sinistra.

"Adesso parlo io" di Roberto Guerra: Mussolini in un pamphlet fantapolitico, oltre la destra e la sinistra.

“Adesso parlo io”, l'ultimo libro di Roberto Guerra, edito da Armando editore. Un'opera complessa, in cui ritroviamo un Mussolini che parla di  Berlusconi, Gramsci, Craxi e Prodi e che si lancia in una sorprendente disamina politico-culturale (che a tratti diviene vera e propria critica)  degli ultimi 100 anni di storia del nostro Paese. Brani per certi aspetti molto attuali e coraggiosi; partoriti, ovviamente, dalla coraggiosa mente di un Autore ormai [...]

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. QUESTO VA FERMATO! SIAMO AD UN PASSO DAL RITORNO NEL VENTENNIO FASCIATA.

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. QUESTO VA FERMATO! SIAMO AD UN PASSO DAL RITORNO NEL VENTENNIO FASCIATA.

Forlì, Salvini come Mussolini: il comizio dal balcone del Municipio. Il sindaco: "Scimmiotta le adunate fasciste" Il vice premier leghista ha chiuso il tour elettorale in Emilia Romagna affacciandosi alla piazza dal palazzo. L'ira del primo cittadino: "Ha usato il suo ruolo per aggirare i divieti". La Cgil: "Uno sfregio alla città".BOLDRINI "Lavori invece di fare comizi" Il tour elettorare in Emilia Romagna di Matteo Salvini si è concluso ieri sera a Forlì. [...]

Primo Maggio.PER NON DIMENTICARE:Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito

Primo Maggio.PER NON DIMENTICARE:Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito

Primo Maggio, storia della festa socialista del lavoro che Mussolini aveva abolito Quale l'origine di questa ricorrenza? Una decisione della Seconda Internazionale che scelse la data di una manifestazione operaia repressa nel sangue a Chicago Come mai il primo maggio è celebrato in tutto il mondo come festa dei lavoratori? Bisogna risalire al 1889 quando a Parigi fu fondata la Seconda internazionale che vide riuniti tutti i principali partiti socialist e [...]

Vigilanza privata, Costanzo: “Incontro positivo con gli operatori della sicurezza privata”

Vigilanza privata, Costanzo: “Incontro positivo con gli operatori della sicurezza privata”

Attualità 29 Aprile 2019 Vigilanza privata, Costanzo: “Incontro positivo con gli operatori della sicurezza privata” Lo scorso 17 aprile l’On. Jessica Costanzo ha incontrato una delegazione di lavoratori del settore della vigilanza privata per gettare le basi per una “riforma dal basso” Il 17 aprile si sono riuniti a Montecitorio a Roma una delegazione di operatori del settore della vigilanza privata e alcuni esponenti della Commissione Lavoro del [...]

Post di paese reale

Al di là dei dati numerici da guiness dei primati, la longevità oltre ogni limite di Ciriaco De Mita, che, a 91 anni, mostrando una tempra e una lucidità sempre più invidiabili, ha deciso di ricandidarsi, per la seconda volta consecutiva, alla carica di sindaco di Nusco, non può non far sorgere una considerazione in merito allo stato della politica in Irpinia. Che ci sia una figura “eterna” come quella dell’ex segretario nazionale della Dc oltre che ex [...]

Post di Apollomangopapaya

Una lotta persa in partenza...non c’è nulla da fare....in questo paese di merda dove politici dichiarano onesta’ ogni volta che aprono bocca, illudendo il popolo con false promesse, l’unica cosa che funziona è il sopruso e l’abuso di potere di chi indossa una divisa....in meno di un mese abbiamo avuto due controlli, dei quali l’ultimo durante il servizio della cena con i signori in divisa che nonostante abbiano trovato le assunzioni dei dipendenti tutte [...]

Post di BUB

István Deák Europa a processo. Collaborazionismo, resistenza e giustizia fra guerra e dopoguerra il Mulino, 2019 Fra il 1939 e il 1945 un territorio sterminato, l'intera Europa di fatto, sperimentò l'occupazione tedesca o la presenza di governi filonazisti. Come si comportarono le popolazioni che si trovarono a viverle? Le risposte si articolarono sostanzialmente in tre direzioni: l'attendismo della parte preponderante delle popolazioni, interessate a rimanere [...]

&id=HPN_Mario+Giordano_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Mario{{}}Giordano" alt="" style="display:none;"/> ?>